ESC 2019 – Albania: RTSH conferma la partecipazione a Tel Aviv 2019

RTSH

L’emittente pubblica albanesa RTSH ha confermato quest’oggi la propria partecipazione alla 64ª edizione dell’Eurovision Song Contest che si terrà per la terza volta in assoluto in Israele (dopo l’Eurovision Song Contest 1979 e l’Eurovision Song Contest 1999), presso l’EXPO Tel Aviv (International Convention Center) il 14, 16 e 18 maggio del prossimo anno, grazie alla vittoria di Netta Barzilai con la canzone “TOY”.

Albania selezionerà ancora una volta attraverso  il  Festivali i këngës në RTSH (Festivali i 57-tërt i Këngës në RTSH),  la canzone e il concorrente albanese per la 64ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2019. Ulteriori dettagli saranno rilasciati nelle prossime settimane.

Il Festivali i Këngës, il loro format di selezione nazionale che dal 2004 determina la canzone e il concorrente albanese all’Eurovision Song Contest, è il principale evento canoro e musicale in Albania ed è uno dei festival canori di maggior tradizione nel paese adriatico che sta per vedere la sua 57esima edizione, sarà ancora una volta utilizzato per selezionare il propio rappresentante all’ESC 2019. 

L’Albania è stata rappresentata nella scorsa edizione tenutasi a Lisbona, dal cantante e compositore albanese Eugent Bushpepa, conosciuto anche come Gent Bushpepa,  e il suo brano “Mall”, scelti attraverso la selezione nazionale 56-të Festivali i Këngës në RTSH, che nella serata finale della manifestazione è stato proclamato vincitore con il brano cantato in lingua albanese e intitolato “Mall” (Yearning, Bramosia) scritto e composto da Bushpepa stesso sotto l’etichetta Universal Music Group, questo gli concede il diritto di rappresentare l’Albania a Lisbona. “Mall” è stata una delle quattordici canzoni selezionate dalle giurie per la finale, che si è svolta due giorni più tardi. La canzone, arrivando prima nel voto delle giurie, si è aggiudicata la vittoria. L’artista si è esibito nella Prima Semi-Finale, ottenendo la qualificazione alla finale, classificandosi ottavo con 162 punti. Durante la serata finale, tenutasi il 12 maggio 2018, Eugent si è classificato all’undicesimo posto con 184 punti.

L’Albania ha partecipato all’Eurovision Song Contest 15 volte (8 Finali), debuttando nel 2004. Il suo piazzamento migliore risale al 2012, quando Rona Nishliu con il suo brano “Suus” (Personal, Personale, për veten) si classifica quinta con 146 punti.

Dopo una 7ª posizione nell’anno del suo debutto con Anjeza Shahini, l’Albania arriva sedicesima nel 2005 e non si qualifica alla finale nei due anni successivi. Nel 2008, 2009 e 2010 raggiunge sempre la finale, mancandola però nel 2011.

Nel 2012 Rona Nishliu, cantante kosovara, riporta il paese in Finale portando a casa il miglior piazzamento della nazione, un 5º posto. Nel 2013 e nel 2014 il paese non riesce a qualificarsi, ma nel 2015 Elhaida Dani, già vincitrice di The Voice of Italy, riporta l’Albania in finale finendo 17º con 34 punti. Tuttavia nel 2016 e nel 2017 il paese balcanico non accede alla finale per poi cambiare rotta nel 2018, tornando nuovamente in finale con Eugent Bushpepa.

Al momento, 28 Paesi hanno manifestato l’intenzione di partecipare alla manifestazione: Albania, Azerbaigian, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Islanda, Israele (organizzatore), Lettonia, Lituania, Malta, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Repubblica Ceca, Serbia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera e Ucraina; mentre l’Andorra, Bosnia ed Erzegovina, Liechtenstein, Lussemburgo, Monaco, Slovaccia e Turchia, hanno confermato che non parteciperanno alla manifestazione.

Anche se l’elenco definitivo dei paesi partecipanti all’edizione 2019 dell’ESC sarà possibilmente soggetta a cambiamenti fino al rilascio della lista ufficiale dei partecipanti da parte dell’EBU-UER in programma nel mese di Gennaio 2019. Il termine per i paesi partecipanti per presentare le loro domande di partecipazione preliminare si concluderà entro il 15 settembre 2018. In seguito tutti i paesi partecipanti avranno un periodo di grazia entro il 10 ottobre 2018 per confermare ufficialmente la propria iscrizione o ritirarsi senza pagare la penale, novità introdotta dall’EBU-UER l’edizione 2015. Dopo quella data, non sarà più possibile il ritiro, o meglio, sarà possibile ma pagando una sanzione monetaria. Il sorteggio che determinerà la composizione delle Semifinali (in quale metà delle due Semifinali si esibiranno i Paesi sorteggiati) e la Semi-Finale in cui avrà diritto di voto i Paesi già qualificati alla Finale (Big Five + Israele), si svolgerà a fine gennaio.