ESC 2018 – Paesi Bassi: Waylon per i Paesi Bassi a Lisbona

WaylonHAM-451x260.jpg

Quarto annuncio di artista in gara all’Eurovision Song Contest 2018 in tre giorni, nonché quarto complessivo: dopo  SENNEK (Laura Groeseneken) per il Belgio, Saaro Aalto per la Finlandia ed AISEL (Aysel Mammadova, Aysel Məmmədova) per l’Azerbaigian.

Waylon, assieme a Ilse DeLange, è stato l’artefice del duo The Common Linnets, che riportò i Paesi Bassi sul podio dell’Eurovision dopo 39 anni. Era il 2014 e “Calm after the storm” fu protagonista di uno dei più incredibili ribaltoni della storia del concorso: data per eliminata quasi certa alla vigilia, la canzone vinse la Prima Semi-Finale e arrivò al secondo posto in Finale (ottenendo il miglior risultato per il suo Paese dal 1975), dietro soltanto a “Rise like a phoenix” di Conchita Wurst per l’Austria. In più “Calm after the storm” vinse due premi Marcel Bezençon, l’Artistic Award e il Composer Award.

Waylon-Eurovision-2018

L’AVROTROS aveva rilasciato nelle scorse ore un teaser video che lasciava intuire, in maniera abbastanza palese, che fosse Waylon il prescelto. L’annuncio finale, arrivato direttamente dal canale YouTube dell’Eurovision Song Contest, pone fine a una ridda infinita di voci: tra i possibili candidati si erano fatti i nomi di Maan e dei Within Temptation, in gruppo o con la sola cantante Sharon den Abel.

Waylon, al secolo Willem Bijkerk, inizia la sua carriera nel 1995 in una trasmissione per bambini, Telekids. Il primo contratto discografico è del 1997 ma il successo arriva con la partecipazione al talent Holland’s Got Talent nel 2008 ed è stato il primo artista dei Paesi Bassi a firmare con l’etichetta Motown.

Da allora ha pubblicato quattro album tutti di successo. Nel 2005 ha partecipato in coppia con Rachel Kramer e la canzone “Leven als een beest” alla selezione nazionale non riuscendo però a raggiungere la finale.

Il cantante a livello artistico, è diventato famoso con i The Common Linnets, ma aveva già aperto la propria carriera con un singolo, “Wicked Way”, che era arrivato nella top 10 delle charts patrie. Dopo quel singolo e il relativo album di debutto ‘Wicked Ways’ è stato premiato col disco di platino, ha anche raccolto due 3FM Awards nel 2010 e 2011. Nel 2011 ha pubblicato il suo secondo album, ‘After All’, e nel 2012 è stato nominato Miglior cantante maschile ai 3FM Awards. 

L’avventura di Waylon come The Common Linnets è durata poco, fino al giugno 2014, dopodiché ha proseguito la sua carriera da solista (il duo, invece, è oggi composto da quattro membri). Il suo terzo album in studio, ‘Heaven after midnight’, rilasciato a settembre dello stesso anno, è risultato primo nella versione locale di iTunes. Sul finire del 2016 è uscito il suo quarto lavoro, ‘Seeds’.

La canzone che Waylon interpreterà all’Altice Arena di Lisbona sarà nota in un secondo momento. Curiosamente, Waylon è il primo artista di sesso maschile annunciato per quest’edizione del concorso.

I Paesi Bassi sono stati rappresentati nella scorsa edizione tenutasi a Kyiv da O’G3NE (Lisa, Amy en Shelley Vol) e la canzone “Lights and Shadows” (scelti internamente), classificandosi al 11° posto nella Finale.

I Paesi Bassi ha debuttato all’Eurovision Song Contest nel 1956 ed è uno dei membri fondatori della manifestazione. Dall’ora hanno partecipato a cinquantasette edizioni dell’Eurovision Song Contest (49 finali) vincendo quattro volte: nel 1957 con Corry Brokken e il suo brano “Net als toen“, nel 1959 con Corry Brokken e il suo brano “Een beetje“, nel 1969 conLenny Kuhr e il suo brano “De troubadour” e nel 1975 con Teach-In e il suo brano “Ding-a-dong”.

Il Paese ha ospitato la manifestazione 4 volte (nel 1958, 1970, 1976 e nel 1980) e si è classificata per quattro volte all’ultimo posto (nel 1958, 1962, 1963 e nel 1968). Inoltre nel 2011 si è classificata all’ultimo posto della sua Semi-finale.

I Paesi Bassi sono stati assenti della manifestazione solo quattro volte, nel 1985 e nel 1991, mentre  nel 1995 e nel 2002 furono relegati.

Con l’introduzione delle semifinali, i Paesi Bassi hanno raggiunto la finale solo in quattro occasioni, non riuscendo a raggiungere la Finale per un record di nove anni consecutivi, 2005-2012. Nel 2004 con i Re-union e il suo brano “Without You”, piazzandosi al vigesimo posto, nel 2013 con Anouk e il suo brano “Birds”, piazzandosi al nono posto, nel 2014 con i The Common Linnets e il suo brano “Calm After the Storm“, ottenendo un meritatissimo 2° posto e diventando la canzone di maggior successo del Paese dal 1975 e nel 2016 con Douwe Bob e il suo brano “Slow Down”, piazzandosi al undecimo posto.