ESC 2017 – Azerbaigian: Diana Hajiyeva a Kyiv per l’Azerbaigian

dihaj

L’emittente pubblica azera ITV ha annunciato qualche minuto fa che la cantante pop sperimantale e jazz Diana Hajiyeva (Diana Hacıyeva), in arte Dihaj, rappresenterà l’Azerbaigian alla 62ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2017, che si terrà per la seconda volta in Ucraina, presso l’IEC – Kiev International Exhibition Centre (МВЦ – Міжнародний Виставковий Центр Київ) di Kiev ‬ il 9, 11 e 13 maggio 2017.

Diana Hajiyeva (Diana Hacıyeva), 27enne, è stata selezionata internamente dalla İTV per rappresentare l’Azerbaigian a Kiev, diventando così la quinta concorrente in gara all’edizione 2017 dell’Eurovision Song Contest 2017, dopo il cipriota HOVIG, le olandese O’G3NE, la macedone Jana Burčeska (Јана Бурческа) e la belga Ellie Delvaux (Blanche). 

full-768x512

Diplomata alla Baku Music Academy come direttrice d’orchestra, Diana lavora al Baku Jazz Center come produttrice musicale e performer. Canta sia come solista che nella band Dihaj (Diana, Anar ed Ali) e ha realizzato diversi singoli: “I break again”, “Geceler Kechir” e “Complain“.

Nel 2011 ha preso parte alla selezione nazionale azera per l’Eurovision Song Contest,  Milli Seçim Turu, con lo pseudonimo di Dihaj, ma non si è qualificata per le semifinali. Ha lavorato con Elnur Hüseynov, il rappresentante azero all’Eurovision Song Contest nel 2008 e nel 2015 ed è stata corista si Samra Rahimli (Səmra Rəhimli), che ha rappresentato l’Azerbaigian all’ESC 2016, piazzatasi al 17° posto in finale con “Miracle”.

diana-haciyeva

Maggiori informazioni sul brano verranno comunicate nei prossimi mesi.

L’Azerbaigian è stata rappresentata nella scorsa edizione tenutasi a Stoccolma da Samra (Səmra Rəhimli) con il suo brano “Miracle” (Miracolo), scelti entrambi internamente, in seguito alle valutazioni di oltre 100 esperti dell’industria della musica e in base a sondaggi che hanno visto la partecipazione di fan dell’Eurovision provenienti da 35 nazioni europee.

Səmra ha cantato per quattordicesima nella Prima Semi-Finale e si è qualificata per la Finale, dove ha cantato per quarta su 26 partecipanti. Nella Prima Semi-Finale si è piazzata sesta su 18 partecipanti con 185 punti, di cui 93 dal televoto, in cui è arrivata settima, e 92 dalle giurie, per le quali è risultata la sesta più votata. Nella Finale Səmra è arrivata diciassettesima su 26 concorrenti, totalizzando 117 punti. Di questi, 73 sono provenuti dal televoto, nel quale si è piazzata dodicesima, e altri 44 dal voto della giuria, nel quale è finita diciannovesima.

L’Azerbaigian ha partecipato per la prima volta all’ESC nel 2008 (9 Finali). In precedenza, il paese nel 2006 aveva protestato con l’EBU-UER per la scelta dell’Armenia di portare un cantante della regione contesa del Nagorno-Karabakh, ma non vi fu alcun seguito in quanto non ci sono vincoli di nazionalità a meno che non li imponga l’emittente pubblica dello stato nella selezione.

Finora l’Azerbaigian si è sempre qualificato per la finale, e dopo quattro partecipazioni ha conquistato nel 2011, a Düsseldorf, la sua prima vittoria con Ell/Niki e il suo brano “Running  Scared”. Inoltre ha sempre conquistato un piazzamento tra i primi 10, raggiungendo un totale di 5 piazzamenti consecutivi nel TOP 5, tra cui una vittoria nel 2011 (3° nel 2009, 5° nel 2010, 1° nel 2011, 4° nel 2012, 2° nel 2013). Nel 2014 si piazza al 22esimo e nel 2015 manca la top 10 per soli 4 punti.

In nove edizioni si sono avuti tre modi diversi per scegliere artista e canzoni: selezione nazionale nel 2008, selezione interna nel 2009, mentre dal 2010 si è scelto prima il rappresentante, poi la canzone. Nel 2011 c’è stato un caso particolare: Eldar Qasımov e Nigar Camal avevano vinto la semifinale della selezione come artisti separati, ma Ictimai TV li ha proclamati entrambi rappresentanti del paese caucasico, poi vincente.