ESC 2020 – Lettonia: LTV apporta modifiche nel Supernova 2020

cfg5

L’emittente pubblica lettone LTV ha annunciato che il vincitore della Finale della 6ª edizione del „Supernova 2020”, il loro format di selezione nazionale che determina la canzone e il concorrente lettone per la 65ª edizione dell’Eurovision Song Contest si terrà presso l’Ahoy Rotterdam di Rotterdam, nei Paesi Bassi, il 12, 14 e 16 maggio del prossimo anno, in seguito alla vittoria di Duncan Laurence nell’edizione precedente tenutasi a Tel Aviv con il brano “Arcade”, sarà scelto interamente solo dal voto pubblico.

La canzone e il concorrente lettone per Rotterdam verrà scelta interamente dal pubblico. Il produttore del concorso Ilze Jansone ha spiegato che il vincitore della Finale della 6ª edizione del „Supernova 2020” sarà determinato solo tramite SMS, telefono e voto via Internet, ma che ci sarà anche una giuria presente allo spettacolo.

La giuria di esperti composta da giurati lettoni e internazionali fornirà un feedback su ciascuna delle esibizioni durante lo spettacolo, ma non avranno voce in capitolo nel risultato. I giurati sono:

  • Mārja Merivo-Parro (Maarja Merivoo-Parro) – Editor dei contenuti della stazione radio estone Raadio 2 (Estonia)
  • Gerūta Griniūte (Gerūta Griniūtė)  – Membro della giuria del processo di selezione della Lituania “Pabandom iš naujo!” (Lituania)
  • Petri Mannonens (Petri Mannonen)  – Capo della regione baltica per Universal Music Group (Finlandia)
  • Artis Dvarionas – produttore e musicista del programma Radio lettone SWH (Lettonia)

Il Supernova 2020 sarà composto da un’unica trasmissione in diretta (la Finale) che si terrà l’8 Febbraio 2020 che si svolge al Cinema Studio di Riga (Riga (Rīgas Kinostudija)) e sarà trasmessa su LTV1. Gli 8 finalisti saranno selezionati attraverso una combinazione di voto tra una giuria di esperti composta da DJ Rudd (Rūdolfs Budze) (grupa „Prāta vētra”), Ralfs EilandsLinda Leen un Artis Dvarionas, el televoto del pubblico, una votazione on-line e i dati forniti da Spotify.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lo show sarà condotto da Toms Grēviņš, Ketija Šēnberga un Beta Beidz (Beāte Bērziņa). Per il sesto anno consecutivo, questa sarà la quarta volta in cui Toms Grēviņš un Ketija Šēnberga saranno in tandem come presentatori del “Supernova”, mentre per la “blogger popolare” Beta Beidz (Beātei Bērziņai), che parlerà con il cast subito dopo lo spettacolo, questo sarà il suo debutto in TV.

Ecco di seguito i 9 artisti in gara che si sfideranno quest’anno nell’unica trasmissione in diretta su LTV1 per vincere il diritto di rappresentare la Lettonia alla 65ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2020 a Rotterdam, nei Paesi Bassi (ecco la playlist):

  1. Seleste (Seleste Solovjova–Vlasova) – “Like Me (Reinis Briģis, Seleste Solovjova-Vlasova)
  2. DRIKSNA (Jānis Driksna) – “Stay” (Jānis Driksna, Aidan O’Connor)
  3. Katrīna Bindere (Katrīna Anete Bindere-Čodere) – “I Will Break Your Heart
  4. Edgars Kreilis – “Tridymite” (Edgars Kreilis, Ingars Viļums)
  5. Katrīna Dimanta – “Heart Beats (Katrīna Anete Bindere-Čodere, Jānis Driksna, Niklāvs Sekačs)
  6. Miks Dukurs (Mikam Dukuram) – “I’m Falling For You (Miks Dukurs)
  7. ANNNA (Anna Madara Pērkone) –Polyester” (Anna Madara Pērkone)
  8. Grupā “Bad Habits” (Mārtiņš Balodis, Normans Bārbals, Jānis Līde un Kristaps Grīnbergs) – “Sail With You” (Mārtiņš Balodis, Kristaps Grīnbergs, Normans Bārbals, Jānis Līde
  9. Samanta Tīna (Samanta Poļakova) – “Still Breathing” (Samanta Tīna, Aminata Savadogo)

YouTube  Spotify

Lettonia  è stata rappresentata nella scorsa edizione tenutasi a Tel Aviv dal duo musicale lettone Carousel, fondato nel 2015 a Riga e formato da Sabīne Žuga e Mārcis Vasiļevskis, e il brano “That night” (scelti entrambi attraverso Supernova 2019),  pubblicato sotto etichetta discografica Records DK. Scritto da Sabīne Žuga e composto da Mārcis Vasiļevskis ed Aleksandrs Volks, il brano è stato selezionato per partecipare a Supernova 2019, processo selezione lettone per l’Eurovision Song Contest. Nella serata finale, il brano ha vinto il voto della giuria e si è classificato secondo in quello del pubblico (composto da televoti, voti online e riproduzioni in streaming), totalizzando abbastanza punti da vincere la selezione garantendosi così il diritto di rappresentare la Lettonia all’Eurovision Song Contest 2019 a Tel Aviv, in Israele. Qui si sono esibiti nella seconda semifinale del 16 maggio, ma non si è qualificato per la finale, piazzandosi al 15º posto su 18 partecipanti con 50 punti totalizzati, di cui 13 dal televoto e 37 dalle giurie. Sono risultati i più votati dal pubblico della Lituania.

Il paese ha debuttato all’Eurovision Song Contest nel 2000 (20 partecipazioni, 10 Finali). Nel giro di pochissimi anni è riuscita ad ottenere prima un terzo posto (nel suo debutto col brano “My Star” dei Brainstorm e poi nel 2002 con Marie N e il suo brano “I Wanna” il primo posto, dopo che era stata ripescata a causa dell’assenza del Portogallo.

La Lettonia ha riportato dopo 7 anni una canzone in Italiano nella finale dell’ESC. Nel 2007 e nel 2008 ha fatto parte dei gruppi vocali che hanno rappresentato il paese baltico anche un cantante italiano, il sardo Roberto Meloni, noto personaggio della televisione lettone. Tali occasioni sono state anche le ultime finali per il paese baltico. Infatti, dal 2009, la Lettonia non ha più centrato la finale; solo dal 2015 si è qualificato per la finale, occupando la 6ª posizione.

 #LatvijasTelevīzijas #ltvsupernova #supernova2020