Italia: Esce a gennaio “Venere E Marte” il nuovo singolo di Takagi & Ketra con Marco Mengoni e Frah Quintale

Esce a gennaio “Venere E Marte” di Marco Mengoni, il nuovo singolo frutto della collaborazione con Takagi & Ketra e Frah Quintale.

Ad annunciare l’imminente uscita del nuovo brano è stato lo stesso Marco Mengoni attraverso i social. Condividendo una foto scattata in compagnia di Takagi & Ketra e Frah Quintale, l’artista ha svelato la pubblicazione di un nuovo pezzo inedito.

Il titolo della canzone è “Venere E Marte” ed è attesa per i primi giorni del 2021. Sarà in radio e nelle piattaforme digitali dal prossimo 8 gennaio 2021 e segnerà il ritorno ufficiale di Mengoni alla musica.

“La musica è fatta anche di incontri”, ha scritto il cantante oggi. E dal suo incontro con producer e hitmaker come Takagi & Ketra ha preso vita il nuovo pezzo che vede la collaborazione di Frah Quintale, uno degli autori della scena indie più apprezzati del momento.

Il singolo apre ad un mondo più intimo ed emotivo rispetto all’immaginario estivo di Takagi & Ketra, che raccontano una storia d’amore indelebile, di quelle che ingannano gli anni e superano promesse e incertezze, dove grazie a uno sguardo verso il cielo Venere si unisce a Marte.

“Venere E Marte” di Takagi & Ketra arriva 7 mesi dopo “Ciclone”, il singolo pubblicato la scorsa estate e certificato doppio disco di platino. Il video ufficiale è tra i più visti del 2020 e vanta la presenza di Leonardo Pieraccioni con un cameo. Il brano musicale, invece, vedeva la presenza di Elodie, di Mariah e dei Gipsy Kings.

Tra i successi di Takagi & Ketra anche “Amore E Capoeira” (cinque dischi di platino) uscita nel giugno del 2018, con Giusy Ferreri e Sean Kingston e “Jambo” con Giusy Ferreri e il cantante OMI.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Aggiornamento: I Riff di Marco Mengoni sono tornati con un ospite molto speciale. Ad annunciarlo è l’artista attraverso alcune immagini che ha condiviso sui suoi canali social, nei quali mostra la presenza dell’astronauta Paolo Nespoli.

La presenza dell’ospite dell’ottava puntata è stata accolta con grande entusiasmo: queste le parole dell’artista a corredo di alcune immagini che li ritraggono insieme in studio: “Nella vita ci sono alcune emozioni che per quanto io mi possa sforzare sarà difficile provare sulla pelle. Vincere un premio Nobel o una medaglia olimpica, scalare l’Everest e anche andare nello spazio. Per fortuna però ci sono persone e incontri, come questo con Paolo Nespoli, che nello spazio ti ci portano davvero!”

La sua presenza in uno dei podcast di Marco Mengoni era stata annunciata velatamente sui suoi canali social, senza che si rivelasse l’identità dell’ospite abituato a fare delle cose straordinarie, addirittura extraterrestri: “Ho chiesto un autografo ad una persona che ha fatto veramente cose fuori dal comune, potrei dire cose non di questo mondo”.

Come molti artisti, anche Marco Mengoni è fermo a causa della pandemia. I suoi ultimi concerti risalgono alla fine del 2019, quando ha riportato su palco la musica di ‘Atlantico’ per la seconda parte di concerti che aveva avviato in primavera.

Il suo ultimo album, ‘Atlantico’, è del 2018. Il disco era stato anticipato da un doppio singolo – “Voglio” e “Buona Vita” – per poi essere lanciato da “Hola (I Say) ” che è anche l’unico duetto del disco realizzato con Tom Walker. All’interno dell’album è presente anche la voce di Adriano Celentano in “La Casa Azul”. 

Per il momento, non ci sono notizie certe su un suo imminente ritorno musicale – anche in considerazione dei tempi che stiamo vivendo – ma è comunque tornato dietro il microfono per i suoi podcast. Marco Mengoni è anche il primo artista italiano a realizzare e proporre una serie di podcast.

Aggiornamento: Esce oggi il nuovo singolo di Takagi & Ketra con Marco Mengoni e Frah Quintale, “Venere E Marte”, questo il titolo della canzone, è un pezzo inedito disponibile in radio e negli store digitali da venerdì 8 gennaio 2021.

Protagonista del testo di “Venere E Marte” di Takagi & Ketra con Marco Mengoni e Frah Quintale è l’amore. Il brano inizia con la voce di Marco Mengoni che canta di aver allacciato per proprie scarpe per raggiungere un “te” non meglio identificato, un personaggio che ha conquistato queste rime e al quale queste sono dedicate.

L’amore nei confronti di questa persona ha fatto sì che “Venere E Marte” si unissero e l’invito è quello di rivolgere lo sguardo al cielo per osservare stelle brillanti.

Si parla di promesse nel testo di “Venere E Marte” di Takagi & Ketra con Marco Mengoni e Frah Quintale. La promessa è quella di stare sempre insieme “senza cadere”. Le voci di Marco Mengoni e di Frah Quintale si alternano fino alla chiusura, affidata a Mengoni, che riprende il primo verso del brano.

“Abbiamo scritto questa ballad insieme a Cheope e Federica Abbate, sperimentando atmosfere per noi insolite – commentano Takagi & Ketra – e mentre la componevamo in studio abbiamo immaginato la voce di Marco Mengoni volare su queste melodie. A lui è piaciuta la canzone e siamo felici e orgogliosi di questa collaborazione. Come sempre ci piace mischiare le carte e abbiamo coinvolto Frah Quintale un amico e un artista che stimiamo molto. Due voci diverse che stanno benissimo insieme”.

Aggiornamento: Il Riff di Marco Mengoni con Takagi & Ketra è disponibile sulle piattaforme di streaming e podcast. Marco Mengoni incontra i due produttori multiplatino nella nuova puntata del suo Riff, inaugurato attraverso un’inedita chiacchierata con Beppe Sala, sindaco di Milano, e proseguito con tanti ospiti.

Nel corso dei suoi appuntamenti, Marco Mengoni ha incontrato personaggi appartenenti ai mondi più diversi, non solo quelli della musica. Il cantante ha chiacchierato con Alessandro Cattelan, Neri Marcoré, Sofia Viscardi, Imen Jane ma anche Antonio Dikele Distefano, Vincenzo Mollica, Paolo Nespoli e Beatrice Venezi.

Nella nuova puntata, il Riff di Marco Mengoni è con Takagi & Ketra con i quali l’artista ha di recente lavorato. Takagi & Ketra, infatti, tornano in radio l’8 gennaio con un nuovo singolo inedito in collaborazione con Frah Quintale e con Marco Mengoni. Il nuovo brano si intitola “Venere E Marte” e da questo venerdì sarà disponibile in rotazione radiofonica, in streaming e in digital download in tutte le piattaforme digitali.

Il Riff di Marco Mengoni con Takagi & Ketra, hitmaker da 130 dischi di platino e 1 di diamante, si concentra sul percorso dei due produttori che “hanno iniziato a lavorare insieme stravolgendo le classifiche della musica italiana, sfornando un successo dopo l’altro…e non sembrano avere intenzione di fermarsi”. Gli argomenti affrontati nel Riff sono diversi, dal termine tormentone, al ruolo del produttore, fino alla scelta dei due di non apparire nei videoclip “restando sempre un passo indietro rispetto alla canzone”.

Takagi & Ketra hanno parlato di un lavoro “archeologico” relativo al passato musicale e si abbandonano a ricordi datati 1990.

“Il passato musicalmente è tutto. Quello che si poteva fare è già stato fatto. Oggi puoi fare una sorta di ‘archeologia musicale’, che è quello che vogliamo fare noi con il nostro progetto. Ci chiediamo cosa ci abbia colpito nel passato: mi ricordo ad esempio dell’estate del 1990, quando ero a Vasto in spiaggia, e passavano Bamboléo. Ha delle caratteristiche che oggi sono un po’ desuete nella musica, il nostro compito è riuscire a tirarle fuori da quegli anni e inserirle in un contesto attuale, italiano. Proprio come quando si entra in un palazzo storico e si decide di ristrutturarlo, ma senza stravolgerlo. Cerchiamo di mettere nella musica quello stesso tipo di attenzione”.

I Queen “perché erano già troppo avanti in quegli anni” ed Ennio Morricone sono tra gli artisti preferiti di Takagi & Ketra, fonti di ispirazione e veri e propri “miti”: “Come è stato detto, l’ispirazione è per i dilettanti. Se apri il tuo computer o il blocco degli appunti e ti impegni, l’ispirazione arriva, ma non è una cosa da aspettare a braccia conserte”.

Aggiornamento: Al centro del video di “Venere E Marte” di Takagi & Ketra c’è un balletto che merita attenzione. Il brano è già forte di un featuring con Marco Mengoni e Frah Quintale che insieme, nel loro stile, ci parlano dell’amore e della sua declinazione più autorevole: la promessa.

Un balletto, dicevamo, che merita attenzione per collocarsi nel presente con i fasti del passato. C’è tanto Broadway, nella coreografia firmata da Mommo Sacchetta che si svolge sullo sfondo di una New York senza tempo. Le due anime danzanti sono l’attrice Serena De Ferrari e il ballerino Alessio La Padula. Nel frattempo Marco Mengoni canta dall’interno di un’auto mentre Frah Quintale staziona seduto su una scalinata.

Elemento poetico del video di “Venere E Marte” di Takagi & Ketra è la pioggia che irrompe come una sviolinata o come un evidenziatore: pur sotto l’acqua scrosciante i due protagonisti del video non interrompono il loro atto d’amore verso l’arte. La cornice è quella suggestiva di Cinecittà World, il parco di divertimenti più cinematografico della Capitale all’interno del quale possiamo ritrovare, infatti, una ricostruzione della Grande Mela.

Un salto negli anni più dorati e luccicanti della musica e della danza, dunque, e la scelta è impreziosita dal bellissimo testo del brano in cui i due pianeti del titolo diventano la metafora di due persone che si amano e si promettono di “gravitare vicini” (ci insegnava Ermal Meta con le sue Luci Di Camilla in “Buio E Luce”).

Takagi & Ketra sono anch’essi presenti nel video, e li troviamo in un manifesto che non soffre le intemperie e resiste all’umidità dell’acqua. Tutto leggero e poetico, ancora una volta, fino alla sequenza in cui Alessio La Padula solleva per aria Serena De Ferrari in un atto di prostrazione all’amore e ai suoi frutti.