Valletta 2016

  • Dates – Grand Final: Sunday, 20 November 2016 – 16:00 CET
  • Host – Venue & Location: Mediterranean Conference Centre – MCC, Valletta, Malta / Dar il-Mediterran għall-Konferenzi (La Valletta, Malta)
  • Presenter (s): Ben Camille & Valerie Vella
  • Director: Gordon Bonello
  • Executive Producer: Charles Dalli
  • Executive Supervisor: Jon Ola Sand
  • Multicamera Director: Gordon Bonello
  • Host broadcaster: Public Broadcasting Services (PBS)
  • Motto: ‘Embrace’ ()
  • Opening Act – Interval Act: Poli Genova with “If Love Was a Crime”, Destiny Chukunyere with “Not My Soul” and “Fast Life”, Jedward with “Hologram”, All participants with “We Are (United)”.
  • Participants – Number of entries: 17 ()
  • Debuting countries:
  • Return: Cipro, PoloniaPolonia, IsraeleIsraele
  • Non-returning countries: San Marino, SloveniaSlovenia, MontenegroMontenegro
  • Vote – Voting system: Ognuno dei paesi in gara assegna 12, 10, 8 e dal 7 all’1, punti per le proprie dieci canzoni preferite.
  • Winning song: 1f3c6 “Mzeo” (მზეო) – Mariam Mamadashvili (მარიამ მამადაშვილი), Georgia (3ª)

JESC 2015

About. The 2016 Junior Eurovision Song Contest was hosted in Valletta, Malta, on Sunday 20 November following Destiny Chukunyere’s victory the year before in Sofia, Bulgaria. 17 countries participated in the 2016 contest which had the slogan ‘Embrace’. Poli Genova, who presented Junior Eurovision the year before and finished fourth in the 2016 Eurovision Song Contest performed during the show, as did Jedward from Ireland. The 2016 contest took place on a Sunday afternoon for the first time which was deemed more suitable for the target audience. The winner was decided by a combination of jury and votes from a professional panel. Mariam Mamadashvili from Georgia won the contest with her song “Mzeo”, leaving Armenia in second and Italy in third place. In doing so, Georgia became the first country to win Junior Eurovision three times.

Paesi partecipanti (Galleria): 

Ordine  Paese Lingua Interprete(i)  Canzone – traduzione Posizione Punteggio
01 Albania Albanese Mishela Rapo  “Dambaje” 8 53
02 Armenia Armeno Michael Varosyan (Միքայել Վարոսյան) 1 134
03 Malta Inglese Destiny Chukunyere 14 16
04 Montenegro Montenegrino  Jana Mirković  “Oluja” (Олуја, Storm) 4 103
05 Flag of LatviaLTV Lettone 9 37
06 Flag of F.Y.R. MacedoniaMKRTV Macedone 12 19
07 Flag of PolandTVP Polacco 16 3
08 Flag of NorwayNRK Norvegese 13 18
09 Flag of SpainTVE Spagnolo 2 125
10 Flag of RomaniaTVR Rumeno 10 35
11 Flag of BelgiumVRT Olandese 6 83
12 Flag of United KingdomITV Inglese 3 118
13 Flag of DenmarkDR Danese 5 93
14 Flag of SwedenSVT Svedese 15 12
15 Flag of MaltaPBS Inglese 7 56
16 Flag of The NetherlandsAVRO Olandese 11 23

Paesi partecipanti

JESC_2015_Map.svg

Transmitirá a 2º semifinal noutro horário. Paesi partecipanti Transmitirá a 1º semifinal em direto. Paesi che hanno partecipato in passato, ma non nel 2015

La competizione è stata vinta da Dino Jelusić che ha rappresentato la Croazia con la canzone Ti Si Moja Prva Ljubav (tu sei il mio primo amore).

Con la vittoria dell’Italia nell’edizione del 2014, l’UER annuncia la possibilità da parte di questo paese di ospitare il concorso nel 2015[4]. A gennaio 2015 la Rai annuncia che non ospiterà l’evento[5]; viene dichiarato, inoltre, che Malta eBulgaria sono interessate ad ospitare l’evento.[6][7][8]. Il 29 gennaio viene ufficializzata la scelta della Bulgaria di ospitare l’evento[9], mentre il 30 marzo dello stesso anno viene annunciata ufficialmente la sede dell’evento, la Arena Armeec di Sofia.[10]

Debutti falliti: Slovacchia e Germania: I due paesi avevano manifestato interesse nel partecipare.

Stati non partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

  • Austria Austria: Il 10 gennaio 2015, il canale austriaco ORF ha dichiarato di non voler debuttare in questa edizione.[22]
  • Belgio Belgio: Il 23 giugno 2015 Ketnet ha confermato di non avere alcun piano per il ritorno alla competizione.[23]
  • Croazia Croazia: Il 23 giugno 2015 HRT ha annunciato il ritiro dalla manifestazione.[24]
  • Francia Francia: Il 24 giugno 2015 France 2 ha annunciato che non è intenzionata a tornare a competere nella manifestazione.[25]
  • Germania Germania: L’8 gennaio 2015 ZDF dichiara che non parteciperà a questa edizione.[26]
  • Lettonia Lettonia: Il 16 marzo 2015 Latvijas Televīzija dichiara che la Lettonia non ritornerà al concorso nel 2015.[27]
  • Regno Unito Regno Unito: Il 17 marzo 2015 ITV ha confermato di non voler partecipare a quest’edizione.[28]
  • Rep. Ceca Rep. Ceca: Il 19 marzo CT ha confermato che non debutterà alla competizione.[29]
  • Svizzera Svizzera: il 3 giugno 2015 la RSI ha annunciato al sito Eurovoix di non avere intenzione di tornare a gareggiare nella competizione.[30]

Tabellone dei risultati: