ESC 2019 – Danimarca: Leonora con “Love is forever” per la Danimarca a Tel Aviv

81e395194ad46b9126ac21570f3e0ece.jpg

Sarà Leonora Jepsen con “Love is forever” a rappresentare la Danimarca alla 64ª edizione dell’Eurovision Song Contest che si terrà per la terza volta in assoluto in Israele (dopo l’Eurovision Song Contest 1979 e l’Eurovision Song Contest 1999) nel mese di maggio del prossimo anno, grazie alla vittoria di Netta Barzilai con la canzone “TOY”.

Leonora ha vinto la Super-Finale danese con il 42% dei voti (pubblico e giuria) e rappresenterà la Danimarca a Tel Aviv. Seconde Julie & Nina (il duo danese-groenlandese dato per favorito, con la poderosa ballad con sonorità pop-folk e frasi in lingua kalaallisut) con il 35% dei voti e terzo Sigmund con il 23%.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Leonora Colmor Jepsen è nata a Hellerup, a nord di Copenhagen, e ha 20 anni. Pattina da quando ha sette anni e ciò le ha permesso di vincere diversi titoli come campionessa juniores danese. Ha anche partecipato ai campionati nordici e ai campionati del mondo juniores. Oggi Leonora non pattina più a livello professionale, ma rimane attiva come pattinatrice su ghiaccio e coreografa. Attualmente è completamente concentrata sulla sua altra grande passione: la musica.

‘Love Is Forever’ porta la firma anche di Lise Cabble, che è stata coautrice di altre entry danesi (citiamo Fra Mols til Skagen del 1995, A New Tomorrow del 2011 e Only Teardrops del 2013), oltre ad essere stata la co-autrice di molte canzoni della star danese Sanne Salomonsen.

Leonora con “Love is forever” diventa così un’altro concorrente in gara all’edizione 2019 dell’Eurovision Song Contest, dopo Srbuk (Սրբուկ) per l’Armenia, Tamta (თამთა, Τάμτα) per il Cipro con “Replay”, Jonida Maliqi con la canzone “Ktheju tokës” (Return to the land, Ritorno alla Terra), Eliot Vassamillet con “Wake Up” per il Belgio, Miki conLa venda” per la Spagna, Serhat per il San Marino, Duncan Laurence per i Paesi Bassi, Tamara Todevska (Тамара Тодевска) con “Proud” per l’ERI di Macedonia, Bilal Hassani con “Roi” per la Francia, Michela Pace per Malta, Lake Malawi con “Friend of a friend” per la Repubblica Ceca, PÆNDA con „Limits”, Darude feat. Sebastian Rejman per la Finlandia, Sergey Lazarev (Сергей Лазарев) per la Russia, Michael Rice con “Bigger than us” per il Regno Unito, Kate Miller-Heidke con “Zero gravity” per l’Australia, i D-Moll con “Heaven” per il Montenegro, Mahmood con „Soldi” per l’Italia, קובי מרימי – Kobi Marimi con  “Home” per l’Israele, Katerine Duska con  “Better Love” per la Grecia, Tulia per la Polonia, Victor Crone con „Storm“ per la Estonia, Zala Kralj & Gašper Šantl con “Sebi” per la Slovenia,  Roko Blažević con “The dream” per la Croazia, i Carousel con “That night” per la Lettonia, Ester Peony con “On a Sunday” per la Romania, S!sters con “Sister” per la Germania, Joci Pápai con “Az én apám” per l’Ungheria e MARUV con “Siren song” per l’Ucraina.

La 48esima edizione del Dansk MGP 2019 è stato trasmesso dal Jyske Bank BOXEN nella città danese di Herning, Jutland-Central (Midtjylland) e presentato da Johannes Nymark  (rappresentante danese come parte del gruppo Lighthouse X con il brano “Soldiers of Love”, che ha raggiunto il dodicesimo posto nella classifica danese, ma non si sono qualificati per la Finale dell’Eurovision 2017) e Kristian Gintberg.

Durante lo show si è esibito il cantante e attore danese che ha rappresentato la Danimarca all’Eurovision Song Contest 2018 con il brano “Higher Ground”, classificandosi nono con 226 punti, Rasmussen con Go Beyond & Higher Ground ed è stato presentato un medley di canzoni del DMGP.

Ecco di seguito i 10 artisti che si sono contesti l’unico posto disponibile alla selezione nazionale Dansk Melodi Grand Prix 2019 – DMGP per rappresentare il paese a Tel Aviv (Risultato – Giuria + Televoto):

Finale

  1. Simone Emilie – ‘Anywhere‘ (Jeanette Bonde, Fred Miller og Fredrik Sonefors)
  2. Jasmin Gabay (Jasmin Gabay) – ‘Kiss Like This‘ (Lise Cabble, Clara Sofie Fabricius, Fredrik Sonefors)
  3. Rasmus Faartoft – ‘Hold My Breath‘ (Martin Skriver, Tim Schou, Thomas Agerholm, Sebastian Owens, Benjamin Rønn, Marcus Elkjer)
  4. Marie Isabell (Marie Isabell Reinhold) – ‘Dancing with You in My Heart‘ (Greg C. Curtis, Miguel Garcia, Petrus Wessman, John Ballard)
  5. Sigmund (Siden Sigmund Trondheim) – ‘Say My Name‘ (Christoffer Stjerne, Abigail F. Jones), Super Finale
  6. Humørekspressen (Humørekspressen – ‘Pharfar’, Krølstrup ‘Klumben’, Strejferen ‘Chapper’ og Peber ‘Peter Lützen’) – ‘Dronning af baren‘ (Christian Kroman, Søren Schou, Chang Il Kim, Peter Lützen)
  7. Julie & Nina (Julie Berthelsen & Nina Kreutzmann Jørgensen) – ‘League of Light‘ (Julie Berthelsen, Nina Kreutzmann Jørgensen, Marcus Winther-John, Joachim Ersgaard), Super Finale
  8. Teit Samsø (Teit Samsø) – ‘Step It Up‘ (Christoffer Stjerne, Lise Cabble, Nanna Larsen)
  9. Leonora (Leonora Colmor Jepsen) – ‘Love is Forever‘ (Lise Cabble, Melanie Wehbe, Emil Lei), Super Finale
  10. Leeloo (Pernille-Leeloo) – ‘That Vibe‘ (Laurell Barker, Ludvig Hilarius Brygmann, Maria Marcus)

Questo slideshow richiede JavaScript.

Super Finale

  1. Sigmund (Siden Sigmund Trondheim) – ‘Say My Name‘ (Christoffer Stjerne, Abigail F. Jones), 23% – 3º
  2. Julie & Nina (Julie Berthelsen & Nina Kreutzmann Jørgensen) – ‘League of Light‘ (Julie Berthelsen, Nina Kreutzmann Jørgensen, Marcus Winther-John, Joachim Ersgaard), 35% – 2º
  3. Leonora (Leonora Colmor Jepsen) – ‘Love is Forever‘ (Lise Cabble, Melanie Wehbe, Emil Lei), 42% – 1º

Il paese è stato rappresentato nella scorsa edizione tenutasi a Lisbona, da Rasmussen e il brano “Higher ground” (scritto e prodotto da Niclas Arn e Karl Eurén, pubblicato l’11 febbraio 2018 su etichetta discografica Renegade Records e scelti entrambi attraverso il processo di selezione nazionale danese per l’Eurovision Song Contest, DMGP – Dansk Melodi Grand Prix 2018  con il 50% dei voti dal pubblico danese) con cui il 10 Maggio Rasmussen supera la Seconda Semi-Finale, competendo con altri 18 artisti e aggiudicandosi uno dei dieci biglietti per la finale del 12 maggio. Nella serata finale si esibisce per quinto e si posiziona noveno nella classifica finale, con un totale di 226 punti tra voto delle giurie e televoto.

Danimarca ha partecipato ha partecipato a quarantasei edizioni dell’ESC (42 finali), anche se fu assente dalla manifestazione ininterrottamente dal 1967 al 1977, mentre è stata relegata nel 1994, 1996, 1998 e nel 2003. Il paese ha vinto tre volte, nel 1963 con “Dansevise” di Grethe e Jørgen Ingmann, nel 2000 con “Fly On The Wings Of Love” degli Olsen Brothers e nel 2013 con “Only Teardrops” di Emmelie de Forest.

Ogni anno in Danimarca si svolge il Dansk Melodi Grand Prix un festival musicale il cui vincitore è il rappresentante del paese in quell’anno. Tommy Seebach e gli Hot Eyes hanno vinto rispettivamente tre edizioni del Melodi Grand Prix, rappresentando così la Danimarca per tre volte.

DMGP 2019DRBillet.dk.