Sanremo 2022: Sanremo Giovani 2021, pubblicato il regolamento. I 2 vincitori in gara tra i Big di Sanremo 2022

È stato reso noto il regolamento di Sanremo Giovani 2021, con una formula completamente rinnovata per l’edizione 2021.

Sono in sostanza confermate le indiscrezioni circolate in rete nei giorni scorsi: scompare la categoria delle Nuove Proposte dal Festival di Sanremo. I due vincitori di Sanremo Giovani andranno direttamente nella categoria unica dei Campioni del Festival di Sanremo 2022 in programma da martedì 1 a sabato 5 febbraio 2022. 

Come Claudio Baglioni nel 2019, Amadeus al suo terzo Festival proporrà un’unica gara. Quell’anno Baglioni decise di organizzare due serate dedicate ai giovani talenti, nel dicembre 2018. Il vincitore di ognuna delle serate, Einar con “Centomila volte” e Mahmood con “Gioventù bruciata” entrarono di diritto come Campioni nel cast del Festival 2019 con un brano diverso da quello presentato nella selezione dei giovani: Einar con ““Parole nuove” e Mahmood con “Soldi”.

Mahmood, poi venne incoronato vincitore del Festival di Sanremo 2019 con il brano “Soldi”, con cui ha anche rappresentato l’Italia all’Eurovision Song Contest 2019, classificandosi al secondo posto. 

In attesa di capire come sarà strutturato il 72esimo Festival di Sanremo, vediamo nel dettaglio le novità del Regolamento di Sanremo Giovani 2021. Ecco il comunicato diffuso dalla RAI:

“Sanremo Giovani, formula completamente rinnovata per l’edizione 2021. 

Tra le principali novità l’eliminazione della categoria ‘Nuove Proposte’ nel Festival di febbraio, diretto ai 2 artisti vincitori della manifestazione di dicembre (serata finale mercoledì 15 dicembre) nella competizione destinata in precedenza solo ai cosiddetti Big / Campioni ai 2 artisti vincitori di Sanremo Giovani (serata finale mercoledì 15 dicembre. Immaginiamo che la serata finale di Sanremo Giovani 2021 sia anche l’occasione per annunciare i Campioni di Sanremo 2022); una ulteriore riduzione della fascia di età per partecipare a Sanremo Giovani (dopo aver abbassato l’età per i cosiddetti giovani da 33 a 30 anni lo scorso anno): gli artisti dovranno aver compiuto 16 anni alla data dell’1 gennaio 2022 e non dovranno altresì aver, alla stessa data, festeggiato il 30° compleanno (quindi il limite massimo sarà 29 anni compiuti); i 30 artisti selezionati che accederanno alle audizioni dal vivo (più i vincitori di Area Sanremo) dovranno provvedere a far pervenire alla Commissione Musicale un brano diverso da quello utilizzato per Sanremo Giovani, che,  in caso di vittoria, presenteranno a febbraio nella 72ª edizione del Festival di Sanremo.

I 12 artisti (finalisti di Sanremo Giovani mercoledì 15 dicembre) che conquisteranno il palco del Teatro del Casinò di Sanremo per la finalissima di dicembre, in diretta su Rai1, che a sua volta spalancherà le porte del Teatro Ariston ai 2 artisti vincitori, dovranno però superare prima una serie di passaggi e di “esami”: il primo step vedrà il Direttore Artistico e la Commissione Musicale (e formata da esperti del mondo della musica, cultura e comunicazione multimediale) da lui presieduta impegnati prima nell’ascolto di tutti i brani in regola con i requisiti di partecipazione, poi nella scelta dei 30 artisti con relative canzoni che si esibiranno nelle audizioni dal vivo nella Sala A di via Asiago (da ricordiare che all’audizione dal vivo è invitato da Regolamento anche il vincitore del Festival di Castrocaro 2021 (Simone ‘Simo’ Veludo con “Mutande”), che dovrà partecipare con una canzone nuova: deve comunque possedere i requisiti richiesti e iscriversi regolarmente come tutti gli altri). In questa fase saranno selezionati 8 dei 12 finalisti di Sanremo Giovani. Gli altri quattro artisti che andranno a comporre il parterre della finalissima di dicembre saranno selezionati, sempre dalla Commissione Musicale, tra i vincitori del contest Area Sanremo (quindi aumentano di numero).

“Sarà anche quest’anno una bella sfida e anche un privilegio scoprire e scovare degli artisti emergenti da lanciare e valorizzare nella diretta su Rai1 di dicembre. La musica italiana vive un momento di grande vitalità e come sempre la Rai è dalla parte degli artisti e dei giovani”, ha commentato molto soddisfatto il direttore artistico Amadeus.”

Le Case discografiche dovranno inviare all’Organizzazione del Festival – a partire dalle ore 11.00 di giovedì 16 settembre 2021 e tassativamente entro e non oltre sabato 16 ottobre 2021 – le domande di partecipazione dei propri Artisti con le relative canzoni “nuove” attraverso il sito www.sanremo.rai.it

L’accesso alla sessione di upload delle domande sarà consentito sino alle ore 18.00 del 16 ottobre 2021. Per i dettagli sulle procedure per la candidatura vi rimandiamo vi rimandiamo al sito ufficiale

Invia la domanda di partecipazione a Sanremo Giovani 2021Regolamento Sanremo Giovani 2021. Guida all’invio domande di partecipazione.