Sanremo 2019: Ecco i 69 giovani artisti scelti per le audizioni dell’edizione 2018 di Sanremo Giovani

focus-sanremo-giovani_60 nomi

La Commissione incaricata di selezionare i partecipanti a Sanremo Giovani ed. 2018 (69° Festival della Canzone Italiana) ha scelto i 69 finalisti per le audizioni di Sanremo Giovani fra i quali verranno selezionati i 24 posti finali (fra i 69 artisti selezionati e quelli provenienti da Area Sanremo) per prendere parte alle due prime serate in diretta su Rai1 il 20 e 21 dicembre.

Il cammino verso SANREMO GIOVANI è ufficialmente iniziato! Ascolto dopo ascolto “Sanremo Giovani” comincia sempre più a prendere forma. Lunedì 12 novembre, infatti, nella storica sede di Rai Radio in Via Asiago a Roma presso la Sala A, si terranno le audizioni dei 69 artisti (i finalisti che sono passati dai 60 previsti a 69) che la Commissione Musicale del Festival, presieduta dal direttore artistico Claudio Baglioni, ha selezionato tra le 677 candidature totali: tra queste, 84 sono relative a gruppi e 593 a singoli (a loro volta, suddivisi in 311 uomini e 282 donne). Tra i 69 artisti entra di diritto anche la vincitrice del Festival Voci Nuove Volti Nuovi Castrocaro Terme e Terra del Sole (edizione 2018).

I 69  giovani artisti e quelli provenienti da Area Sanremo (quest’ultimi saranno ascoltati in un sessione diversa, il 26 novembre) si contenderanno “a suon di musica” i 24 posti finali per prendere parte alle due prime serate in diretta su Rai1 il 20 e 21 dicembre dal Teatro del Casinò di Sanremo: il primo classificato di ogni singola serata salirà sul palco del Teatro Ariston per essere tra i protagonisti della 69esima edizione del Festival della Canzone italiana, dal 5 al 9 febbraio 2019, e quindi anche candidati insieme ai Campioni a rappresentare l’Italia all’Eurovision Song Contest 2018 a Tel Aviv. Conosceremo i nomi dei 24 finalisti il prossimo 27 novembre.

Secondo Tv Sorrisi e Canzoni, Sanremo Giovani sarà condotto da Fabio Rovazzi e Pippo Baudo, anche se manca ancora l’ufficialità. 

La commissione musicale è presieduta dal direttore artistico Claudio Baglioni e composta da alcuni dei professionisti che realizzeranno la 69ᵃ edizione del Festival: Claudio Fasulo, vice direttore Rai1 ed autore di numerose edizioni del Festival; Massimo Giuliano, ex discografico; Massimo Martelli, autore tv – già più volte autore del Festival – e regista cinematografico; Duccio Forzano, regista tv con diversi Festival all’attivo e il produttore Geoff Westley.

La divisione dei 69 giovani vede 57 singoli (22 donne e 35 uomini) e 12 gruppi. La parte del leone spetta al Centro con 24 partecipanti, seguito dal Sud con 23 e il Nord con 22.

Per il dettaglio geografico delle Regioni: Abruzzo 1; Calabria 3; Campania 5; Emilia Romagna 6; Lazio 14; Liguria 3; Lombardia 8; Marche 2; Molise 1; Piemonte 3; Puglia 7; Sicilia 6; Toscana 7; Umbria 1; Veneto 2.

L’elenco completo dei 69 selezionati sarà pubblicato sul sito www.sanremo.rai.it

Ecco i 69 artisti scelti dalla Commissione musicale per le audizioni del 12 novembre:

Albert – Libertà
Andrea Vigentini – Magari
Andrea Biagioni – Alba piena
Argento – Mescolare
Banda Rulli Frulli – L’imitazione del male
Cannella – Nei miei ricordi
Chiara Scalisi – Voglio smettere di fare musica
Cimini – Anime impazzite
Ciuffi Rossi (Alessio e Marco Bianchi) – Ti dedico tutto
Cobalto – Fuorigioco
Cordio – La nostra vita
Cristiano Turrini – Irrazionale
David – Padre
Diego Conti – 3 gradi
Easy Funk (Zekka, Meta, Leontino Gobest e Gia Young) – Lobotomia
Ego (Kent, Marcello Corradini, Alberto Bellei, Lorenzo Costa e Francesco Roncaglia) – Sembrava facile
Einar Ortiz – Centomila volte
Fabio De Vincente – Come nelle favole
Federica Abbate – Finalmente
Federico Angelucci – L’uomo che verrà
Federico Baroni – Non pensarci
Filo Vals – Occasionale
Flo – Se move
Fm 93 – Lara (Ho fatto un pezzo indie) 
Forlenzo – Non canto jazz
Fosco17 – Dicembre
Frances Alina – Forse mi va
Giacomo Eva – Errore bellissimo
Giacomo Voli – Senza l’autotiun
Giada D’Auria – Sola si sta bene
Giulia Mutti – Almeno tre
Icaro (Antonello Carozza) – Vivo sopra un’astronave (A Mina)
Jole – La turista e il gondoliere nelle sfere di vetro con neve
La Rua (Daniele Incicco, William D’Angelo, Davide Fioravanti, Nacor Fischetti, Alessandro Charlie Mariani e Matteo Grandoni) – Alla mia età si vola
La Zero – Nina è brava
Laura Ciriaco – L’inizio
Le Larve – Semplice
Le Ore (Francesco Facchinetti, Matteo Ieva e Simone Cenci)- La mia felpa è come me
Liberementi (Marco Agrusta, Gabriele Andrisani,  Cisky Chiarelli, Michele Marzii e Walter Mignogna) – Datemi spazio
Libero – Anime a gas
Lilian More – Antieroi
Loomy – Coriandoli
Luce – Uguale a te
Mahmood – Gioventù bruciata
Maria (Valentina Egrotelli, vincitrice del 61° Festival di Castrocaro “Voci Nuove Volti Nuovi”) – L’amore non si cancella
Marte Marasco – Nella mia testa
Maryam Tancredi – Con te dovunque al mondo
Michele Merlo – Non mi manchi più
Miriam Masala – Ops
Molla (Luca Giura) – 21 orizzontale 
Morgan Ics – Io sono Alessandro
Nico Arezzo – Gorilla
Nomercy Blake – Che noia
Nyvinne – Io ti penso
Orler – Qualcosa di unico
Raphael – Figli delle lacrime
Rasmo & Jsnow – Sotto le mie suole
Ros – Incendio
Samuel Pietrasanta – Deja vu
Sarah Dietrich – Per venirti a cercare
Seba (Sebastiano Barbagallo) – Cuore bomba innescata 
Symo – Paura di amare
Tr3ntan9ve – Low cost
Valentina Astolfi – A volte
Valentina Tioli – Giungla
Vittorio Sisto – Oltre
Wepro (Marco Castelluzzo) – Stop/Replay
Ylenia Lucisano – Il destino delle cose inutili
Zic – Torta

Questo quanto apprendiamo dal sito ufficiale del Ufficio Stampa Rai

Tra i cantanti selezionati ci sono dei volti noti dei talent (Amici di Maria De Filippi, The Voice of Italy e qualcuno da X Factor) e della scena indie, ma non solo anche artisti attualmente molto attivi sul piano discografico.

Dal talent di Amici di Maria De Filippi  troviamo il cantautore Andrea Vigentini, conosciuto per aver partecipato ad Amici 10, ma soprattutto per essere il corista di Ermal Meta e che ha accompagno Ermal Meta anche alla 63ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2018; dall’edizione di quest’anno numero 17 troviamo, quello di Einar Ortiz, finalista del programma, ha conteso fino all’ultimo la vittoria a Irama della diciassettesima edizione di Amici; Federico Baroni (ed. 2017); il cantautore Zic (ed. 2018); il vincitore della sesta edizione del talent show Federico Angelucci, di recente apparso tra i protagonisti del Tale e Quale Show dello scorso anno; i La Rua (ed. 2017), ritentano di approdare a Sanremo dopo averlo sfiorato due voltela prima volta vennero eliminati nell’ultima selezione televisiva nonostante il favore del pubblico (e furono recuperati per il Dopofestival) e la seconda lo scorso anno quando si presentarono tra i big con Federica Carta; Michele Merlo, attualmente artista in casa Universal Music Italia, che al programma partecipò col nome di Mike Bird per poi pubblicare un EP con lo pseudonimo di Cinemaboy; Miriam Masala Amici 13  (ed. 2014); da Amici 11  (ed. 2012) Marco Castelluzzo che si presenta con il nome d’arte di Wepro; Federico Baroni, visto nel 2017 ad Amici di Maria de Filippi e nei boot camp di X-Factor 2016.

Dalla sesta edizione di X Factor Italia segnaliamo Mahmood,  già a Sanremo Giovani nel 2016 (anno di Ermal Meta e Irama tra gli altri) e fresco della pubblicazione con Universal Music Italia del suo primo EP; dalla decima edizione di X Factor abbiamo il semifinalista della squadra di Manuel Agnelli, Andrea Biagioni; Diego Conti ha partecipato al programma nel 2016 nella squadra di Arisa ma è stato il primo eliminato dal live e in seguito ha inciso con la Rusty Records; X Factor anche Giacomo Eva in arte Eva che abbiamo visto l’altro giorno ad Amici Casting dove ha superato il primo step di audizioni; dall’edizione 2016 Loomy, rapper su cui il giudice Arisa rischiò fregandosene del parare dei colleghi; altro rapper dal programma è Morgan Ics (secondo classificato nella sesta edizione); dall’edizione dello scorso anno arriva invece la band dei Ros; Valentina Tioli ha partecipato alla settima edizione del programma nella squadra di Mika; Nico Arezzo, figlio d’arte di Peppe Arezzo, noto musicista, ha già ottenuto un grande successo vincendo, come giovane proposta, il FestivalShow e ha anche partecipato a X-Factor e alle selezioni di Amici; Filo Vals, figlio del produttore tv Pietro Valsecchi; Le Larve e Sarah Dietrich.  

Da The Voice of italy, Fabio De Vincente arriva dal programma di Rai 2 dove partecipò nel team di Dolcenera e dalla stessa edizione (la quarta) anche Frances Alina del team di Emis Killa; dalla prima edizione del programma troviamo il rocker Giacomo Voli; dall’ultima edizione nel team di Renga, c’è Laura Ciriaco; anche la vincitrice del programma Maryam Tancredi; e Samuel Pietrasanta che ha partecipato al programma nel Team di Raffaella Carrà (che poi gli produsse anche un singolo).

Sempre dall’ultima edizione, e sempre nel team di Francesco Renga, c’è Icaro, nuovo nome d’arte di Antonello Carrozza tra l’altro ex Amici di Maria De Filippi nella quarta edizione, quella che vide trionfare Antonino e in cui per la prima volta i ragazzi in gara nella fase finale del programma, scavalcarono i confini televisivi approdando dalle reti Mediaset a quelle Rai, nel Festival di Sanremo, dove accompagnarono Gigi D’Alessio nella serata dei duetti prevista in quell’edizione. Antonello ha partecipato allo “Zecchino d’oro”, vince l’accademia di “Sanremolab” nel 2005 e partecipa al 56° Festival di Sanremo. Nel 2009 in Russia è al 2° posto nel New Wave Festival alle spalle dell’Ukraina Jamala (Vincitrice dell’ESC 2016). Nel 2010 è il primo Italiano nella storia a partecipare alla Finale Russa per l’ESC con il brano “Senza Respiro”, scritto e arrangiato interamente da lui. Produttore artistico e compositore al New Wave Festival a Jurmala (Lettonia) di Costanzo Del Pinto, 2° classificato, New Wave Festival a Sochi (Russia) di Michele Perniola, 4° classificato e di Walter Ricci (1° Classificato), e guest nella serata dei duetti. Produttore, stage manager e direttore artistico per la Repubblica di San Marino nello Junior Eurovision Song Contest 2013 a Kiev (Ukraine) per Michele Perniola, nello Junior Eurovision Song Contest 2014 a La Valletta (Malta) per la girlband The Peppermints e nell’Eurovision Song Contest 2015 a Vienna (Austria) per il duo Michele Perniola ed Anita Simoncini. Nel 2017 è nominato dalla RAI presidente della giuria tecnica italiana per l’Eurovision Song Contest 2017 e partecipa a The Voice Russia, 6 edizione nel team di Pelageya. 

Per quanto riguarda i cantanti emergenti che sono riusciti a farsi un nome al di fuori dei talent, sono presenti in lista Federica Abbate, una delle più influenti autrici degli ultimi anni, responsabile del successo di hit come “Roma-Bangkok” e “Nessun Grado di Separazione” di Francesca Michielin (ESC 2016) che, dopo i successi in veste di autrice e il lancio da cantautrice cerca la definitiva consacrazione al Festival e anche la vincitrice quest’estate della categoria giovani del Wind Summer Festival; e Cimini, che per il suo album “Ancora Meglio” ha collaborato con Calcutta, Lodo Guenzi e Brunori Sas. 

Tra gli altri volti noti, segnaliamo Albert è un’artista in forze alla Warner Music, i Ciuffi Rossi (Alessio e Marco Bianchi) sotto contratto con Universal Music Italia sono un duo molto attivo sul web, Cordio è stato l’opening act per tutto il tour di Ermal Meta che tra l’altro ha affidato proprio a Meta la produzione artistica del suo album d’esordio, dal quale probabilmente è tratta la canzone con cui è in gara, inoltre arrivò nei 60 finalisti anche lo scorso anno; Raphael è stato notato da un pubblico più ampio quando, nel disco Splende, ha duettato con Annalisa nel brano “Se potessi”; Nyvinne, artista Sugar Music che lo scorso anno fu l’ultima eliminata nella selezioni televisive di Sanremo giovani, Andrea Vigentini, corista storico di Ermal Meta (era con lui anche a Lisbona); Sarah Dietrich; Ylenia Lucisano ha all’attivo diversi dischi; Vittorio Sisto, conosciuto quando partecipò da 14enne al programma di Antonella Clerici, Ti lascio una canzone; Maria, vincitrice in carica del Festival di Castrocaro e per questo ammessa di diritto alle audizioni, e Lilian More. 

Documenti necessari per l’iscrizione a Sanremo Giovani 2018 riservati esclusivamente alle case discografiche degli artisti convocati alle audizioni del 12 novembre: 

Da ricordare che sono anche on line sul sito www.area-sanremo.it  i nomi dei 204 solisti, 13 band e 8 duo in totale 225 finalisti di Area Sanremo TIM 2018. I concorrenti della Fase Finale di Area Sanremo TIM 2018 sono davvero numerosi e preparati provengono da tutte le regioni Italia e 4 anche dall’estero (Svizzera e Germania). Per loro partecipare a Sanremo Giovani può diventare una realtà.

La finale di Area Sanremo TIM 2018 di terrà dall’8 al 10 novembre 2018 al Teatro dell’Opera del Casinò di Sanremo, i 225 finalisti con i loro brani inediti saranno esaminati dalla giuria presieduta da Antonio Vandoni, Direttore artistico e musicale di Radio Italia, e composta dal M° Enzo Campagnoli, Direttore d’orchestra, Sergio Cerruti, Presidente dell’AFI, Monia Russo, cantante, M° Gianni Testa, produttore e vocal coach, Michele Torpedine, produttore, e Maurilio Giordana, DJ radiofonico nel ruolo di supplente.

Durante la Finale sarà selezionata una rosa di 24 vincitori da sottoporre alla commissione RAI, che sceglierà chi entrerà nel cast di Sanremo Giovani. 

Area Sanremo TIM 2018 è il concorso musicale promosso dal Comune di Sanremo e dalla Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo. In questa edizione tante e sostanziali sono state le novità, le più salienti sono: l’iscrizione gratuita, fortemente voluta dall’Amministrazione Comunale di Sanremo e l’obbligo di presentazione di un inedito vincolo che ha obbligato a formulare la selezione non più sull’esecuzione ma ampliandola alla proposta creativa nella sua interezza rendendo il concorso ancora più stimolante per tutti.

I ragazzi che parteciperanno alle finali sanremesi tutti hanno superato le selezioni di Area Sanremo Tour, organizzato da Anteros Produzioni di Nazzareno Nazziconi, una manifestazione che per il secondo anno consecutivo, ha registrato un notevole numero di iscritti: 2322 ragazzi, che in 123 tappe, svoltesi su tutto il territorio nazionale e all’estero, ed attraverso 7 finali regionali/interregionali che si sono tenute in Piemonte-Liguria-Valle d’Aosta, Emilia Romagna, Marche-Abruzzo, Puglia, Calabria e Sicilia hanno portato in gara a Sanremo 860 canzoni inedite, contando anche i gruppi e le band equivalgono a circa 1000 persone che si sono confrontate nelle due sessioni semifinali di ottobre. 

Il sessantanovesimo Festival della Canzone Italiana si svolge al Teatro Ariston di Sanremo da martedì 5 a sabato 9 febbraio 2019 ed è condotto per la seconda volta da Claudio Baglioni, che ne è anche il direttore artistico. Le cinque serate sono trasmesse da Rai 1 (in alta definizione su Rai HD) e da Rai Radio 1 e Rai Radio 2. Al Festival di Sanremo 2019 partecipano 24 cantanti senza distinzione tra Big e Nuove Proposte. Di questi, due cantanti sono i vincitori di Sanremo Giovani 2018.

Secondo le ultime indiscrezioni, non ancora confermate e quindi da prendere con le pinze, per la Universal Music potrebbero prendere parte alla kermesse i Negrita, gli Ex-Otago, gli Stadio, Dolcenera e Federica Carta insieme al rapper Shade. Elodie Di Patrizi, in una recente intervista, non ha escluso una sua possibile partecipazione al Festival.

Per la Warner Music invece si mormorano i nomi di Paola Turci, Max Pezzali, Thomas e Loredana Bertè; quest’ultima in più interviste non ha negato una sua partecipazione ma ad una condizione: “Che non provassero a darmi una canzone di Biagio Antonacci”.

Per la casa discografica Sony potrebbero scendere in campo Chiara Galiazzo, Giusy Ferreri, Il Volo, Baby K, Lorenzo Fragola, Enrico Nigiotti, Riki e Rocco Hunt. Da escludere invece la coppia formata da Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo, che in un primo momento sembrava potessero essere presenti. Infatti, secondo il settimanale “Chi”, avrebbero deciso di rifiutare di prendere parte alla prossima edizione del Festival per concentrarsi sulle loro carriere soliste.

Anche per le altre etichette si parla di presenze di un certo spessore, come ad esempio Ultimo, vincitore dell’ultima edizione nella sezione Nuove Proposte, la neo coppia Raf e Umberto Tozzi, Arisa, Bianca Atzei, Gianluca Grignani, i Modà, Spagna, Fiordaliso, Mietta e Pupo.

Il settimanale “Oggi” ha rivelato che potrebbero salire sul palco, in qualità di ospiti, Andrea Bocelli e il figlio Matteo: “Si mormora che Andrea Bocelli e suo figlio Matteo saranno i super ospiti della prima puntata del prossimo Festival di Sanremo”. Secondo il settimanale “Chi”, invece, Claudio Baglioni starebbe lavorando per portare sul palco anche Eros Ramazzotti. Le ultime indiscrezioni vociferano anche i nomi di Marco Mengoni, Fedez e la moglie Chiara Ferragni.