Sanremo 2020: Amadeus condurrà il Festival di Sanremo 2020?

IM_Amadeus_2-1200x800.jpg

Il 70° Festival di Sanremo potrebbe avere come conduttore Amadeus mancherebbe solo la firma. È quanto emerge dalle prime indiscrezioni, lanciate dal settimanale “Chi”, sull’edizione del 2020 della più celebre kermesse canora italiana. Il cantautore romano dunque non tornerà al suo ruolo di capitano del Festival, ricoperto per due anni consecutivi, ma è probabile che a salire sul celebre palco del teatro Ariston sarà Amadeus, in veste di conduttore. Manca ancora l’ufficialità, ma ormai i giochi sembrano fatti. 

Un onore non da poco per il popolare presentatore, che non era mai riuscito a vincere la concorrenza per arrivare al traguardo più ambito della carriera di ogni uomo dello spettacolo. Tuttavia ad Amadeus dovrebbe spettare ‘solo’ il compito di condurre il Festival.

Ancora avvolta nel mistero l’identità del nuovo direttore artistico. Quel che è certo è che non sarà Carlo Conti, dopo le tre edizioni del 2015, 2016, 2017, capaci di far registrare record di ascolti.

Nelle scorse settimane si era diffusa la voce di un possibile ritorno di Carlo Conti in un ruolo già ricoperto in passato. Il noto presentatore toscano avrebbe in questo caso affiancato Amadeus, di fatto dividendosi con lui i compiti. Ma è stato lo stesso Conti a far sfumare per ora questa ipotesi, dichiarando al Maurizio Costanzo Show che è ancora presto per parlare di queste cose. Eppure, in Rai la pensano diversamente. Stando al settimanale Chi, infatti, in ballo ci sarebbero già due nomi per la posizione di direttore artistico: quello di un artista famoso in tutto il mondo e quello di un vecchio leone del Festival. Scopriremo solo nelle prossime settimane di chi si tratta.