JESC 2019: Oggi al via la diciassettesima edizione dello Junior Eurovision Song Contest


KONKURS EUROWIZJA JUNIOR 2019

Si tiene quest’oggi a Polonia la diciassettesima edizione dello Junior Eurovision Song Contest 2019, la più importante competizione europea dedicata ai giovani artisti di tutta Europa, organizzata ogni anno dall’Unione Europea di Radiodiffusione, che vede protagonisti bambini e ragazzi bambini e ragazzi dai 9 ai 14 anni.

Domenica 24 novembre, a partire dalle 15.50 su Rai Gulp e su RaiPlay, andrà in onda la diciassettesima edizione dello Junior Eurovision Song Contest, il concorso canoro riservato ai ragazzi dai 9 ai 14 anni di tutta Europa. Si terrà a Gliwice-Silesia quest’oggi, 24 novembre 2019, presso la Arena Gliwice di Gliwice-Silesia; è la prima volta in assoluto che la Polonia organizza la manifestazione, ma non è il primo evento eurovisivo targato EBU-UER organizzato dal Paese. Infatti ha anche organizzato un’edizione dell’Eurovision Young Musicians nel 1994 e tre edizioni dell’Eurovision Young Dancers nel 1997, 2005 e 2013.

Come per l’edizione precedente anche quest’anno, per la terza volta, sarà utilizzato il televoto online. Il televoto online viene diviso in due fasi:

  • La prima fase di votazione è partita venerdì 22 novembre dalle 20:00 CET fino ad oggi sabato 24 novembre alle 15:59 CET, poco prima dello spettacolo dal vivo, in cui il pubblico potrà votare dalle 3 alle 5 canzoni preferite, tra cui quella del proprio Paese, dietro una visione obbligatoria di un recap generale di tutte le canzoni in gara e una visione facoltativa di un minuto di prove tecniche.
  • Mentre la seconda fase della votazione, sempre online, durerà 15 minuti e partirà dal momento in cui l’ultima canzone in gara sarà stata ascoltata, come in un classico televoto. Ancora una volta, il pubblico internazionale potrà votare per un minimo di 3 paesi e un massimo di 5. Gli spettatori potranno anche votare la canzone del proprio paese. Il voto del pubblico conterà per il 50% del risultato finale, l’altro 50% sarà deciso dalle giurie nazionali composte da 3 professionisti del settore musicale e 2 bambini.

Queste due fasi incideranno per il 50% nella composizione della classifica finale, sommata alla classifica delle giurie nazionali.  Il 50% del voto finale sarà determinato dalle votazioni che arriveranno tramite web attraverso il portale ufficiale dello Junior Eurovision. Il pubblico da casa potrà esprimere le sue preferenze, indicando un minimo di tre Paesi (tutti diversi tra loro). L’altro 50% sarà invece determinato dalle giurie, presenti in ogni nazione in gara. La novità sostanziale delle votazioni via web riguarda la possibilità di poter votare il proprio Paese: questo vuole dire che i telespettatori italiani potranno votare Marta Viola, insieme ad altri due concorrenti.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Lo show che avrà inizio tra poche ore sarà trasmesso in tutti i paesi partecipanti (insieme con Nuova Zelanda e Rengo Unito) dalle emittenti partecipanti  condotto da Ida Nowakowska, Aleksander Sikora e Roksana Węgiel (Green Room),  che ha vinto l’edizione precedente della manifestazione con il brano “Anyone I Want to Be”. Sarà possibile seguire l’evento su YouTube, in diretta su Rai Gulp e in streaming su RaiPlay.

A commentare le esibizioni dall’Italia – dallo studio allestito a Torino – su Rai Gulp e su RaiPlay, saranno Mario Acampa e Alexia Rizzardi per la parte web e social. La diretta dall’Italia inizierà alle ore 15.50 con un’introduzione allo show. Dalle 16:00 CET collegamento con la Polonia per la diretta della manifestazione.

La trasmissione si potrà seguire anche in streaming sul sito di Rai Gulp (www.raigulp.rai.it) e su Rai Play. Inoltre, tanta interazione sui social network. I telespettatori da casa possono interagire in diretta attraverso Instagram (@rai_gulp), Facebook (https://www.facebook.com/RaiGulp/) e Twitter (@RaiGulp) Gli hashtag ufficiali della manifestazione sono #Jesc2019 e #ShareTheJoy

Per la quarta volta verrà trasmesso la domenica pomeriggio dalle ore 16:00 CET alle ore 18:00 CET questo per rendere la rassegna ancora più vicina al suo pubblico di riferimento, ovvero i ragazzi.

La Rai, che ha già vinto nel 2014 con Vincenzo Cantiello, torna a partecipare con una giovane cantante della provincia di Torino. Si tratta di Marta Viola, 10 anni, di Chieri (Torino), che interpreterà il brano “La voce della terra – The voice of the Earth” (musica di Franco Fasano e Marco Iardella e testo di Emilio Di Stefano e Fabrizio Palaferri, edito da Rai Com Edizioni Musicali), che rappresenta pienamente uno dei temi molti sentiti dai ragazzi, ovvero quello dell’ecologia. Marta Viola si esibirà per diciassettesima, subito dopo il Portogallo e prima dell’Albania.

Saranno 19 i paesi in gara: oltre all’Italia ci saranno infatti Australia, Francia, Russia, Macedonia del Nord, Spagna, Georgia, Bielorussia, Malta, Galles, Kazakistan, Polonia, Irlanda, Ucraina, Paesi Bassi, Armenia, Portogallo, Albania e Serbia. In quest’edizione torna in competizione la Spagna, già vincitrice del Junior Eurovision Song Contest 2004, dopo 12 anni d’assenza, mentre Israele e Azerbaigian hanno annunciato il proprio ritiro. 

I 19 giovani artisti finalisti si esibiranno dal vivo e come per l’edizione precedente sarà utilizzato il voto online, che contribuirà per il 50% alla classifica finale. Il pubblico italiano potrà votare per l’Italia e per Marta Viola sul sito http://www.jesc.tv a partire dalle ore 20 di venerdì 22 novembre e fino alle ore 16 di domenica 24 novembre.

“#ShareTheJoy” (Dziel Się Radością) – Condividi la gioia, è lo slogan scelto di questa diciassettesima edizione dello Junior Eurovision Song Contest 2019, la competizione canora di importanza internazionale organizzata ogni anno dall’Unione Europea di Radiodiffusione (EBU-UER). Il logo di questa edizione è un grande aquilone con tanti fili di luci. Si tratta dunque di un modo molto originale per rimarcare la volontà di celebrare tutto il potenziale creativo che sta nei giovani artisti che rappresentano gli stati partecipanti.

A valutare le canzoni saranno le giurie dislocate in ogni nazione in gara, composte per metà da bambini e per metà dagli addetti ai lavori e, anche in questa edizione, dal pubblico da casa, che potrà scegliere le proprie canzoni preferite (compresa quella del proprio Paese) sul portale della manifestazione. Si potrà votare online sul sito www.jesc.tv dalle 20.00 CET di venerdì 23 novembre alle 15.59 CET di domenica 24 novembre, e subito dopo le esibizioni di tutti i giovani finalisti.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Ordine di esibizione dello Junior Eurovision Song Contest 2018:

  1. 🇦🇺 Australia (ABC/SBS) con Jordan Anthony e “We will rise” (Noi ci alzeremo) (Jordan Anthony, MSquared – Jordan Anthony, MSquared)
  2. 🇫🇷 Francia (France TV) con Carla (Carla Lazzari) e “Bim bam toi” (Bim bam you) (Igit, Barbara Pravi – Igit, Barbara Pravi)
  3. 🇷🇺 Russia (RTR) con Tatyana Mezhentseva & Oorzhak Denberel (Татьяна Меженцева и Денберел Ооржак) e “A time for us” (Vremya Dlya Nas, Время Для Нас, Un tempo per noi) (Dmitry Northman – Dmitry Northman)
  4. 🇲🇰 Macedonia del Nord (MKRTV) con Mila Moskov (Мила Москов) e  “Fire” (Fuoco) (Magdalena Cvetkoska – Lazar Cvetkoski)
  5. 🇪🇸 Spagna (RTVE) con Mélani García e “Marte (Mars) (Pablo Mora, Manu Chalud – Pablo Mora, Manu Chalud)
  6. 🇬🇪 Georgia (GPB) con Giorgi Rostiashvili (გიორგი როსტიაშვილი) e “We need love” (გვინდა, გვიყვარდეს / Gvinda gvikvardes, Abbiamo bisogno d’amore) (David Evgenidze, Dato Evgenidze – David Evgenidze, Dato Evgenidze)
  7. 🇧🇾 Bielorussia (BTRC) con Liza Misnikova (Elizabeta Misnikova, Лізавета Міснікава) – “Pepelny (Ashen)” (Пепельный, Пепельныйepelny, Pepelny, Ashen, Cinereo) (Natalia Tambovtseva, Liza Misnikova – Kirill Good) 
  8. 🇲🇹 Malta (PBS) con Eliana Gómez Blanco –  “We are more” (Noi siamo di più) (Rachel Suter, Jonas Thander, Joe Julian Farrugia , Kevin Lee – Jonas Thander, Rachel Suter)
  9. 🏴󠁧󠁢󠁷󠁬󠁳󠁿 Galles (S4C) Erin Mai con il branoCalon yn curo (Heart Beating)” (Heart Beating, Batticuore)  (Ed Holden – Sylvia Strand, Jonathan Gregory)
  10. 🇰🇿 Kazakistan (Agency Khabar) con Yerzhan Maksim (Ержан Максим) e “Armanyńnan qalma” (Арманыңнан қалма, Don’t waste your dreams, Non sprecare i tuoi sogni) (Aldabergenov Daniyar, Timur Balymbetov – Khamit Shangaliyev)
  11. 🇵🇱 Polonia (TVP) con Viki Gabor (Wiktoria Gabor) e “Superhero” (Supereroe) (Małgorzata Uściłowska, Patryk Kumór, Dominic Buczkowski-Wojtaszek – Małgorzata Uściłowska, Patryk Kumór, Dominic Buczkowski-Wojtaszek)
  12. 🇮🇪 Irlanda (TG4) con Anna Kearny e  “Banshee” (Banshee) (Niall Mooney, Fiachna O Bhraonáin, Anna Banks, Anna Kearney – Cyprian Cassar, Jonas Gladnikoff, Daniel Caruana)
  13. 🇺🇦 Ucraina (UA: PBC) con Sophia Ivanko (Софія Іванько) e “The spirit of music” (Коли здається, Koly zdayetsya, When It Seems, Lo spirito della musica) (Sophia Ivanko – Sophia Ivanko, Mykhailo Tolmachov)
  14. 🇳🇱 Paesi Bassi (AVROTROS) con Matheu Hinzen e “Dans met jou” (Dance with you, Ballare con te) (Dieter Kranenburg – Jermain van der Bogt, Willem Laseroms)
  15. 🇦🇲 Armenia (AMPTV) con Karina Ignatyan (Կարինա Իգնատյան) e “Colours of your dream” (Քո երազանքի գույները, Colori del tuo sogno) (Avet Barseghyan, Margarita Doroshevich – Demchuk Taras)
  16. 🇵🇹 Portogallo (RTP) con Joana Almeida e “Vem comigo (Come with me)” (Vieni con me) (João Pedro Coimbra – João Pedro Coimbra)
  17. 🇮🇹 Italia (RAI) con Marta Viola e “La voce della Terra” (The voice of the Earth) (Emilio di Stefano, Fabrizio Palaferri – Marco Iardella, Franco Fasano)
  18. 🇦🇱 Albania (RTSH)con Isea Çili e “Mikja ime fëmijëri” (My friend, childhood, La mia amica d’infanzia) (Jorgo Papingji – Saimir Çili)
  19. 🇷🇸 Serbia (RTS) con Darija Vračević (Дарија Врачевић) e “Podigni glas (Raise your voice)” (Подигни глас, Raise Your Voice, Alza la voce) (Leontina Vukomanović Pat – Aleksandra Milutinović)

Questa presentazione richiede JavaScript.

Questi tutti i canali tv mondiali che trasmetteranno l’evento (Spokespersons e portavoce):

  1.  Australia – . Portavoce: Szymon
  2.  Francia – Stéphane Bern and Sandy Héribert (France 2). Portavoce: Karolina
  3.  Russia – Vadim Takmenev and Lera Kudryavtseva (NTV), … (Carousel). Portavoce:  Alisa Khilko and Khryusha
  4.  Macedonia del Nord – . Portavoce: Magdalena
  5.  Spagna – Tony Aguilar and Julia Varela (La 1, TVE Internacional). Portavoce: Violeta Leal. http://www.rtve.es/directo/la-1
  6.  Georgia – Demetre Ergemlidze and Tamar Edilashvili (1TV). Portavoce: Anastasia Garsevanishvili. https://1tv.ge/tv-radio/live
  7.  Bielorussia – Evgeny Perlin (Belarus 1, Belarus 24). Portavoce: Emilia . https://www.tvr.by/televidenie/belarus-1
  8.  Malta – . Portavoce: Paula http://www.tvm.com.mt/mt/live
  9.  Galles – Welsh: Trystan Ellis-Morris, English: Stifyn Parri (S4C). Portavoce: Cadi
  10.  Kazakistan – . Portavoce: Aruzhan Hafiz
  11.  Polonia – Artur Orzech (TVP1, TVP Polonia, TVP ABC). Portavoce: Marianna Józefina Piątkowska. https://tvpstream.vod.tvp.pl/?channel_id=34776037https://tvpstream.vod.tvp.pl/?channel_id=699026
  12.  Irlanda – . Portavoce: Leo Kearney https://www.tg4.ie/ga/player/feach-beo/caineal-2 / https://www.tg4.ie/ga/player/feach-beo/baile
  13.  Ucraina – … (UA:First, UA:Kultura). Portavoce: Darina Krasnovetska (rappresentante dell’Ucraina allo Junior Eurovision 2018) 
  14.  Paesi Bassi – Buddy Vedder (NPO Zapp). Portavoce: Anne Buhre (rappresentante olandese allo Junior Eurovision 2018)
  15.  Armenia – . Portavoce:  Erik Antonyan. https://www.1tv.am/hy/schedule
  16.  Portogallo – Nuno Galopim (live on RTP1 and RTP Internacional, delayed on RTP Internacional Ásia and RTP África). Portavoce: Zofia http://www.rtp.pt/play/direto/rtp1
  17.  Italia – Mario Acampa and Alexia Rizzardi (Rai Gulp). Portavoce: Maria Iside Fiore (rappresentante dell’Italia allo Junior Eurovision 2017). https://www.raiplay.it/dirette/raigulp
  18.  Albania – Andri Xhahu (RTSH). Portavoce:  Efi Gjika (rappresentante dell’Albania allo Junior Eurovision 2018). https://www.rtsh.al/rtsh-live/RTSH1-HD.html
  19.  Serbia – Tijana Lukić (RTS2). Portavoce: Bojana Radovanović (rappresentante della Serbia allo Junior Eurovision 2018)
  20.  Lituania – Artur Orzech (TVP Wilno)
  21.  Regno Unito – Ewan Spence (Fun Kids)

Buona fortuna a tutti i paesi e i giovani artisti che partecipano oggi allo #JESC2019!. Lo spettacolo è alle 16:00 CET #ShareTheJoy. Guarda lo spettacolo sui loro canali o a livello internazionale 👉 http://bit.ly/2s5t7tpRTSH Radio Televizioni Shqiptar Armenia Public TV SBS News Belteleradiocompany TG4 Rai1 Khabar Agency Breaking News MKRTV TVP1 TVP VOD tvp.info RTP 1TV.ru RTS International RTVE AVROTROS.Kunst TVU – Herren 1 S4C

Lo Junior Eurovision Song Contest 2019 è ormai alle porte. Il pubblico europeo, come di consueto, è chiamato a esprimere le proprie preferenze e, come ormai accade da due anni a questa parte, sarà possibile votare gratuitamente online su junioreurovision.tv i propri artisti preferiti.

I risultati dello Junior Eurovision 2019 saranno determinati da una combianzione dei voti online e delle giurie nazionali, composte da 3 giurati adulti e 2 bambini. Entrambi i voti avranno un peso del 50% sul risultato finale.

La prima fase di voto online partirà alle 20:00 CET di venerdì 22 novembre. Il pubblico dovrà vedere un recap delle performances in prova prima di esprimere un giudizio. Al termine di questa clip riassuntiva, si potrà vedere di più (ovvero clip di 1 minuto estratte dalle prove di ogni partecipante).

Questa prima fase di voto si chiuderà domenica 24 novembre alle 15:59 CET, subito prima che tutta Europa si colleghi con Gliwice-Silesia per il live show.

Ognuno potrà esprimere da 3 a 5 preferenze perché il voto sia valido. Sarà possibile inoltre supportare la propria nazione votando per la canzone in gara (nel caso dell’Italia per Marta Viola con “La voce della terra – The voice of the Earth”).

La seconda fase di voto online avrà luogo durante il live show (in Italia trasmesso in diretta su Rai Gulp alle 16:00, con il commento di Mario Acampa) e inizierà dopo l’ultima esibizione. Si aprirà dunque una finestra di voto che resterà aperta per circa 15 minuti.

Ancora una volta il pubblico potrà esprimere, sempre sul sito del concorso, da 3 a 5 preferenze perché il voto sia valido e, come nella prima fase, sarà possibile votare per il proprio paese. Questi voti saranno poi convertiti in un punteggio.

I punteggi assegnati dal pubblico dipenderanno dal totale dei punti assegnati dalle giurie nazionali. Quest’anno partecipano al concorso 19 paesi, quindi le giurie assegneranno un totale di 1102 punti. Ogni giuria nazionale assegnerà 58 punti, come sempre da 1 a 8 e poi per le due migliori esibizioni 10 e 12 punti.

Il punteggio del pubblico è determinato dalla percentuale di voti ricevuti per nazione (per esempio, se un brano riceverà il 20% dei voti, riceverà il 20% dei punti disponibili, quindi il calcolo matematico da fare è 20% di 1102 punti che equivale a 220 punti).

L’annuncio dei voti sarà sostanzialmente identico a quanto già visto con l’Eurovision Song Contest. Il voto delle giurie sarà annunciato da uno spokesperson, che svelerà i “12 points to…” (i voti da 10 ad 1 saranno invece presentati a schermo).

Successivamente sarà compito dei conduttori annunciare il numero di voti/punti online per ciascun Paese e il vincitore di questa edizione dello Junior Eurovision (che sarà svelato poco prima delle 18.00).

Appuntamento dunque per questa domenica alle 16.00 su Rai Gulp e su RaiPlay per la diretta  italiana dell’edizione 2019 dello Junior Eurovision Song Contest, commentata da Mario Acampa e Alexia Rizzardi (dalle 15:50 circa per una breve anteprima da studio).

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...