Sanremo 2021: Ecco la scenografia del Festival di Sanremo 2021, un’astronave verso un futuro migliore

Pubblicata la prima immagine ufficiale della scenografia del Festival di Sanremo 2021, firmata da Gaetano e Maria Chiara Castelli.

Mancano ormai meno di dieci giorni del Festival di Sanremo 2021, affidata come quella precedente alla direzione artistica e alla conduzione di Amadeus, è condizionata dalla pandemia di Covid-19 e si svolgerà quindi – dal 2 al 6 marzo 2021 – con modalità radicalmente diverse rispetto alle precedenti.

Il cast e il programma delle cinque serate è ormai sempre più definito, così come le prove che proseguono anche dopo la positività al Covid-19 di un componente dell’Orchestra.

La Rai conferma il caso di positività registrato ieri a Sanremo tra gli orchestrali durante le prove del Festival: a risultare positivo è stato un chitarrista, che si è sottoposto direttamente al molecolare (non si tratta, dunque, di un caso di falsa positività come nel caso di Moreno “il Biondo” Conficconi degli Extraliscio).

Le prove sono state sospese per permettere al personale sanitario coinvolto nell’organizzazione del Festival, al via il 2 marzo, di effettuare tutti gli accertamenti sugli altri componenti dell’orchestra che in questi giorni hanno avuto contatti stretti con il chitarrista: ai test rapidi sono risultati tutti negativi.

Dopo un paio d’ore le prove sono dunque riprese le prove, ma senza il chitarrista: si trova attualmente in quarantena e dovrà sottoporsi nei prossimi giorni ad altri tamponi. Non è dato sapere se durante le prove dei prossimi giorni sarà sostituito da un altro musicista.

Per garantire il distanziamento di almeno un metro e mezzo tra i componenti dell’orchestra quest’anno sono state tolte anche alcune file della platea. Coristi e fiati suonano dietro barriere di plexiglas, mentre tutti gli altri musicisti non sono separati tra loro da barriere ma indossano mascherine.

Di seguito il comunicato dell’Ufficio Stampa RAI: “Amadeus dice che questo non sarà il suo secondo Festival, ma il primo verso un altro futuro. E lo sarà anche per la scenografia, per la quale abbiamo immaginato un’astronave e una sorta di stargate, verso un futuro migliore al quale aspirare”. Parola di Gaetano e Maria Chiara Castelli, che firmano la scenografia del 71° Festival di Sanremo, disegnando uno spazio come mai si era visto all’interno dell’Ariston, una sorta di “involucro” che avvolge e riempie i vuoti del teatro: “Abbiamo cercato – proseguono – di sfruttare il più possibile gli spazi, anche per la necessità, ad esempio, di distanziare l’orchestra. E allo stesso tempo di sopperire al senso di vuoto, utilizzando anche le pareti laterali fino alla galleria, creando un ‘involucro’ che con la sua forma di astronave aumentasse la profondità. In realtà, la lunghezza della scena è uguale a quella dello scorso anno, ma ora è avanzata molto l’orchestra e per questo abbiamo cercato di lavorare sulla prospettiva, con due punti di fuga centrali e con una scenografia che riducendosi progressivamente in ampiezza e in altezza crea un effetto prospettico importante, che dà profondità a tutto. E a questo si aggiunge che anche il soffitto diventa elemento scenografico, tra luci, schermi e materiali video-luminosi che sono parte integrate della scena”.

Gaetano Castelli è un vero e proprio veterano del Festival, avendo firmato la scenografia di ben 19 edizioni della manifestazione. Un lavoro fatto a stretto contatto con il regista Stefano Vicario e il direttore della fotografia Mario Catapano che potranno contare, quest’anno, anche su una scenografia esterna: “Un lavoro avviato da molti mesi – concludono Gaetano e Maria Chiara Castelli – con loro e con una squadra di professionisti eccezionali con i quali, per la prima volta, siamo anche ‘usciti’ dall’Ariston in un nuovo spazio scenografico dove ci sarà una telecamera che, dall’alto, potrà varcare la soglia del teatro”.

Il Festival di Sanremo 2021 si svolgerà da martedì al sabato 6 marzo. Il vincitore avrà la possibilità di rappresentare l’Italia all’Eurovision Song Contest 2021 che si terrà presso l’Ahoy Rotterdam a Rotterdam, nei Paesi Bassi, il 18, 20 e 22 maggio 2021.