Tutte le edizioni dell’ESC


ESC anno per annoNel corso degli anni la formula del concorso si è modificata, anche se i principi di base sono rimasti immutati. I paesi partecipanti presentano le canzoni, eseguite dal vivo in un programma televisivo trasmesso dal network dell’EBU, simultaneamente. Ogni paese partecipante è rappresentato da un’emittente televisiva, di solito, ma non sempre, è la TV pubblica di quel paese. Il programma è organizzato da uno dei paesi partecipanti (di norma il vincitore dell’edizione precedente), e la trasmissione viene mandata in onda dalla sede prescelta (studi televisivi, auditorium e teatri in passato, ora arene) dalla città ospitante. Nel corso di questo programma, dopo che sono state eseguite tutte le canzoni, i paesi procedono a votare per i brani degli altri paesi: ogni nazione non può votare per la propria canzone. Alla fine del programma, viene dichiarata vincitrice la canzone con il maggior numero di punti. Il vincitore riceve, oltre al prestigio di aver vinto, un trofeo. Il paese vincitore è invitato a ospitare l’evento l’anno successivo.

Il programma è sempre aperto da uno o più presentatori, che accolgono gli spettatori. La maggior parte dei paesi ospitanti sceglie di sfruttare l’opportunità loro offerta dall’ospitare un programma con un pubblico internazionale di ampio respiro, ed è quindi comune, fra un brano e l’altro, vedere dei brevi filmati, detti cartoline, in cui vengono mostrate immagini della nazione che ospita il concorso. Tra le esecuzioni delle canzoni e l’annuncio dei voti, c’è sempre un momento di spettacolo, detto Interval Act.

La finale dell’Eurovision Song Contest finale si tiene tradizionalmente un sabato sera di maggio, alle 21.00 CET. Negli anni passati, però, il concorso si è tenuto anche di giovedì (nel 1956) e nei mesi di marzo e aprile.

Edizioni dell’Eurovision Song Contest

1956 • 1957 • 1958 • 1959 • 

1960 • 1961 • 1962 • 1963 • 1964 • 1965 • 1966 • 1967 • 1968 • 1969

1970 • 1971 • 1972 • 1973 • 1974 • 1975 • 1976 • 1977 • 1978 • 1979

1980 • 1981 • 1982 • 1983 • 1984 • 1985 • 1986 • 1987 • 1988 • 1989

1990 • 1991 • 1992 • 1993 • 1994 • 1995 • 1996 • 1997 • 1998 • 1999

2000 • 2001 • 2002 • 2003 • 2004 • 2005 • 2006 • 2007 • 2008 • 2009

2010 • 2011 •  2012 • 2013 • 2014 • 2015 • 2016  • 2017 • 20182019 • 2020

Questo slideshow richiede JavaScript.

Anniversaries: 

Songs of Europe:  In 1981, a concert television programme was held to commemorate the contest’s twenty-fifth anniversary. The event, entitled Songs of Europe, took place in Mysen, Norway, featuring nearly all the winners of the contest, from 1956 to 1981. It was hosted by Rolf Kirkvaag and Titten Tei.

Congratulations: 50 Years of the Eurovision Song Contest:  In 2005, the EBU had agreed with the Danish broadcaster, DR, to produce a programme to celebrate the 50th anniversary of the Eurovision Song Contest. The show, entitled Congratulations: 50 Years of the Eurovision Song Contest after Cliff Richard’s 1968 entry for the United Kingdom, was held in Copenhagen, and featured a competition among fourteen of the most popular songs from the last 50 years of the contest. A telephone vote was held to determine the most popular Eurovision song of all-time, which was won by the ABBA song “Waterloo” (winner for Sweden in 1974). The event was hosted by the 1997 Contest winner for the United Kingdom, Katrina Leskanich, and Latvia’s representative on its debut at the 2000 Contest, Renārs Kaupers.

Eurovision Song Contest’s Greatest Hits: In 2015, the EBU had decided again to commemorate the contest and agreed with the United Kingdom’s broadcaster, BBC, to produce a show for the 60th anniversary of the contest, after evaluating several proposals from member broadcasters in regards to the anniversary celebration beyond the 2015 Contest in May. The event, entitled Eurovision Song Contest’s Greatest Hits, took place at the Eventim Apollo in Hammersmith, London and featured fifteen acts from thirteen countries in the official line-up. Unlike the 50th anniversary show in 2005 which was broadcast live, this event did not feature a competition and was pre-recorded to be televised across Europe and other EBU members on various dates schedule by the respective broadcasters. The event was hosted by the British commentator for Eurovision, Graham Norton, and the host of the 2013 and 2016 Contest, Petra Mede.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...