Italia: Erica Mou inizia un tour internazionale dal 6 Ottobre in Europa

Erica Mou, dopo le oltre cento date di “È” in Italia, sta per portare la propria musica oltre i confini italiani.

Dopo il grande consenso e favore del pubblico con il brano presentato a Sanremo 2012, “Nella vasca da bagno del tempo”, la cantautrice 22enne inizierà domani un piccolo tour in Europa.

Francia, Germania e Gran Bretagna sono i Paesi che toccheranno le date del tour. Ecco gli appuntamenti previsti: domani a Parigi al “Espace B”, il 7 Ottobre a Colonia al Italienische Kulturinstitut, l’8 Ottobre sarà a Londra per Puglia Sounds in London al Koko e il 9 Ottobre a Birmingham al Kitchen Garden Café.

La Mou è reduce da alcune importanti partecipazioni italiani, come il Concertone del Primo Maggio in Piazza San Giovanni a Roma, la presenza all’Arena di Verona per i Wind Music Awards dove ha ritirato il Premio Speciale assegnato dalle associazioni del settore discografico di Confindustria Cultura Italia FIMI, PMI e AFI, e infine per l’Heineken Jammin’ Festival e gli MTV Days di Torino.

Erica Mou, pseudonimo di Erica Musci, dopo aver frequentato il liceo scientifico, si iscrive alla facoltà di Lettere nel frattempo si dedica alla musica, formando “Le ombre anomale”, un complesso di quattro ragazze ed incidendo nel 2007 un album che non viene pubblicato.

Inizia l’attività musicale professionista nel 2008 e nel 2009 pubblica il suo album di debutto, ‘Bacio ancora le ferite‘, specializzata in genere in dischi jazz. Il disco contiene tutti brani di cui la Mou è autrice, tranne la cover di “Pensiero stupendo”, il successo di Patty Pravo scritto da Oscar Prudente e Ivano Fossati.

Tramite Red Ronnie entra in contatto con Caterina Caselli, che le propone un contratto discografico con la sua etichetta, la Sugar Music, e si classifica al secondo posto nel sondaggio del quotidiano Repubblica sul personaggio pugliese dell’anno; vince inoltre il premio del MEI come “Talento dell’anno”, il Premio XL “Nuova Musica Italiana” e il Premio Mei “Miglior Tour”.

Pur essendo inclusa tra i candidati al Premio Tenco come miglior album d’esordio per ‘È‘, viene poi squalificata quando l’organizzazione viene a conoscenza del suo vero primo album, del 2009. A Settembre 2011 fa parte del cast artistico dello spettacolo teatrale “Il bene mio” diretto dal regista Cosimo Damiano Damato, esibendosi insieme a Renzo ArboreLucio DallaMoni Ovadia e Lunetta Savino.

Dopo aver superato la selezione di Sanremo Social (presentato durante le selezioni del concorso Facebook Sanremosocial Day – La sfida), partecipa al Festival di Sanremo 2012 nella sezione “Giovani” con il brano di cui è autrice “Nella vasca da bagno del tempo“, con cui si posiziona seconda nella classifica finale, alle spalle di Alessandro Casillo. Il brano è inserito nella riedizione dell’album ‘È‘, ed è presente anche nella compilation ‘Super Sanremo 2012‘. Tuttavia le vengono conferiti sia il Premio della Critica “Mia Martini” sia il Premio della Sala Stampa Radio e Tv sezione Giovani.