JESC 2018: Nel pomeriggio la Cerimonia di Apertura dello Junior Eurovision 2018 – Aggiornamento

La Cerimonia ufficiale di apertura della 16ª edizione dello Junior Eurovision Song Contest andrà in scena quest’oggi alle 17:00 ora locale (15:00 CET) in diretta su GPB e sul canale ufficiale YouTube dell’Eurovision.tv, presso la National Exhibition Centre BelExpo di Minsk / Национальном выставочном центре “БелЭкспо”).

La sedicesima edizione dello Junior Eurovision Song Contest 2018 si terrà per la seconda volta in Bielorussia – dopo lo Junior Eurovision Song Contest 2010 – presso la Minsk Arena (Мінск-Арэна) da 15.000 spettatori, il prossimo 25 novembre 2018.

8db45a4c6be388e7029f0269b5d13dfe2018 Junior Eurovision Song Contest - Stage - Minsk Arena

Il team incaricato dei lavori di costruzione del palcoscenico per l’edizione 2018 dello Junior Eurovision 2018 ha lavorato duramente nel Minsk Arena per ottenere tutto pronto. Ormai, il palcoscenico, luci e telecamere sono stati tutti messi in atto. Minsk è pronto per le prove della prossima settimana.

Denis Dudinsky and Anna Kviloria

Lo show della durata di un’ora sarà condotto da Denis Dudinsky ed Anna Kviloria (Денис Дудинский и Анна Квилория) che farà le funzioni di intervistatrice e inizierà con l’arrivo degli 20 ospiti e la passeggiata sul tappeto rosso, fermandosi per una rapida intervista e per fare delle foto. I 20 paesi saranno accolti dal Direttore generale dell’emittente pubblica bielorussa BTRC Ivan Eysmont (Iван Эйсмант), dal Direttore Esecutivo dello Junior Eurovision Jon Ola Sand e dal produttore esecutivo Olga Shlyager.

La sede per la Cerimonia di Apertura è il BELEXPO (National Exhibition Centre BELEXPO a Minsk / Национальном выставочном центре “БелЭкспо”). Il BelExpo (БелЭкспо) è stato aperto nel 1968 ed è costituito da due strutture. La prima struttura si trova accanto al National Opera and Ballet bielorusso. Mentre la struttura più recente è stato aperto nel 1988 e dall’alto ha la forma di un fiore a cinque petali.

La Cerimonia proseguirà soprattutto, con il sorteggio dell’ordine di uscita dei 20 paesi concorrenti. Come l’anno scorso, Bielorussia sorteggerà integralmente la sua posizione (dalla 1ª alla 20ª posizione a caso) mentre gli altri 19 Paesi estrarranno dall’urna soltanto chi si esibirà nella prima metà dello show o nella seconda metà dello show, per poi essere posizionati dall’organizzazione, partendo dal sorteggio, in base a criteri puramente artistici e di spettacolo. Una di queste due posizioni non toccherà a Bielorussia,  che verrà rimossa dal sorteggio.

Il resto dell’ordine di esibizione sarà deciso dalla produzione dell’emittente pubblica bielorussa BTRC.

Aggiornamento (Photo galleries): Subito dopo la Cerimonia di Apertura dello Junior Eurovision Song Contest del 2018, che si è svolta oggi pomeriggio, i produttori dello show hanno deciso l’ordine di esibizione insieme al Supervisore esecutivo dell’EBU-UER, Jon Ola Sand. Durante la Cerimonia di Aperturasono state estratte la prima, l’ultima posizione e la posizione della Bielorussia, Paese ospitante del concorso. La Bielorussia ha sorteggiato per prima la sua posizione (8º), in forza del suo status di Paese che ospita il concorso. Sono stati poi sorteggiati il Paese che si esibirà per primo (1º, Ucraina) e quello che si esibirà per ultimo (20º, Polonia).

Questo slideshow richiede JavaScript.

20 paesi parteciperanno in questa  16ª edizione dello Junior Eurovision Song Contest, riservato ai bambini e ragazzi dai 9 ai 14 anni ed organizzato dall’emittente pubblica bielorussa BTRC, che si terrà domenica 25 novembre 2018 presso la Minsk Arena.

A valutare le canzoni saranno le giurie dislocate in ogni nazione in gara, composte per metà da bambini e per metà da addetti ai lavori e, come lo scorso anno anche il pubblico da casa, in questa edizione, potrà votare le proprie canzoni preferite (compresa quella della propria nazione) sul portale della manifestazione.

Il cambiamento che è stato introdotto la scorsa edizione 2017 rappresenta la introduzione di un sistema di voto online, che permetterà al pubblico di far nuovamente valere la propria voce, dopo le scorse edizioni, in cui il vincitore è stato deciso unicamente da giurie.

La modifica di maggior rilievo riguarda però un nuovo sistema di votazione. Dopo l’impopolare esperimento a più giurie degli scorsi anni, il pubblico anche questa edizione avrà la possibilità di esprimere il proprio voto online. In particolare, ci sarà una prima fase di votazione da venerdì 23 novembre fino a domenica 25 novembre, in cui gli spettatori potranno votare la propria canzone preferita, dietro visione obbligatoria del recap di tutte le canzoni in gara, prima di poter entrare nella piattaforma di voto sul sito ufficiale dello JESC. Dopo di ciò, ci sarà la possibilità di guardare clip di un minuto delle prove tecniche di ciascun partecipante. Questo primo turno di voto si chiuderà domenica 25 novembre alle 15:59 CET.

La seconda fase della votazione, sempre online sarà riaperto durante lo spettacolo dal vivo, che andrà in onda dalle ore 16:00 CET alle ore 18:00 CET, per 15 minuti dopo l’esibizione dell’ultimo partecipante in gara. Queste due fasi di voto (combinazione di voto pre-show e voto post show live) incidono per il 50% ciascuna nella composizione della classifica finale.

Innanzitutto, per la seconda volta il 50% del voto finale sarà determinato dalle votazioni che arriveranno tramite web, per la precisione dal portale ufficiale dello Junior Eurovision. Qui il pubblico potrà esprimere le sue preferenze, indicando un minimo di tre Paesi (tutti diversi tra loro).

Di fatto, quello web sostituisce il tradizionale televoto a cui siamo abituati con l’Eurovision Song Contest e varrà il 50% del risultato finale (l’altro 50% rimane in mano alle giurie, come accaduto fino ad oggi).

Per quanto riguarda le votazioni online, è possibile per l’Italia e gli italiani di votare per il brano/artista del proprio Paese (esprimendo una preferenza per l’artista che rappresenterà l’Italia, non è concesso più di un voto al proprio Paese e le altre preferenze verso gli altri Paesi/Artisti in gara a propria scelta, sempre con il limite di 1 voto per Paese). Questo naturalmente vale anche per gli altri Paesi in gara.

Addio quindi ad una classifica ottenuta solo con i voti delle giurie, ora il peso dei giurati varrà al 50%, insieme all’altra metà che arriva direttamente dal voto del pubblico europeo.

Ecco di seguito i Paesi (e le rispettive emittenti pubbliche) che parteciperanno allo Junior Eurovision Song Contest 2018 di Bielorussia:

  1. Ucraina 🇺🇦 (UA:PBC): Darina Krasnovetska (Даріна Красновецька) – “Say love” (Кажу любов, Dì amore) (Mykhailo Klymenko, Volodymyr Sharykov, Darina Krasnovetska – Mykhailo Klymenko)
  2. Portugal 🇵🇹 (RTP): Rita Laranjeira – “Gosto de tudo (Já não gosto de nada)” (I like everything (I don’t like anything), Mi piace tutto (Non mi piace più niente)) (João Só – João Só)
  3. Kazakistan 🇰🇿 (Khabar Agency): DaneliaTuleshova (Данэлия Тулешова, Danelıa Týleshova, Danelya Tuleshova) – “Өзіңе сен” (Ózińe sen | Sieze the time, Tu stesso (Cogli l’attimo)) (Kamila Dairova, Daneliya Tuleshova, Artyom Kuz’menkov – Ivan Lopukhov)
  4. Albania 🇦🇱 (RTSH): Efi Gjika (Efthimia Gjika) – “Barby” (Barbie) (Hristina Gjika – Efi Gijka)
  5. Russia 🇷🇺 (RTR): Anna Filipchuk (Анна Филипчук) – “Nepobedimy” (Непобедимы, Invicible, Unbreakable (Nepobedimy), Indistruttibile (Invicibili)) (Taras Demchuk – Taras Demchuk)
  6. Paesi Bassi 🇳🇱 (AVROTROS): Max & Anne (Max Albertazzi ed Anne Buhre) – “Samen” (Together, Insieme) (Babette Labeij – Babette Labeij, Dimitri Veltkamp, Robin van Veen)
  7. Azerbaigian  🇦🇿 (İCTIMAI): Fidan Hüseynova – “I Wanna Be Like You” (Sənin kimi olmaq / Sənin kimi olmaq istəyirəm) (Ayten Ismikhanova / Aytən İsmixanova, Elvira Michieva /  Elvira Miçiyevadır – Isa Melikov / İsa Məlikov, Fidan Huseynova / Fidan Hüseynova)
  8. Belarussia 🇧🇾 (BTRC): Daniel Alex Yastremsky (Даніэль Алекс Ястрэмскі) – “Time” (Время, Tempo) (Roman Kolodko – Kirill Good)
  9. Irlanda (TG4):  Taylor Haynes – “I.O.U” (13 stars) (Taylor Hynes, Niall Mooney – Niall Mooney, Jonas Gladnikoff)
  10. Serbia 🇷🇸 (RTS): Bojana Radovanović (Бојана Радовановић) – “Svet” (Свет, World, Mondo) (Marija Marić Marković, Bojana Radovanović – Marija Marić Marković)
  11. Italia 🇮🇹 (RAI): Melissa & Marco (Melissa Di Pasca & Marco Boni) – “What Is Love” (Che cos’è l’amore) (Mario Gardini, Fabrizio Palaferri, Marco Boni, Melissa Di Pasca – Franco Fasano, Marco Iardella)
  12. Australia 🇦🇺 (ABC/SBS): Jael Wena – “Champion” (Campione) (MSquared – MSquared)
  13. Georgia 🇬🇪 (GPB): Tamar Edilashvili (თამარ ედილაშვილი) “Your voice” (შენი ხმა, La tua voce) (Aleksandre Lortkipanidze – Sopho Toroshelidze / სოფიო ტოროშელიძე)
  14. Israele 🇮🇱 (KAN): Noam Dadon (נועם דדון) – “Yeladim Kaele” (ילדים כאלה, Children like these, Così come i bambini) (Eden Hasson – Eden Hasson)
  15. Francia 🇫🇷(France TV): Angélina (Angélina Nava) – “Jamais sans toi” (Never without you, Mai senza te) (Fico, Comblat, Stawski, Age Ali – Fico, Comblat, Stawski, Age Ali)
  16. ERI di Macedonia 🇲🇰 (MKRTV): Marija Spasovska (Марија Спасовска) – “Doma” (Домa, Home, Casa) (Darko Dimitrov, Elena Risteska – Darko Dimitrov)
  17. Armenia 🇦🇲 (AMPTV): L.E.V.O.N (Levon Galstyan) – “L.E.V.O.N” (Artem Walter – Artem Walter)
  18. Galles (S4C): Manw (Manw Lili Robin) –  “Perta” (Berta / Hi yw y Berta, Lei è Berta) (Manw Lili Robin – Manw Lili Robin)
  19. Malta 🇲🇹 (PBS): Ela (Ela Mangion) – “Marchin’ on” (Marciarci su) (Emil Calleja Bayliss – Cyprian Cassar)
  20. Polonia  🇵🇱 (TVP): Roksana Węgiel (Roksana Węgiel – Roxie) – “Anyone I Want To Be” (Maegan Cottone, Nathan Duvall, Cutfather, Peter Wallevik, Daniel Davidsen, Małgorzata Uściłowska, Patryk Kumór – Maegan Cottone, Nathan Duvall, Cutfather, Peter Wallevik, Daniel Davidsen)

Questo slideshow richiede JavaScript.

Cipro ha annunciato il proprio ritiro, ma debuttanno il Galles, già partecipante all’Eurovision Choir of the Year e il Kazakistan, mentre tornano in competizione la Francia, dopo l’unica partecipazione nel 2004, Israele e Azerbaigian.

Questo è il più alto numero di paesi nella storia del concorso (superando il record del 2004 con 18 paesi in gara) che nel 2018 si terrà presso la Minsk Arena.

Melissa Di Pasca e Marco Boni rappresenteranno l’Italia allo Junior Eurovision Song Contest 2018, in programma il 25 novembre a Minsk in Bielorussia. Selezionati da una giuria dell’Antoniano,  hanno rispettivamente 10 e 14 anni, lei ligure di Alassio (mamma brasiliana), lui abruzzese di Avezzano. Canteranno “What is love”, un brano scritto da loro due, da Marco Iardella e Franco Fasano (autore già di ‘Avrei voluto’,Eurovision 1989) ed arrangiato da Peppe Vessicchio.

Il trio formato da Eugene Perlin, la rappresentante bielorussa allo Junior Eurovision Song Contest 2017 in Tbilisi  Helena Meraai e la cantante Zena (Зіна Купрыяновіч, Zina Kupriyanovich) ospiteranno la sedicesima edizione dello Junior Eurovision Song Contest 2018. 

Eugene Perlin, Helena Meraai and Zena

La Cerimonia di Apertura dello Junior Eurovision Song Contest 2018 sarà trasmesso dalle 16.00 CET su Belaarus 1Belarus 24www.tvr.by e sul canale ufficiale Youtube dello Junior Eurovision Song Contest.

Da domani via alle prove alle 10:00 ora locale (09:00 CET).

Opening Ceremony – Light Up Theme Song – Junior Eurovision 2018Opening Ceremony – Polina Bogusevich – Wings (Russia 2017)Opening Ceremony – Masha Zhilina – Welcome To My Belarus