ESC 2020 – Lettonia: Samanta Tīna con “Still Breathing” a Rotterdam 2020

84615829_10157223157212547_6242235039132680192_n

Si è svolta stasera la Finale della 6ª edizione del „Supernova 2020”, il loro format di selezione nazionale che determina la canzone e il concorrente lettone per la 65ª edizione dell’Eurovision Song Contest si terrà presso l’Ahoy Rotterdam di Rotterdam, nei Paesi Bassi, il 12, 14 e 16 maggio del prossimo anno, in seguito alla vittoria di Duncan Laurence nell’edizione precedente tenutasi a Tel Aviv con il brano “Arcade”. 

Samanta Tīna con il brano Still Breathing (Vēl elpoju) è stata eletta vincitrice dello spettacolo e rappresenterà quindi il paese a maggio a Rotterdam 2020.

Samanta Tīna è una cantante della cittadina di Tukums in Lettonia. Quest’anno era la sua sesta partecipazione alla selezione lettone per l’Eurovision Song Contest. Il brano con cui ha trionfato, “Still Breathing” autoprodotto e co-scritto con Aminata Savadogo (che ha rappresentato la Lettonia all’Eurovision Song Contest 2015 con la sua canzone “Love Injected”, combina il forte messaggio dell’empowerment femminile con la sua importante voce.

Samanta Tīna con Still Breathingè il 15º concorrente in gara all’edizione 2020 dell’Eurovision Song Contest, dopo gli Hooverphonic per il Belgio, Blas Cantó con “Universo” per la Spagna, VICTORIA per la Bulgaria, Sandro Nicolas per il Cipro, Vincent Bueno per l’Austria con “Alive”, Tornike Kipiani – თორნიკე ყიფიანი con “Take Me As I Am” per la Georgia, Jeangu Macrooy per i Paes Bassi, Tom Leeb per la Francia , Arilena Ara con “Shaj” (Swear), Vasil Garvanliev (Васил Гарванлиев) per la Macedonia del Nord, Jeangu Macrooy per i Paesi Bassi, Benny Cristo con “Kemama”, Stefania (Στεφανία Λυμπερακάκη) con “SUPERG!RL” per la Grecia, Eden Alene (עדן אלנה) per l’Israele e Montaigne con “Don’t break me” per l’Australia.

Il Supernova 2020 sarà composto da un’unica trasmissione in diretta (la Finale) che si terrà l’8 Febbraio 2020 che si svolge al Cinema Studio di Riga (Riga (Rīgas Kinostudija)) e sarà trasmessa su LTV1. Gli 8 finalisti saranno selezionati attraverso una combinazione di voto tra una giuria di esperti composta da Artis Dvarionas, Maarja Merivoo-Parro, Gerūta Griniūtė e Petri Mannonen, il televoto del pubblico, una votazione on-line e i dati forniti da Spotify. Mentre la vincitrice, a capo di un podio tutto al femminile, è stata scelta unicamente tramite televoto e voto online del pubblico, la giuria di esperti ha valutato anche le esibizioni dei partecipanti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lo show sarà condotto da Toms Grēviņš, Ketija Šēnberga un Beta Beidz. Per il sesto anno consecutivo, questa sarà la quarta volta in cui Toms Grēviņš un Ketija Šēnberga saranno in tandem come presentatori del “Supernova”, mentre per la “blogger popolare” Beta Beidz (Beātei Bērziņai), che parlerà con il cast subito dopo lo spettacolo, questo sarà il suo debutto in TV.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ecco di seguito i 9 artisti in gara che si sono sfidati per vincere il diritto di rappresentare la Lettonia alla 65ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2020 a Rotterdam, nei Paesi Bassi (Internet + Televoto = Total):

  1. Seleste – “Like Me(Reinis Briģis – Seleste Solovjova-Vlasova / Reinis Briģis), 2.43% + 3.31% = 2.82% – 6º posto
  2. DRIKSNA (Jānis Driksna) – “Stay” (Jānis Driksna – Aidan O’Connor / Kaspars Ansons), 1.04% + 1.90% = 1.2% – 9º posto
  3. Katrīna Bindere – “I Will Break Your Heart” (Katrīna Anete Bindere-Čodere, Jānis Driksna, Niklāvs Sekačs – Katrīna Anete Bindere-Čodere, Jānis Driksna, Niklāvs Sekačs / Kaspars Ansons, Niklāvs Sekačs), 1.22% + 1.89% = 1.52% – 8º posto
  4. Edgars Kreilis – “Tridymite” (Edgars Kreilis, Ingars Viļums – Edgars Kreilis, Ingars Viļums / Ingars Viļums), 2.74% + 2.11% = 2.46% – 7º posto
  5. Katrīna Dimanta – “Heart Beats” (Katrīna Dimanta, Herberts Blumbergs, Andis Ansons, Jānis Bērziņš – Katrīna Dimanta, Herberts Blumbergs, Andis Ansons, Jānis Bērziņš / Andis Ansons, Fonds “Līdzskaņa”), 22.63% + 34.98% = 28.12% – 2º posto
  6. Miks Dukurs – “I’m Falling For You(Miks Dukurs – Miks Dukurs / Miks Dukurs), 7.69% + 6.93% = 7.35% – 4º posto
  7. ANNNA (Anna Madara) – “Polyester(Anna Madara Pērkone – Anna Madara Pērkone / Thijs Van Der Klugt, Anna Madara Pērkone), 19.22% + 13.84% = 16.83% – 3º posto
  8. Grupā “Bad Habbits” (Mārtiņš Balodis, Jānis Līde, Normans Bārbals, Kristaps Grīnbergs) – “Sail With You” (Mārtiņš Balodis, Kristaps Grīnbergs, Normunds Bārbals, Jānis Līde – Mārtiņš Balodis / “Bad Habits”), 3.79% + 4.40% = 4.06% – 5º posto
  9. Samanta Tīna – Still Breathing(Samanta Tīna – Aminata Savadogo / Samanta Tīna, Arnis Račinskis), 39.24% + 30.63% = 35.42% – 1º posto

Questo slideshow richiede JavaScript.

https://www.facebook.com/675546702595251/posts/1461086307374616/?d=n

Questo slideshow richiede JavaScript.

cm3oLettonia  è stata rappresentata nella scorsa edizione tenutasi a Tel Aviv dal duo musicale lettone Carousel, fondato nel 2015 a Riga e formato da Sabīne Žuga e Mārcis Vasiļevskis, e il brano “That night” (scelti entrambi attraverso Supernova 2019),  pubblicato sotto etichetta discografica Records DK. Scritto da Sabīne Žuga e composto da Mārcis Vasiļevskis ed Aleksandrs Volks, il brano è stato selezionato per partecipare a Supernova 2019, processo selezione lettone per l’Eurovision Song Contest. Nella serata finale, il brano ha vinto il voto della giuria e si è classificato secondo in quello del pubblico (composto da televoti, voti online e riproduzioni in streaming), totalizzando abbastanza punti da vincere la selezione garantendosi così il diritto di rappresentare la Lettonia all’Eurovision Song Contest 2019 a Tel Aviv, in Israele. Qui si sono esibiti nella seconda semifinale del 16 maggio, ma non si è qualificato per la finale, piazzandosi al 15º posto su 18 partecipanti con 50 punti totalizzati, di cui 13 dal televoto e 37 dalle giurie. Sono risultati i più votati dal pubblico della Lituania.

Il paese ha debuttato all’Eurovision Song Contest nel 2000 (20 partecipazioni, 10 Finali). Nel giro di pochissimi anni è riuscita ad ottenere prima un terzo posto (nel suo debutto col brano “My Star” dei Brainstorm e poi nel 2002 con Marie N e il suo brano “I Wanna” il primo posto, dopo che era stata ripescata a causa dell’assenza del Portogallo.

La Lettonia ha riportato dopo 7 anni una canzone in Italiano nella finale dell’ESC. Nel 2007 e nel 2008 ha fatto parte dei gruppi vocali che hanno rappresentato il paese baltico anche un cantante italiano, il sardo Roberto Meloni, noto personaggio della televisione lettone. Tali occasioni sono state anche le ultime finali per il paese baltico. Infatti, dal 2009, la Lettonia non ha più centrato la finale; solo dal 2015 si è qualificato per la finale, occupando la 6ª posizione.

 #LatvijasTelevīzijas #ltvsupernova #supernova2020