ESC 2020 – Bulgaria: BNT pesantemente indebitata la partecipazione all’ESC 2020 sempre più lontana


Bulgaria-BNT-720x350

Ufficialmente una decisione sulla prossima partecipazione della Bulgaria alla 65ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2020, che si terrà nei Paesi Bassi, per la quinta volta dopo le edizioni del 1958, 1970, 1976 e 1980), in seguito alla vittoria di Duncan Laurence nell’edizione precedente, tenutasi a Tel Aviv con il brano “Arcade”, è legata all’elezione di un nuovo direttore generale dell’emittente pubblica bulgara BNT (БНТ), che avverrà il prossimo 5 luglio.

In pratica, però, la situazione bulgara sembra davvero pesante, a causa di un grosso ammontare di debiti accumulato nel corso degli ultimi anni, sotto la direzione di Konstantin Kamenarov / Константин Каменаров.

Il giornale locale Capital, infatti, ha spiegato nello scorso weekend che i debiti ammontano a quasi 50 milioni di lev, pari a circa 25 milioni di euro, e si possono ricondurre a quattro aree: accresciuti costi per produzioni straniere, maggiori spese per eventi sportivi, aumento dei salari degli impiegati della BNT, acquisto di pacchetti di programmi e film.

In particolare, è emerso che la convinzione di Kamenarov di non essere rieletto lo abbia portato a compiere azioni sconsiderate in termini di spese negli ultimi mesi, che hanno provocato il buco tuttora presente.

Ai candidati che vorranno succedergli è richiesto un piano per bloccare la crisi finanziaria della BNT, definita come la peggiore degli ultimi vent’anni.

A questo punto resta da chiedersi se davvero la Bulgaria sia in grado di partecipare all’Eurovision Song Contest 2020, dopo aver rinunciato a quello di quest’anno 2019. Nell’ultima occasione, l’emittente pubblica bulgara BNT (БНТ), si era lamentata dell’eccessivo costo della quota da versare per la partecipazione.

L’ultima partecipazione della Bulgaria è stata nell’edizione 2018 tenutasi a Lisbona dal gruppo bulgaro-americano EQUINOX con il suo brano “Bones”, scelti entrambi internamente, scritto da Borislav Milanov con Trey Campbell, Joacim Persson e Dag Lundberg, pubblicato il 12 marzo 2018 su etichetta discografica Symphonix Music. Kostov diventa così il primo artista nato negli anni 2000 a partecipare all’Eurovision Song Contest, dove si classifica al secondo posto, miglior risultato nella storia della Bulgaria all’Eurovision Song  Contest. Il gruppo si è esibito nella prima semifinale della manifestazione, competendo con altri 18 artisti per uno dei dieci posti nella finale del 12 maggio, ottenendo la qualificazione alla finale, classificandosi settimi con 177 punti. Durante la serata finale, tenutasi il 12 maggio 2018, gli Equinox si sono classificati al quattordicesimo posto con 166 punti.

La Bulgaria ha debuttato all’Eurovision Song Contest 2005 (12 partecipazioni, 4 Finali) con la canzone “Lorraine”, interpretata dal gruppo jazz dei Kaffe (Каффе). Essendo la prima partecipazione, la Bulgaria dovette partecipare alla Semifinale, non riuscendo però ad entrare in finale.

Nell’2006 la Bulgaria si è ripresentata alla Semifinale con Mariana Popova (Мариана Попова) e la sua canzone “Let Me Cry”, non raccogliendo però grandi risultati.

Nel 2007 la canzone “Water ” (Voda, Вода) ha raggiunto il 5º posto, miglior risultato finora, nonché unica finale conquistata.

Nel 2014 dopo aver inizialmente confermato la propria partecipazione, ha deciso di ritirarsi a causa dei problemi finanziari ed alla mancanza di sponsor e nel 2015 nonostante un’iniziale conferma e la concessione di una ulteriore proroga del termine di iscrizione ufficiale, la BNT ha annunciato che non avrebbe partecipato a questa edizione sempre per motivi economici.

Ha raggiunto quattro volte la finale: nel 2007 con la canzone “Water ” (Voda, Вода) ha raggiunto il 5º posto, e nel 2016 arrivando 4º con “Love is a Crime” di Poli Genova (già in gara nel 2011, e presentatrice dello JESC 2015) e nel 2017 raggiungendo il 2º posto con la canzone Beautiful Mess di Kristian Kostov (primo cantante nato negli anni 2000 a partecipare all’evento) e nel 2018 con il gruppo bulgaro-americano Equinox raggiungendo il 14º posto con la canzone “Bones”.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...