JESC 2018: Ecco i 20 candidati della 16ª edizione delo Junior Eurovision Song Contest 🎶 🎉

Venti paesi parteciperanno in questa 16ª edizione dello Junior Eurovision Song Contest 2018 che si terrà per la seconda volta in Bielorussia – dopo lo Junior Eurovision Song Contest 2010 – presso la Minsk Arena  (Мінск-Арэна) il prossimo 25 novembre 2018.

Il 25 Novembre in diretta da Minsk, Bielorussia, si svolgerà la finale dello Junior Eurovision Song Contest 2018, che in Italia verrà trasmessa da Rai Gulp, canale 42 del Digitale Terrestre, alle 15:30.

Ecco di seguito chi sono i candidati di questa edizione:

Efi Gjika

01.RTSH – Albania 🇦🇱Efi Gjika  (Efthimia Gjika) – “Barbie” (Hristina Gjika – Efthimia Gjika). 

L’Albania partecipa per la quinta volta allo Junior Eurovision Song Contest. Debutta nel 2012 e dopo un’assenza di un paio d’anni, ritorna in gara nel 2015 ottenendo il suo miglior piazzamento: quinto posto con la canzone “Dambaje” cantata da Mishela Rapo.

Quest’anno verrà rappresentata da Efi Gjika, vero nome Efthimia, nata il 29 Settembre 2008 a Tirana e che ha iniziato la sua carriera di cantante a sei anni durante le recite scolastiche. Ha partecipato a molti musical fra i quali Alice nel Paese delle Meraviglie (Alice in Wonderland) e Frozen. Studia canto da tre anni ed ha partecipato al National Childern Festival di Shkodra con la canzone “Arkitektja”. Efi ha vinto la selezione nazionale albanese Junior Fest organizzata dalla RTSH per decretarne il rappresentante con la canzone “Barbie” in albanese/inglese scritta a quattro mani con la sua mamma Hristina.

L.E.V.O.N

02.AMPTV – Armenia 🇦🇲: L.E.V.O.N (Levon Galstyan, Левон Галстян) – “L.E.V.O.N” (Լ.Ե.Վ.Ո.Ն) (Artem Valter – Artem Valter). .

L’Armenia debutta allo Junior Eurovision Song Contest nel 2007 conquistando un ottimo secondo posto. Il suo miglior piazzamento è la vittoria nel 2010 con Vladimir Arzumanyan e la canzone “Mama” ma anche quattro secondi posti nel 2007, 2009, 2015 e 2016, e due terzi nel 2012 e 2014.

Il rappresentante 2018 è Levon Galstyan, in arte L.E.V.O.N, nato il 20 Maggio 2006 a Yerevan. Di origini russe, ha partecipato a The Voice Kids Russia 2016 e al New Wave 2017 come membro del gruppo The Voices Of Artsakh. Ha frequentato la Creative Centre Talent School di Stepanakert in Armenia e la Igor Krutoy’s Music Academy in Russia. Levon ha vinto la selezione nazionale armena Depi Mankakan Evratesil  () organizzata dalla ARMTV con la canzone “L.E.V.O.N” in armeno scritta da Artem Valter.

Jael

03.ABC – Australia 🇦🇺: Jael (Jael Wena) – “Champion” (MSquared – MSquared). .

Quest’anno sarà la quarta partecipazione consecutiva per l’Australia allo Junior Eurovision Song Contest dopo il debutto nel 2015. Esattamente come all’Eurovision Song Contest, l’Australia viene invitata ogni anno come ospite speciale non essendo ancora membro dell’EBU-UER ma solamente un paese associato. Il suo miglior piazzamento è nel 2017 con il terzo posto di Isabella Clarke e la canzone “Speak up”.

Le speranze di vittoria per il 2018 sono affidate a Jael Wena e la sua “Champion”. Jael, nata il 22 Dicembre 2005 a Melbourne, inizia a cantare all’età di quattro anni nel coro della chiesa e in quello della scuola. Incide anche la sua prima canzone. A nove anni frequenta lo studio discografico del padre David dove registra i suoi primi lavori. Jael ha vinto per tre anni consecutivi il talent australiano Fast Track Talent Showcase superando concorrenti molto più grandi di lei. La canzone “Champion” in inglese è stata scritta dal team MSquared composto da Michael Paynter, Michael Delorenzis e Grace Laing. Jael è stata scelta come rappresentante direttamente dalla ABC TV.

Fidan Hüseynova

04.İTV – Azerbaigian  🇦🇿: Fidan Huseynova (Fidan Hüseynova) (Sənin kimi olmaq / Sənin kimi olmaq istəyirəm) – “I Wanna Be Like You” (Mən sənin kimi olmaq istəyirəm) (Ayten Ismikhanova, Elvira Michieva – Isa Melikov, Fidan Huseynova). 

L’Azerbaigian ritorna allo Junior Eurovision Song Contest dopo averne preso parte solamente ad un paio di edizioni nel 2012 e nel 2013. Il suo miglior risultato è il settimo posto con Rustam Karimov e la sua “Me and my guitar” nel 2013.

Quest’anno le speranze di migliorare i risultati precedenti sono affidate a Fidan Hüseynova. Fidan è nata a Mosca il 24 Novembre 2005 ma vive a Baku dove frequenta la Baku Oxford School e la Academy Of Music Tofiq Quliyev. Nel 2017 ha vinto il festival Testena Art di Baku ed ha ricevuto una borsa di studio statale dedicata ai giovani talenti canori. Ha partecipato a Sanremo Junior 2018 classificandosi al terzo posto. Sanremo Junior è un concorso internazionale per cantanti solisti dai 6 ai 15 anni organizzato dalla società Kismet per il comune di Sanremo. Fidan canterà “I wanna be like you” in azero/inglese scritta in collaborazione con Aytən İsmixanova, Elvira Michieva, in arte Elly e İsa Məlikov. La giovane cantante è stata scelta come rappresentante direttamente dalla İctimai TV. Curiosità: Fidan ha duettato a sorpresa con Lara Fabian, Eurovision Song Contest 1988, durante un concerto a Baku della cantante. Salita sul palco per consegnare un mazzo di fiori, Fidan ha chiesto di poter cantare assieme “Je suis malade”. 

Daniel Yastremski

05.BTRC – Bielorussia 🇧🇾: Daniel Yastremski (Daniel Alex Yastremsky, Даніэль Алекс Ястрэмскі) – “Time” (Время) (Roman Kolodko – Kirill Good)

La Bielorussia ha partecipato allo Junior Eurovision Song Contest fin dalla prima edizione del 2003. Il paese ospitante l’edizione 2018 ha vinto nel 2005 con Ksenia Sitnik e “My vmeste” e nel 2007 con Alexey Zhigalkovich e “S druz’yami”. Nel medagliere troviamo anche un secondo posto nel 2006 e due terzi nel 2011 e nel 2013.

Quest’anno a Minsk giocherà in casa Daniel Aleks Yastremski nato il 12 Febbraio 2004 a Cincinnati negli Stati Uniti ma cresciuto in Bielorussia dove a sei anni ha iniziato a frequentare le prime lezioni di musica. Dal 2014 il giovane cantante ha partecipato a vari spettacoli e talent show anche all’estero come Ukraine’s Got Talent 2017, Children’s New Wave 2017 e The Voice Kids Russia 2018. Daniel ha vinto la selezione nazionale bielorussa con la canzone “Time” in russo/inglese scritta da Roman Kolodko e Kirill Good, nome d’arte del cantante Kiryl Andrejevič Ermakov, che ha partecipato più volte alla selezione nazionale per l’Eurovision Song Contest.

Marija Spasovska

06.MKRTV – ERI di Macedonia🇲🇰: Marija Spasovska (Марија Спасовска) – “Doma” (Домa, Home) (Darko Dimitrov, Elena Risteska – Darko Dimitrov). .

L’ERI di Macedonia, è uno dei paesi che prendono parte allo Junior Eurovision Song Contest fin dalla prima edizione. Assente solamente un paio di volte, nel 2012 e nel 2014, il miglior piazzamento è il quinto posto ottenuto nel 2007 con il duo Rosica & Dimitar e la canzone “Ding ding dong”.

La rappresentante 2018 si chiama Maria Spasovska, nata il 5 Ottobre 2005, che ha collezionato fin dalla prima infanzia numerosi trofei, premi e diplomi in varie competizioni canore anche a livello internazionale. Ha partecipato a My Secret il primo musical dedicato al cantante macedone Toše Proeski scomparso prematuramente a soli 26 anni nel 2007.  Toše partecipò all’Eurovision 2005 con la canzone “Life”. Ha inciso un album di cover di canzoni per bambini e, lo scorso Ottobre, il suo primo singolo “Igraj so srce”. Marija, che è stata scelta direttamente dalla MKRTV, canterà “Doma” in macedone scritta dalla rappresentante macedone del 2006 Elena Risteska e da Darko Dimitrov autore di molte canzoni eurovisive.

Angélina

07.France TV – Francia 🇫🇷: Angélina (Angélina Nava) – “Jamais Sans Toi” (Never without you) (Fico, Comblat, Stawski, Age Ali – Fico, Comblat, Stawski, Age Ali). .

L’unica partecipazione della Francia ad uno Junior Eurovision Song Contest risale al 2004 quando Thomas Pontier con “Si on voulait bien” si classificò al sesto posto.

Grazie alla presenza dell’Italia e all’ex capo delegazione Edoardo Grassi, finalmente la tv francese si è decisa a ritornare al contest e lo fa con Angélina e la canzone “Jamais sans toi”. Angélina Nava, nata il 4 Novembre 2007 a La Ciotat da papà italiano e mamma francese, ha debuttato come cantante all’età di cinque anni ad un evento benefico cantando “Colors of the wind” dal film di animazione Pocahontas. Da allora ha iniziato a recitare in musical scolastici e piccole gare locali fino alla vittoria del talent The Voice Kids 2017. La canzone “Jamais sans toi” in francese/inglese è stata scritta da un team di autori composto da Gary Fico, Julien Comblat, Nicolas Stawski e Sarah Age Ali. Angélina è stata scelta come rappresentante direttamente dalla France TV.

Tamar Edilashvili

08.GPB – Georgia 🇬🇪: Tamar Edilashvili (თამარ ედილაშვილი) – “Your Voice” (შენი ხმა) (Aleksandre Lordkipanidze – Sopho Toroshelidze)

La Georgia ha debuttato allo Junior Eurovision Song Contest nel 2007, lo stesso anno del debutto all’Eurovision Song Contest di Helsinki. Finora ha vinto per ben tre volte: nel 2008 con Bzikebi e “Bzz…”, nel 2011 con Candy e “Candy music” e nel 2016 con Mariam Mamadashvili e “Mzeo”. Nel medagliere georgiano troviamo anche due secondi posti nel 2012 e nel 2017. 

Quest’anno la rappresentante georgiana è Tamar Edilashvili, nata l’11 Maggio 2005 a Tbilisi, alunna del NK School Lyceum e dell’Eugen Mikeladze Central Music School. Nel 2017 ha partecipato a X Factor Georgia raggiungendo la semifinale. Tamar ha vinto la selezione nazionale Project Ranina con la canzone “Your voice” in georgiano/inglese scritta da Aleksandre Lordkipanidze e Sopho Toroshelidze.

Taylor Hynes

09.TG4 – Irlanda 🇮🇪: Taylor Hynes – “IOU”  (I.O.U) (Taylor Hynes, Niall Mooney – Niall Mooney, Jonas Gladnikoff)

Quarta partecipazione consecutiva per l’Irlanda allo Junior Eurovision Song ContestIl miglior piazzamento dell’isola di smeraldo alla competizione europea è il decimo posto di Zena Donnelly nel 2016 con “Bríce ar bhríce”.

A Minsk Taylor Hynes, nato il 22 Aprile 2004, tenterà di guadagnare qualche posizione in più in classifica con la canzone “I.O.U.”. Taylor frequenta la scuola di teatro Stagezone a Ongar, un sobborgo di Dublino, e fa parte della compagnia teatrale Coolmine Panto Gruop. Il giovane cantante ha vinto la selezione nazionale Junior Eurovision Éire con la canzone “I.O.U.” in irlandese scritta dallo stesso Taylor con Niall Mooney e Jonas Gladnikoff già autori più volte per l’Irlanda all’Eurovision Song Contest 2009, 2010 e 2014. Taylor ha partecipato alla selezione nazionale irlandese anche nel 2017 con la canzone “Níos airde”.

Noam Dadon

10.KAN – Israele 🇮🇱: Noam Dadon (נועם דדון) – “Children Like These” (Yeladim Kaele, ילדים כאלה) (Eden Hason – Eden Hason)

Israele debutta allo Junior Eurovision Song Contest nel 2012 classificandosi all’ottavo posto con i Kids.IL e “Let the music win”, il suo miglior piazzamento. Successivamente vi è ritornato solamente un’altra volta nel 2016.

Vista la vittoria all’Eurovision Song Contest 2018, quest’anno non poteva proprio mancare e infatti Noam Dadon rappresenterà lo stato ebraico a Minsk. Noam è nato il 20 Giugno 2005 a Gerusalemme ed ha iniziato a cantare nel bar del fratello. Nel 2015 ha partecipato allo show televisivo Master Class. Noam ha vinto la selezione nazionale israeliana per scegliere solamente il cantante; la canzone è stata resa nota successivamente. “Children like these”, questo il titolo, in ebraico è scritta dal cantautore Eden Hason.

Melissa & Marco

11.RAI – Italia 🇮🇹: Melissa & Marco (Melissa Di Pasca e Marco Boni) – “What Is Love” (Che cos’è l’amore) (Mario Gardini, Fabrizio Palaferri, Marco Boni, Melissa Di Pasca – Franco Fasano, Marco Iardella)

L’Italia che partecipa per la quinta volta allo Junior Eurovision Song Contest dal 2014. E proprio nell’anno del debutto centra la sua prima e finora unica vittoria con Vincenzo Cantiello e la sua “Tu, primo grande amore”. Qui la nostra intervista in esclusiva. Nel palmarès italiano c’è anche un terzo posto nel 2016 con Fiamma Boccia e “Cara mamma”.

Quest’anno sarà con un inedito duo composto da Melissa Di Pasca, 10 anni di Alassio (Savona), e da Marco Boni,  14 anni di Avezzano (L’Aquila). Melissa e Marco sono stati scelti appositamente per la gara dall’Antoniano di Bologna, fra i molti candidati che si sono proposti alla Commissione, che da qualche anno collabora con Rai Gulp e il Dott. Nicola Caligiore, il capo delegazione italiano, per la scelta dei rappresentanti italiani. La canzone “What is love” in italiano/inglese è arrangiata dal maestro Peppe Vessicchio e scritta da Franco Fasano, Mario Gardini, Marco Iardella, Fabrizio Palaferri e dai due ragazzi.

Marco, nato il 17 Agosto 2004 ad Avezzano, frequenta il primo anno di liceo scientifico e cantata da quando aveva otto anni. Ha partecipato a Ti lascio una canzone nel 2015 e nel 2017 ha vinto il talent Prodigi. Recentemente ha vinto anche il Premio Mia Martini 2018 nella sezione Nuove Proposte ed ha partecipato anche a varie edizioni di Sanremo Junior. Melissa, nata il 18 Luglio 2008 ad Alassio, frequenta la quinta elementare e fa parte dell’associazione teatrale Riviera Musical fin dall’età di 6 anni. Ama leggere, cantare, ballare e suonare il pianoforte.

Il brano scelto per rappresentare l’Italia al 16° Junior Eurovision è “What is love” in italiano/inglese ed è stato scritto dai due ragazzi in collaborazione con Marco Gardini, Fabrizio Palaferri, Franco Fasano e Marco Iardella.

Daneliya Tuleshova

12.Khabar – Kazakistan 🇰🇿: Daneliya Tuleshova (Данэлия Тулешова, Danelıa Týleshova) – “Өзіңе сен” (Òzińe Sen, Sieze the time) (Kamila Dairova, Daneliya Tuleshova, Artyom Kuz’menkov – Ivan Lopukhov)

Finalmente, dopo alcuni anni di attesa, il Kazakistan debutta allo Junior Eurovision Song Contest. L’invito è stato fatto direttamente dagli organizzatori dell’edizione 2018 visto che, come l’Australia, il Kazakistan è solamente un membro associato all’EBU-UER in attesa di diventarne parte a tutti gli effetti.

Per questa prima partecipazione sarà Daneliya Tuleshova a difendere i colori di questa nazione transcontinentale fra Europa e Asia. Daneliya, nata il 18 Luglio 2006 ad Astana, ha già rappresentato il proprio paese in occasione del Junior New Wave 2015 in Crimea. Ha vinto The Voice Kids Ukraine 2017 e frequenta la scuola di teatro ad Almaty, la città nella quale vive. Daneliya ha vinto la selezione nazionale Balalar Evrovïdenïesine con la canzone “Öziñe sen” in kazako/inglese scritta dalla stessa Daneliya con Kamila Dairova, Artyom Kuz’menkov e Ivan Lopukhov.

Ela

13.PBS – Malta 🇲🇹: Ela (Ela Mangion) – “Marchin’ On” (Emil Calleja Bayliss – Cyprian Cassar)

Malta partecipa allo Junior Eurovision Song Contest per la quattordicesima volta. È presente alla manifestazione fin dalla prima edizione del 2003 anche se nel 2011 e nel 2012 non ne ha preso parte. Il paese può vantare di ben due vittorie: nel 2013 con Gaia Cauchi e “The start” e nel 2015 con Destiny Chukunyere e “Not my soul”.

Quest’anno sarà Ela Mangion, nata il 6 Gennaio 2006, la rappresentante maltese a Minsk con la canzone “Marchin’on”. Ela canta da quando aveva 6 anni. Ha già partecipato alla selezione maltese per il Junior nel 2016 e ha rappresentato Malta Al New Wave Junior 2016 in Russia. Nel 2017 ha partecipato al programma italiano Next Generation su Sky Italia vincendo il titolo di Mini Next Generation e all’Euro Pop Contest a Berlino. Ela ha vinto la selezione nazionale con la canzone “Marchin’on” in inglese scritta da Emil Calleja Bayliss e Cyprian Cassar. Ela si esibirà sul palco della Minsk Arena insieme a Luca Attard, Solei Grixti, Kylie Galea e Giulia Schembri.

Roksana Węgiel

14.TVP – Polonia  🇵🇱: Roksana Węgiel (Roksana Węgiel – Roxie, Roksana Emilia Węgiel) – “Anyone I Want To Be” (Maegan Cottone, Nathan Duvall, Cutfather, Peter Wallevik, Daniel Davidsen, Małgorzata Uściłowska, Patryk Kumór – Maegan Cottone, Nathan Duvall, Cutfather, Peter Wallevik, Daniel Davidsen). .

Dopo aver preso parte alle prime due edizioni dello Junior Eurovision Song Contest, la Polonia si ritira e ritorna a parteciparvi nel 2016. Il Motivo? Forse i due ultimi posti consecutivi hanno avuto il loro peso. Il suo miglior piazzamento è l’ottavo posto nel 2017 con Alicja Rega e la canzone “Mój dom”.

Per migliorare la posizione in classifica è stata scelta Roksana Węgiel, nata l’11 Gennaio 2005 a Jasło, con la canzone “Anyone I want to be”. Roksana ha vinto l’edizione 2018 di The Voice Kids Poland ed ha inciso il suo primo singolo “Żyj” ad Aprile. Ad Ottobre è uscito il suo secondo singolo “Zatrzymać chwilę” cantato in coppia con Edyta Górniak, la rappresentante polacca all’Eurovision 1994, per la colonna sonora del film d’animazione “Hotel Transylvania 3”. Roksana è stata scelta come rappresentante direttamente dalla TVP. La canzone “Anyone I want to be” in polacco/inglese è scritta da un team internazionale di autori provenienti da Regno Unito, Danimarca, Svezia e Polonia: Maegan Cottone, Nathan Duvall, Mich Hedin Hansen in arte Cutfather, Peter Wallevik, Daniel Davidsen, Małgorzata Uściłowska in arte Lanberry e Patryk Kumór.

Rita Laranjeira

15.RTP – Portogallo🇵🇹: Rita Laranjeira – “Gosto de Tudo (Já Não Gosto de Nada)” (I like everything (I don’t like anything)) (João Só – João Só). .

Grazie alla vittoria di Salvador Sobral a Kiev nel 2017, il Portogallo ha deciso di ritornare a partecipare anche allo Junior Eurovision Song Contest. Il paese ospitante l’edizione 2018 dell’Eurovision Song Contest ha debuttato nel 2006 e dopo avervi partecipato un’altra volta nel 2007, si è ritirato fino al 2017. Il suo miglior piazzamento è il quattordicesimo posto lo scorso anno con Mariana Venâncio e la sua “Youtuber”.

Rita Laranjeira, nata il 3 Marzo 2005 a Sintra, è la rappresentante per Minsk con la canzone “Gosto de tudo (já não gosto de nada)“. Rita studia violino e canto al conservatorio Sintra Music e prende lezioni di canto all’Academia Atelier Da Música e alla RSL RockSchool. Frequenta anche un corso di teatro e partecipa a vari musical e concerti con il Junior Choir a Lisbona. Rita è stata scelta come rappresentante direttamente dalla RTP. La canzone “Gosto de tudo (já não gosto de nada)” in portoghese è scritta da João Só.

Anna Filipchuk

16.RTR – Russia 🇷🇺: Anna Filipchuk (Анна Филипчук) – “Unbreakable” (Nepobedimy, Непобедимы) (Taras Demchuk – Taras Demchuk). 

La Russia partecipa allo Junior Eurovision Song Contest dal 2005. Nel palmarès russo troviamo due vittorie, nel 2006 con le Tolmachevy Sisters e “Vesenniy jazz” e nel 2017 con Polina Bogusevich e “Wings”, e due secondi posti, nel 2009 e nel 2010.

Quest’anno il compito di difendere il trofeo conquistato lo scorso anno è per Anna Filipchuk con la canzone “Unbreakable”. Anna, nata il 9 Novembre 2004 a Barnaul, ha cananto per la prima volta a teatro all’età di 5 anni. Due anni dopo ha iniziato a prendere parte a molti concorsi locali e attualmente studia all’Igor Krutoy Academy. Anna ha partecipato al Battle Of Talents 2017 ed ha presentato alcuni show televisivi per ragazzi come Children’s Morning Post e Hot Ten. Ha vinto molte competizioni internazionali fra le quali Costa Del Arte, VinArt, From The Volga To The Yenisei e Svatekjara. Anna ha vinto la selezione nazionale russa con la canzone “Unbreakable” in russo/inglese scritta da Taras Demchuk

Bojana Radovanović

17.RTS – Serbia🇷🇸: Bojana Radovanović (Бојана Радовановић) – “Svet” (Свет, World) (Marija Marić Marković, Bojana Radovanović – Marija Marić Marković)..

Decima partecipazione della Serbia allo Junior Eurovision Song Contest dal suo debutto nel 2006. I suoi migliori risultati sono il terzo posto conquistato nel 2007 con Nevena Božović e “Piši mi” e nel 2010 con Sonja Škorić e “Čarobna noć”.

Bojana Radovanović, nata il 12 Aprile 2005 a Belgrado, rappresenterà la Serbia a Minsk. Ha iniziato la sua carriera di cantante partecipando a gare canore locali e nazionali. Ha partecipate al talent Pinkove Zvezdice 2017. Bojana frequenta la scuola di canto Voice Stars e quella di ballo Dance Factory a Belgrado. Il suo primo singolo targato 2018 si intitola “Dok ljnubav ne osetiš”. Bojana è stata scelta come rappresentante direttamente dalla RTS. La canzone “Svet” in serbo è scritta dalla stessa cantante assieme a Marija Marić Marković.

Max & Anne

18. AVROTROS – Paesi Bassi 🇳🇱: Max & Anne (Max Albertazzi & Anne Buhre) – “Samen” (Together) (Babette Labeij – Babette Labeij, Dimitri Veltkamp, Robin van Veen). .

Anche i Paesi Bassi fanno parte di quei paesi che partecipano allo Junior Eurovision Song Contest fin dalla prima edizione del 2003. Il paese dei mulini a vento e dei tulipani ha vinto la manifestazione europea nel 2009 con Ralf Mackenbach e la canzone “Click clack”. Nel palmarès olandese troviamo anche un secondo posto nel 2011.

Quest’anno a Minsk sarà il duetto composto da Max e Anne a difendere i colori nazionali con la ballata “Samen”. Max Albertazzi, nato il 17 Agosto 2004 ad Houten, ha partecipato a The Voice Kids ed è uno youtuber. Il suo cognome è di chiare origini italiane. Anne Buhre, nata il 31 Marzo 2004 a Voorschoten, ha partecipato anche lei a The Voice Kids e in alcuni musical come Anastasia, The Sound Of Music e Ciske The Rat. Max e Anne hanno vinto la selezione nazionale con la canzone “Samen” in olandese/inglese scritta da Babette Labeij, Dimitri Veltkamp e Robin Van Veen.

Darina Krasnovetska

19. UA:PBC – Ucraina 🇺🇦: Darina Krasnovetska (Даріна Красновецька) – “What Is Love” (Say love, Кажу любов) (Mykhailo Klymenko, Volodymyr Sharykov, Darina Krasnovetska – Mykhailo Klymenko). .

Tredicesima partecipazione per l’Ucraina allo Junior Eurovision Song Contest. Il suo debutto risale al 2006 e il suo miglior piazzamento è ovviamente la vittoria nel 2012 con Anastasiya Petryk e la canzone “Nebo”. L’Ucraina ha conquistato anche due secondi posti nel 2008 e nel 2013.

La rappresentante 2018 è Darina Krasnovetska, nata il 7 Maggio 2007 a Vinnytsia, che ha iniziato a prendere lezioni di canto all’età di 6 anni. Nel 2015 ha partecipato a The Voice Kids Ukraine e al tour di Oleksandr Ponomatyov, il rappresentante ucraino all’Eurovision Song Contest 2003. Nel 2017 e nel 2018 ha vinto il premio Black Sea Games e il Top 100 Kids riservato ai giovani cantanti ucraini. Darina ha vinto la selezione nazionale Natsional’noho Vidboru Na Dytyachyy Pisennyy Konkurs Yevrobachennya con la canzone “Say love” in ucraino/inglese scritta dalla stessa cantante in collaborazione con Mykhailo Klymenko e Volodynyr Shatykov.

Manw

20. S4C – Gales: Manw (Manw Lili Robin) – “Perta” (Berta / Hi yw y Berta) (Ywain Gwynedd – Ywain Gwynedd, Ifan Siôn Davies , Richard James Hooson Roberts).

Debutto per il Galles allo Junior Eurovision Song Contest 2018. La tv gallese S4C, membro dell’EBU, ha accettato l’invito degli organizzatori dopo i vari tentativi di questi ultimi di riportare in gara la BBC in rappresentanza del Regno Unito. La partecipazione del Galles ad un concorso eurovisivo non è del tutto nuova. Infatti la S4C è la tv responsabile anche della partecipazione all’Eurovision Choir Of The Year.

A rappresentare il Galles è stata scelta Manw Lili Robin, nata il 6 Marzo 2004 a Rhosdagfan, che ha cantato per la prima volta davanti ad un pubblico durante il festival della lingua e della letteratura gallese Urdd Eisteddfod all’età di quattro anni. Da quel momento ne è diventata un’ospite fissa. Nel 2014 Manw ha partecipato alla versione gallese del film d’animazione The Secret of Kells e attualmente frequenta la scuola di teatro Ysgol Glanaethwy a Bangor famosa per i suoi gruppi corali. Nel 2015 con il gruppo Cor Glanetwy ha partecipato a Britain’s Got Talent. La giovane cantante ha vinto la selezione nazionale gallese Chwilio Am Seren con la canzone “Perta” in gallese scritta da Ywain Gwynedd, Ifan Siôn Davies e Richard James Hooson Roberts.

Debutto per il Galles allo Junior Eurovision Song Contest 2018. La tv gallese S4C, membro dell’EBU-UER, ha accettato l’invito degli organizzatori dopo i vari tentativi di questi ultimi di riportare in gara la BBC in rappresentanza del Regno Unito. La partecipazione del Galles ad un concorso eurovisivo non è del tutto nuova. Infatti la S4C è la tv responsabile anche della partecipazione all’Eurovision Choir Of The Year.

A rappresentare il Galles è stata scelta Manw Lili Robin, nata il 6 Marzo 2004 a Rhosdagfan, che ha cantato per la prima volta davanti ad un pubblico durante il festival della lingua e della letteratura gallese Urdd Eisteddfod all’età di quattro anni. Da quel momento ne è diventata un’ospite fissa. Nel 2014 Manw ha partecipato alla versione gallese del film d’animazione The Secret of Kells e attualmente frequenta la scuola di teatro Ysgol Glanaethwy a Bangor famosa per i suoi gruppi corali. Nel 2015 con il gruppo Cor Glanetwy ha partecipato a Britain’s Got Talent. La giovane cantante ha vinto la selezione nazionale gallese Chwilio Am Seren con la canzone “Perta” scritta da Ywain Gwynedd, Ifan Siôn Davies e Richard James Hooson Roberts. 

Ricordiamo che per la seconda volta gli internauti europei potranno votare per le proprie canzoni preferite per un massimo di 5 voti e concorrere a decretare il vincitore del festival. La votazione inizierà Venerdì 23 Novembre e terminerà poco prima dell’inizio del live. Poi per ulteriori 15 minuti verranno riaperte le votazioni. Il tutto sul sito Junioreurovision.tv.

I voti online costituiranno il 50% del risultato finale e si potrà votare anche per la canzone del proprio paese.