ESC 2014: Ecco i risultati completi delle due Semi-Finali e della Finale

WinnerDopo la vittoria dell’Austria nella finale dell’Eurovision Song Contest 2014, sono stati rivelati i risultati delle due semifinali e finale.

Il successo di Conchita Wurst era praticamente già segnato, avendo conquistato il primo posto nella seconda Semi-Finale e il miglior punteggio totale su tutti i semifinalisti.

Immediatamente dopo la fine del Gran Finale dell’ESC 2014, l’EBU-UER ha reso noti i risultati delle  votazioni delle due semifinali e la Finale dei singoli stati, indicando anche i voti dettagliati dei singoli giurati i quali determinavano il 50% del punteggio finale.

L’altra metà, come noto, viene stabilita in base all’esito del televoto, eccetto per San Marino e Albania, dove non vi era televoto e quindi la giuria definiva il 100% della classifica.

Come da regolamento, a partire da quest’anno, per aumentare la trasparenza dei risultati, gli organizzatori dell’Eurovision Song Contest hanno deciso di rivelare i risultati di giuria e televoto dettagliati per ogni Paese partecipante (le votazioni dei singoli stati e dei singoli giurati). 

È possibile visualizzare tutti i risultati (il voto dettagliato di ogni giuria) sul sito ufficiale eurovision.tvFinale, Prima Semi-FinaleSeconda Semi-Finale e Risultato completo per paese

Di seguito tutti i risultati della giuria e del televoto delle due semifinali e finale.

Con riferimento alla Prima Semifinale scopriamo che i Paesi Bassi hanno vinto la serata, superando i grandi favoriti della vigilia Svezia ed Armenia, rispettivamente seconda e quarta. San Marino centra la sua storica impresa per un pelo, avendo totalizzato un punto in più del Portogallo che lo tallonava all’undicesimo posto.

prima-semi

PRIMA SEMIFINALE (Risultati – Giuria – Televoto):

  1. Paesi Bassi 150 pt. – Paesi Bassi 130 pt. – Paesi Bassi 147 pt.
  2. Svezzia 131 pt. – Svezia 125 pt. – Ungheria 125 pt.
  3. Ungheria 127 pt. – Ungheria 122 pt. – Svezia 122 pt.
  4. Armenia 121 pt. – Armenia 102 pt. – Armenia 121 pt.
  5. Ucraina 118 pt. – Azerbaigian 94 pt. – Ucraina 119 pt.
  6. Russia 63 pt. – Ucraina 88 pt. Russia 73 pt.
  7. Montenegro 63 pt. – Montenegro 74 pt. – Portogallo 72 pt.
  8. Islanda 61 pt. – Islanda 68 pt. – San Marino 58 pt.
  9. Azerbaigian 57 pt. – Albania 64 pt. – Islanda 50 pt.
  10. San Marino 40 pt. – Estonia 61 pt. Montenegro 43 pt.
  11. Portogallo 39 pt. – Russia 57 pt. – Azerbaigian 41 pt.
  12. Estonia 36 pt. – Lettonia 27 pt. – Belgio 41 pt.
  13. Lettonia 33 pt. – San Marino 25 pt. – Lettonia 40 pt.
  14. Belgio 28 pt. – Belgio 17 pt. – Albania 23 pt.
  15. Albania 22 pt. – Moldavia 17 pt. – Moldavia 14 pt. 
  16. Moldavia 16 pt. – Portogallo 14 pt. – Slovenia 13 pt.

Ecco di seguito come la giuria sanmarinese, che votava nella prima semifinale, ha deciso: A- Sarah Jane Ghiotti (presidente), B-Lorenzo Salvatori, C-Andrea Gattei, D- Maria Giulia Ugolini, E-Paolo Macina.

semi1-detail

Per quanto concerne la Seconda Semifinale osserviamo il dominio austriaco di Conchita Wurst che ha distanziato di ben 44 punti i secondi, il duo della Romania. Ottimo piazzamento per lo svizzero SebAlter, quarto in serata, mentre in fondo notiamo il sorprendente penultimo posto di Israele, con appena 19 punti raccolti. Clamorosa l’eliminazione di Mei Finegold con “Same heart”, uno dei pezzi migliori in concorso e anche delle irlandesi Can Linn ft Kasey Smith, ha invece passato il turno la Finlandia. Inoltre sarà una finale senza paesi del Baltico, vista l’uscita di scena anche della Lituania. 

2a-semi

SECONDA SEMIFINALE (Risultati – Giuria – Televoto):

  1. Austria 169 pt. – Austria 138 pt. – Austria 165 pt.
  2. Romania 125 pt. – Finlandia 117 pt. – Romania 126 pt.
  3. Finlandia 97 pt. – Malta 113 pt. – Polonia 116 pt.
  4. Svizzera 92 pt. – Norvegia 100 pt. – Svizzera 98 pt.
  5. Bielorussia 87 pt. – Romania 99 pt. – Grecia 91 pt.
  6. Norvegia 77 pt. – Bielorussia 71 pt. – Bielorussia 86 pt.
  7. Grecia 74 pt. – ERI di Macedonia 70 pt. – Finlandia 63 pt.
  8. Polonia 70 pt. – Slovenia 60 pt. – Norvegia 55 pt.
  9. Malta 63 pt. – Grecia 52 pt. – Slovenia 49 pt.
  10. Slovenia 52 pt. – Svizzera 51 pt. – Irlanda 47 pt.
  11. Lituania 36 pt. – Lituania 41 pt. – Lituania 44 pt.
  12. Irlanda 35 pt. – Polonia 34 pt. – Malta 36 pt.
  13. ERI di Macedonia 33 pt. – Georgia 33 pt. – ERI di Macedonia 28 pt.
  14. Israele 19 pt. – Irlanda 33 pt. – Israele 26 pt.
  15. Georgia 15 pt. – Israele 32 pt. – Georgia 15 pt.

Ecco di seguito come la giuria ed il televoto italiani si sono combinati per la classifica nazionale nella seconda semifinale: A- Luca De Gennaro (presidente), B-  Andrea Laffranchi, C- Paola Folli, D- Andrea Mirò, E-Francesco Pasquero.

semi2-detail

Per quanto concerne la Finale, Conchita Wurst vince l’edizione numero 59 dell’Eurovision Song Contest. Un messaggio chiaro lotta alle discriminazioni di ogni genere e non è un caso, forse, che la vittoria di Conchita Wurst sia arrivata in Danimarca, uno dei paesi più aperti d’Europa sul fronte dei diritti civili e nell’anno in cui in questo stesso paese si celebrano i 25 anni dalla prima unione civile e nell’anno in cui proprio uno dei grandi paesi d’Europa, la Russia ha invece intrapreso una politica contraria. Non a caso la Russia è stata fischiata dal primo all’ultimo giorno: le esibizioni delle gemelle Tolmachevy (settime) e il voting con in collegamento Alsou. 

“Rise like a phoenix” ha conquistato il pubblico europeo che le ha tributato una larga vittoria, con due votazioni di anticipo sul computo delle 37 votazioni. Gara aperta fino a gran parte delle votazioni, poi la rappresentante austriaca ha preso il volo e sono stati due 12 points consecutivi, quelli di Italia e Ucraina a tributarle il successo. Al secondo posto si piazzano The Common Linnets dei Paesi Bassi con “Calm after the storm” e al terzo posto la Svezia con “Undo” di Sanna Nielsen, un classico eurovisivo. 

Digno posto per le tedesche Elaiza (diciottesime) con “Is it right?”, la vera sconfitta dell’edizione è Molly, un fiasco per i britannici, rispetto alle enormi aspettative della vigilia, giusto sopra i tedeschi e protagonisti di un’altro fiasco i francesi Twin Twin, con soli due punti.

La Germania, ha presentato la candidatura di Amburgo, sede della NRD, per un eventuale show speciale sui sessant’anni della manifestazione, a cui l’EBU-UER sta pensando.

Emma è arrivata ventunesima con appena 31 punti: un solo 12 da Malta, 10 dall’Albania, 6 dal Montenegro, 2 dall’ERI di Macedonia e Svizzera e 1 dalla Francia. 

Paesi tradizionalmente amici come la Spagna non hanno apprezzato “La mia città” (zero punti), il che suona non confortante  in vista dell’uscita proprio in Spagna dell’album “Schiena”. Zero punti anche da San Marino che però come è noto vota solo con la giuria. Sotto, le posizioni complete.

Per quanto concerne i tre amici dell’Italia: il ticinese SebAlter (tredicesimo), terzultimo San Marino con Valentina Monetta e penultima l’istriana in concorso per la Slovenia Tinkara Kovac. 

Finale

FINALE (Risultato – Televoto – Giuria):

  1. Austria 290 pt. – Austria 311 pt. – Austria 224 pt.
  2. Paesi Bassi 238 pt. – Paesi Bassi 222 pt. – Paesi Bassi 203 pt.
  3. Svezia 218 pt. – Armenia 193 pt. – Svezzia 201 pt.
  4. Armenia 174 pt. – Svezia 190 pt. – Ungheria 138 pt.
  5. Ungheria 143 pt. – Polonia 162 pt. – Armenia 125 pt.
  6. Ucraina 113 pt. – Rusia 132 pt. – Malta 119 pt.
  7. Russia 89 pt. – Svizzera 114 pt. – Finlandia 114 pt.
  8. Norvegia 88 pt. – Ucraina 112 pt. – Azerbaigian 108 pt.
  9. Danimarca 74 pt. – Romania 103 pt. Norvegia 102 pt.
  10. Spagna 74 pt. – Ungheria 98 pt. – Danimarca 85 pt.
  11. Finlandia 72 pt. – Bielorussia 56 pt. Spagna 83 pt.
  12. Romania 72 pt. – Islanda 46 pt. – Ucraina 78 pt.
  13. Svizzera 64 pt. – Danimarca 43 pt. – Russia 70 pt.
  14. Polonia 62 pt. – Grecia 43 pt. – Germanai 61 pt.
  15. Islanda 58 pt. – Spagna 41 pt. – Islanda 59 pt.
  16. Bielorussia 43 pt. – Finlandia 39 pt. – Regno Unito 52 pt.
  17. Regno Unito 40 pt. – Norvegia 39 pt. – Romania 51 pt.
  18. Germania 39 pt. – Montenegro 33 pt. – Bielorussia 50 pt.
  19. Montenegro 37 pt. – Italia 32 pt. – Grecia 49 pt.
  20. Grecia 35 pt. – Germania 31 pt. – Montenegro 48 pt.
  21. Italia 33 pt. – Regno Unito 29 pt. – Italia 37 pt.
  22. Azerbaigian 33 pt. – Azerbaigian 26 pt. – Svizzera 27 pt.
  23. Malta 32 pt. – San Marino 18 pt. – Polonia 23 pt.
  24. San Marino 14 pt. – Malta 17 pt. – Slovenia 21 pt.
  25. Slovenia 9 pt. – Slovenia 15 pt. – San Marino 16 pt.
  26. Francia 2 pt. – Francia 1 pt. – Francia 5 pt.

Ecco di seguito come la giuria italiana si è espressa nella serata finale. Il loro voto è stato poi combinato con quello del pubblico per ottenere la classifica italiana, che è stata annunciata da Linus. Nel dettaglio, ecco i voti considerando che A- Luca De Gennaro (presidente), B-  Andrea Laffranchi, C- Paola Folli, D- Andrea Mirò, E-Francesco Pasquero.

Italia

Ed ecco invece, come si è espresso nella serata finale la giuria sammarinesi. Nel loro caso, la media delle posizioni ricavata dalle loro cinque classifiche ha direttamente originato la graduatoria, visto che a San Marino non si vota telefonicamente: A- Sarah Jane Ghiotti (presidente), B-Lorenzo Salvatori, C-Andrea Gattei, D- Maria Giulia Ugolini, E-Paolo Macina.

San-Marino