JESC 2018: Mario Acampa e Federica Carta al commento dello Junior Eurovision 2018

mario-acampa-federica-carta-junior-eurovision-2018.jpg

Saranno Mario Acampa e Federica Carta a commentare la diretta italiana dello Junior Eurovision 2018 domenica 25 Novembre su Rai Gulp. 

Anche quest’anno va in onda su Rai Gulp l’edizione Junior dell’Eurovision Song Contest. L’appuntamento è per Domenica 25 Novembre sulla rete di Rai Ragazzi.

Saranno i giovanissimi Marco Boni e Melissa Di Pasca  con “What is love” a rappresentare l’Italia alla sedicesima edizione dello Junior Eurovision Song Contest 2018.

46144246_1556077967826159_2079193637928828928_n

Si tratta della più importante competizione europea dedicata agli artisti giovanissimi di tutta Europa. La kermesse, in onda domenica 25 novembre, ha come palcoscenico la Minsk Arena della città di Minsk in Bielorussia.

La diretta della manifestazione, seguita anche quest’anno da Rai Gulp (canale 42 del Digitale Terrestre dalle ore 16:00), va in onda a partire dalle ore 15.30 e si avvale del commento dalla cantautrice Federica Carta e Mario Acampa, reduce dall’esperienza positiva dello scorso anno.

Mario Acampa è un volto noto di Rai Gulp, in quanto ha condotto i programmi “La tv ribelle” e “Too Gulp”, oltre ad aver già commentato lo Junior Eurovision Song Contest 2017 in coppia con Laura Carusino e quest’anno sarà anche autore dei testi della speciale anteprima JESC 2018. Acampa conta partecipazioni in film italiani e internazionali. Attualmente è voce su Rai Radio2 nel programma “Commessi Viaggiatori”, oltre alla conduzione di “TAO, Tutti All’Opera!” su Sky Classica.

Terza nella finale della sedicesima edizione di Amici di Maria de Filippi, Federica Carta è un volto altrettanto affermato su Rai Gulp, grazie alla conduzione del programma musicale “Top Music”. Alle spalle anche una solida carriera da cantante, con notevoli successi, tra cui il disco di platino del singolo “Ti Avrei Voluto Dire” e il triplo platino di “Irraggiungibile”, realizzato in duetto insieme a Shade.

Ritroveremo i due conduttori intorno alle 15:20 per una diretta dagli studi Rai di Torino, dove ci sarà una speciale anteprima da studio, con ospite Maria Iside Fiore (rappresentante italiana della scorsa edizione), in cui rivedremo le performance dei nostri precedenti rappresentanti, la vittoria di Vincenzo Cantiello e molto altro ancora, e durante la quale verrà presentato l’evento. 

Conosciamo adesso chi sono i due giovani artisti che rappresentano l’Italia

Marco Boni, 14 anni, viene da Avezzano ed ha partecipato a “SanremoJunior” il programma condotto la scorsa primavera da Antonella Clerici su Rai1.

Adesso i telespettatori lo ritrovano alla Finale di “Junior Eurovision Song Contest”, un traguardo che premia il lungo percorso di studio, lezioni di canto e musica nel corso del quale il giovane ha partecipato a quasi 30 concorsi canori.

Marco Boni, inoltre, ha partecipato a “Ti lascio una Canzone” e “Prodigi” di cui ha vinto l’edizione 2017 ed è stato finalista anche al Premio Mia Martini.

Melissa Di Pasca è una bambina di 10 anni, viene da Alassio (Savona) e canta insieme a Marco Boni. Si sono conosciuti proprio durante i casting per scegliere i concorrenti allo Junior Eurovision Song Contest 2018.

Marco Boni è il terzo concorrente proveniente da “SanremoJunior” ad approdare allo “Junior Eurovision Song Contest”, dopo Destiny Chukunyere nel 2014 e Thea Aquilina nel 2016. Entrambe finaliste a “SanremoJunior” ed entrambe vincitrici assolute dello “Junior Eurovision”: ora sarà la volta di Marco Boni a tentare la scalata.

Melissa e Marco interpreteranno il brano “What is love” (arrangiato dal maestro Peppe Vessicchio e scritto da Franco Fasano, Mario Gardini, Marco Iardella, Fabrizio Palaferri e dai due ragazzi).

A valutare le canzoni saranno le giurie dislocate in ogni nazione in gara, composte per metà da bambini e per metà da addetti ai lavori.

Anche in questa edizione, il pubblico da casa potrà votare via web per la seconda volta, per la canzone del proprio Paese. Le operazioni si possono effettuare da venerdì 23 novembre fino alle  15:59 CET di domenica 25 novembre, e subito dopo le esibizioni di tutti i giovani finalisti (per 15 minuti dopo l’esibizione dell’ultimo partecipante in gara).

Bisogna andare su www.jesc.tv da pc o smartphone dalle ore 18:00 di venerdì 23 novembre alle 15:59 CET di domenica 25 novembre. Le preferenze potranno essere inserite solo dopo aver visualizzato un riepilogo di tutte le esibizioni registrate durante le prove.

Il sistema permetterà di inserire da un minimo (obbligatorio) di tre preferenze ad un massimo di cinque. Si potrà quindi votare per diversi Paesi in gara, compreso il proprio.