Sanremo 2023: i Måneskin ospiti della terza serata del Festival

I Måneskin saranno ospiti della terza serata del Festival di Sanremo 2023, giovedì 9 febbraio 2023. Ad annunciarlo è il Direttore Artistico e conduttore della kermesse Amadeus, ospite dell’edizione odierna delle ore 20 del Tg1 insieme al gruppo.

“Non vediamo l’ora, per noi è sempre un onore” salire sul palco dell’Ariston”, dicono i Måneskin.

“Sanremo ha una marcia in più quando ci sono i Maneskin”, dice Amadeus.

I Måneskin tornano per la terza volta consecutiva al Festival, l’evento da cui è partita la loro incredibile ascesa verso il mercato internazionale. Dopo aver vinto l’edizione del 2021 con il brano ‘Zitti e buoni’ ed aver trionfato con lo stesso brano all’Eurovision song contest 2021, che li ha fatti conoscere al pubblico internazionale.

La band, ormai conosciuta al livello mondiale, ha appena pubblicato l’ultimo album, Rush!.

I Måneskin, Damiano David, Victoria De Angelis, Thomas Raggi ed Ethan Torchio, la band italiana numero 1 al mondo, già vincitrice di Sanremo 71 e della edizione 2021 di Eurovision Song Contest.

La band, fresca della pubblicazione del nuovo album, “Rush!”, pochi giorni prima prenderà parte alla serata di gala dell’edizione 2023 dei Grammy Awards, il più prestigioso dei premi musicali statunitensi, dove è in lizza nella categoria Best New Artist.

Oltre alla band romana, gli altri super-ospiti musicali annunciati alla prossima edizione del concorso canoro saranno i Pooh, riuniti per la prima volta dopo la scomparsa del batterista Stefano D’Orazio, Al Bano, Massimo Ranieri e i Black Eyed Peas.

Il prossimo sarà il terzo Sanremo consecutivo per i Måneskin, dopo quello del 2021 (che li vide trionfare con “Zitti e bioni”) e del 2022, in occasione del quale tornarono sul palco del Teatro Ariston come ospiti speciali dopo il successo all’Eurovision Song Contest dell’anno precedente.

Hanno raggiunto la notorietà in Italia nel 2017 in seguito alla partecipazione all’undicesima edizione di X Factor, grazie alla quale, pur essendosi classificati secondi, hanno firmato un contratto con l’etichetta discografica Sony Music, pubblicando l’EP “Chosen” nello stesso anno. L’anno seguente è uscito l’album di debutto “Il ballo della vita”, contenente il singolo “Torna a casa“, che ha consacrato il gruppo a livello nazionale, permettendo di intraprendere un’estesa tournée tutto esaurito.

Nel 2021 è stato pubblicato il secondo album “Teatro d’ira – Vol. I”, contenente il brano “Zitti e buoni”, che ha permesso alla formazione di trionfare alla 71ª edizione del Festival di Sanremo e alla 65ª edizione dell’Eurovision Song Contest. Il successo all’Eurovision ha permesso ai Måneskin di affermarsi sulla scena mondiale, facendo sì che diversi brani della loro discografia entrassero nelle classifiche internazionali.

Si esibiscono in molte trasmissioni televisive internazionali, una su tutte lo storico talk show statunitense “Saturday Night Live”. Partecipano inoltre a diversi eventi e Festival internazionali quali il famosissimo Coachella Valley Music and Arts Festival. 

A febbraio 2022 sono invitati alla serata d’apertura del Festival di Sanremo, dove, oltre al brano vincitore della precedente edizione, interpretano la traccia “Coraline”, mentre a maggio pubblicano il singolo “Supermodel”, presentato dal vivo alla finale dell’Eurovision Song Contest a Torino.

Proprio oggi è stato pubblicato il terzo album del gruppo, intitolato “Rush!”, presentato ieri con un evento in cui i Måneskin si sono sposati, giurandosi “unione” eterna nel nome del rock and roll. 

Il Festival di Sanremo 2023, andrà in scena da martedì 7 a sabato 11 febbraio al Teatro Ariston. I cantanti in gara saranno 28.

Amadeus lo condurrà insieme a Gianni Morandi, Francesca Fagnani, Chiara Ferragni, Paola Egonu e Chiara Francini.

Oltre a XXX, saranno ospiti della prima serata i Pooh con Riccardo Fogli e i Black Eyed Peas nella seconda serata del Festival. Il gruppo californiano, mercoledì 8 febbraio, andrà ad arricchire il cast di presenze che prevede l’esibizione storica e inedita del trio composto da Albano, Massimo Ranieri e Gianni Morandi. Nella serata finale interverrà in collegamento video il Presidente dell’Ucraina, Volodymyr Zelensky.

Ricordiamo che, come ormai tradizione, il vincitore del 73° Festival della Canzone Italiana parteciperà, in rappresentanza dell’Italia, all’edizione 2023 dell’Eurovision Song Contest, su richiesta della Rai.