ESC 2019 – Portogallo: RTP rende nota la giuria di esperti del Festival da Canção 2019

post_1200x675_coverCD-1-860x507

L’emittente pubblica portoghese RTP ha reso noto qualche minuto fa i nomi dei membri della giuria di esperti che valuteranno i 16 partecipanti che prenderanno parte alle due Semifinali del Festival RTP da Canção 2019, utilizzato come processo di selezione nazionale, per la scelta del cantante e della canzone che rappresenteranno il Portogallo alla 64ª edizione dell’Eurovision Song Contest che si terrà per la terza volta in assoluto in Israele (dopo l’Eurovision Song Contest 1979 e l’Eurovision Song Contest 1999), presso l’EXPO Tel Aviv (International Convention Center) il 14è, 16 e 18 maggio prossimo, grazie alla vittoria di Netta Barzilai con la canzone “TOY”.

Il nuovo format del Festival RTP da Canção sarà costituito da due Semifinali trasmesse in prima serata e condotte da Sónia Araújo e Tânia Ribas de Oliveira (Prima Semi-Finale), da Jorge Gabriel e José Carlos Malato (Seconda Semi-Finale) e da Vasco Palmeirim e Filomena Cautela (la Finalissima), mentre la Green Room sarà condotta da Inês Lopes Gonçalves. La prima Semi-Finale si terrà il 16 febbraio 2019 e la seconda Semi-Finale si terrà il 23 febbraio 2019 presso lo Studio 1 RTP di Lisbona, mentre la Finale si svolgerà il 2 marzo 2019 presso il Portimão Arena in Portimão.

apresentadores.png

Un totale 14 dei compositori sono stati invitati da RTP  (i compositori selezioneranno il paroliere e l’artista), altri 2 compositori sono stati selezionati attraverso diversi metodi: 1 compositore amateur/dilettante (Através de Candidatura Pública) selezionato da una giuria di esperti attraverso lo show radio “MasterClass Antena1/SPA” su Antena 1 (appartenente a RTP) e 1 selezionati da una giuria di esperti attraverso un bando aperto (festival2019@rtp.pt, tra le più di 200 candidature pervenute) a tutti i cittadini portoghesi, ai cittadini di Lusophone o PALOP (Portuguese-speaking African countries, Países Africanos de Língua Oficial Portuguesa) (cioè cittadini di paesi che hanno portoghese come lingua nazionale: Brasile, Mozambico, Angola, Guinea-Bissau, Timor Est, Guinea Equatoriale, Macao, Capo Verde e São Tomé and Príncipe) e agli stranieri che vivono in Portogallo.

Come con l’edizione del FdC (Festival RTP da Canção) degli anni scorsi, che ha portato due anni fa alla vittoria di Salvador Sobral e a grandi consensi, ciascuno dei compositori selezioneranno il paroliere e l’artista.

In ogni semifinale, un totale 8 artisti si sfideranno per partecipare nella finale che avrà luogo il 2 marzo 2019. Gli 8 brani/artisti in ognuna delle semifinali e i 4 brani/artisti più votati da ogni Semi-Finale si qualifecherà per il Grand Finale, saranno decisi tramite una combinazione di voto tra una giuria di esperti (50%) e il televoto del pubblico (50%) delle 7 diverse regioni, contando con il Portogallo continentale e le isole.

51861065_10156046751717057_1934035167937036288_n

La giuria di esperti scelta della RTP per valutare le canzoni sarà composta da Júlio Isidro che torna ad essere il Presidente della Giuria, Isaura – Cantante, cantautrice e autrice della canzone vincitrice dello scorso anno, “O Jardim”, Álvaro Costa – presentatore radio, DJ e conduttore televisivo, è anche una presenza abituale negli spazi di commento legati alla musica, Selma Uamusse – Cantante di origine mozambicana con traiettoria tra il jazz, gospel e soul, ha integrato la Wraygunn e collabora con Rodrigo Leão, Pedro Penim – Socio fondatore e direttore artistico del Teatro Praga, è anche regista e attore. Da allora è sempre stato un fan dell’Eurovision Song Contest, ha presentato Blue Carpet e ha moderato le conferenze stampa dell’edizione 2018, Maria João – cantante jazz con una vasta discografia e riconosciuto a livello internazionale, è anche una  figura popolare in televisione portoghese, in particolare per quanto direttore della scuola di Operação Triunfo e Rita Redshoes – Cantante, cantautrice e strumentista. Ha partecipato come compositore nell’edizione 2017 del Festival da Canção della canzone “O que eu vi nos meus sonhos”, interpretata da Deolinda Kinzimba.

postcards-860x500.jpg

Ecco di seguito come sono state divise le due semifinali attraverso i compositori invitati a presentare un brano alla 54ª edizione del Festival RTP da Canção 2019 (Puoi ascoltare le canzoni in gara qui / playlist):

ordem-1-768x432.jpg

• Prima Semi-Finale, 16 febbraio 2019: sarà ospitato da Sónia Araújo e Tânia Ribas de Oliveira con Inês Lopes Gonçalves dalla Green Room.

  1. Calema (António e Fradique Ferreira) – “A Dois” (To two) (Calema, Nelson Heleno)
  2. Conan Osíris (Tiago Miranda) – “Telemóveis” (Mobile phones) (Conan Osíris)
  3. Ana Cláudia – “Inércia” (Inertia) (D’Alva, Ben Monteiro)
  4. João Campos – “É O Que É” (It is what it is) (D.A.M.A)
  5. Filipe Keil (Tiago Filipe Pinheiro Batista) – “Hoje” (Today) (Filipe Keil)
  6. Ela Limão (Rita Laranjeira) – “Mais Brilhante Que Mil Sóis” (Brighter than a thousand suns) (Flak)
  7. Soraia Tavares – “O Meu Sonho” (My dream) (Lura)
  8. Matay (Ruben Matay) – “Perfeito” (Perfect) (Tiago Machado, AC Firmino)

ordem-2-768x432.jpg

• Seconda Semi-Finale, 23 febbraio 2019: sarà ospitato da Jorge Gabriel e José Carlos Malato con Inês Lopes Gonçalves dalla Green Room.

  1. Lara Laquiz – “O Lugar” (The place) (André Tentúgal)
  2. Madrepaz (Nuno Canina, Pedro da Rosa, Ricardo Amaral e João Barreiros) – “Mundo A Mudar” (World to change) (Frankie Chavez, Pedro Puppe)
  3. Mariana Bragada – “Mar Doce” (Sweet sea) (Mariana Bragada)
  4. Dan Riverman – “Lava” () (Miguel Guedes)
  5. NBC (Timóteo Deus Santos) – “Igual A Ti” (Like you) (NBC)
  6. Mila Dores – “Debaixo Do Luar” (Underneath the moonlight) (Rui Maia, Mila Dores)
  7. Marlon João Couto – “O Jantar” (The dinner) (São Pedro Pode)
  8. Surma (Débora Umbelino) – “Pugna” (Struggle) (Surma, Tiago Félix)

Il Portogallo è stato rappresentato nella scorsa edizione tenutasi a Lisbona dalle cantanti portoghesi  Cláudia Pascoal feat. Isaura e la canzone “O jardim” (The garden) (scelti dal Festival da Canção 2018, il processo di selezione nazionale per l’Eurovision Song Contest),  scritta  scritto dalla compositrice Isaura che la accompagna sul palco come corista e pubblicato il 9 marzo 2018 su etichetta discografica Universal Music Portugal. Dopo aver superato le semifinali ha avuto accesso alla finale, nella quale è stata proclamata vincitrice del programma essendo arrivata seconda nel voto delle giurie, ma vincendo il televoto. Questo le concede il diritto di rappresentare il Portogallo all’Eurovision Song Contest 2018, a Lisbona. Il duo si è esibito direttamente nella serata finale della manifestazione (dato che, il Portogallo, è il paese organizzatore dell’edizione 2018), tenutasi il 12 maggio 2018, si sono classificati all’ultimo posto con 39 punti.

Il Portogallo, ha partecipato all’Eurovision Song Contest per la prima volta nel 1964 con “Oração” (Prayer) di António Calvário (50 partecipazioni, 42 finali), e ha dovuto attendere ben 53 anni prima di vincere l’ESC nel 2017. Per questo, anche durante la cadenza della sua cinquantesima partecipazione RTP ha organizzato l’edizione 2018 alla Altice Arena di Lisbona.

È stato assente dell’Eurovision Song Contest quattro volte, nel 1970, nel 2000 (per il 21º posto dell’anno prima che ha costretto il paese a un anno di pausa), nel 2002 (assenza volontaria per problemi interni a RTP), nel 2013 e 2016 (motivazioni di ordine economico e difficoltà di RTP). La curiosità però che fa pensare è che sia nel 2000 che nel 2013 il concorso si tenne in Svezia, proprio come l’edizione del 2016. Dall’introduzione delle due Semifinali, ha centrato la finale quattro volte.

Il Portogallo ha vinto per la prima volta nel 2017 con la canzone “Amar pelos dois” cantata da Salvador Sobral, portando il suo paese alla vittoria dopo 53 anni dal suo debutto.

Il rappresentante del Portogallo è stato quasi sempre scelto attraverso il  Festival da Canção, ufficialmente Festival RTP da Canção, che si svolge dal 1964. Uniche eccezioni sono il 2004 (scelta attraverso un talent) e 2003 – 2005 (scelta interna di RTP). Inoltre il paese iberico ha sempre portato in gara la sua lingua, talvolta inframezzata da estratti di altri idiomi.