ESC 2021 – Italia: Stasera veranno annunciati i partecipanti in gara a Sanremo 2021

1600x900_1552041626336_Soliti Ignoti_ns.jpg

L’emittente pubblica italiana RAI renderà noto i nomi dei partecipanti e i titoli delle canzoni che prenderanno parte alla 71ª edizione del Festival di Sanremo 2021 che si svolgerà al Teatro Ariston di Sanremo dal 2 al 6 marzo 2021, e che come avviene per Regolamento dal 2015, il vincitore del Festival rappresenterà l’Italia alla 65ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2021 che si si terrà presso l’Ahoy Rotterdam a Rotterdam, nei Paesi Bassi, il 18, 20 e 22 maggio 2021, salvo rinuncia.

Questa sera, su Rai1, Radio2 e RaiPlay a partire dalle 21.30 dal Teatro del Casinò di Sanremo, puntata speciale con la finale di Sanremo Giovani. Speciale soprattutto perché sarà in buona parte dedicata al Festival di Sanremo 2021. La lista delle Nuove Proposte verrà completata, con l’annuncio dei sei giovani di Sanremo Giovani e con i due vincitori dell’Area Sanremo. Per l’occasione saranno presenti in studio anche i 26 Campioni in gara al Festival di Sanremo 2021 dal 2 al 6 marzo che verranno presentati alla stampa e al pubblico dal conduttore Amadeus. Inoltre, verranno svelati i titoli delle loro canzoni. 

Durante lo show, scopriremo i 6 cantanti che, insieme ai 2 nomi di Area Sanremo, gareggeranno nella categoria Nuove Proposte. Ma, soprattutto, scopriremo i nomi dei 26 artisti della categoria Campioni che parteciperanno al Festival di Sanremo 2021. I 26 artisti in gara nella categoria Campioni della prossima rassegna canora sanremese verranno presentati in blocchi di tre, quattro o cinque cantanti per volta da alternare alle esibizioni dei sei ragazzi.

L’evento di questa sera chiude i cinque appuntamenti di ‘AmaSanremo’ dagli studi di Roma, che hanno portato ai dieci finalisti in gara tra i giovani. Solo sei di loro potranno esibirsi sul palco del teatro Ariston dal 2 al 6 marzo. A questi si aggiungeranno i nomi dei due vincitori di Area Sanremo TIM 2020: ieri la commissione Rai con Amadeus ha ascoltato gli otto vincitori e decideranno i due, che porteranno a otto il numero totale dei giovani.

Amadeus, presentatore e Direttore Artistico per il secondo anno consecutivo della kermesse canora, ha annunciato che i Campioni saranno presenti e sfileranno in studio, portando il titolo della loro canzone.

In attesa di scoprire i nomi ufficiali dei Big scelti dal direttore artistico, ecco qualche anticipazione sul cast che potrebbe calcare il palco del Teatro Ariston. Come riportato dai media italiani in queste ultime ore, sembrano certi, tranne sorprese delle ultime ore, i nomi de Lo Stato Sociale arrivati secondi nel 2018, Achille Lauro, Gaia, Bugo  dopo la clamorosa lite con Morgan dello scorso anno, il rapper Ghemon, Giusy Ferreri, Francesco Renga, Max Gazzè, Ermal Meta, Noemi, Arisa, Anna Tatangelo, la rock band La Rappresentante di Lista, Irama, la rivelazione di X Factor 2017 Måneskin, Gio Evan, Colapesce con Dimartino, Fulminacci, Willie Peyote, Fedez in coppia con Francesca Michielin, Annalisa, Elodie, Malika Ayane e Orietta Berti con Extraliscio, il rapper Mr. Rain (Mattia Balardi), Federico Rossi (del duo Benji & Fede, ora in pausa), la rapper Madame e Aiello (ha partecipato tra le Nuove Proposte nel 2011) .

La finale di Sanremo Giovani, dunque, sarà l’anteprima del prossimo Festival. Con i nomi dei Campioni e delle Nuove Proposte potrà partire ufficialmente il countdown verso il 71° Festival della Canzone Italiana di Sanremo.

Come ormai tradizione, il rappresentante italiano all’Eurovision Song Contest 2021, che si terrà a Rotterdam, nei Paesi Bassi, il 18, il 20 e il 22 maggio, sarà il vincitore del Festival di Sanremo 2021. Nel caso che l’Artista vincitore del Festival decida di non partecipare al concorso europeo, la RAI designerà il proprio rappresentante secondo propri criteri.

Il regolamento del Festival di Sanremo 2021, rispetto alla partecipazione italiana all’Eurovision Song Contest di Rotterdam, cita:

“L’Artista vincitore del 71° Festival della Canzone Italiana (sezione CAMPIONI) parteciperà, in rappresentanza dell’Italia, all’edizione 2021 dell’Eurovision Song Contest, su richiesta di RAI. Gli Artisti interessati all’eventuale partecipazione alla manifestazione e le rispettive Case discografiche saranno tuttavia tenuti a consegnare preventivamente a RAI – nelle tempistiche che saranno da quest’ultima indicati sulla base delle esigenze produttive della manifestazione – il modulo di accettazione alla partecipazione all’Eurovision Song Contest 2021 (fornito dall’Organizzazione del Festival) debitamente firmato. Nel caso che l’Artista vincitore del Festival non consegni il modulo nei tempi indicati, RAI si riserva il diritto di scegliere l’Artista che la rappresenterà all’Eurovision Song Contest secondo propri criteri, senza che il suddetto Artista vincitore abbia nulla a pretendere.”

Rispetto agli anni passati, la RAI richiede, quindi, che gli artisti interessati alla partecipazione al concorso europeo decidano per tempo se rappresentare l’Italia o meno nei Paesi Bassi. Ricordiamo che due anni fa, Mahmood, dopo un’iniziale conferma, si prese del tempo per riflettere e decidere definitivamente se volare a Tel Aviv. Nel 2016, inoltre, gli Stadio, che vinsero il Festival, non espressero subito la volontà di rappresentare l’Italia a Stoccolma. Dopo alcuni giorni fu scelta Francesca Michielin, seconda classificata alla manifestazione canora italiana.

La 71ᵃ edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo che vede la direzione artistica di Amadeus, andrà in onda su Rai1 dal  2 al 6 marzo 2021 in diretta dal Teatro Ariston.

Il Festival si articolerà in cinque serate. Gli Artisti e le relative canzoni che parteciperanno a Sanremo 2021 saranno suddivisi in due sezioni: Sezione CAMPIONI (26 artisti) e Sezione NUOVE PROPOSTE (8 artisti).

Ecco il programma serata per serata:

  • Prima Serata (martedì 2 marzo 2021). Si alzerà il sipario sul palco del Teatro Ariston e verranno eseguite 13 canzoni in gara della sezione CAMPIONI e 4 canzoni della sezione NUOVE PROPOSTE: per le prime verrà stilata una graduatoria parziale, fra le seconde ne verranno scelte due per partecipare alla finale nella quarta serata.
  • Seconda Serata (mercoledì 3 marzo 2021). Esecuzione delle altre 13 canzoni in gara della sezione CAMPIONI e verrà stilata un’altra graduatoria parziale. Alla fine della puntata le classifiche parziali delle prime due serate verranno unite per ottenerne una totale. Esecuzioni delle altre 4 canzoni in gara della sezione NUOVE PROPOSTE con il passaggio di due alla finale della quarta serata.
  • Terza Serata (giovedì 4 marzo 2021)  SANREMO 70. Esecuzione da parte dei 26 CAMPIONI, una canzone edita scelta fra i grandi brani della canzone d’autore. Gli Artisti potranno scegliere di esibirsi insieme ad artisti ospiti italiani o stranieri. Le esibizioni saranno votate dall’orchestra e la classifica della serata farà media con le classifiche precedenti per ottenere una nuova graduatoria.
  • Quarta Serata (venerdì 5 febbraio 2021). Esecuzione delle 26 canzoni in gara della sezione CAMPIONI e verrà stilata un’altra classifica che farà media con quella già esistente. Esecuzione nuovamente delle 4 canzoni rimaste in competizione della sezione NUOVE PROPOSTE. Al termine della serata verrà proclamata la canzone/artista Vincitrice della sezione NUOVE PROPOSTE.6
  • Quinta Serata – Serata Finale (sabato 6 marzo 2021). Esecuzione delle 22 canzoni in competizione della sezione CAMPIONI e verrà stilata un’altra classifica che farà media con quella già esistente. Tutte le votazioni precedenti saranno azzerate e le prime tre canzoni classificate verranno rieseguite e rivotate. Al termine della serata verrà proclamata la canzone/artista Vincitrice della sezione CAMPIONI. Verranno proclamati anche un secondo e un terzo classificato.

Per scoprire metodi di votazione, classifiche, premi e altri dettagli leggi il Regolamento Sanremo 2021, Modifica al regolamento del 14/12/2020Regolamento televoto AmaSanremoRisultati votazioni AmaSanremoRegolamento Sanremo Giovani 2020Modifica al regolamento del 25/09/2020Regolamento televoto Sanremo Giovani

Dopo la vittoria al Festival di Sanremo 2020, Diodato avrebbe dovuto rappresentare l’Italia all’Eurovision Song Contest 2020 con “Fai rumore” (brano che ha inoltre vinto il Premio della Critica “Mia Martini” e il Premio della Sala Stampa “Lucio Dalla”), ma a causa della sopraggiunta pandemia di COVID-19 che ha spinto l’EBU-UER a cancellare l’edizione 2020 dell’Eurovision Song Contest, per la prima volta dal 1956.

Diodato è stato comunque tra i protagonisti, dell’evento ‘Eurovision: Europe Shine a Light’ (programma televisivo andato in onda il 16 maggio 2020 in sostituzione della finale dell’Eurovision Song Contest 2020 con l’intenzione di celebrare i 41 partecipanti che erano stati selezionati per l’edizione della rassegna musicale, cancellata), esibendosi nell’occasione all’Arena di Verona con la già citata “Fai Rumore” e con una versione acustica di “Nel blu dipinto di blu”, nella quale ha cantato da solo.

L’Italia è stata rappresentata nella scorsa edizione tenutasi a Tel Aviv dal un cantautore italiano, noto per aver vinto il Festival di Sanremo 2019, e il suo brano “Soldi”, pubblicato il 6 febbraio 2019 come unico estratto dalla seconda ristampa del primo EP Gioventù bruciata.

“Soldi” è stato scritto dallo stesso interprete in collaborazione con Dario Faini e Charlie Charles. Nel testo è presente una frase in arabo, che l’artista ha dichiarato essere uno dei pochi ricordi della sua infanzia in tale lingua. La canzone fa parte di un “racconto” del tema dell’abbandono familiare iniziato con il precedente brano Gioventù bruciata. Il videoclip, diretto da Attilio Cusani, è stato pubblicato il 5 febbraio 2019 sul canale YouTube del cantante.Intento a tatuare Mahmood è il celebre tatuatore italiano Gian Maurizio Fercioni, noto per aver aperto il primo tattoo studio in Italia nel 1970.

Il brano ha vinto il Festival di Sanremo 2019, guadagnando il diritto di rappresentare l’Italia all’Eurovision Song Contest 2019 a Tel Aviv, in Israele. Mahmood ha presentato “Soldi” durante la seconda semifinale dell’Eurovision Song Contest 2019 del 16 maggio, e si è esibito per 22º nella finale del 18 maggio successivo. Al termine del voto si è classificato 2º su 26 partecipanti con 472 punti, di cui 253 dal televoto e 219 dalle giurie, classificandosi rispettivamente terzo e quarto nelle due votazioni; è stato il più votato dal pubblico di Croazia, Malta, Spagna e Svizzera, e il più popolare fra le giurie di Belgio, Croazia, Germania, Macedonia del Nord, Malta e San Marino.

“Soldi” ha debuttato all’81º posto della classifica italiana ufficiale Top Singoli nella 6ª settimana del 2019, con due giorni di vendite. Il 10 febbraio, successivamente alla sua vittoria a Sanremo, il brano ha raggiunto la vetta della classifica iTunes italiana e ha accumulato oltre un milione e mezzo di riproduzioni su Spotify nell’arco di 24 ore, diventando il 40º brano più ascoltato del giorno sul servizio di streaming a livello globale, sancendo il record per un artista italiano. Inoltre, sulla stessa piattaforma, la canzone è risultata il brano italiano più riprodotto di sempre nell’arco di una settimana di rilevamento, da venerdì 8 febbraio a giovedì 14 febbraio, totalizzando la cifra di oltre 9 milioni di stream. La settimana successiva il brano ha raggiunto la vetta della classifica FIMI ed è stato certificato disco d’oro. Una settimana dopo ha raggiunto il disco di platino. Nella settimana immediatamente successiva a Sanremo Soldi è stato il brano più trasmesso in radio in Italia e il terzo più trasmesso sui canali televisivi musicali.

Il giorno dopo la finale dell’Eurovision “Soldi” è rientrata al 34º posto della classifica globale giornaliera di Spotify con oltre 1,6 milioni di riproduzioni, ottenendo il suo numero maggiore di riproduzioni in una giornata. Nella settimana dopo l’Eurovision è risultata l’ottavo brano più acquistato sulle piattaforme digitali in Europa.

L’Italia ha debuttato all’Eurovision Song Contest nel 1956 ed è tra i paesi fondatori della manifestazione, che si ispira al Festival di Sanremo.

Il paese ha vinto la competizione due volte: la prima volta nell’edizione 1964 svoltasi a Copenaghen con l’allora sedicenne Gigliola Cinquetti e la canzone “Non ho l’età (per amarti)”, la seconda nel 1990 a Zagabria con Toto Cutugno e la canzone “Insieme: 1992”. A seguito di queste vittorie l’Italia ha acquisito il diritto di organizzare l’edizione successiva della manifestazione, precisamente l’edizione 1965 a Napoli, e l’edizione 1991 a Roma.

A seguito di queste vittorie l’Italia ha acquisito il diritto di organizzare l’edizione successiva della manifestazione, precisamente l’edizione 1965 a Napoli, e l’edizione 1991 a Roma.

La RAI, dopo il 1997, ha interrotto la sua partecipazione all’Eurovision Song Contest e ne ha sospeso anche la trasmissione. Nel 2011 ritorna dopo 14 anni dall’ultima partecipazione.

L’Italia è tra i paesi fondatori dell’Eurovision Song Contest, che si ispira al Festival di Sanremo. Molti artisti italiani hanno partecipato all’Eurovision Song Contest nel corso degli anni come rappresentanti di altre nazioni. Inoltre, è il membro dei “Big Five” che conta all’attivo meno partecipazioni: solo 40 contro le oltre 50 degli altri quattro Paesi. 

Da quando è tornata, è arrivata per cinque volte nella Top 10 con due podi nel 2011 e 2015.