ESC 2018 – Germania: Scelti i 20 artisti finalisti dell’Unser Lied für Lissabon 2018

workshop172_v-ardgalerie.jpg

L’emittente pubblica tedesca NDR affiliata ad ARD, che si occupa della partecipazione della Germania all’Eurovision Song Contest ha annunciato che sono stati selezionati i 20 artisti che prenderanno parte alla finale nazionale tedesca che verrà utilizzata per selezionare la canzone e il concorrente tedesco per la 63ª edizione dell’Eurovision Song Contest che si terrà per la prima volta in assoluto in Portogallo, presso la MEO Arena (rinominata con il nome di ‘Altice Arena’) della città di Lisbona l’8, il 10 e il 12 maggio del prossimo anno, grazie alla vittoria di Salvador Sobral con “Amar pelos dois” (Loving for both of us).

NDR affiliata ad ARD, che si occupa della partecipazione della Germania all’Eurovision Song Contest, come anticipato hanno selezionato gli artisti che prenderanno parte alla finale nazionale tedesca per Lisbona 2018 fra le 4.000 proposte giunte e poi ridotte dalla produzione a 211. 

Da questi, il panel di 100 membri che compongono il panel europeo che verrà utilizzato per selezionare la canzone e il concorrente tedesco per Lisbona, i cui gusti musicali riflettono quelli dei televotanti europei ne hanno selezionati 20 attraverso la visione delle clip inviate.  

Ci sarà una ulteriore fase di selezione perché gli artisti finalisti e relative canzoni che si sfideranno per l’unico posto disponibile per Lisbona saranno cinque.

I 5 finalisti saranno selezionati da una scrematura di 20, a loro volta scelti dopo un lungo processo di selezione che coinvolgerà anche un panel di giurati internazionale ed un altro panel speciale sempre europeo.

La giuria internazionale sarà composta da 20 a 25 membri che precedentemente hanno avuto esperienze con l’Eurovision Song Contest: sono stati membri della giuria di esperti della selezione nazionale nei rispettivi paesi negli ultimi anni e facevano parte anche della giuria di esperti che ha votato alla Finale dell’Eurovision Song Contest. Daranno i loro punti tra i candidati della selezione nazionale tedesca proprio come nell’Eurovision Song Contest.

Saranno i componenti del Panel Europeo a scegliere i 20 preselezionati fra i brani arrivati per mail, quelli presentati dalle case discografiche, dai compositori e dai produttori. Con questi 20 candidati, NDR lavorerà per capire la presenza scenica e le capacità canore e fra questi, il Panel Europeo e la giuria internazionale, sceglieranno i 5 finalisti, ai quali sarà assegnato poi un inedito a testa. Allo stesso tempo, NDR lavorerà con le case discografiche, i compositori e i produttori per trovare dei brani adeguati al rispettivo cantante e lavorare alla sua performance nella selezione nazionale.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Quindi il Boot camp inizia in uno studio di registrazione. Gli artisti saranno supportati da un direttore musicale, un vocal coach e un coreografo. Di tutti i 20 artisti, saranno girati dei video durante il Boot camp. Non conterranno ancora le canzoni dell’Eurovision Song Contest. Una apposita Task force esaminerà anche i 20 potenziali candidati. Questa Task force è guidata da Lars Ingwersen (Managing Director at California Sunset Records) e composta anche da Benjamin Budde (CEO and A & R Executive at Budde Music), Sina Wahnschaffe (Head of A & R at BMG Rights Management GmbH), Alex Schedler (Head of A & R at Schedler Musikverlag) e Max Paproth (Head of A & R at Sony / ATV). Dei 20 partecipanti al Boot camp, cinque soltanto saranno i selezionati che diventeranno i finalisti della finale nazionale tedesca. Saranno decisi dal panel europeo di 100 membri ed una giuria di esperti internazionali con un peso rispettivamente pari al 50%. Il panel europeo di 100 membri ed una giuria di esperti internazionali resteranno anonimi agli spettatori ma saranno presentati in anticipo.

La data della finale e ulteriori dettagli sulla selezione saranno resi noti a tempo debito.

Intanto, sono stati resi noti alcuni di questi 20 artisti: la tedesca di origini ghanesi, nel 2012 ha vinto la prima edizione di The Voice of Germany, Ivy Quainoo; la band di Volksmusik, VoXXclub; il duo ZweiLand composto dal vincitore dell’edizione 2015 di Das Supertalent (la versione tedesca di Got Talent), Jay Oh e l’attrice e cantante lanciata dalla quinta edizione del Grande Fratello tedesco, Diana Schneider; l’attrice che nel 2016 prendendo parte a The Voice of Germany, Lara Loft (Lara Trautmann); il cantante reduce dalla sesta edizione di The Voice of Germany, Boris Alexander Stein; Vinh Khuat, anche lui uscito dalle versioni passate di The Voice of Germany; il cantante anglo-francese Xavier Darcy; il calciatore dilettante e cantante reduce da The Voice of Germany, Danyál Demir; la girl band LauraAubreyWanja (Aubrey Bacani, Laura Kästel und Wanja Janeva), Rick Jurthe ‘RYK’, Steal A Taxi, Juan Geck, … 

É stato inoltre annunciato che si sono iscritti ai workshop di selezione altri cinque artisti ed una band con vocalist donna. Il pensiero dei fans è andato subito ai Frida Gold, una delle band più popolari ed apprezzate di Germania, la cui cantante Alina Süggeler è stata anche nella giuria tedesca per l’Eurovision 2013. 

La Germania sarà rappresentata in questa edizione che si terrà a Kyiv, in Ucraina, da Levina (Isabella Levina Lueen) con il suo brano “Perfect Life” (scelti attraverso la selezione nazionale: Unser Song 2017), classificandosi all’ultimo posto nella Finale.

La Germania detiene il record di partecipazioni alla manifestazione (61), essendo stata presente a tutte le edizioni dell’Eurovision Song Contest tranne quella del 1996. Quell’anno l’EBU-UER decise di effettuare una preselezione delle canzoni candidate, e la Germania fu una delle sette nazioni escluse dalla partecipazione.

Malgrado l’alto numero di partecipazioni, fino al 2009 la Germania aveva vinto l’Eurovision Song Contest una sola volta, nel 1982 con Nicole e il suo brano “Ein Bisschen Frieden”. Nelle edizioni degli ultimi anni la Germania ha avuto pessimi risultati, in particolare nel 2005 quando si classificò all’ultimo posto con 4 punti (peggiore risultato di sempre, ma nel 1964 e 1965 non ricevette punti). Nel 2010 il paese si riscatta e vince con la canzone “Satellite” di Lena Meyer-Landrut, ospitandolo l’anno successivo a Düsseldorf, e anche le due successive edizioni riservano piazzamenti tra i dieci, per poi tornare di nuovo agli ultimi posti.

Nel 2015, c’è un colpo di scena: Andreas Kummert, appena proclamato vincitore della finale nazionale, dichiara di non essere in grado di sostenere tale ruolo e vi rinuncia, lasciando spazio ad Ann Sophie che finisce ultima senza conquistare nemmeno un punto (peggiore risultato di sempre, ma nel 1964 e 1965 non ricevette punti). Ancora nel 2016 si è classificata ultima.

La Germania fa parte dei Big Five (assieme a Spagna, Francia, Regno Unito e Italia), ovvero le nazioni che, indipendentemente dai risultati degli anni precedenti, accedono sempre di diritto alla serata finale della manifestazione. Questo è dovuto al loro maggiore contributo finanziario alle attività dell’’EBU-UER. 

L’organizzazione della partecipazione tedesca è a cura di NDR, tv del nord della Germania con sede ad Amburgo affiliata di ARD.