ESC 2014: Russia opterà per una scelta interna

RTR

L’emittente pubblica russa, “Russia 1”, opterà per una scelta interna in settimana, secondo ha pubblicato il sito di news ESCKAZ. 

Le emittenti pubbliche, Channel One (Первый Канал) e Russia 1 (Россия 1), trasmettono entrambe l’evento ma si alternano nell’organizzare la partecipazione e nella scelta della canzone e dell’artista. Quest’anno tocca alla Russia 1, ma sorprende che sia intenzionata fare una scelta interna, perchè in precedenza organizzava finali nazionali (nel 1994, nel 1996, nel 2008, nel 2010 e nel 2012), mentre è uso di Channel One fare scelte interne.

L’emittente russa ‘Rossija 1’ (Россия 1) aveva aperto il termine di presentazione lo scorso anno per gli artisti che volevano prendere parte alla finale nazionale russa, “Kto? 2014″ (Who? 2014). Ma sembra abbia deciso cambiare i loro piani.

Una giuria speciale deciderà il prossimo 8 Marzo internamente il loro rappresentante all’Eurovision Song Contest 2014.

Nei prossimi giorni saranno rilasciati ulteriori dettagli. 

Il paese è stato rappresentato nella scorsa edizione tenutasi a Malmö, da con Dina Garipova e la sua canzone “What If”, raggiungendo il 5° posto in finale.

La Russia ha debuttato all’Eurovision Song Contest nel 1994, anche se l’Unione Sovietica stava progettando un possibile debutto nel 1987 per avvicinarsi all’Occidente. Dopo aver collezionato due terzi (nel 2003 con “Не верь, не бойся” (Ne Ver’, Ne Bojsja) delle t.A.T.u. e nel 2007 con “Song # 1” delle Serebro) e due secondi posti (nel 2000 con “Solo” di Alsou e nel 2006 con “Never let you go” di Dima Bilan), ha vinto nel 2008 con “Believe” di Dima Bilan, acquisendo il diritto a ospitare l’edizione 2009.