ESC 2018 – Islanda: Stasera al via alla 2ª Semi-Finale dello Söngvakeppnín 2018

L’emittente pubblica islandese RÚV terrà stasera la seconda delle due Semi-Finali della selezione nazionale dell’Islanda, ‘Söngvakeppni Sjónvarpsins 2018′, (noto anche come Söngvakeppni Sjónvarpsins / TV Singing Competition), selezione nazionale dell’Islanda per partecipare alla 63ª edizione dell’Eurovision Song Contest che si terrà per la prima volta in assoluto in Portogallo, presso la MEO Arena (rinominata con il nome di ‘Altice Arena’) della città di Lisbona l’8, il 10 e il 12 maggio del prossimo anno, grazie alla vittoria di Salvador Sobral con “Amar pelos dois” (Loving for both of us).

Lo Söngvakeppni Sjónvarpsins 2018 sarà caratterizato da due Semi-finali che si terrano il 10 Febbraio e il 17 Marzo 2018 ed una Finale che si terrà il 3 Marzo 2018 presso il Laugardalshöll di Reykjavík.

Sei brani/interpreti si sfideranno in ogni Semi-finale e i 3 migliori brani/interpreti di ognuna si qualificheranno direttamente in Finale, decisi dal televoto del pubblico. Come è accaduto per l’edizione precedente i brani dovranno essere eseguiti in islandese in Semi-Finale, mentre in Finale gli interpreti dovranno eseguire le rispettive canzoni nella lingua con cui si esibiranno sul palco dell’Altice Arena di Lisbona in caso di vittoria nella selezione nazionale (in islandese oppure in inglese, a scelta dei partecipanti).

Sei sono i brani/interpreti che si sfideranno nella finale del 4 Marzo 2018: 3 dalla 1ª Semi-finale e 3 dalla 2ª Semi-finale. La giuria si riserva la possibilità di aggiungere un altro finalista (wildcard).

Nella finale, il primo turno di votazione sarà costituito dalla combinazione della giuria di esperti (50%) e il televoto del pubblico (50%), che determinerà le prime due canzoni che vanno alla finalissima. Delle due canzione qualificate per il secondo turno di votazione il televoto del pubblico (100%) determinerà il vincitore del concorso. 

Al vincitore dello Söngvakeppnin 2018 e rappresentante islandese all’Eurovision Song Contest a Lisbona il prossimo maggio, verrà assegnato un premio in denaro di 3 milione di corone islandesi (króna, € 23600).

Ecco di seguito gli altri 6 dei 12 artisti e le rispettive canzoni in gara (in ordine di esibizione) allo Söngvakeppnin 2018:

  1. Aron Hannes – “Golddigger” (Sveinn Rúnar Sigurðsson, Jóel Ísaksson og Oskar Nyman – Valgeir Magnússon)  / “Gold digger” (Sveinn Rúnar Sigurðsson, Jóel Ísaksson og Oskar Nyman – Valgeir Magnússon og Tara Nabavi)
  2. Áttan – Sonja Valdín og Egill Ploder – “Hér með þér” (Here with you) (Egill Ploder Ottósson og Nökkvi Fjalar Orrason – Egill Ploder Ottósson og Nökkvi Fjalar Orrason) / “Here for you” (Egill Ploder Ottósson og Nökkvi Fjalar Orrason – Egill Ploder Ottósson og Nökkvi Fjalar Orrason)
  3. Dagur Sigurðsson – “Í stormi” (In a storm) (Júlí Heiðar Halldórsson – Júlí Heiðar Halldórsson og Þórunn Erna Clausen) / “Saviours” (Júlí Heiðar Halldórsson – Júlí Heiðar Halldórsson og Guðmundur Snorri Sigurðarson)
  4. Stefanía Svavarsdóttir, Agnes Marinósdóttir og Regína Lilja Magnúsdóttir (Sequin bomb / SLAY) – “Svaka stuð” (Agnes Marinósdóttir, Aron Þór Arnarsson og Marino Breki Benjamínsson – Agnes Marinósdóttir, Stefanía Svavarsdóttir og Lovísa Rut Kristjánsdóttir) / “Heart Attack” (Agnes Marinósdóttir, Aron Þór Arnarsson og Marino Breki Benjamínsson – Agnes Marinósdóttir)
  5. Guðmundur Þórarinsson – “Litir” (Colours) (Fannar Freyr Magnússon og Guðmundur Þórarinsson – Fannar Freyr Magnússon og Guðmundur Þórarinsson) / “Colours” (Fannar Freyr Magnússon og Guðmundur Þórarinsson – Fannar Freyr Magnússon og Guðmundur Þórarinsson)
  6. Rakel Pálsdóttir – “Óskin mín” (My wish) (Hallgrímur Bergsson – Hallgrímur Bergsson) / “My wish” (Hallgrímur Bergsson – Hallgrimur Bergsson og Nicholas Hammond)

Islanda è stata rappresentata nella scorsa edizione tenutasi a Kyiv da Svala (Svala Björgvinsdóttir) e la canzone “Paper” (Ég veit það), scritta da Svala Björgvinsdóttir, Einar Egilsson, Lester Mendez e Lily Elise (scelti attraverso la selezione nazionale Söngvakeppnin 2017), gareggia nella prima semifinale e ottiene 60 punti, non sufficienti a qualificarla alla finale.

Il Paese ha debuttato all’Eurovision Song Contest 1986. In 30 partecipazioni (24 finali), ancora non è riuscita ha vincere la manifestazione. Come migliori risultati, ha ottenuto due secondi posti, uno nel 1999 con Selma e il suo brano “All out of luck” e l’altro nel 2009 con Jóhanna e il suo brano “Is it true?”, a 10 anni di distanza l’uno dall’altro. È l’unico paese nordico a non avere ancora vinto l’evento. Nel 2005, per la prima volta dall’introduzione di una semifinale, non riesce a qualificarsi per la serata finale.