ESC 2022 – Turchia: L’EBU-UER conferma le trattative in corso con TRT, per riportare la Turchia in gara all’Eurovision Song Contest

Le indiscrezioni emerse nelle ultime settimane sulle trattative dell’emittente pubblica turca TRT con l’EBU-UER, per il ritorno della Turchia all’Eurovision Song Contest, trovano conferma direttamente dall’EBU-UER che lo ha comunicato tramite un tweet ed un comunicato ufficiale sul suo sito ufficiale.

La Turchia non partecipa all’Eurovision Song Contest dal 2012, mettendo in pausa una ricca storia all’interno della competizione che include 34 partecipazioni e una vittoria nel 2003 grazie a “Every Way That I Can” di Sertab Erener.

Nonostante la pausa nella partecipazione, il concorso rimane popolare nella “terra delle quattro stagioni” e le speculazioni su un potenziale ritorno sono state alimentate da İbrahim Eren, presidente e direttore generale dell’emittente pubblica turca TRT, dopo aver commentato la prospettiva del ritorno della Turchia all’Eurovision Song Contest. 

Come anticipato, quest’oggi, l’Unione Europea di Radiodiffusione (EBU-UER) ha fatto nuova luce sul percorso di un possibile ritorno della Turchia: ‘Anche se TRT, membro turco dell’EBU-UER, non partecipa all’Eurovision Song Contest dal 2012, sappiamo che in Turchia c’è ancora un enorme interesse per il concorso, sottolineato dalla grande quantità di impegno sui nostri canali sociali da parte dei fan turchi. Con questo in mente, siamo in contatto con TRT con l’obiettivo di riportarla nella competizione. TRT ha dato un enorme contributo al Contest in passato, tra cui l’aver ospitato l’evento a Istanbul nel 2004, e saremmo molto lieti se decidessero di partecipare di nuovo.’

La Turchia si è ritirata dall’Eurovision Song Contest nel 2013, in disaccordo con alcune regole relative al voto e alla presenza dei Big 5 direttamente in finale. Il Paese ha collezionato 34 partecipazioni e una vittoria nel 2003 grazie a “Every Way That I Can” di Sertab Erener. L’ultima partecipazione del Paese transcontinentale risale al 2012, anno in cui Can Bonomo, con il brano “Love Me Back” ha concluso la gara al 7° posto in Finale.

Nonostante la pausa nella partecipazione, il concorso rimane popolare e le speculazioni su un potenziale ritorno sono state alimentate da İbrahim Eren, presidente e direttore generale dell’emittente nazionale TRT, dopo aver commentato la prospettiva del ritorno della Turchia all’Eurovision Song Contest. 

Da ricordare che l’esito positivo di questi colloqui non è scontato, già nel 2016 dopo aver ottenuto un’estensione della deadline per la presentazione dell’iscrizione all’evento la Turchia si tirò indietro.