ESC 2021 – Norvegia: TIX con “Fallen Angel” per la Norvegia a Rotterdam 2021

Si è appena svolta la Finale della selezione nazionale della Norvegia, il Norsk Melodi Grand Prix (MGP) 2021, il loro format di selezione nazionale che determina la canzone e il concorrente norvegese per la 65ª edizione dell’Eurovision Song Contest che si terrà presso l’Ahoy Rotterdam di Rotterdam, nei Paesi Bassi, il 18, 20 e 22 maggio 2021. 

Sarà TIX con il brano “Fallen Angel” (Ut av mørket) a rappresentare la Norvegia all’Eurovision Song Contest 2021 nella seconda metà della prima Semifinale prevista per il 18 maggio prossimo. TIX, ha infatti battuto i KEiiNO che all’Eurovision 2019 aveva sbancato al televoto, ottenendo il maggior numero di voti da casa con l’iconica “Spirit in the sky”.

Andreas Haukeland, meglio conosciuto come TIX, proviene da Bærum (vicno Oslo) ed è uno degli artisti più famosi della Norvegia. Il musicista, produttore e cantautore si esibisce come il suo personaggio TIX, un soprannome che ha scelto a causa di alcuni suoi tic involontari dovuti  alla sindrome di Tourette di cui soffre. Nel 2015, il cantautore diventa popolare con “Sjeiken” che è diventato l’inno per i “russ”, i diplomati delle scuole superiori norvegesi di quell’anno. Haukeland ha scritto “Sweet but Psycho” di Ava Max, che è diventato un grande successo del 2018. Ha scalato le classifiche di Spotify, con “Karantene” (Quarantena) che ha ottenuto un enorme successo a maggio 2020.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il cantante ha vinto la Finale del “Melodi Grand Prix 2021” che si è svolta stasera, superando i favoriti della vigilia KEiiNO che con “Monument”, che hanno tentato di staccare il biglietto per Rotterdam, dopo aver partecipato all’Eurovision Song Contest 2019 di Tel Aviv con “Spirit in the sky”. 12 gli artisti in gara: 6 sono stati scelti attraverso 5 semifinali e un ripescaggio. Altri 6 sono stati scelti internamente dall’emittente norvegese NRK e hanno avuto accesso direttamente alla Finale.

Al momento 32 partecipanti in gara all’edizione 2021 dell’Eurovision Song Contest sono stati resi noti, dopo Anxhela Peristeri con “Karma” per l’Albania, Montaigne per l’Australia, Vincent Bueno per l’Austria, Efendi (Əfəndi) per l’Azerbaigian, gli Hooverphonic per il Belgio, VICTORIA (Виктория) per la Bulgaria, Elena Tsagkrinou (Ελένη Τσαγκρινού) con “El Diablo” (The Devil) per il Cipro, Albina con “Tick-tock” per la Croazia, Blind Channel con “Dark side” per la Finlandia, Barbara Pravi con “Voilà” per la Francia, Tornike Kipiani (თორნიკე ყიფიანი) per la Georgia, Jendrik Sigwart per la Germania, Stefania (Στεφανία) con “Last Dance” per la Grecia, Daði & Gagnamagnið per l’Islanda, Lesley Roy con “MAPS” per l’Irlanda, Eden Alene (עדן אלנה) con “Set me free” (חופשייה) per l’Israele, Samanta Tīna per la Lettonia, The Roop con “Discoteque” per la Lituania, Vasil (Васил) con “Here I stand” per la Macedonia del Nord, Destiny per Malta, Natalia Gordienko con “Sugar” per la Moldavia, TIX con “Fallen angel” per Norvegia, Jeangu Macrooy per i Paes Bassi, James Newman per il Regno Unito, Benny Cristo con “omaga” per la Repubblica Ceca, ROXEN per la Romania, Senhit per il San Marino, Hurricane per la Serbia, Ana Soklič per la Slovenia, Blas Cantó con “Voy a quedarme” per la Spagna, Gjon’s Tears per la Svizzera, gli Go-A con “SHUM” (ШУМ, Noise) per l’Ucraina.

L’edizione 2021 del Norsk Melodi Grand Prix si è articolata in cinque Semifinali (Delfinaler) da 4 partecipanti, uno spettacolo di Ripescaggio (Siste Sjanse) da 15 partecipanti ed una Finale (Finalen)) da 12 partecipanti (5 qualificati dalle Semifinali, 1 qualificato dal Ripescaggio e 6 pre-qualificati (Forhåndskvalifiserte finalister) con un totale di 26 artisti partecipanti in gara che si disputeranno il rappresentare la Norvegia al prossimo Eurovision Song Contest 2021.

Il Norsk MGP 2021 ha dato il via lo scorso 16 gennaio 2021 e ha continuato ogni sabato fino a stasera sabato 20 febbraio 2021, quando si terrà lo spettacolo Finale in diretta alle 19:50 CET su NRK1 e su NRK TV, con 12 brani/interpreti in gara, condotto da da Silje Nordnes Ingrid Gjessing Linhave (sostituita, Ingrid ha dovuto lasciare il programma a causa di problemi di salute), Ronny Brede Aase og Kåre Magnus Bergh, che per il terzo anno consecutivo si terrà al di fuori della capitale norvegese, venendo ospitata dall’H3 Arena di Fornebu (H3 arena på Fornebu) situtata a Fornebu i Bærum, pochi chilometri fuori da Oslo

A causa della pandemia di COVID-19 questa 59ª edizione del Norsk MGP 2021 purtroppo si svolge senza pubblico, ma è stata virtuale per far apparire quanti più pubblico possibile nella H3 Arena Fornebu, NRK ha proposto agli espettatori norvegesi di riprendere se stesso dal soggiorno di casa sua per 20 secondi, in cui applaudiranno i suoi artisti preferiti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Cinque artisti sono stati selezionati tramite le Semi-Finali (Blåsemafian feat. Hazel, Raylee, Emmy, KIIM e IMERIKA) per sfidarsi in Finale, mentre altri 6 artisti sono stati selezionati da una giuria di esperti (KEiiNO, TIX, Stavangerkameratene, Kaja Rode, Atle Pettersen e Rein Alexander) per esibirsi direttamente in Finale e l’ultimo è stato ripescato (Jorn) lunedì sera nel «MGP – Sistesjansen» la Finale del Norsk MGP 2021 si è completata.

Ecco di seguito i 12 candidati in gara che si sono disputati il rappresentare la Norvegia al prossimo Eurovision Song Contest:

Finale – Prima fase:

  1. Atle Pettersen – «World on Fire» (Atle Pettersen, Jesper Borgen, Magnus Clausen, Alexander Pavelich og Peter Daniel Newman – Atle Pettersen, Jesper Borgen, Magnus Clausen, Alexander Pavelich og Peter Daniel Newman), Eliminato
  2. Raylee – «Hero» (Andreas Stone Johansson, Anderz Wrethov, Laurell Barker, Thomas Stengaard og Frazer Mac – Andreas Stone Johansson, Anderz Wrethov, Laurell Barker, Thomas Stengaard og Frazer Mac), Eliminato
  3. Stavangerkameratene – «Who I Am» (Barndomsgater) (Tommy Fredvang, Robin Sharma, Lars Horn Lavik, Alexander Pavelich og Peter Daniel Newman – Tommy Fredvang, Robin Sharma, Lars Horn Lavik, Alexander Pavelich og Peter Daniel Newman), Eliminato
  4. KIIM – «My Lonely Voice» (Kim Rune Hagen, Espen Andreas Fjeld, Vebjørn Jernberg og Niklas Rosström – Kim Rune Hagen, Espen Andreas Fjeld, Vebjørn Jernberg og Niklas Rosström), Eliminato
  5. Blåsemafian feat. Hazel – «Let Loose» (Jørgen Lund Karlsen, Sigurd Evensen, Stig Espen Hundsnes, Benjamin Sefring og Caroline Teigen – Jørgen Lund Karlsen, Sigurd Evensen, Stig Espen Hundsnes, Benjamin Sefring og Caroline Teigen), Gold Final
  6. Emmy – «Witch Woods» (Olli Äkräs, Elsa Søllesvik, Morten Franck – Olli Äkräs, Elsa Søllesvik, Morten Franck), Eliminato
  7. TIX – «Fallen Angel» (Ut av mørket) (Andreas Haukeland – Andreas Haukeland), Gold Final
  8. Kaja Rode – «Feel Again» (Magnus Martinsen, Mirjam Johanne Omdal, Andreas Gjone og Erika Dahlen – Magnus Martinsen, Mirjam Johanne Omdal, Andreas Gjone og Erika Dahlen), Eliminato
  9. Rein Alexander – «Eyes Wide Open» (Rein Alexander Korshamn, Christian Ingebrigtsen og Kjetil Mørland – Rein Alexander Korshamn, Christian Ingebrigtsen og Kjetil Mørland), Eliminato
  10. IMERIKA – «I Can’t Escape» (Erika Dahlen (IMERIKA), Bjørn Olav Edvardsen, Morten Franck og Ben Adams – Erika Dahlen (IMERIKA), Bjørn Olav Edvardsen, Morten Franck og Ben Adams), Eliminato
  11. KEiiNO – «Monument» (Tom Hugo Hermansen, Alexander Nyborg Olsson, Fred Buljo, Alexandra Rotan og Rüdiger Schramm – Tom Hugo Hermansen, Alexander Nyborg Olsson, Fred Buljo, Alexandra Rotan og Rüdiger Schramm), Gold Final
  12. Jorn – ««Faith Bloody Faith» (Åge Sten Nilsen, Jørn Lande, Eirik Renton, Kjell Åge Karlsen – Åge Sten Nilsen, Jørn Lande, Eirik Renton, Kjell Åge Karlsen), Gold Final

Gold Final / Finale d’oro:

  1. Blåsemafian feat. Hazel – «Let Loose» (Jørgen Lund Karlsen, Sigurd Evensen, Stig Espen Hundsnes, Benjamin Sefring og Caroline Teigen – Jørgen Lund Karlsen, Sigurd Evensen, Stig Espen Hundsnes, Benjamin Sefring og Caroline Teigen), Gold Duel
  2. TIX – «Fallen Angel» (Ut av mørket) (Andreas Haukeland – Andreas Haukeland), Gold Duel
  3. KEiiNO – «Monument» (Tom Hugo Hermansen, Alexander Nyborg Olsson, Fred Buljo, Alexandra Rotan og Rüdiger Schramm – Tom Hugo Hermansen, Alexander Nyborg Olsson, Fred Buljo, Alexandra Rotan og Rüdiger Schramm), Eliminato
  4. Jorn – «Faith Bloody Faith» (Åge Sten Nilsen, Jørn Lande, Eirik Renton, Kjell Åge Karlsen – Åge Sten Nilsen, Jørn Lande, Eirik Renton, Kjell Åge Karlsen), Eliminato

Gold DuelDuello d’oro (Giuria South + Central + North + West + East):

  1. KEiiNO – «Monument» (Tom Hugo Hermansen, Alexander Nyborg Olsson, Fred Buljo, Alexandra Rotan og Rüdiger Schramm – Tom Hugo Hermansen, Alexander Nyborg Olsson, Fred Buljo, Alexandra Rotan og Rüdiger Schramm), 27,666 (%) + 38,850 (%) + 42,437 (%) + 58,942 (%) + 113,148 (%) = 281,043 (%) – 2º
  2. TIX – «Fallen Angel» (Ut av mørket) (Andreas Haukeland – Andreas Haukeland), 36,966 (%) + 45,937 (%) + 28,105 (%) + 82,891 (%) + 185,104 (%) = 380,033 (50.72%) – 1º

Nel corso della serata si sono esibite Ulrikke Brandstorp, rappresentare  la Norvegia all’Eurovision Song Contest 2020 con il brano “Attention”, manifestazione successivamente annullata ed Helene Bøksle con “Einn”, nel 2011 ha partecipato al Melodi Grand Prix dove è arrivata in finale con il suo inedito “Vardlokk”.

Nel 2020 Ulrikke avrebbe dovuto rappresentare la Norvegia all’Eurovision Song Contest 2020 con il brano “Attention”, manifestazione successivamente annullata a causa della pandemia di COVID-19 del 2020 in Europa. Il singolo eurovisivo ha raggiunto la 3ª posizione nella classifica norvegese, ed è stato certificato disco d’oro con oltre 30.000 unità vendute a livello nazionale. In seguito all’annullamento dell’evento due mesi prima, Ulrikke ha declinato l’offerta di NRK di partecipare alla finale del successivo Melodi Grand Prix, confermando tuttavia che si sarebbe esibita come interval act.

La Norvegia è stata rappresentata nella scorsa edizione tenutasi a Tel Aviv dal gruppo musicale norvegese KEiiNO, formato nel 2018 dal rapper di etnia sami Fred-René Buljo e dai cantanti Alexandra Rotan e Tom Hugo Hermansen, con il brano “Spirit in the Sky” (scelti entrambi attraverso il Norsk Melodi Grand Prix 2019), pubblicato il 25 gennaio 2019. Il brano è stato scritto e composto dai tre membri del complesso, Tom Hugo Hermansen Fred René Buljo e Alexandra Rotan, e da Henrik Tala e Alex N. Olsson. La canzone, cantata in lingua inglese, presenta alcuni versi in lingua sami. Con “Spirit in the Sky” i KEiiNO si sono presentati a Melodi Grand Prix2019, il processo di selezione norvegese per la ricerca del rappresentante eurovisivo norvegese. Nella finale del 2 marzo il pubblico li ha scelti come vincitori e, di conseguenza, come rappresentanti norvegesi all’Eurovision Song Contest 2019 a Tel Aviv. Dopo essersi qualificati dalla seconda semifinale del 16 maggio, si sono esibiti per quindicesimi nella finale del 18 maggio successivo. Qui si sono classificati al 6º posto su 26 partecipanti con 331 punti totalizzati, di cui 291 dal televoto e 40 dalle giurie. Sono risultati i più votati dal pubblico a casa dell’intera edizione, e hanno vinto il televoto di Australia, Danimarca, Germania, Irlanda, Islanda, Paesi Bassi, Regno Unito e Svezia, mentre per il pubblico italiano sono stati i secondi preferiti. Tuttavia, nel voto della giuria si sono piazzati solo al 18º posto.

Il Paese ha partecipato all’ESC per la prima volta nel 1960. Da allora è stata assente solo due volte, nel 1970 (disaccordo sulla struttura di voto) e nel 2002 (relegata).

In un totale di quasi 57 partecipazioni (54 finali) ha vinto la manifestazione tre volte (nel 1985 con le Bobbysocks! e il suo brano “La det swinge”, nel 1995 con Secret Garden e il brano “Nocturne” e nel 2009 con Alexander Rybak e il suo brano “Fairytale”). In particolare la vittoria del 2009 di Alexander Rybak detiene il record del più alto punteggio di sempre (387 punti) e il maggior distacco dal secondo classificato, prima che nell’edizione del 2016 venne modificato il sistema di votazione.

Inoltre la Norvegia detiene anche il record negativo di ultimi posti (undici) e il maggior numero di ultimi posti a zero punti (quattro). Fino al 2012 deteneva anche il record di dodici punti ottenuti (sedici), ma la Svezia ha infranto questo primato ottenendo per 18 volte i dodici punti.

La canzone che rappresenta la Norvegia viene scelta ogni anno attraverso il Melodi Grand Prix (o MGP).

Avendo vinto la manifestazione nel 1985, 1995 e nel 2009 ha acquisito il diritto ad essere il paese ospite dell’edizioni Oslo 1996, Bergen 1986 e Oslo 2010.

#MGP2021 #MGP #Norway #Eurovision2021 #Eurovision #ESC #ESC2021