Sanremo 2020: Conferenza stampa del 70˚ Festival di Sanremo – Aggiornato

Publication1.jpg

Oggi Martedì 14 gennaio alle ore 12.30 al Teatro del Casinò di Sanremo la tradizionale Conferenza stampa che anticipa di circa un mese il 70˚FESTIVAL DELLA CANZONE ITALIANA in onda su Rai1, il 4, 5, 6, 7 e 8 febbraio 2020.

Ci sarà Amadeus, conduttore e direttore artistico di Sanremo 2020, ci saranno i vertici Rai e ci sarà l’amministrazione matuziana. Ma c’è grande attesa per eventuali novità riguardo ai ‘compagni di viaggio’ che affiancheranno Amadeus alla conduzione delle cinque serate. L’azienda di corso Mazzini ha saputo mantenere il massimo riserbo su tutto ciò che ruoterà attorno ad Amadeus, si sa solo che ci sarà Tiziano Ferro, ma ancora non si conoscono i dettagli della sua settimana sanremese.

Rivedi la conferenza stampa del 70° Festival della canzone italiana

Questo slideshow richiede JavaScript.

Aggiornamento – La prima conferenza stampa ufficiale del Festival di Sanremo 2020 si è tenuta oggi dal Casinò. Amadeus ha raccontato il suo primo Festival della Canzone Italiana nell’incontro ufficiale con la stampa.

La prima conferenza stampa ufficiale del Festival di Sanremo 2020 si è tenuta oggi dal Casinò. Amadeus ha raccontato il suo primo Festival della Canzone Italiana nell’incontro ufficiale con la stampa. 

Ha parlato degli ospiti e degli artisti in gara, la spiegato e motivato le scelte più varie nel rispondere alle domande dei giornalisti in sala. Inoltre ha affermato: “L’imprevedibilità è al primo posto, vorrei che ogni serata del Festival fosse diversa dalle altre. Rispettando la liturgia della kermesse ma con sorprese. Sarà una grande festa pop, all’insegna del nazionalpopolare, grazie al supporto della Rai e al lavoro di squadra che ormai prosegue da mesi. La 70a edizione di Sanremo per essere celebrata deve essere di ognuno di noi, aperta a tutti. Il Festival appartiene alle persone che lo seguono e a quelli che se ne occupano.” 

Amadeus, il conduttore e direttore artistico della manifestazione, nel corso della conferenza stampa di presentazione della 70esima edizione del Festival, ha annunciato anche alla cantautrice britannica di origini albanesi-kosovare Dua Lipa tra gli ospiti internazionali del Festival di Sanremo 2020.  La 24enne popstar, che è salita alla ribalta nel 2015 con il singolo “Be the one” e che sta per tornare sulle scene discografiche con il nuovo album “Future nostalgia” (e ad aprile sarà in concerto in Italia, al Mediolanum Forum di Assago, Milano), va ad aggiungersi a quelli di Lewis Capaldi (all’Ariston nella terza serata), Tiziano Ferro (che sarà presente sul palco dell’Ariston tutte le sere, canterà tutte le sere e preparerà altro non ancora rivelato) e Salmo (si esibirà nel corso della prima puntata del Festival). Sempre nel corso della conferenza stampa è stata ufficializzata la presenza nel cast di altri ospiti i cui nomi erano circolati in questi mesi: Mika, Massimo Ranieri (che duetterà anche con Tiziano Ferro nella serata del giovedì), Johnny Dorelli, Pierfrancesco Favino, Kim Rossi Stuart, Claudio Santamaria, Emma Marrone,  l’artista che ha partecipato due volte al Festival di Sanremo (rispettivamente nel 2011 in coppia con i Modà, conquistando la seconda posizione con il brano “Arriverà” e nel 2012 con il brano “Non è l’inferno””, vincitore di quell’edizione. Nel 2014 è stata scelta, come rappresentante dell’Italia, all’Eurovision Song Contest 2014 con il brano “La mia città”, classificandosi alla 21ª posizione), non sarà presente sul palco solo come protagonista del film, ma potrebbe fare anche qualcos’altro, e i protagonisti di Gli Anni Più Belli di Gabriele Muccino e nel gran finale, atteso anche il cast del film di Fausto Brizzi, Pop Corn.  Da annunciare, anche altre star di grande livello.

Tiziano Ferro, impossibilitato a partecipare, registra un video in cui si dice emozionato di far parte del cast:

Non è stata confermata la presenza di Al Bano e Romina Power, che dopo venticinque anni hanno inciso una nuova canzone ed è stata scritta da Cristiano Malgioglio: “Al Bano si è proclamato ospite. L’idea è quella di avere Al Bano e Romina sul palco.  Ci siamo parlati a Capodanno. Sarebbe stato bello se aveste voglia di venire”, il commento di Amadeus. Trattative ancora aperte anche con Zucchero e Ultimo: “Ho parlato personalmente con Ultimo e l’ho invitato ad esibirsi nell’ultima serata”.

Tra gli ospiti non musicali, ci saranno anzitutto le undici co-conduttrici scelte da Amadeus: nella prima serata al suo fianco vedremo Diletta Leotta e Rula Jebreal, nella seconda i volti del Tg1 Emma D’Aquino e Laura Chimenti, ma anche Sabrina Salerno e Monica Bellucci, nella terza la conduttrice albanese Alketa Vejsiu e l’argentina Georgina Rodríguez (nota ai più per essere la compagna del calciatore Cristiano Ronaldo), nella quarta Antonella Clerici e Francesca Sofia Novello (partner del campione di MotoGp Valentino Rossi) e nella quinta Mara Venier.

Dobbiamo ricordare che la cantante, presentatrice, speaker radiofonica e produttrice albanese Alketa Vejsiu, è uno dei nomi più conosciuti dello spettacolo albanese. Vejsiu ha condotto tra gli altri show le versioni albanesi di X Factor, Ballando con le Stelle, Tale e Quale Show e qualche settimane fa è stata la conduttrice della cinquantottesima edizione del Festivali i Këngës (Festivali i 58-të i Këngës në RTSH), il festival musicale albanese nato nel 1962, uno uno dei festival musicali più antichi d’Europa, e insieme al Festival di Sanremo, è l’unico festival musicale che dal 2003 funge da selezione nazionale per selezionare il rappresentante della nazione all’Eurovision Song Contest a prevedere la presenza di un’orchestra dal vivo. Proprio in questa occasione, durante l’ospitata del vincitore del Festival di Sanremo 2019 e rappresentante dell’Italia all’Eurovision Song Contest 2019, Mahmood, ha raccontato in fluente italiano il sogno di calcare il palco di Sanremo. La Vejsiu è stata inoltre ospite de La vita in diretta in seguito al terribile terremoto che ha colpito l’Albania lo scorso 26 novembre.

Nel corso della conferenza stampa è stata svelata anche un’immagine della scenografia del Festival, curata da Gaetano Castelli: 

Sul palco dell’Ariston, oltre a Fiorello e a Roberto Benigni, anche il cast del film “Gli anni più belli” di Gabriele Muccino (ne fa parte anche Emma Marrone, già al Festival come cantante in gara e co-conduttrice: nel 2015 affiancò Carlo Conti, insieme ad Arisa) e quello di “Poveri ma ricchissimi” di Fausto Brizi (con Christian De Sica).

‪Il Festival di Sanremo fa 70 e Rai1 lo festeggia insieme ad Amadeus, direttore artistico e conduttore del Festival della Canzone Italiana e delle cinque prime serate dal Teatro Ariston, in diretta dal 4 all’8 febbraio su ‪Rai1Radio2 e RaiPlay. Con lui sul palcoscenico si alterneranno 10 “madrine” – due per sera – che contribuiranno a dare un tocco personale al racconto di Sanremo 2020. Un racconto del quale fa parte anche la scenografia disegnata da Gaetano Castelli.

Il 70° Festival della Canzone Italiana, inoltre, torna alla doppia gara: a sfidarsi nelle rispettive sezioni, 24 Campioni e 8 Nuove Proposte. Tra le novità alcune riguardano il regolamento. Riflettori puntati poi sulla serata speciale di giovedì 6 febbraio, parte integrante della gara, pensata per celebrare i 70 anni del Festival.

Una serata durante la quale ogni Campione interpreterà un brano che ha segnato la storia della kermesse: a giudicarli l’Orchestra del Festival.

Dopo la gara, tutti a L’AltroFestival su RaiPlay, con Nicola Savino che ospita, al Palafiori, giornalisti, influencer, cantanti per riavvolgere il nastro della serata appena conclusa e dare spazio alle voci dei Social.

I cinque giorni sanremesi saranno “celebrati” anche da Rai Radio2 che, oltre a trasmettere in diretta la gara, con il commento di Ema Stokholma, Gino Castaldo e Andrea Delogu, proporrà un palinsesto quotidiano di sedici ore tutte dedicate a Sanremo, con le voci di Caterpillar AM, di Luca Barbarossa e Andrea Perroni, di Silvia Boschero, di Mara Venier, di Mara Maionchi, del Trio Casciari – Nuzzo Di Biase e dei Lunatici, con le incursioni, social e non solo, di M¥SS KETA.

Ma il Festival dei 70 anni sarà anche il più accessibile di sempre: per la prima volta in assoluto le cinque serate di Sanremo saranno in diretta nella lingua dei segni italiana e andranno in onda su un canale dedicato di Rai Play, in contemporanea con la diretta di Rai1. Primo Festival veramente inclusivo nella storia della Rai, dunque, con il potenziamento delle attività di comunicazione per sordi e ciechi per renderlo pienamente fruibile, aggiungendo agli ormai consolidati sottotitoli, l’audio-descrizione in diretta e l’interpretazione in lingua dei segni italiana (LIS) dell’intera manifestazione. Il 70° Festival della Canzone Italiana è firmato da Paolo Biamonte, Barbara Cappi, Martino Clericetti, Ludovico  Gullifa, Massimo Martelli, Max Novaresi, Pasquale Romano, Sergio Rubino, Ivana Sabatini. La scenografia è firmata da Gaetano Castelli. Direttore della Fotografia Mario Catapano. La regia è di Stefano Vicario.

Da ricordare che sono stati svelati in diretta all’interno della trasmissione “Soliti Ignoti – Il Ritorno – Speciale Lotteria Italia” la lista dei Big in gara a Sanremo 2020.

I Campioni parteciperanno con 24 canzoni inedite: 12 si esibiranno nella prima serata del Festival, gli altri 12 nella seconda. La serata del giovedì vedrà invece la partecipazione di tutti i 24 campioni impegnati nella gara “Sanremo 70”.

Nelle 2 successive interpreteranno, di nuovo, i propri brani tutti e 24 i Campioni in gara.

Questi i nomi selezionati da Amadeus nella veste di Direttore Artistico che prenderanno parte alle 5 serate in programma dal 4 all’8 febbraio 2020.

I 24 Campioni in gara:

  • ACHILLE LAURO (Lauro De Marinis) – “Me ne frego” (L. De Marinis). Sony Music Entertainment
  • ALBERTO URSO – “Il sole ad est” (G. Pulli e P. Romitelli). Universal Music Italia
  • ANASTASIO (Marco Anastasio) – “Rosso di rabbia” (M. Anastasio). Sony Music Entertainment
  • BUGO e MORGAN (Cristian Bugatti e Marco Castoldi) – “Sincero” (S. G. Bertolotti, A. Bonomo, C. Bugatti e M. Castoldi). Tetoyoshi Music Italia
  • DIODATO (Antonio Diodato) – “Fai rumore” (A. Diodato e E. Roberts). Carosello C.E.M.E.D. srl
  • ELETTRA LAMBORGHINI – “Musica (E il resto scompare)” (M. Canova e D. Petrella). Universal Music Italia
  • ELODIE (Elodie Di Patrizi) – “Andromeda” (D. Faini e A. Mahmoud). Universal Music Italia
  • ENRICO NIGIOTTI – “Baciami adesso” (E. Nigiotti). Sony Music Entertainment
  • FRANCESCO GABBANI – “Viceversa” (F. Gabbani e Pacifico). BMG Rights Management
  • GIORDANA ANGI – “Come mia madre” (G. Angi e M. Finotti). BMG Rights Management
  • IRENE GRANDI – “Finalmente io” (R. Casini, G. Curreri, A. Righi e V. Rossi). OTR Live
  • JUNIOR CALLY (Antonio Signore) – “No grazie” (A. Signore). Sony Music Entertainment
  • LE VIBRAZIONI (Francesco Sarcina, Stefano Verderi, Alessandro Deidda, Marco Castellani Garrincha) – “Dov’è” (R. Casalino, F. Sarcina e D. Simonetta). A1 Entertainment
  • LEVANTE (Claudia Lagona) – “Tikibombom” (C. Lagona). Warner Music Italia
  • MARCO MASINI – “Il confronto” (F. Camba, D. Coro e M. Masini). Sony Music Entertainment
  • MICHELE ZARRILLO – “Nell’estasi o nel fango” (M. Zarrillo). Starpoint Corporation
  • PAOLO JANNACCI – “Voglio parlarti adesso” (E. Bassi, M. Bassi, A. Bonomo e P. Jannacci). Ala Bianca Group
  • PIERO PELÙ – “Gigante” (P. Pelù). Sony Music Entertainment
  • PINGUINI TATTICI NUCLEARI (Riccardo Zanotti, Nicola Buttafuoco, Simone Pagani, Lorenzo Pasini, Elio Biffi, Matteo Locati) “Ringo Starr” (R. Zanotti). Sony Music Entertainment
  • RANCORE (Tarek Iurcich) – “Eden” (D. Faini e T. Iurcich). Universal Music Italia
  • RAPHAEL GUALAZZI – “Carioca” (R. Gualazzi, D. Pavanello e D. Petrella). Sugar srl
  • RIKI (Riccardo Marcuzzo) – “Lo sappiamo entrambi” (R. Marcuzzo). Sony Music Entertainment
  • RITA PAVONE – “Niente (Resilienza 74)” (G. Merk). BMG Rights Management
  • TOSCA (Tosca Donati) – “Ho amato tutto” (P. Cantarelli). Leave Music

L’organizzazione tradizionalmente non comunica i nomi degli artisti della sezione Campioni che avevano inoltrato domanda ma non sono stati selezionati per le serate finali. Secondo alcune fonti e dichiarazioni degli stessi cantanti tra gli esclusi vi sarebbero: Gerardina Trovato, Paolo Vallesi, Marcella Bella, Michele Bravi, Bianca Atzei, Mietta, Irama, Shade e The Kolors, Lisa, Samuele Bersani, Max Arduini, Fred De Palma, Lorenzo Fragola, Chiara Galiazzo, Noemi, Rocco Hunt, Lorenzo Licitra, Giusy Ferreri, Giovanni Caccamo, Dear Jack con Amii Stewart, Grazia Di Michele con Rossana Casale e Mariella Nava, Silvia Mezzanotte con Dionne Warwick, Roberta Faccani con Barbara De Santis, Ivana Spagna, Massimo Di Cataldo, Silvia Salemi, Irene Fornaciari, Alexia, Alberto Fortis.

Le 8 Nuove Proposte in gara:

  • Marco Sentieri (Pasquale Mennillo) con “Billy Blu” (Marco Sentieri). Divas Music Production
  • Fasma (Tiberio Fazioli) con “Per sentirmi vivo” (L. Zammarano e T. Fazioli). Sony Music Entertainment Italy Spa
  • Matteo Faustini con “Nel bene e nel male” (M. Faustini e M. Rettani). Dischi Dei Sognatori
  • Tecla Insolia con “8 marzo” (R. Canale, R. Di Benedetto, P. Romitelli e M. Vito). Rusty Records
  • Eugenio in Via Di Gioia (Eugenio Cesaro, Emanuele Via, Paolo Di Gioia, Lorenzo Federici) con “Tsunami” (D. Faini, E. Via, E. Cesaro, L. Federici e P. Di Gioia). Universal Music Italia srl
  • Fadi (Thomas Olowarotimi Fadimiluyi) con “Due noi” (A. Filippelli e T. Fadimiluyi). Sony Music Entertainment Italy Spa
  • Leo Gassmann con “Vai bene così” (L. Gassmann). Universal Music Italia sr
  • Gabriella Martinelli e Lula (Gabriella Martinelli e Lucrezia Di Fiandra) con “Gigante d’acciaio” (G. Martinelli e Lula). Warner Music Italy

La 70ᵃ edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo che vede la direzione artistica di Amadeus, andrà in onda su Rai1 dal 4 al 8 febbraio 2020 in diretta dal Teatro Ariston.

Il Festival si articolerà in cinque serate. Gli Artisti e le relative canzoni che parteciperanno a Sanremo 2020 saranno suddivisi in due sezioni:

  • Sezione CAMPIONI
  • Sezione NUOVE PROPOSTE

Ecco il programma serata per serata:

Prima Serata (martedì 4 febbraio 2020). Interpretazione-esecuzione di 12 canzoni in gara da parte di 12 Artisti della sezione CAMPIONI. Le canzoni/Artisti verranno votate dalla Giuria Demoscopica. All’esito delle votazioni, verrà stilata una classifica delle 12 canzoni/Artisti eseguite in serata.

Interpretazione-esecuzione di 4 canzoni in gara da parte degli Artisti della sezione NUOVE PROPOSTE. Gli Artisti si esibiranno in due coppie a “sfida diretta”. Le votazioni verranno effettuate dalla Giuria Demoscopica.

Le due canzoni/Artisti risultanti vincitrici nelle rispettive sfide dirette accederanno alla Terza Serata. Le due canzoni/Artisti perdenti verranno eliminate dalla competizione.

Seconda Serata (mercoledì 5 febbraio 2020). Interpretazione-esecuzione delle altre 12 canzoni in gara da parte degli altri 12 Artisti della sezione CAMPIONI. Le canzoni/Artisti verranno votate dalla Giuria Demoscopica. All’esito delle votazioni verrà stilata una classifica delle 12 canzoni/Artisti eseguite in Serata. Al termine della Seconda Serata verrà stilata una classifica congiunta di tutte le 24 canzoni/Artisti in competizione nella sezione CAMPIONI, risultante dalle percentuali di voto da queste ottenute nel corso della Prima Serata (le prime 12) e di quelle ottenute nel corso della Seconda Serata (le seconde 12).

Interpretazione-esecuzione delle altre 4 canzoni in gara da parte degli altri 4 Artisti della sezione NUOVE PROPOSTE. Gli Artisti si esibiranno in due coppie a “sfida diretta”. Le votazioni saranno effettuate dalla Giuria Demoscopica.

Le 2 canzoni/Artisti risultanti vincitrici nelle rispettive sfide dirette accederanno alla Terza Serata. Le due canzoni/Artisti perdenti verranno eliminate dalla competizione

Terza Serata (giovedì 6 febbraio 2020) SANREMO 70. Interpretazione-esecuzione – da parte dei 24 Artisti della sezione CAMPIONI – di canzoni edite appartenenti al repertorio della storia del Festival (Canzoni di Sanremo 70). Gli Artisti, che potranno scegliere di esibirsi insieme ad artisti Ospiti italiani o stranieri, verranno votati dai musicisti e dai coristi componenti l’Orchestra del Festival. La media tra le percentuali di voto ottenute dagli Artisti in Serata e quelle ottenute dalle canzoni/Artisti in competizione nella sezione CAMPIONI nelle Serate precedenti determinerà una nuova classifica delle suddette 24 canzoni/Artisti nella sezione CAMPIONI.

Interpretazione-esecuzione delle 4 canzoni rimaste in competizione da parte dei 4 rispettivi Artisti della sezione NUOVE PROPOSTE. Gli Artisti si esibiranno in due coppie a “sfida diretta” (Semifinali). La votazione avverrà con sistema misto: della Giuria Demoscopica; della Giuria della Sala Stampa, Tv, Radio e Web; e del pubblico, tramite Televoto.

Le 2 canzoni/Artisti risultanti vincitrici nelle rispettive sfide dirette accederanno alla finale della sezione NUOVE PROPOSTE nella Quarta Serata. Le 2 canzoni/Artisti perdenti saranno eliminate dalla competizione.

Quarta Serata (venerdì 7 febbraio 2020). Interpretazione-esecuzione delle 24 canzoni in gara da parte degli Artisti della sezione CAMPIONI. Le canzoni/Artisti verranno votate dalla Giuria della Sala Stampa, Tv, Radio e Web. La media tra le percentuali di voto ottenute in Serata e quelle ottenute nelle Serate precedenti determinerà una nuova classifica delle 24 canzoni/Artisti nella sezione CAMPIONI.

Interpretazione-esecuzione delle 2 canzoni rimaste in competizione da parte dei relativi Artisti della sezione NUOVE PROPOSTE (Finale). La votazione avverrà con sistema misto della Giuria Demoscopica; della Giuria della Sala Stampa, Tv, Radio e Web; e del pubblico, tramite Televoto.

La canzone/Artista più votata verrà proclamata Vincitrice della sezione NUOVE PROPOSTE.

Quinta Serata – Serata Finale (sabato 8 febbraio 2020).Interpretazione-esecuzione delle 24 canzoni in competizione da parte dei 24 Artisti della sezione CAMPIONI. Le votazioni avverranno con sistema misto: della Giuria Demoscopica; della Giuria della Stampa, Tv, Radio e Web; e del pubblico, tramite Televoto.

La media tra le percentuali di voto ottenute in Serata e quelle ottenute nelle Serate precedenti determinerà una nuova classifica delle 24 canzoni/Artisti.

Riproposizione dell’ultima esibizione effettuata (o di parte di questa) delle 3 canzoni nuove degli Artisti della sezione CAMPIONI che hanno ottenuto il punteggio complessivo più elevato nella suddetta classifica. Le votazioni precedenti verranno azzerate e si procederà a una nuova votazione, sempre con sistema misto: della Giuria Demoscopica, della Giuria della Stampa, Tv, Radio e Web; e del pubblico, tramite Televoto.

La canzone/Artista con la percentuale di voto complessiva più elevata ottenuta in quest’ultima votazione verrà proclamata Vincitrice di SANREMO 2020 (sezione CAMPIONI). Verranno proclamate anche la seconda e la terza classificate.

Ospiti. Rosario Fiorello, Lewis Capaldi, Roberto Benigni, Tiziano Ferro, Christian De Sica, Salmo, Pierfrancesco Favino, Kim Rossi Stuart, Claudio Santamaria, Emma Marrone, Massimo Ranieri, Mika, Dua Lipa, Johnny Dorelli.

Votazioni, Giurie e Premi

Sezione CAMPIONI. Attraverso i quattro sistemi di votazione della Giuria Demoscopica, della Giuria della Sala Stampa, Tv, Radio e Web, del Televoto e dei musicisti e vocalist componenti l’Orchestra del Festival si arriverà, progressivamente nelle cinque Serate, a definire le graduatorie che decreteranno la canzone/Artista della sezione CAMPIONI vincitrice di SANREMO 2020. 

  • Nella Prima Serata voterà la Giuria Demoscopica. All’esito delle votazioni, verrà stilata da RAI una classifica delle 12 canzoni/Artisti eseguite in Serata.
  • Nella Seconda Serata voterà la Giuria Demoscopica. All’esito delle votazioni, verrà stilata da RAI una classifica delle altre 12 canzoni/Artisti eseguite in Serata. Al termine della Serata verrà stilata una classifica congiunta di tutte le 24 canzoni/Artisti in gara risultante dalle percentuali di voto da queste ottenute nel corso della Prima Serata (le prime 12) e di quelle ottenute nel corso della Seconda Serata (le seconde 12).
  • Nella Terza Serata voteranno i musicisti e i vocalist componenti l’Orchestra del Festival. Verranno votate le interpretazioni-esecuzioni dei brani editi denominati “Canzoni di Sanremo 70” da parte dei 24 Artisti in competizione nella sezione CAMPIONI. Le votazioni avranno valore per la determinazione di una nuova classifica delle 24 canzoni/Artisti in gara, risultante dalla media tra le percentuali di voto ottenute in Serata dagli Artisti e quelle ottenute dalle canzoni/Artisti nelle Serate precedenti.
  • Nella Quarta Serata voterà la Giuria della Sala Stampa, Tv, Radio e Web. All’esito delle votazioni, verrà stilata da Rai una nuova classifica delle 24 canzoni/Artisti in gara, determinata dalla media delle percentuali di voto da queste ottenute in Serata e quelle ottenute nelle Serate precedenti.
  • Nella Quinta Serata voteranno la Giuria Demoscopica, la Giuria della Sala Stampa, Tv, Radio e Web, e il pubblico attraverso il Televoto. I tre sistemi di votazione in Serata avranno un peso così ripartito: Giuria Demoscopica 33%; Giuria della Sala Stampa, Tv, Radio e Web 33%; Televoto 34%. Al termine verrà stilata una classifica delle canzoni/Artisti determinata dalla media tra le percentuali di voto da queste ottenute in Serata e quelle ottenute nelle Serate precedenti. Dopo che i risultati di tutte le votazioni precedenti saranno azzerate, avrà luogo una nuova votazione delle 3 (tre) canzoni/Artisti risultate ai primi posti nella classifica, sempre da Giuria Demoscopica; Giuria della Sala Stampa, Tv, Radio e Web; pubblico, attraverso Televoto. I tre sistemi di votazione avranno sempre un peso così ripartito: Giuria Demoscopica 33%; Giuria della Sala Stampa, Tv, Radio e Web 33%; Televoto 34%. All’esito di queste ultime votazioni, verrà stilata una nuova classifica delle 3 canzoni/Artisti. La canzone/Artista prima in quest’ultima classifica sarà proclamata vincitrice di Sanremo 2020.

Sezione NUOVE PROPOSTE. Attraverso i tre sistemi di votazione della Giuria Demoscopica, della Giuria della Sala Stampa, Tv, Radio e Web e del Televoto (da telefonia fissa e da telefonia mobile), si arriverà, progressivamente nelle prime quattro Serate indicando i vincitori delle sfide dirette tra coppie di canzoni/Artisti in competizione, a decretare la canzone/Artista vincitrice della sezione NUOVE PROPOSTE di SANREMO 2020.

  • Nella Prima Serata voterà la Giuria Demoscopica. Le votazioni determineranno quali canzoni/Artisti risulteranno vincitrici nelle rispettive “sfide dirette”, accedendo così alla Terza Serata.
  • Nella Seconda Serata voterà la Giuria Demoscopica. Le votazioni determineranno quali canzoni/Artisti risulteranno vincitrici nelle rispettive “sfide dirette”, accedendo così anch’esse alla Terza Serata.
  • Nella Terza Serata voteranno la Giuria Demoscopica, la Giuria della Sala Stampa, Tv, Radio e Web, e il pubblico attraverso il Televoto. I tre sistemi di votazione in Serata avranno un peso così ripartito: Giuria Demoscopica 33%; Giuria della Sala Stampa, Tv, Radio e Web 33%; Televoto 34%. Le votazioni determineranno quali canzoni/Artisti risulteranno vincitrici nelle rispettive “sfide dirette” (semifinali), accedendo dunque alla finale della Quarta Serata.
  • Nella Quarta Serata voteranno la Giuria Demoscopica, la Giuria della Sala Stampa, Tv, Radio e Web, e il pubblico attraverso il Televoto. I tre sistemi di votazione in Serata avranno un peso così ripartito: Giuria Demoscopica 33%;
    Giuria della Sala Stampa, Tv, Radio e Web 33%; Televoto 34%. Le votazioni decreteranno la canzone/Artista vincitrice dell’ultima “sfida diretta” (finale), che sarà proclamata quindi vincitrice della sezione NUOVE PROPOSTE di SANREMO 2020.

Giurie e Televoto. La giuria Demoscopica è composta da un campione statisticamente rappresentativo di almeno 300 persone, selezionate tra abituali fruitori di musica, che esprimeranno il proprio voto da casa attraverso un sistema di votazione elettronico.

La giuria della Sala Stampa, Tv, Radio e Web è composta da giornalisti accreditati a Sanremo 2020 della carta stampata, tv, radio e web e voterà secondo modalità che saranno indicate prima dell’inizio delle dirette di Sanremo 2020 dall’Ufficio Stampa della RAI.

L’organico dell’Orchestra del Festival è composto da musicisti professionisti, in parte scelti da Rai, sulla base di riconosciute qualità, e parte messa invece a disposizione dalla Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo, e da vocalist professionisti, scelti da RAI sulla base di riconosciute qualità. La votazione mediante Televoto (votazione da telefonia fissa e da telefonia mobile) da parte del pubblico avverrà nel rispetto del regolamento dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni in materia di trasparenza ed efficacia del servizio di Televoto approvato con delibera n 38/11/CONS e successive modificazioni (di seguito anche “Regolamento AGCOM”), nonché dell’apposito Regolamento in materia per Sanremo 2020, che verrà pubblicato sul sito http://www.sanremo.rai.it, prima dell’inizio delle dirette di Sanremo 2020, con tutti i dettagli relativi alle modalità di votazione.

Ai sensi dell’art. 5 comma 4 del predetto Regolamento AGCOM, è espressamente vietato esprimere voti tramite sistemi, automatizzati o meno, fissi o mobili, che permettono l’invio massivo di chiamate o SMS e/o da utenze che forniscono servizi di call center.  L’inosservanza dei predetti divieti comporterà  comunque l’immediata esclusione dei responsabili e comunque della canzone e relativo Artista.

Premi. Nella Quarta Serata verrà premiata la canzone/Artista vincitrice della sezione NUOVE PROPOSTE.

Nella Quinta Serata (Serata Finale) verrà premiata la canzone/Artista vincitrice di SANREMO 2020 sezione CAMPIONI.

Nel corso della Terza Serata sarà facoltà di Rai-Direzione di Rai1 premiare l’interpretazione della Canzone di Sanremo 70 più votata in Serata.

Verranno inoltre assegnati i seguenti premi: Premi della Critica, Premio al Miglior Testo e Premio alla Migliore Composizione Musicale.

I premi consegnati nel corso di Sanremo 2020 avranno tutti un valore simbolico. Nel corso delle cinque Serate potranno essere attribuiti, d’intesa con il Direttore Artistico e con RAI-Direzione di Rai1, i riconoscimenti della Città di Sanremo a grandi artisti della musica contemporanea.

Il vincitore della sezione Campioni del Festival rappresenterà l’Italia all’Eurovision Song Contest 2020, che si terrà a Rotterdam, nei Paesi Bassi. A differenza delle edizioni precedenti, gli artisti devono comunicare in anticipo ed entro la data della prima serata l’accettazione all’eventuale partecipazione all’evento, in caso contrario la Rai si riserva di scegliere il partecipante all’ESC in base a propri criteri.

L’ AltroFestival. Appena si spengono le luci dell’Ariston, a Sanremo si accendono quelle del Palafiori per L’AltroFestival, il nuovo programma di RaiPlay in onda in esclusiva sulla piattaforma digitale Rai. Padrone di casa è Nicola Savino che con stile imprevedibile, “spettinato”, affronta i temi più caldi della serata appena conclusasi. Con lui un cast molto vario composto da influencer, giornalisti, ospiti a sorpresa e alcuni dei cantanti che si sono appena esibiti. Uno spettacolo di un’ora pensato per coloro che vogliono continuare a vivere l’atmosfera sanremese con i protagonisti che possono finalmente rilassarsi, liberi di divertirsi e lasciarsi coinvolgere in un clima amichevole. Durante il  programma Nicola Savino ripercorre i momenti salienti della kermesse, scorre i commenti social, raccontando tutto quello che non si è potuto vedere su Rai1 e che diventa L’Altro Festival su RaiPlay.

L’AltroFestival è in diretta in esclusiva su RaiPlay dal 4 all’8 febbraio e al termine della diretta tutte le puntate saranno subito disponibili in modalità on demand, fruibili in qualsiasi momento della giornata.

Radio2 arriva a Sanremo con 16 ore di diretta al giorno. Due palchi in piazza, due studi radiofonici, oltre 90 ore complessive di diretta da Sanremo, più di 10 talent, live acustici esclusivi e dj set fino all’alba: Rai Radio2 si prepara all’edizione 2020 del Festival con un importante impegno editoriale e produttivo.

“Per celebrare l’edizione numero 70 della kermesse canora – commenta Paola Marchesini, Direttore di Rai Radio2 – abbiamo scelto di raccontare ogni momento di Sanremo 2020 direttamente dai luoghi del Festival, facendo vivere la città di giorno e di notte On Air, On Field e anche in radiovisione sui social, con dirette e contenuti speciali in HD”.

Le 16 ore di diretta quotidiane si apriranno ogni mattina da martedì 4 febbraio con Filippo Solibello di Caterpillar AM in onda da Sanremo e con il Radio2 Social Club di Luca Barbarossa e Andrea Perroni che ospiteranno tutti gli artisti in gara sul grande palco di Piazza Colombo.

Ogni giorno, dalle 14 alle 18, la programmazione di Rai Radio2 si trasferirà sul truck rosso posizionato davanti al Teatro Ariston per altre 4 ore di diretta non stop; primo appuntamento del pomeriggio con Andrea Delogu e Silvia Boschero.

Alle ore 15 sarà Mara Venier a trasformare il truck rosso di Rai Radio2 in un “salotto in piazza” dove accogliere tutti i protagonisti del Festival. Sempre dal truck di piazza Borea d’Olmo, a partire dalle 16, sarà il turno del trio Casciari, Nuzzo e Di Biase di Numeri Uni per due ore live all’insegna dell’allegria e della comicità.

Tutte le sere si potrà ascoltare il Festival su Rai Radio2 con il commento – in simulcast con Rai1 – di Ema Stokholma, Gino Castaldo e Andrea Delogu e le prime impressioni a caldo di tutti gli artisti in gara, in esclusiva dal backstage del Teatro Ariston.

Il racconto delle notti sanremesi sarà invece affidato ai Lunatici che, in diretta dal Palafiori di Sanremo, apriranno le linee telefoniche del 3131 al commento degli ascoltatori fino alle 6 del mattino quando ritroveremo in onda Solibello con Caterpillar AM.

La programmazione di sabato 8 e domenica 9 febbraio sarà ulteriormente arricchita da Tutti nudi (con le performance del vincitore di Tale e Quale Show, Antonio Mezzancella, e di Pippo Lorusso e Dj Osso) e dagli speciali di Radio2 Social Club e Numeri Uni.

Completerà il progetto crossmediale di Rai Radio2 a Sanremo M¥SS KETA che racconterà il Festival con un videoracconto sui canali social e incursioni a sorpresa nei programmi On Air. 

Sanremo 2020: Tutti inclusi. Sanremo 2020 sarà ancora più accessibile rispetto alle precedenti edizioni, primo festival veramente inclusivo nella storia della Rai. Questo in osservanza del contratto di servizio sull’accessibilità dell’offerta.

Il progetto prevede il potenziamento delle attività di comunicazione intralinguistica per sordi e ciechi per rendere pienamente fruibile il Festival di Sanremo, aggiungendo agli ormai consolidati sottotitoli, l’audio-descrizione in diretta e l’interpretazione in lingua dei segni italiana (LIS) dell’intera manifestazione.

Per la prima volta in assoluto le cinque serate del Festival potranno essere seguite in diretta nella lingua dei segni italiana e andranno in onda su un canale dedicato di Rai Play. In contemporanea con la diretta di Rai1, nello Studio 4 di via Teulada, in un contesto virtuale in perfetta coerenza e continuità con quanto accade sul palco dell’Ariston, 15 performer appositamente selezionati da RAI Casting, di cui 3 sordi, interpreteranno in LIS tutti i brani delle 5 serate, compresi gli ospiti musicali. I performer selezionati hanno un’età media inferiore ai 30 anni, in grado di attrarre e catturare l’attenzione di un pubblico giovane, anche grazie alle loro specifiche capacità artistiche. Accanto a loro, gli interpreti che normalmente collaborano con Rai per la traduzione in LIS dei TG, seguiranno invece la conduzione, e tutti i segmenti non artistici del programma.

Per la prima volta nella storia del Servizio Pubblico gli audiodescrittori e speaker della Rai consentiranno a tutti i ciechi e ipovedenti la totale fruibilità del Festival, descrivendone la manifestazione in diretta, avvalendosi di un lavoro preparatorio che prevede un accurato studio di ogni dettaglio della location, della scenografia, dei costumi, dei personaggi e della scaletta del programma.

L’audiodescrizione sarà attiva sul Digitale Terrestre.

Tutte e cinque le serate saranno interamente sottotitolate, in diretta dallo studio di produzione sottotitoli di Saxa Rubra.

La messa in onda in diretta dei sottotitoli preparati si avvarrà dell’ausilio dei consulenti musicali, in modo da garantire una fedele sincronia tra sottotitolo e musicalità del singolo brano.

NewsRai dedicato