ESC 2021 – Norvegia: Kåre Magnus Bergh, Ingrid Gjessing Linhave og Ronny Brede Aase i 3 presentatori del Norsk Melodi Grand Prix 2021

L’emittente pubblica norvegese NRK ha annunciato che per il secondo anno consecutivo Ingrid Gjessing Linhave, Ronny Brede Aase og Kåre Magnus Bergh saranno i tre conduttori della finale nazionale della Norvegia, il Norsk Melodi Grand Prix 2021, il loro format di selezione nazionale che determina la canzone e il concorrente norvegese per la 65ª edizione dell’Eurovision Song Contest che si terrà presso l’Ahoy Rotterdam di Rotterdam, nei Paesi Bassi, il 18, 20 e 22 maggio 2021

Per il sesto anno consecutivo, il presentatore televisivo e artista Kåre Magnus Bergh condurrà lo spettacolo. Nel 2015-2016 e 2018 ha condiviso il ruolo con Silya Nymoen e nel 2017 con Line Elvsåshagen, nel 2019 con Heidi Ruud Ellingsen e nel 2020 con Ingrid Gjessing Linhave e Ronny Brede Aase. Bergh in passato ha ospitato il MGP Junior. 

Sarà affiancato da Ingrid Gjessing Linhave che ha presentato molti spettacoli su NRK e sull’emittente privata TV2, ma il suo sogno più grande è sempre stato quello di presentare il Norsk MGP e Ronny Brede Aase, che è noto per il suo lavoro in P3morgen su NRK P3 Radio. Per Ingrid Gjessing Linhave e Ronny Brede Aase questa sarà la seconda volta.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ingrid Gjessing ha raccontato subito dopo l’annuncio a nome del trio: “Noi tre siamo così entusiasti di ospitare di nuovo il MGP! Abbiamo avuto la possibilità di ascoltare le canzoni e crediamo che questo MGP sarà il migliore di sempre. Non vediamo l’ora di condividere la musica e gli artisti con tutti voi.”

Guardando indietro al 2020, crede che MGP sarà ancora più importante per gli spettatori e per la scena musicale norvegese: “Penso che tutti desiderino l’unità, le esperienze condivise e un sentimento di gioia dopo aver affrontato per mesi la pandemia in corso. È meglio che lucidiamo le nostre scarpe dorate e le giacche di paillettes”.

NRK è entusiasta di introdurre un “elemento wild card” al MGP 2021. Ciò significa che tutti gli artisti che non avanzano dalle Semifinali hanno ancora l’opportunità di arrivare alla Finale. Il pubblico norvegese potrà votare online per uno dei finalisti che poi riceverà l’ultimo posto nella Finalissima. L’artista wild card sarà annunciato in una trasmissione radiofonica domenica 15 febbraio, il giorno dopo l’ultima Semi-Finale.

La Finale sarà composta da un totale di 12 artisti in gara: 6 artisti pre-qualificati selezionati da una giuria professionale e i 6 finalisti selezionati durante le Semifinali. Nella Finale, solo il pubblico televisivo norvegese deciderà chi rappresenterà la Norvegia all’Eurovision Song Contest di Rotterdam a maggio.

“MGP 2021 sarà il più importante di sempre. In questo momento difficile con pochi eventi che ci uniscono, ora abbiamo tutti bisogno di uno spettacolo musicale come MGP. Il MGP del prossimo anno presenterà una fantastica collezione di artisti e canzoni. Non vediamo l’ora di dire salutare il 2020, accendendo i coriandoli e dando il via al 2021”, ha affermato Stig Karlsen, capo del Norsk MGP.

I 6 artisti pre-qualificati e i 4 primi semifinalisti saranno annunciati in una conferenza stampa presso la sede di NRK lunedì 11 gennaio alle 12:30. I restanti artisti verranno annunciati in diretta su Facebook e NRK.no ogni lunedì per tutta la stagione MGP:

  • Lunedì, 18 gennaio 2020: Saranno annunciati i quattro artisti che gareggeranno nella Seconda Semi-Finale del sabato, 23 gennaio 2020.
  • Lunedì, 25 gennaio 2020: Saranno annunciati i quattro artisti che gareggeranno nella Terza Semi-Finale del sabato, 30 gennaio 2020.
  • Lunedì, 1 febbraio 2020: Saranno annunciati i quattro artisti che garreggeranno nella Quarta Semi-Finale del sabato, 6 febbraio 2020.
  • Lunedì, 8 febbraio 2020: Saranno annunciati i quattro artisti che si sfideranno nella Quinta Semi-Finale del sabato, 15 febbraio 2020.
  • Domenica, 16 febbraio 2020: TL’artista che ottiene il biglietto Wild Card per la Finalissima sarà selezionato in una trasmissione in diretta alla radio e su NRK.no. 
  • Sabato, 20 febbraio 2020: Grand Finale del Norsk Melodi Grand Prix 2021.

Questo aumento è dovuto al fatto che l’emittente pubblica norvegese NRK ha deciso di aumentare a sei il numero degli artisti che accederanno direttamente alla Finale rispetto ai cinque dell’anno scorso e all’introduzione di uno show di ripescaggio. Di conseguenza, ai sei finalisti pre-qualificati in finale si uniranno il vincitore di ogni semifinale, più il vincitore dello show di ripescaggio, a cui è stata data una seconda possibilità.

Inoltre, quest’anno le semifinali non saranno più divise per regione di provenienza degli artisti, bensì proverranno da tutta la Norvegia. Rimane invece invariato il fatto dei duelli. In ogni Semi-Finale ci saranno due duelli principali e poi quello finale per determinare il vincitore. La sera dopo (domenica) la quinta Semi-Finale verrà organizzato lo show di ripescaggio (Second chance), attraverso il quale verrà selezionato il sesto finalista.

I sei artisti pre-qualificati in Finale riveleranno le proprie canzoni durante le Semifinali. Due saranno rivelate durante la Prima Semi-Finale del 16 gennaio, mentre le restanti quattro canzoni durante le altre serate.

Tutte le semifinali e la Gran Finale saranno trasmesse dalla H3 Arena Fornebu situtata a Fornebu i Bærum, pochi chilometri fuori da Oslo. A causa della pandemia di Covid 19 questo purtroppo avverrà senza pubblico. Lo spettacolo si terrà in due studi combinati per creare un’ambientazione più ampia per il Norsk Melodi Grand Prix 2021 rispetto alle trasmissioni delle Semifinali dello scorso anno.

Gli artisti e le loro canzoni verranno pubblicati lunedì mattina prima delle rispettive Semifinali. Gli artisti pre-qualificati pubblicheranno le loro canzoni il giorno prima di esibirsi in una Semi-Finale.

Il pubblico norvegese voterà online durante le trasmissioni in diretta.

Nel 2020 Ulrikke avrebbe dovuto rappresentare la Norvegia all’Eurovision Song Contest 2020 con il brano “Attention”, manifestazione successivamente annullata a causa della pandemia di COVID-19 del 2020 in Europa. Il singolo eurovisivo ha raggiunto la 3ª posizione nella classifica norvegese, ed è stato certificato disco d’oro con oltre 30.000 unità vendute a livello nazionale. In seguito all’annullamento dell’evento due mesi prima, Ulrikke ha declinato l’offerta di NRK di partecipare alla finale del successivo Melodi Grand Prix, confermando tuttavia che si sarebbe esibita come interval act.

La Norvegia è stata rappresentata nella scorsa edizione tenutasi a Tel Aviv dal gruppo musicale norvegese KEiiNO, formato nel 2018 dal rapper di etnia sami Fred-René Buljo e dai cantanti Alexandra Rotan e Tom Hugo Hermansen, con il brano “Spirit in the Sky” (scelti entrambi attraverso il Norsk Melodi Grand Prix 2019), pubblicato il 25 gennaio 2019. Il brano è stato scritto e composto dai tre membri del complesso, Tom Hugo Hermansen Fred René Buljo e Alexandra Rotan, e da Henrik Tala e Alex N. Olsson. La canzone, cantata in lingua inglese, presenta alcuni versi in lingua sami. Con “Spirit in the Sky” i KEiiNO si sono presentati a Melodi Grand Prix2019, il processo di selezione norvegese per la ricerca del rappresentante eurovisivo norvegese. Nella finale del 2 marzo il pubblico li ha scelti come vincitori e, di conseguenza, come rappresentanti norvegesi all’Eurovision Song Contest 2019 a Tel Aviv. Dopo essersi qualificati dalla seconda semifinale del 16 maggio, si sono esibiti per quindicesimi nella finale del 18 maggio successivo. Qui si sono classificati al 6º posto su 26 partecipanti con 331 punti totalizzati, di cui 291 dal televoto e 40 dalle giurie. Sono risultati i più votati dal pubblico a casa dell’intera edizione, e hanno vinto il televoto di Australia, Danimarca, Germania, Irlanda, Islanda, Paesi Bassi, Regno Unito e Svezia, mentre per il pubblico italiano sono stati i secondi preferiti. Tuttavia, nel voto della giuria si sono piazzati solo al 18º posto.

Il Paese ha partecipato all’ESC per la prima volta nel 1960. Da allora è stata assente solo due volte, nel 1970 (disaccordo sulla struttura di voto) e nel 2002 (relegata).

In un totale di quasi 57 partecipazioni (54 finali) ha vinto la manifestazione tre volte (nel 1985 con le Bobbysocks! e il suo brano “La det swinge”, nel 1995 con Secret Garden e il brano “Nocturne” e nel 2009 con Alexander Rybak e il suo brano “Fairytale”). In particolare la vittoria del 2009 di Alexander Rybak detiene il record del più alto punteggio di sempre (387 punti) e il maggior distacco dal secondo classificato, prima che nell’edizione del 2016 venne modificato il sistema di votazione.

Inoltre la Norvegia detiene anche il record negativo di ultimi posti (undici) e il maggior numero di ultimi posti a zero punti (quattro). Fino al 2012 deteneva anche il record di dodici punti ottenuti (sedici), ma la Svezia ha infranto questo primato ottenendo per 18 volte i dodici punti.

La canzone che rappresenta la Norvegia viene scelta ogni anno attraverso il Melodi Grand Prix (o MGP).

Avendo vinto la manifestazione nel 1985, 1995 e nel 2009 ha acquisito il diritto ad essere il paese ospite dell’edizioni Oslo 1996, Bergen 1986 e Oslo 2010.