ESC 2019: Finale su Rai1 e Semifinali su Rai4

Rai-1-Rai-4-Radio-2.png

L’emittente pubblica italiana RAI delinea ora, che la Rai ha confermato la presenza in gara del Paese a Tel Aviv in Israele, la copertura TV della 64ª edizione dell’Eurovision Song Contest che si terrà per la terza volta in assoluto in Israele (dopo l’Eurovision Song Contest 1979 e l’Eurovision Song Contest 1999), presso l’EXPO Tel Aviv (International Convention Center) di Tel Aviv, il 14, 16 e 18 maggio del prossimo anno.

Confermate anche tutte le dirette TV, sulla scia di quanto visto negli ultimi due anni: le due Semifinali verranno entrambe trasmesse da Rai4, mentre è confermata la Finale su Rai1 per il quarto anno consecutivo.

La Rai sceglie dunque di lasciare l’Eurovision Song Contest nel percorso di crescita che l’ha portato alla ritrovata popolarità che, in soli otto anni, ha saputo ritrovare presso il grande pubblico.

Vale la pena ricordare da dove si è partiti quando l’Italia è tornata in gara nel 2011: una semifinale su Rai5 e la finale su Rai2.

Nel 2014 le Semifinali sono poi diventate due e son state portate su Rai4, mentre nel 2016, sull’onda di uno spettacolare 2015, è arrivato l’approdo sul primo canale nazionale, che in diretta non si verificava da 25 anni e in assoluto da 19.

In attesa di conoscere chi sarà scelto a commentare questa nuova edizione, ricordiamo che negli ultimi quattro anni il commento dello show del sabato è stato affidato a Federico Russo quale prima voce, mentre al suo fianco si sono alternati Valentina Correani (su Rai2 nel 2015), Flavio Insinna (su Rai1 nel 2016 e 2017) e Serena Rossi (ancora su Rai1 nel 2018).

Per quanto riguarda le semifinali, dopo tre anni con Filippo Solibello e Marco Ardemagni, nel 2017 si è passati al duo Andrea Delogu-Diego Passoni e nel 2018 abbiamo ascoltato Saverio Raimondo e Carolina Di Domenico.

La copertura radiofonica è anche quest’anno assicurata da Radio2, anche se non è ancora del tutto chiaro se questa riguarderà la sola finale, come nel 2017 e 2018 (in cui entrarono in gioco altri generi di contingenze), o se, come nel 2015 e 2016, sarà coperto tutto l’evento.

Il rappresentante italiano, come segnalato nel precedente articolo della scorsa settimana, quasi sicuramente a scanso di modifiche nel regolamento del Festival, il vincitore di Sanremo 2019 avrà la possibilità di rappresentare l’Italia a Tel Aviv, come negli anni precedenti e sempre che non decida di rinunciare (come fecero gli Stadio nel 2016). Siamo in attesa che venga confermato dal Regolamento (se tutto resterà immutato rispetto agli ultimi anni) che dovrebbe uscire a giorni.