Italia: “INUYASHA” il nuovo singolo di Mahmood ispirato a un manga – Aggiornato

Esce il 3 febbraio “INUYASHA” di Mahmood, il nuovo singolo inedito che da venerdì 5 febbraio sarà disponibile anche in rotazione radiofonica.

“INUYASHA” è il primo singolo ufficiale che segna il ritorno di Mahmood e apre la strada ad un nuovo progetto discografico di inediti al quale il cantante sta attualmente lavorando.

A lasciare intuire ai fan l’imminente ritorno era stato lo stesso artista, condividendo sui social quella che aveva tutto l’aspetto di essere la copertina del suo nuovo pezzo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La conferma del rilascio del nuovo singolo di Mahmood è giunta solo negli scorsi minuti. “INUYASHA” di Mahmood sarà disponibile in digitale dal 3 febbraio e in radio dal 5 febbraio 2021.

Il brano è intanto disponibile da oggi in presave e rappresenta l’inizio di un nuovo capitolo artistico per Mahmood che al Festival di Sanremo 2019 ha trionfato con il brano “Soldi” arrivando in gara tra i Campioni dalla competizione delle Nuove Proposte e con cui si è anche classificato secondo all’Eurovision Song Contest 2019.

Autore e cantante ha rilasciato “Gioventù Bruciata”, anticipato dal singolo “Soldi” e ha dominato le Top 10 anche nel 2020 con “Rapide” e “Dorado”, collezionando un totale di 14 dischi di platino, 5 dischi d’oro e oltre 400 milioni di streaming.

Ora è giusto il momento di aprire un nuovo capitolo, con la canzone “INUYASHA”. Scritta da Mahmood e Dardust (che ne è anche produttore), la canzone è una ballad ispirata a un manga giapponese: Inuyasha. L’omonimo protagonista del fumetto è un mezzodemone che riesce ad arginare il suo lato oscuro per tutelare i compagni di viaggio, rinunciando volontariamente a diventare un demone completo. Nel brano Inuyasha diventa la metafora ideale per descrivere la complessità delle relazioni, fra desiderio di espressione e necessità di non riversare sugli altri la propria parte peggiore rinchiudendola “dentro una crisalide”. 

Le parole sono ricche di richiami simbolici e di influenze con rimandi a una cultura molto vicina e amata da Mahmood, da cui trae ispirazione per tornare – a distanza di quasi un anno dal suo ultimo singolo “Dorado” (doppio platino) – trasportandoci con un tocco molto personale dentro un nuovo universo di esplorazioni artistiche.

È stato tra gli autori del brano di Elodie, Andromeda, in gara al Festival di Sanremo 2020.

A marzo dello scorso anno, il cantante pubblica il singolo non ufficiale “Eternantena”, con la produzione di Muut, scritto e inciso durante il lockdown a causa della pandemia di Covid-19. Qualche mese dopo, il 15 maggio 2020, Mahmood presenta, tramite il suo canale Youtube, il pezzo “Moonlight” popolare in collaborazione con Massimo Pericolo e prodotto da Crookers.

I fan potranno ascoltare “INUYASHA” di Mahmood la prossima settimana.

Aggiornamento: È fuori da oggi, mercoledì 3 febbraio, in digitale e arriverà in radio dal 5 febbraio, il nuovo singolo di Mahmood scritto con Dardust (che ne è anche produttore), la canzone è una ballad ispirata a un manga giapponese: Inuyasha.

L’omonimo protagonista del fumetto è un mezzo demone che riesce ad arginare il suo lato oscuro per tutelare i compagni di viaggio, rinunciando volontariamente a diventare un demone completo. Nel brano è la metafora perfetta per descrivere la complessità delle relazioni, fra desiderio di espressione e necessità di non riversare sugli altri la propria parte peggiore rinchiudendola “dentro una crisalide”.

Il testo è ricco di richiami simbolici e di influenze con rimandi a una cultura molto vicina e amata da Mahmood, da cui trae ispirazione per il ritorno.