Sanremo 2020: Il 16 novembre al via Italia Sì, la selezione televisiva di Sanremo Giovani


Anticipazioni sulle selezioni pomeridiane delle nuove proposte per il Festival di Sanremo. L’appuntamento dunque con la prima delle quattro puntata di Italia Sì Sanremo giovani con Marco Liorni è per sabato pomeriggio, 16 novembre 2019, dalle ore 16:40 in diretta dallo studio 3 di Roma.

Da sabato 16 novembre alle ore 16:40 in diretta dallo studio 3 di Roma partiranno le selezioni televisive di Sanremo giovani. All’interno di Italia Sì infatti Marco Liorni presenterà i 20 giovani che si giocheranno dieci posti per accedere alla serata finale di Sanremo giovani che andrà in onda il 19 dicembre in diretta da Sanremo, ovviamente sulla Rete 1. Per l’occasione, in giuria ci saranno 5 nomi che fanno parte della storia del Festival: Pippo Baudo (che ha condotto 13 edizioni), Carlo Conti (tre edizioni), Antonella Clerici (1 edizione e un’altra edizione bonus da “spalla” di Paolo Bonolis nel 2005), Paolo Bonolis (2 edizioni), Piero Chiambretti (2 edizioni, ma una, nel 2008, condivisa con Pippo Baudo).

Sanremo Giovani, il concorso che porterà cinque emergenti a partecipare alla settantesima edizione del Festival di Sanremo in gara tra le “Nuove proposte” (la rosa degli otto artisti in gara si completerà con i due vincitori di Area Sanremo (scelti fra gli 8 vincitori per questa edizione di Area Sanremo 2019: Branciforte Jaqueline – Game over, Faustini Matteo – Nel bene e nel male, Gabriella Martinelli e Lula – Il gigante d’acciaio, Gerardi Alessia – Atipica, Leo Alex – A cuore fermo, Magli Camilla – Eterno rosso, Manca Arianna – Andarsi bene e Riso Andrea “Messya” – T.S.O.) e con la vincitrice del talent show “Sanremo Young” Tecla Insolia).

Questa presentazione richiede JavaScript.

Ecco l’elenco dei 20 semifinalisti (in ordine alfabetico):

  • Ainé (Arnaldo Santoro) partecipa con “Van Gogh” (Lorenzo Urciullo ‘Colapesce’ – Ainé, Emanuele Triglia e Pasquale Strizzi)
  • Avincola (Simone Avincola) con “Un rider” (Avincola – Emiliano Bonafede)
  • Devil A (Angelo Autorino) con “Disordine” (Angelo Autorino ‘Devil A’ –  Daniele Franzese)
  • Eugenio in Via Di Gioia (Eugenio Cesaro, Emanuele Via, Paolo Di Gioia, Lorenzo Federici) con “Tsunami” (Eugenio Cesaro e Lorenzo Federici – Dario Faini ‘Dardust’)
  • Fadi (Thomas Olowarotimi Fadimiluyi) con “Due noi” (Fadi e Antonio Filippelli – Fadi e Antonio Filippelli)
  • Fasma (Tiberio Fazioli) con “Per sentirmi vivo” (Tiberio Fazioli ‘Fasma’ – Luigi Zammarano.)
  • Federica Abbate con “I sogni prima di dormire” (Federica Abbate – Federica Abbate, Cheope)
  • Giulia Mutti con “Romanzo cattivo” (Giulia Mutti – Giulia Mutti)
  • Jefeo (Fabio Migliano) con “Un due tre stella” (Jefeo – Andrea Moroni e Andrea Caldieri)
  • Leo Gassmann con “Va bene così” (Leo Gassmann – Leo Gassmann)
  • Libero (Libero Proietto) con “La casa del vento” (Libero Proietto, Fabio Moretti – Libero Proietto, Fabio Moretti)
  • Marco Sentieri (Pasquale Mennillo) con “Billy blu” (Giampiero Artegiani – Giampiero Artegiani)
  • Mike Baker (Michele Sechi) con “Stupido” (Mike Baker, Marcello Viglione – Viglione e Alessandro Di Dio Masa)
  • Nico Arezzo (Domenico Arezzo) con “Volo” (Domenico Arezzo – Domenico Arezzo)
  • Nova (Davide Ferlito) con “Resta” (Davide Ferlito – Paolo Muscolino)
  • Raim (Raimondo Cataldo) con “Labirinto” ()
  • Réclame (Marco Fiore, Riccardo Roia, Edoardo Roia, Gabriele Roia) con “Il viaggio di ritorno” (Réclame (Marco Fiore, Gabriele, Edoardo e Riccardo Roia) – Réclame (Marco Fiore, Gabriele, Edoardo e Riccardo Roia))
  • Samuel Pietrasanta con “E dove sarai tu” (Samuel Pietrasanta – Samuel Pietrasanta)
  • Shari (Shari Noioso) con “Stella” (Shari, Davide Marchi – Francesco Landi e Riccardo Lodi.)
  • Thomas (Thomas Bocchimpani) con “Ne 80” (Thomas Bocchimpani, Daniele Lazzarin (Danti) – Daniele Lazzarin (Danti),  Federico Nardelli)

I 20 cantanti sono stati selezionati dalla commissione musicale presieduta dal direttore artistico Amadeus e composta da Claudio Fasulo, Gianmarco Mazzi, Massimo Martelli e Leonardo De Amicis in seguito alle audizioni dal vivo che si sono svolte la scorsa domenica a Roma. Una successiva selezione porterà 10 di loro a partecipare alla prima serata di Rai1 del 19 dicembre nella quale verranno annunciati i nomi di 5 vincitori che a febbraio calcheranno il palco del Teatro Ariston.

Le modalità di selezione dei cinque artisti che si potranno esibire sul palco dell’Ariston sono state svelate stamane. I venti finalisti si esibiranno per quattro sabati, durante Italia Sì, a gruppi di dieci in due puntate e si sfideranno a coppie in altre due. Votano Commissione artistica e pubblico da casa. Ecco nel dettaglio come sarà il meccanismo di questi 4 appuntamenti pomeridiani su Rai1:

16 novembre: i primi 10 cantanti si esibiscono senza essere votati. Nella prima puntata di sabato, dopo essersi brevemente presentati sull’ormai celebre palchetto di ItaliaSì!, si esibiranno i primi dieci giovani con le loro canzoni inedite. Per loro, in questo primo step televisivo non ci sarà nessun giudizio, ma avranno semplicemente modo di mostrarsi al grande pubblico di Rai1 e di fare ascoltare il loro brano.

23 novembre: i primi 10 cantanti si sfidano a coppie. I vincitori passano alla serata finale. Nella puntata numero due, il sabato successivo, i dieci ragazzi che si saranno già esibiti nella puntata precedente di ItaliaSi, si “scontreranno” fra di loro in cinque manche a due, il vincente di ciascuna di queste manche passerà direttamente alla finale del 19 dicembre. I dieci ragazzi saranno valutati dalla commissione artistica del Festival con in aggiunta il voto del pubblico da casa che verrà chiamato a scegliere i ragazzi che preferisce manche per manche.

30 novembre: cantano i 10 cantanti che non si sono ancora esibiti. Nella terza puntata poi si esibiranno gli altri dieci concorrenti (anche qui senza alcun giudizio) quindi nella quarta ed ultima puntata di questo quartetto pomeridiano di appuntamenti delle selezioni televisive di Sanremo giovani, ci saranno, come accaduto nella seconda puntata, cinque sfide fra i dieci ragazzi che si sono esibiti nella terza puntata, per arrivare agli ultimi cinque che andranno a contendersi i cinque posti per il Festival di Febbraio nella serata del 19 dicembre, in diretta da Sanremo su Rai1.

07 dicembre: i 10 cantanti in lizza per i cinque posti si sfidano a coppie. I vincitori raggiungono gli altri cinque alla serata finale.

19 dicembre: i 10 superfinalisti si esibiscono per entrare a far parte della categoria Nuove Proposte. Come è noto nell’appuntamento del 19 dicembre verranno scelti gli 8 partecipanti a Sanremo giovani, cinque da queste selezioni pomeridiane di Italia Sì, due da Area Sanremo e una già scelta, ovvero la vincitrice di Sanremo young 2019.

I quattro appuntamenti pomeridiani di Italia Sì Sanremo giovani si apriranno con un “avanspettacolo” che ci mostrerà il Festival di Sanremo nei suoi momenti più ironici, divertenti, andando a pescare nei suoi 69 anni di vita i momenti più curiosi con la presenza in studio dei protagonisti di quelle situazioni.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...