ESC 2023 – Bulgaria: BNT non parteciperà all’ESC 2023

L’emittente pubblica bulgara BNT (БНТ, ·Б·Н·Т·) ha confermato che la Bulgaria non parteciperà alla 67ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2023 che si  svolgerà presso la Liverpool Arena di Liverpool, nel Regno Unito, dopo che l’Ucraina, vincitrice dell’edizione precedente in seguito alla vittoria della Kalush Orchestra con “Stefania”, è stata dichiarata non in grado di ospitare il concorso a causa dell’invasione russa del territorio ucraino.

BNT ha confermato la notizia tramite una risposta in una chat a OGAE Greece tramite l’account ufficiale Twitter BNT Eurovision: “La Bulgaria non parteciperà all’Eurovision 2023 e molto probabilmente non lo farà neanche nelle future edizioni. Dopo l’analisi, è stato deciso che questo programma non presenta più interesse per l’emittente”.

BNT Eurovision – Twitter – 14.10.2022 (8:33 AM)

Il paese si è precedentemente ritirato dalla competizione tra il 2014 e il 2016 e anche nel 2019. Entrambe le volte sono stati citati problemi di budget come motivo del ritiro. È il secondo paese che ha partecipato all’Eurovision  Song Contest 2022 che ha confermato pubblicamente che che non intende partecipare nell’edizione 2023 dell’Eurovision Song Contest, dopo il Montenegro. I seguenti paesi devono ancora confermare pubblicamente la loro partecipazione: Armenia, Repubblica Ceca, Macedonia del Nord e Moldova.

Inoltre, i seguenti paesi hanno partecipato in passato ma non hanno ancora dichiarato pubblicamente se torneranno: Bosnia ed Erzegovina, Ungheria e Turchia.

Notizie che erano nell’aria, ma che al momento rendono la manifestazione in programma a Liverpool il prossimo anno una delle meno partecipate da quando esiste il meccanismo delle due Semifinali. Da tempo si parla di un possibile ritorno della Turchia e di Andorra e di un esordio del Kazakistan, ma per ora non ci sono certezze su questo fronte.

La Bulgaria è stata rappresentata nella scorsa edizione tenutasi a Torino dal supergruppo bulgaro Intelligent Music Project con il suo brano “Intention”, pubblicato il 5 dicembre 2021. Gli Intelligent Music Project sono stati selezionati internamente dall BNT come rappresentanti nazionali all’Eurovision Song Contest 2022 a Torino. La composizione del gruppo per l’evento vede al percussionista bulgaro Stojan Jankulov / Стоян Янкулов, che in precedenza ha rappresentato la Bulgaria all’Eurovision Song Contest nelle edizioni del 2007 e del 2013, insieme alla compagna Elitsa Todorova / Елица Тодорова. Nel maggio successivo gli Intelligent Music Project si sono esibiti durante la Prima Semi-Finale della manifestazione europea, dove si sono piazzati al 16º posto con 29 punti totalizzati, non riuscendo a qualificarsi per la Finale. Sono risultati i preferiti dal televoto in Albania.

Il paese ha debuttato all’Eurovision Song Contest 2005 (14 partecipazioni, 5 Finali) con la canzone “Lorraine”, interpretata dal gruppo jazz dei Kaffe (Каффе). Non ha mai vinto finora la manifestazione e il miglior piazzamento ottenuto è stato un secondo posto nel 2017 da Kristian Kostov con “Beautiful Mess”.

Ha mancato la finale dieci volte (2005, 2006, 2008, 2009, 2010, 2011, 2012, 2013 e 2022), qualificandosi le rimanenti cinque (2007, 2016, 2017, 2018 e 2021) e non partecipando tra il 2014 e il 2015 e nel 2019.

Nel 2014 dopo aver inizialmente confermato la propria partecipazione, ha deciso di ritirarsi a causa dei problemi finanziari ed alla mancanza di sponsor, nel 2015 nonostante un’iniziale conferma e la concessione di una ulteriore proroga del termine di iscrizione ufficiale, non partecipa a questa edizione sempre per motivi economici, e nel 2019 l’emittente annuncia nuovamente il ritiro dalla manifestazione per motivi economici.

Ha raggiunto quattro volte la finale: nel 2007 con la canzone “Water ” (Voda, Вода) ha raggiunto il 5º posto, e nel 2016 arrivando 4º con “Love is a Crime” di Poli Genova (già in gara nel 2011, e presentatrice dello JESC 2015) e nel 2017 raggiungendo il 2º posto con la canzone Beautiful Mess di Kristian Kostov (primo cantante nato negli anni 2000 a partecipare all’evento) e nel 2018 con il gruppo bulgaro-americano Equinox raggiungendo il 14º posto con la canzone “Bones”. 

OGAE Greece