ESC 2018: Ultima sessione di prove – Giorno 14 (Aggiornato)

Eurovision2018

3ª Prova Generale ed ultima  della Gran Finale dell’Eurovision Song Contest 2018 e Live Show. Potrete guardare la Finale dell’Eurovision Song Contest 2018 anche in lingua originale con l’opzione doppio audio e in diretta live streaming, senza commento e senza interruzioni pubblicitarie sul canale YouTube ufficiale e sul sito ufficiale www.eurovision.tv.

Oggi quattordicesima giornata di prove si terrà il terzo Dress Rehearsal della Finale e lo show TV della Finale (in diretta su Rai4, SMtv San Marino e un’altra quarantina di TV europee e non alle ore 21:00 CEST).

Lo show in diretta televisiva andrà in onda dalle ore 21:00 CEST (In Italia a partire dalle 20.35) in contemporanea su Rai2 e Rai HD con il commento di Federico Russo e Serena Rossi e su Rai Radio2, con la radiocronaca di Carolina di Domenico ed Ema Stokholma, su RSI LA2, sulla RSI La1, su SMtv San Marino con commento di Lia Fiorio e Gigi Restivo e un’altra quarantina di TV europee e non, lo show TV della Gran Finale. Annuncerà i voti italiani Giulia Valentina.

eurovision-2018-finale-rai1-768x402

Le prove di oggi sono aperte alla stampa e ai fan e avranno la durata di venti minuti per ogni Paese. Gli unici video disponibili (brevi spezzoni) saranno quelli del sito ufficiale www.eurovision.tv che, durante la giornata, verrà aggiornato man mano che i video verranno pubblicati.

  • 12:30 WEST (13:30 CEST) — 16:15 WEST (17:15 CEST): Terzo Dress Rehearsal della finale (con pubblico pagante)
  • 20:00 WEST (21:00 CEST) — 23:30 WEST (00:30 CEST): FINALISSIMA (show in diretta televisiva; in Italia dalle ore 20:30su Rai1 con commento di Federico Russo e Serena Rossi; dalle ore 21:00 su Rai Radio2 con commento di Carolina di Domenico ed Ema Stokholma. Annuncerà i voti italiani Giulia Valentina)

A seguire, conferenza stampa del paese vincitore.

L’edizione 2018 dell’Eurovision Song Contest giunge alla sua ultima serata, la Finale: l’ultimo appuntamento con il concorso che vede sfidarsi tra loro i cantanti-rappresentanti dei diversi paesi europei (quest’anno hanno partecipato in 43) si svolgerà questa sera, sabato 12 maggio, alla Altice Arena di Lisbona, la capitale del Portogallo (paese che ha ospitato l’edizione 2018 della manifestazione dopo aver vinto quella dello scorso anno).

Nel corso della finale, si esibiranno i 26 cantanti-paesi: i 10 qualificati della Prima Semi-Finale andata in onda martedì 8 maggio, i 10 qualificati della Seconda Semi-Finale andata in onda martedì 10 maggio e i 6 finalisti di diritto (i 5 Big Five, ossia i paesi che per primi hanno sostenuto economicamente l’EBU-UER, e ogni anno a loro si aggiunge anche il Paese ospitante, in questo caso il Portogallo, dopo la vittoria di Salvador Sobral dello scorso anno). Ecco la scaletta con l’ordine d’uscita dei Paesi finalisti:

A decretare il cantante-paese vincitore dell’Eurovision Song Contest 2018 sarà una votazione mista di televoto e voto delle giurie nazionali (nella solita scala da 1 a 12 punti), che peseranno ciascuna del 50% sul risultato finale: da regolamento, né le giurie né il pubblico da casa potranno votare per il proprio paese – questo significa, ad esempio, che dall’Italia non sarà possibile televotare Ermal Meta e Fabrizio Moro e che la giuria italiana non potrà votare per il nostro rappresentante. Una novità introdotta due anni fa e che è stata confermata anche per l’edizione 2018 è che il voto della giuria e il televoto non formeranno un’unica classifica, vale a dire: i voti delle giurie nazionali saranno annunciati prima di quelli del televoto e solo in un secondo momento verrà comunicato il risultato del televoto, non suddiviso paese per paese ma aggregato in un unico dato. Così, il nome del vincitore della competizione verrà annunciato solamente alla fine della serata.

Le giurie nazionali hanno già espresso le loro votazioni ieri sera, durante la cosiddetta “jury rehearsal”, ma i risultati verranno resi noti solamente questa sera. La giuria di professionisti, per l’Italia, quest’anno è composta da Silvia Gavarotti (cantante soprano e docente), Antonella Nesi (giornalista dell’agenzia di stampa ADNKronos), Sandro Comini (musicista jazz), Matteo Catalano (autore) e Barbara Mosconi (giornalista TV Sorrisi e Canzoni).

I favoriti alla vittoria: Secondo i bookmakers la candidata numero uno alla vittoria finale è Eleni Foureira, in gara come rappresentante di Cipro con “Fuego”, seguita da Netta Barzilai (Israele) e da Madame Monsieur (Francia). Una vittoria di Ermal Meta e Fabrizio Moro sembra invece poco probabile.

Da ricordare che  il brano “Non mi avete fatto niente” è stato il primo estratto dagli album dei due cantanti, ‘Non abbiamo armi’ e ‘Parole rumori e anni’ (il best of di Fabrizio Moro), è stato composto insieme ad Andrea Febo e nato in seguito all’attentato di Manchester del 22 maggio 2017. Il brano ha preso spunto ed è “tratto” da Silenzio, canzone eseguita a Sanremo Giovani 2016 da Ambra Calvani e Gabriele De Pascali,  il video ufficiale della canzone vede rappresentazioni di guerra, palazzi che crollano a causa di bombe, razzi lanciati, soldati che cercano di evitare i colpi e una bimba al centro di questo terribile scenario, è arrivata al 20esimo posto della classifica europea, in Italia si è fermata al secondo posto della classifica Fimi dei brani più venduti e in Svizzera si è spinta fino alla posizione 16.

A televotare tutti i Paesi in gara quest’anno. Il loro voto si unirà al 50% con quello delle giurie internazionali che hanno votato ieri sera e a questa combinazione uscirà il vincitore della sessantesima edizione dell’ESC. Nella serata finale, i portavoce riveleranno la votazione della giuria (costituita dai 10 brani più votati dai giurati), mentre i presentatori sveleranno i risultati del televoto, costituiti dalla somma dei 10 brani più votati da ogni singolo Paese, partendo dallo Paese che ne ha ricevuti di meno a quello che ne ha ricevuti di più, in tal modo il vincitore della competizione si saprà solo verso la fine della serata; laddove una giuria o un televoto non siano disponibili si procederà tramite un risultato sostitutivo ottenuto tramite un gruppo di giurie di Paesi predeterminati dall’EBU-UER.

Va ricordato che ogni Paese non può votare per i propri rappresentanti: dall’Italia, infatti, non è possibile votare per l’Italia. Pertanto, è possibile votare i propri rappresentanti solamente dall’estero con SIM telefonica straniera. Si tratta di una regola fissa ed imprescindibile, per cui ciascun Paese non può auto-votarsi. Potranno votare l’Italia soltanto i residenti all’estero.

Gli spettatori italiani potranno esprimere le proprie preferenze sia attraverso il telefono fisso che attraverso SMS (senza potere votare per il proprio paese). Due le modalità di voto abilitate dall’Italia:

  • utenze fissa al numero 894.222, digitando il codice di identificazione della canzone scelta.
  • via SMS al numero 475.475.0
  • tramite App ufficiale “EUROVISION SONG CONTEST” per smartphone e tablet Android o Apple  (che converte il voto in SMS)

Il Televoto mediante SMS può essere effettuato unicamente da cellulari degli operatori telefonici Telecom Italia (“TIM”), TeleTu, Wind-Infostrada, Vodafone, Wind, H3G e Poste Mobile inviando un SMS con il numero di identificazione della canzone scelta al numero 475.475.0.

L’addebito verrà effettuato dall’operatore telefonico sul Conto Telefonico del proprio Cliente in caso di abbonamento o scalato dal credito disponibile in caso di carta ricaricabile.

Per ciascun SMS ricevuto per la conferma di voto (indipendentemente dalla distanza, dall’orario e dalla durata della chiamata) con la quale effettivamente si esprima un voto valido, all’utente verranno addebitati i seguenti importi:

  • per le chiamate da utenza fissa: € 0,51 IVA inclusa;
  • per SMS inviati da utenze TIM, WIND e Poste Mobile: € 0,50 IVA inclusa;
  • per SMS inviati da utenze Vodafone e H3G: € 0,51 IVA inclusa.

L’utente paga soltanto i voti validi. Il numero massimo di voti validi effettuabili da ciascuna utenza telefonica è di 5 (cinque) voti per ciascuna sessione di voto previste. Ricordiamo, inoltre, che non è possibile votare per il proprio paese.

Dal 2013, per votare, è possibile utilizzare anche l’App ufficiale “EUROVISION SONG CONTEST” per sistemi iOS e Android. In questo caso, tutti i possessori di smartphone Android o con iOS (iPhone/iPad) potranno innanzitutto scaricare l’applicazione dell’Eurovision Song Contest 2018 nell’apposito store (App Store e/o Google Play, in base al sistema operativo di utilizzo). I passi successivi saranno quelli di: registrarsi compilando tutti i dati richiesti e collegare il proprio account Paypal (che verrà utilizzato per l’addebito dei costi dei singoli voti inviati). In questo caso il limite di voti inviabili è innalzato a 20 per ogni sessione prevista (nel nostro caso, per la Seconda Semi-Finale e per la finalissima del 12 Maggio) e basterà premere sul tasto “Vote Now” per assegnare la propria preferenza, al costo di € 0,51 iva inclusa a voto.

Inoltre sarà possibile votare non nel corso delle esibizioni, ma soltanto nei 15 minuti a disposizione al termine di tutte le esibizioni.

I 26 Paesi sono stati valutati ieri sera anche dalla Giuria Nazionale e i risultati ottenuti hanno formato un’altra classifica.

Ai 26 Paesi in gara nella Finale verrà attribuito il codice di Televoto (codici da 01 a 26) e i telespettatori potranno esprimere attraverso il Televoto la propria preferenza. I codici delle canzoni (e quindi dei rispettivi Paesi) verranno comunicati in diretta, al momento dell’esibizione, e in un riepilogo riassuntivo di tutte le performance andate in onda nella finale. I 26 Paesi in gara saranno valutati dalle 43 Giurie Nazionali e dai telespettatori attraverso il Televoto. I risultati del Televoto saranno combinati ai voti della Giuria Nazionale e le 10 canzoni migliori riceveranno un punteggio (punti da 12 a 1) che rappresenta il risultato ufficiale dell’Italia secondo il seguente schema:

  • 12 punti alla canzone che avrà ottenuto il miglior punteggio
  • 10 punti alla canzone che avrà ottenuto il secondo miglior punteggio
  • 8 punti alla canzone che avrà ottenuto il terzo miglior punteggio
  • 7 punti alla canzone che avrà ottenuto il quarto miglior punteggio
  • 6 punti alla canzone che avrà ottenuto il quinto miglior punteggio
  • 5 punti alla canzone che avrà ottenuto il sesto miglior punteggio
  • 4 punti alla canzone che avrà ottenuto il settimo miglior punteggio
  • 3 punti alla canzone che avrà ottenuto l’ottavo miglior punteggio
  • 2 punti alla canzone che avrà ottenuto il nono miglior punteggio
  • 1 punto alla canzone che avrà ottenuto il decimo miglior punteggio

In caso di ex-aequo nella classifica combinata, avrà la posizione migliore in classifica la canzone che avrà conseguito il miglior punteggio nel Televoto.

La classifica finale sarà composta il 50% dal televoto (ma la votazione non potrà riguarda la proposta del proprio Paese: esempio, dall’Italia non sarà possibile votare a Meta e Moro) e per il restante 50% dal voto delle giurie nazionali, rappresentative di ogni paese.

Quest’anno, per la terza volta, il voto della giuria e il televoto non formeranno un’unica classifica – come invece avveniva gli scorsi anni: l’edizione 2018 vedrà i voti delle giurie nazionali, espresse nella classica scala da 1 a 12, venire annunciati prima di quelli del televoto. Solo in un secondo momento verrà comunicato il televoto espresso dalle 43 nazioni in gara, non suddiviso paese per paese ma aggregato in un unico dato. In questo modo, il nome del vincitore della competizione sarà reso noto solamente alla fine della serata.