JESC 2018: Presentato il trofeo dello Junior Eurovision

Il trofeo per 16ª edizione dello Junior Eurovision Song Contest 2018 che si terrà per la seconda volta in Bielorussia – dopo lo Junior Eurovision Song Contest 2010 – presso la Minsk Arena  (Мінск-Арэна) il prossimo 25 novembre 2018 è stato presentato.

Progettato da Kosta Boda, il trofeo dello Junior Eurovision sarà utilizzato ogni anno, come nel caso del trofeo Eurovision Song Contest.

Il disegnatore Kjell Engman (1946) di Kosta Boda ha lavorato come artista del vetro per trent’anni. Recentemente, si è concentrato sul vetro artistico e le sue creazioni possono essere trovate in mostre in tutto il mondo.

Kjell Engman trae ispirazione dalle più diverse fonti, non solo da ultimo dal regno animale ma anche dal mondo della musica e dell’intrattenimento. Lavora spesso su grandi installazioni in cui combina anche elementi di suono e luce.

“L’intero microfono dovrebbe essere in vetro trasparente con linee colorate all’interno della parte superiore del microfono, queste linee di colore simboleggiano flussi sonori che fluiscono e sono anche questi colori che pensiamo di poter lasciare votare ai tuoi fan” ha affermato Kjell.

Lo Junior Eurovision Song Contest 2018 sarà la sedicesima edizione del concorso canoro riservato ai bambini e ragazzi dai 9 ai 14 anni. L’evento si terrà a Minsk in Bielorussia il 25 novembre 2018 alle 16:00 CET, la seconda volta in assoluto che la Bielorussia organizza un evento organizzato dall’EBU-UER, dopo il Junior Eurovision Song Contest 2010. Lo slogan di questa edizione è “#LightUp”. Il logo di questa edizione è una stella composta di onde sonore verticali diffuse lateralmente, a mimare la propagazione della luce nello spazio, proprio nel tentativo di ricollegarsi al motto stesso. Si tratta dunque di un modo molto originale per rimarcare la volontà di celebrare tutto il potenziale creativo che sta nei giovani artisti che rappresentano gli stati partecipanti.

La Minsk Arena (Мінск-Арэна) di Minsk in Bielorussia, venne aperta nel 2010, lo stesso anno della sua apertura ha ospitato il Junior Eurovision Song Contest 2010.

L’Arena è unica nella sua complessità e funzionalità non solo in Bielorussia ma anche in Europa. Include una sala per sport e intrattenimento con una capacità di 15.000 spettatori, uno stadio per skateboard con una capienza di oltre 3.000 spettatori e un’arena da ciclismo da 2.000 spettatori. Uno degli usi primari della struttura è per l’hockey su ghiaccio: l’arena è infatti lo stadio del HC Dinamo Minsk.

I presentatori di questa edizione saranno Eugene Perlin, la rappresentante bielorussa allo Junior Eurovision Song Contest 2017 in Tbilisi  Helena Meraai e la cantante Zena (Зіна Купрыяновіч, Zina Kupriyanovich).

Saranno ben 20 i paesi parteciperanno alla 16ª edizione dello Junior Eurovision Song Contest, riservato ai bambini e ragazzi dai 9 ai 14 anni ed organizzato dall’emittente pubblica bielorussa BTRC, che si terrà domenica 25 novembre 2018 presso la Minsk Arena.

Cipro ha annunciato il proprio ritiro, ma debuttanno il Galles, già partecipante all’Eurovision Choir of the Year e il Kazakistan, mentre tornano in competizione la Francia, dopo l’unica partecipazione nel 2004, Israele e Azerbaigian.

Questo è il più alto numero di paesi nella storia del concorso (superando il record del 2004 con 18 paesi in gara) che nel 2018 si terrà presso la Minsk Arena.

Di seguito l’ordine finale definitivo dello Junior Eurovision Song Contest 2018, a più importante competizione europea dedicata ai giovani artisti di tutta Europa:

  1. Ucraina 🇺🇦 (UA:PBC): Darina Krasnovetska (Даріна Красновецька) – “Say love” (Кажу любов, Dì amore) (Mykhailo Klymenko, Volodymyr Sharykov, Darina Krasnovetska – Mykhailo Klymenko)
  2. Portogallo 🇵🇹 (RTP): Rita Laranjeira – “Gosto de tudo (Já não gosto de nada)” (I like everything (I don’t like anything), Mi piace tutto (Non mi piace più niente)) (João Só – João Só)
  3. Kazakistan 🇰🇿 (Khabar Agency): DaneliaTuleshova (Данэлия Тулешова, Danelıa Týleshova, Danelya Tuleshova) – “Өзіңе сен” (Ózińe sen | Sieze the time, Tu stesso (Cogli l’attimo)) (Kamila Dairova, Daneliya Tuleshova, Artyom Kuz’menkov – Ivan Lopukhov)
  4. Albania 🇦🇱 (RTSH): Efi Gjika (Efthimia Gjika) – “Barby” (Barbie) (Hristina Gjika – Efi Gijka)
  5. Russia 🇷🇺 (RTR): Anna Filipchuk (Анна Филипчук) – “Nepobedimy” (Непобедимы, Invicible, Unbreakable (Nepobedimy), Indistruttibile (Invicibili)) (Taras Demchuk – Taras Demchuk)
  6. Paesi Bassi 🇳🇱 (AVROTROS): Max & Anne (Max Albertazzi ed Anne Buhre) – “Samen” (Together, Insieme) (Babette Labeij – Babette Labeij, Dimitri Veltkamp, Robin van Veen)
  7. Azerbaigian  🇦🇿 (İCTIMAI): Fidan Hüseynova – “I Wanna Be Like You” (Sənin kimi olmaq / Sənin kimi olmaq istəyirəm) (Ayten Ismikhanova / Aytən İsmixanova, Elvira Michieva /  Elvira Miçiyevadır – Isa Melikov / İsa Məlikov, Fidan Huseynova / Fidan Hüseynova)
  8. Belarussia 🇧🇾 (BTRC): Daniel Alex Yastremsky (Даніэль Алекс Ястрэмскі) – “Time” (Время, Tempo) (Roman Kolodko – Kirill Good)
  9. Irlanda (TG4):  Taylor Haynes – “I.O.U” (13 stars) (Taylor Hynes, Niall Mooney – Niall Mooney, Jonas Gladnikoff)
  10. Serbia 🇷🇸 (RTS): Bojana Radovanović (Бојана Радовановић) – “Svet” (Свет, World, Mondo) (Marija Marić Marković, Bojana Radovanović – Marija Marić Marković)
  11. Italia 🇮🇹 (RAI): Melissa & Marco (Melissa Di Pasca & Marco Boni) – “What Is Love” (Che cos’è l’amore) (Mario Gardini, Fabrizio Palaferri, Marco Boni, Melissa Di Pasca – Franco Fasano, Marco Iardella)
  12. Australia 🇦🇺 (ABC/SBS): Jael Wena – “Champion” (Campione) (MSquared – MSquared)
  13. Georgia 🇬🇪 (GPB): Tamar Edilashvili (თამარ ედილაშვილი) “Your voice” (შენი ხმა, La tua voce) (Aleksandre Lortkipanidze – Sopho Toroshelidze / სოფიო ტოროშელიძე)
  14. Israele 🇮🇱 (KAN): Noam Dadon (נועם דדון) – “Yeladim Kaele” (ילדים כאלה, Children like these, Così come i bambini) (Eden Hasson – Eden Hasson)
  15. Francia 🇫🇷(France TV): Angélina (Angélina Nava) – “Jamais sans toi” (Never without you, Mai senza te) (Fico, Comblat, Stawski, Age Ali – Fico, Comblat, Stawski, Age Ali)
  16. ERI di Macedonia 🇲🇰 (MKRTV): Marija Spasovska (Марија Спасовска) – “Doma” (Домa, Home, Casa) (Darko Dimitrov, Elena Risteska – Darko Dimitrov)
  17. Armenia 🇦🇲 (AMPTV): L.E.V.O.N (Levon Galstyan) – “L.E.V.O.N” (Artem Walter – Artem Walter)
  18. Galles (S4C): Manw (Manw Lili Robin) –  “Perta” (Berta / Hi yw y Berta, Lei è Berta) (Manw Lili Robin – Manw Lili Robin)
  19. Malta 🇲🇹 (PBS): Ela (Ela Mangion) – “Marchin’ on” (Marciarci su) (Emil Calleja Bayliss – Cyprian Cassar)
  20. Polonia  🇵🇱 (TVP): Roksana Węgiel (Roksana Węgiel – Roxie) – “Anyone I Want To Be” (Maegan Cottone, Nathan Duvall, Cutfather, Peter Wallevik, Daniel Davidsen, Małgorzata Uściłowska, Patryk Kumór – Maegan Cottone, Nathan Duvall, Cutfather, Peter Wallevik, Daniel Davidsen)

L’anno scorso viene reintrodotto il televoto e per la seconda volta è completamente online. Il televoto online viene diviso in due fasi:

  • La prima fase di votazione partirà il 23 novembre a partire dalle 15:59 fino 25 novembre, in cui il pubblico potrà votare dalle 3 alle 5 canzoni preferite, tra cui quella del proprio Paese, dietro una visione obbligatoria di un recap generale di tutte le canzoni in gara e una visione facoltativa di un minuto di prove tecniche di ciascun partecipante, prima di poter entrare nella piattaforma di voto sul sito www.jesc.tv.
  • Mentre la seconda fase della votazione, sempre online, durerà 15 minuti e partirà dal momento in cui l’ultima canzone in gara sarà stata ascoltata, come in un classico televoto.

Queste due fasi incideranno per il 50% nella composizione della classifica finale, insieme alla classifica delle giurie nazionali.