ESC 2021 – Bielorussia: Le accuse del presidente di BTCR all’EBU-UER

Ivan Eismont (Иван Эйсмонт), il presidente della BTCR, l’emittente pubblica della Bielorussia, ha rilasciato alcune dichiarazioni all’agenzia RIA Novosti, riguardo alla squalifica del Paese dall’Eurovision Song Contest 2021.

“La decisione di squalificarci ha motivazioni politiche, perché non piacciamo all’Unione Europea. Conosciamo ciò che ama.”

Eismont ha affermato che l’EBU-UER ha ufficialmente informato Belteleradiocompany della sua decisione, ma che la lettera ricevuta dall’emittente non era esaustiva di chiarimenti: “Ci hanno inviato una lettera, dalla quale non si evince nulla, tranne che alcuni punti del regolamento sono stati violati. Non si sa quali parole della canzone non siano a norma. L’EBU-UER non ci ha spiegato l’essenza delle affermazioni. Non ha indicato le parole, le linee, le strofe che sarebbero legate alla politica.”

Sulle prospettive di un’ulteriore cooperazione con l’EBU-UER, Eismont ha aggiunto: “Siamo membri dell’EBU-UER e penso che continueremo a farne parte. L’EBU-UER è stata semplicemente messa sotto pressione da politici e haters nei social network. L’opposizione bielorussa è incredibile e la diaspora ha persino preparato alcune frasi modello per i commenti sui social network delle organizzazioni internazionali.”

Ivan Eismont ha poi concluso: “Il gruppo dei Galasy ZMesta è passato alla storia e, secondo me, la Bielorussia ha vinto questo Eurovision!”

Questo slideshow richiede JavaScript.

La Bielorussia aveva presentato il 10 marzo scorso, il brano “Ya nauchu tebya (Ti insegnerò)” interpretato dai Galasy ZMesta (группы “Галасы ЗМеста”). Il testo della canzone, criticava il movimento per la democrazia bielorusso. L’European Broadcasting Union aveva deciso di dare la possibilità all’emittente BTRC di proporre un nuovo brano, rispettoso del regolamento del concorso che vieta riferimenti politici nel testo dei brani in gara.  A causa della presentazione di una seconda canzone che, a sua volta, infrangeva il regolamento del concorso, l’EBU-UER ha deciso di squalificare la Bielorussia dall’Eurovision Song Contest 2021.