JESC 2019: Quarto Giorno delle prove – Aggiornato

IMG_1371-1-800x445

Oggi i rimanenti partecipanti della 17ª edizione dello Junior Eurovision Song Contest 2019 proveranno per la seconda volta sul palco della Gliwice Arena di Gliwice-Silesia in Polonia.

Ecco la seconda serie delle seconde prove e le rispettive conferenze stampa. A salire sul palco della Gliwice Arena di Gliwice-Silesia in Polonia saranno saranno Macedonia del Nord, Polonia, Portogallo, Russia, Galles, Serbia, Spagna, Paesi Bassi e Ucraina.

Questo slideshow richiede JavaScript.

A differenza con gli anni precedenti sarà pubblicato le riprese delle telecamere ufficiali. Queste clip di un minuto saranno disponibili venerdì pomeriggio quando si apriranno le votazioni.

Infographic Junior Eurovision Song Contest 2019 North Macedonia.png

10:00-10:30 – Macedonia del Nord 🇲🇰 Seconde prove – Foto 

Infographic Junior Eurovision Song Contest 2019 Poland.png

10:30-11:00 – Polonia 🇵🇱 Seconde prove – Foto

Infographic Junior Eurovision Song Contest 2019 Portugal.png

11:00-11:30 – Portogallo 🇵🇹 Seconde prove – Foto 

Infographic Junior Eurovision Song Contest 2019 Russia.png

11:30-12:00 – Russia 🇷🇺 Seconde prove – Foto 

12:00-13:00 PAUSA

Infographic Junior Eurovision Song Contest 2019 Wales.png

13:00-13:30 – Galles 🏴󠁧󠁢󠁷󠁬󠁳󠁿  Seconde prove – Foto 

Infographic Junior Eurovision Song Contest 2019 Serbia.png

13:30-14:00 – Serbia 🇷🇸 Seconde prove – Foto 

Infographic Junior Eurovision Song Contest 2019 Spain.png

14:00-14:30 – Spagna 🇪🇸 Seconde prove – Foto 

Infographic Junior Eurovision Song Contest 2019 The Netherlands

14:30-15:00 – Paesi Bassi 🇳🇱 Seconde prove – Foto

Infographic Junior Eurovision Song Contest 2019 Ukraine

15:00-15:30 – Ucraina 🇺🇦 Seconde prove – Foto 

Dobbiamo ricordare che anche quest’anno sarà adottato il nuovo sistema di votazione dei brani in gara, introdotto due edizioni fa. Il pubblico, infatti, avrà la possibilità di esprimere il proprio voto online a partire dalle 17.00 di venerdì 22 novembre fino alle 15.59 di domenica 24 novembre. Gli spettatori che vorranno votare dovranno guardare prima un recap di tutte le canzoni. Dopo di ciò, ci sarà la possibilità di guardare clip di un minuto delle prove di ciascun partecipante, prima di poter entrare nella piattaforma di voto sul sito www.jesc.tv.

Durante lo spettacolo dal vivo, il voto online sarà riaperto per 15 minuti dopo l’esibizione dell’ultimo partecipante. Il pubblico internazionale potrà votare per un minimo di tre brani fino ad un massimo di cinque. Si potrà votare anche per il proprio paese. Il risultato finale del pubblico sarà dato dalla combinazione voto pre-show e voto post show live e rappresenterà il 50% del risultato totale. L’altro 50% sarà dato dalle giurie internazionali.

L’appuntamento è per domenica 24 novembre a partire dalle ore 15.50 su RaiGulp con il commento Mario Acampadagli studi di Torino.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Voting in the Junior Eurovision Song Contest 2019.jpg

Da oggi, venerdì  22 novembre si può votare per Marta Viola. Si aprirà ufficialmente alle ore 20:00 CET di oggi, venerdì 22 novembre il voto popolare per l’edizione 2019 dello Junior Eurovision Song Contest. La Rai anche quest’anno sarà in gara e sarà rappresentata da Marta Viola, 10 anni, di Chieri (Torino), con il brano “La voce della terra”. La manifestazione, in programma a Gilwice in Polonia, sarà trasmessa in diretta domenica 24 novembre, a partire dalle ore 15:50, su Rai Gulp e su RaiPlay, con il commento di Mario Acampa e Alexia Rizzardi, che seguirà i commenti del pubblico attraverso i social.

In questa competizione il pubblico da casa può votare gratuitamente per il rappresentante del proprio Paese, contribuendo per il 50% alla classifica finale, che sarà stilata in base al voto delle giurie tecniche dislocate nei vari paesi in gara e dal voto on line. I voti si potranno esprimere a partire dalle ore 20 di venerdì 22 novembre e fino alle ore 16 di domenica 24 novembre, collegandosi al sito http://www.jesc.tv.

“Share The Joy” è lo slogan di questa diciassettesima edizione dello Junior Eurovision Song Contest 2019. In gara, oltre all’Italia, ci saranno Albania, Armenia, Armenia, Australia, Bielorussia, Francia, Georgia, Irlanda, Italia, Kazakistan, Malta, Macedonia del Nord, Polonia, Portogallo, Russia, Serbia, Spagna, Paesi Bassi, Ucraina e Galles.

I ragazzi da casa possono interagire in diretta attraverso Instagram (@rai_gulp), Facebook (https://www.facebook.com/RaiGulp/) e Twitter (@RaiGulp) Gli hashtag ufficiali della manifestazione sono #Jesc2019 e #SahreTheJoy

Come votare per i tuoi preferiti nello Junior Eurovision 2019. La prima fase del voto online per lo Junior Eurovision Song Contest 2019 inizierà alle 20:00 CET di venerdì 22 novembre, dove puoi votare per almeno 3 delle tue canzoni preferite. Scopri come funziona la votazione e come il risultato sarà determinato di seguito!

Potrai votare tramite questo link a partire dalle 20:00 CET di venerdì 22 novembre.

I risultati dello Junior Eurovision Song Contest 2019 sono determinati da una combinazione di voti del pubblico online e giurie nazionali composta da 3 professionisti dell’industria musicale e 2 bambini. Ciascuno conta per il 50% del risultato finale.

Fase 1: La prima fase del voto online inizia alle 20:00 CET di venerdì 22 novembre. Gli utenti sono tenuti a guardare un riepilogo (Recap) di tutte delle performances in prova prima di esprimere un giudizio. Al termine di questa clip riassuntiva, si potrà vedere di più (ovvero clip di 1 minuto estratte dalle prove tecniche di ogni partecipante). Questa prima fase di voto si chiuderà domenica 24 novembre alle 15:59 CET, poco prima dello spettacolo dal vivo.

Ogni votante potrà esprimere da 3, 4 a 5 preferenze, perché il voto sia valido. Gli spettatori possono anche votare la canzone del proprio Paese.

Fase 2: La seconda fase del voto online avrà luogo durante lo spettacolo dal vivo di domenica 24 novembre (in Italia trasmesso in diretta su Rai Gulp alle 16:00, con il commento di Mario Acampa), dopo che tutti gli artisti si sono esibiti, e inizierà dopo l’ultima esibizione. Si aprirà dunque una finestra di voto che resterà aperta per circa 15 minuti. Ancora una volta, il pubblico internazionale può votare online per un minimo di 3 paesi e un massimo di 5. Gli spettatori potrà esprimere, sempre sul sito del concorso, da 3 a 5 preferenze perché il voto sia valido e, come nella prima fase, sarà possibile votare per il proprio paese. Questi voti saranno poi convertiti in un punteggio.

La quantità di punti assegnati dal pubblico dipenderanno dal totale dei punti assegnati dalle giurie nazionali. Quest’anno partecipano al concorso 19 paesi, quindi le giurie assegneranno un totale di 1102 punti. Ogni giuria nazionale assegnerà 58 punti (1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 10 e 12). Il punteggio del pubblico è determinato dalla percentuale di voti ricevuti per nazione, per esempio, se una canzone riceverà il 20% dei voti, riceverà il 20% dei punti disponibili (20% di 1.102 punti = 220 punti).

Questo slideshow richiede JavaScript.

Appuntamento dunque per questa domenica alle 16 su Rai Gulp per la diretta dell’edizione 2019 dello Junior Eurovision, in compagnia di Mario Acampa e Alexia Rizzardi (dalle 15:50 circa per una breve anteprima da studio) e naturalmente per sostenere Marta Viola.