ESC 2020 – Norvegia: Il 15 febbraio la Finale del Norsk Melodi Grand Prix al Trondheim Spektrum


Trondheim Spektrum.jpg

L’emittente pubblica norvegese NRK ha confermato oggi che il 15 Febbraio 2020 al Trondheim Spektrum di Trondheim, nella quarta città del paese e per la prima volta in 31 anni, si terrà la Finale del Norsk Melodi Grand Prix (MGP) 2020, il loro format di selezione nazionale che determina la canzone e il concorrente norvegese per la 65ª edizione dell’Eurovision Song Contest che si terrà per la quinta volta dopo le edizioni del 1958, 1970, 1976 e 1980), presso l’Ahoy Rotterdam di Rotterdam, nei Paesi Bassi, il 12, 14 e 16 maggio prossimi, in seguito alla vittoria di Duncan Laurence nell’edizione precedente tenutasi a Tel Aviv con il brano “Arcade”.

Come anticipato la Finale della selezione nazionale norvegese Norsk MGP 2020 si terrà sabato 15 febbraio 2019 al Trondheim Spektrum, con una capacità dell’arena di 7.000 spettatori. Un totale di 25 artisti e le rispettive canzoni parteciperanno allo show, con solo 10 che prenderanno parte al Gran Finale il 15 febbraio 2020 (5 pre-qualificati e 5 selezionati tramite le Semifinali).

La selezione nazionale norvegese del 2020 sarà composta da un totale di 6 spettacoli televisivi (5 semifinali e una grande finalissima).

Prima del Gran Finale presso il Trondheim Spektrum, si terranno cinque Semifinali regionali con 4 artisti della Norvegia settentrionale, 4 artisti della Norvegia centrale, 4 artisti della Norvegia occidentale, artisti della Norvegia orientale e 4 artisti della Norvegia meridionale (Nord-Norge, Midt-Norge, Vestlandet, Østlandet og Sørlandet) che si sfideranno per un posto nella Finale del Norsk MGP 2020.

In ogni Semi-Finale quattro artisti si sfideranno in duelli per un posto nella Finale, il televoto del pubblico norvegese selezionerà uno tra di loro per procedere alla Finale.

I cinque spettacoli precedenti al Gran Finale si terranno all’H3 Arena di Fornebu (H3 arena på Fornebu), in Oslo. Le semifinali inizieranno sabato 11 gennaio 2019 e saranno trasmesse ogni sabato su NRK 1.

Stig Karlsen (capo della delegazione norvegese e produttore del Norsk MGP 2020) afferma: “Siamo entusiasti di portare la finale nazionale a Trondheim l’anno prossimo. Speriamo che la gente di Trondheim sia pronta a creare una grande festa per tutti. Abbiamo esaminato 800 brani e siamo stati in contatto con molti artisti. Cinque sono direttamente qualificati e alla fine avremo 10 finalisti che combatteranno per rappresentare la Norvegia all’Eurovision Song Contest di Rotterdam nel mese di maggio 2020. Posso promettervi grandi canzoni, artisti straordinari, spettacoli pirotecnici e coriandoli, presentatori fantastici e tutto ciò che ti aspetti dal Norsk MGP. E, naturalmente, siamo così felici di dare il benvenuto ai KEiiNO per esibirsi dopo l’incredibile anno che hanno avuto.”

• Norsk MGP 2020 Timeline:

  • 14/11/2019 – MGP 2020 Vendita dei Biglietti
  • 12/2019 – Presentazione del(i) presentatore(i) del Norsk MGP 2020
  • 03/01/2020 – Conferenza stampa di presentazione dei 5 finalisti pre-qualificati alla Finale
  • 11/01/2020 – Norsk MGP 2020 Semi-finale 1 (Norvegia del sud / Southern Norway)
  • 18/01/2020 – Norsk MGP 2020 Semi-finale 2 (Norvegia occidentale / Eastern Norway)
  • 25/01/2020 – Norsk MGP 2020 Semi-finale 3 (Norvegia centrale / Central Norway)
  • 01/02/2020 – Norsk MGP 2020 Semi-finale 4 (Norvegia orientale /  Western Norway)
  • 08/02/2020 – Norsk MGP 2020 Semi-finale 5 (Norvegia del Nord / Northern Norway)
  • 15/02/2020 – Norsk MGP Gran Finale

La Norvegia è stata rappresentata nella scorsa edizione tenutasi a Tel Aviv dal gruppo musicale norvegese KEiiNO, formato nel 2018 dal rapper di etnia sami Fred-René Buljo e dai cantanti Alexandra Rotan e Tom Hugo Hermansen, con il brano “Spirit in the Sky” (scelti entrambi attraverso il Norsk Melodi Grand Prix 2019), pubblicato il 25 gennaio 2019. Il brano è stato scritto e composto dai tre membri del complesso, Tom Hugo Hermansen Fred René Buljo e Alexandra Rotan, e da Henrik Tala e Alex N. Olsson. La canzone, cantata in lingua inglese, presenta alcuni versi in lingua sami. Con “Spirit in the Sky” i KEiiNO si sono presentati a Melodi Grand Prix2019, il processo di selezione norvegese per la ricerca del rappresentante eurovisivo norvegese. Nella finale del 2 marzo il pubblico li ha scelti come vincitori e, di conseguenza, come rappresentanti norvegesi all’Eurovision Song Contest 2019 a Tel Aviv. Dopo essersi qualificati dalla seconda semifinale del 16 maggio, si sono esibiti per quindicesimi nella finale del 18 maggio successivo. Qui si sono classificati al 6º posto su 26 partecipanti con 331 punti totalizzati, di cui 291 dal televoto e 40 dalle giurie. Sono risultati i più votati dal pubblico a casa dell’intera edizione, e hanno vinto il televoto di Australia, Danimarca, Germania, Irlanda, Islanda, Paesi Bassi, Regno Unito e Svezia, mentre per il pubblico italiano sono stati i secondi preferiti. Tuttavia, nel voto della giuria si sono piazzati solo al 18º posto.

Il Paese ha partecipato all’ESC per la prima volta nel 1960. Da allora è stata assente solo due volte, nel 1970 (disaccordo sulla struttura di voto) e nel 2002 (relegata).

In un totale di quasi 57 partecipazioni (54 finali) ha vinto la manifestazione tre volte (nel 1985 con le Bobbysocks! e il suo brano “La det swinge”, nel 1995 con Secret Garden e il brano “Nocturne” e nel 2009 con Alexander Rybak e il suo brano “Fairytale”). In particolare la vittoria del 2009 di Alexander Rybak detiene il record del più alto punteggio di sempre (387 punti) e il maggior distacco dal secondo classificato, prima che nell’edizione del 2016 venne modificato il sistema di votazione.

Inoltre la Norvegia detiene anche il record negativo di ultimi posti (undici) e il maggior numero di ultimi posti a zero punti (quattro). Fino al 2012 deteneva anche il record di dodici punti ottenuti (sedici), ma la Svezia ha infranto questo primato ottenendo per 18 volte i dodici punti.

La canzone che rappresenta la Norvegia viene scelta ogni anno attraverso il Melodi Grand Prix (o MGP).

Avendo vinto la manifestazione nel 1985, 1995 e nel 2009 ha acquisito il diritto ad essere il paese ospite dell’edizioni Oslo 1996, Bergen 1986 e Oslo 2010.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...