ESC 2020 – Lettonia: Ecco i 9 finalisti del Supernova 2020

82616244_1442596502556930_5210064083331579904_o

L’emittente nazionale lettone LTV ha reso noto qualche minuto fa i nomi dei 9 tra i 26 artisti finalisti che sono stati selezionati per partecipare alla 6ª edizione del ‘Supernova 2020’, il loro format di selezione nazionale che determina la canzone e il concorrente lettone per la 65ª edizione dell’Eurovision Song Contest si terrà presso l’Ahoy Rotterdam di Rotterdam, nei Paesi Bassi, il 12, 14 e 16 maggio del prossimo anno, in seguito alla vittoria di Duncan Laurence nell’edizione precedente tenutasi a Tel Aviv con il brano “Arcade”. 

Su un totale di 126 canzoni che sono state pervenute per partecipare al “Supernova 2020”, una giuria di esperti ha ridotto il numero a 26, ascoltando solo le canzoni che hanno presentato, senza conoscere alcun dettaglio sui cantanti e sugli autori. Dopo un’altro processo interno la giuria di esperti ha ridotto il numero a nove artisti che si sfideranno nella Finale dell’8 febbraio 2020 per rappresentare la Lettonia a Rotterdam.

Nel valutare i candidati, la giuria ha preso in considerazione una serie di fattori: l’originalità e la struttura della canzone, il potenziale musicale, i testi, la capacità vocali dell’artista, il potenziale per competere sul mercato internazionale e sul grande palcoscenico dell’Eurovision Song Contest. Inoltre ha anche preso in considerazione l’analisi dei dati sulla piattaforma YouTube, che riflette la preferenza dal pubblico delle 26 canzoni selezionate la scorsa settimana.

Le 26 canzoni sono state selezionate da una giuria di esperti del settore musicale, tra cui rappresentanti di etichette discografiche, gestione della musica, giornalismo musicale, comunicazioni e rappresentanti di LTV composta da: Petri Mannonen (“Universal Music Group” vadītājs Somijā un Baltijas valstīs), Martti Vuorinen (“Universal Music Group” A&R), Sabīne Brice (“Universal Music Group” pārstāve Latvijā), Inese Saulāja (“Warner Music” pārstāve Latvijā), Liena Grīna (“LaIPA” – Latvijas Izpildītāju un Producentu apvienības izpilddirektore), Ramūnas Zilnys (Lietuvas TV kanāla “LRT” mūzikas redaktors), Maarja Merivoo-Parro (Igaunjas “Raadio 2” galvenā redaktore), Jānis Žilde (mūziķis, portāla “TVNET” galvenā redaktora vietnieks, sadaļas “KULTŪRA+” redaktors), Kaspars Zaviļeiskis (mūzikas žurnālists), Aiga Leitholde (mūzikas žurnāliste), Kaspars Mauriņš (“Latvijas Radio 2” satura galvenais redaktors), Emīls Kazakovs (“Kurzemes Radio” programmas direktors), Toms Grēviņš (“Latvijas Radio 5 – Pieci.lv” rīta šova vadītājs), Artis Dvarionas (“Radio SWH” dīdžejs), Aleksis Vilciņš (“Latvijas Radio 5 – Pieci.lv” dīdžejs), Rūdolfs Švēde (“Radio TEV” dīdžejs), Edgars Bāliņš (Eirovīzijas bloga “Wiwibloggs” autors, portāla “DELFI” sociālo tīklu profilu satura redaktors), Agnese Cimuška (“Latvijas Mūzikas attīstības biedrība/Latvijas Mūzikas eksports” izpilddirektore), Guna Zučika (grupas “Carnival Youth” menedžere), Ralfs Eilands (mūziķis, konkursa “Eirovīzija” dalībnieks), Miroslavs Kodis (Latvijas Eirovīzijas fanu kluba prezidents), Ieva Liepa (grupas “Prāta Vētra” preses un mārketinga menedžere), Līga Andžāne (konkursa “Supernova” un Latvijas delegācijas Eirovīzijā komunikācijas vadītāja), Pēteris Krievkalns (konkursa “Supernova” radošais direktors) un Ilze Jansone (konkursa “Supernova” producente).

Inicialmente erano previsti soltanto 8 artisti, ma sono stati selezionati in totale nove. Oltre agli otto finalisti, la giuria ha dato alla nuova interprete Seleste la possibilità di affrontare la Finale del Supernova 2020 di quest’anno: “È importante per la competizione che ci siano artisti giovani, capaci e coraggiosi che sognano il grande palcoscenico e non hanno pregiudizi contro questa competizione. Seleste si è mostrata molto brava nella selezione, questa è la sua prima canzone scritta, e speriamo che questo dia a lei e ad altri giovani artisti lo slancio di cui hanno bisogno per raggiungere i loro obiettivi”, ha affermato Ilze Jansone, produttore di Supernova 2020.

Ecco di seguito i 9 artisti in gara che si sfideranno quest’anno nell’unica trasmissione in diretta su LTV1 per vincere il diritto di rappresentare la Lettonia alla 65ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2020 a Rotterdam, nei Paesi Bassi (ecco la playlist):

ANNNA (Anna Madara Pērkone) – Polyester(Anna Madara Pērkone – Anna Madara Pērkone – Thijs Van Der Klugt, Anna Madara Pērkone) 

Bad Habits (Mārtiņš Balodis, Jānis Līde, Normans Bārbals un Kristaps Grīnbergs) – Sail With You” (Mārtiņš Balodis, Kristaps Grīnbergs, Normunds Bārbals, Jānis Līde – Mārtiņš Balodis – Bad Habits) 

DRIKSNA (Jānis Driksna) – “Stay(Jānis Driksna – Aidan O’Connor – Kaspars Ansons)

Edgars Kreilis – “Tridymite”  (Edgars Kreilis, Ingars Viļums – Edgars Kreilis, Ingars Viļums – Ingars Viļums)

Katrīna Bindere – “I Will Break Your Heart”  (Anete Bindere-Čodere, Jānis Driksna, Niklāvs Sekačs – Katrīna Anete Bindere-Čodere, Jānis Driksna, Niklāvs Sekačs – Kaspars Ansons, Niklāvs Sekačs)

Katrīna Dimanta – “Heart Beats (Katrīna Dimanta, Herberts Blumbergs, Andis Ansons, Jānis Bērziņš – Katrīna Dimanta, Herberts Blumbergs, Andis Ansons, Jānis Bērziņš – Andis Ansons, Fonds Līdzskaņa)

Miks Dukurs – “I’m Falling For You” (Miks Dukurs – Miks Dukurs – Miks Dukurs)

Samanta Tīna – “Still Breathing” (Samanta Tīna – Aminata Savadogo – Samanta Tīna, Arnis Račinskis)

Seleste (Seleste Solovjova-Vlasova) – “Like Me(Reinis Briģis – Seleste Solovjova-Vlasova – Reinis Briģis)

Questa è la 21esima volta che la Lettonia viene rappresentata all’Eurovision Song Contest, che ogni anno porta milioni di telespettatori sugli schermi televisivi, non solo in Europa ma anche in tutto il mondo, mentre la canzone lettone ha raggiunto dieci volte la finale dell’Eurovision Song Contest.

Lettonia  è stata rappresentata nella scorsa edizione tenutasi a Tel Aviv dal duo musicale lettone Carousel, fondato nel 2015 a Riga e formato da Sabīne Žuga e Mārcis Vasiļevskis, e il brano “That night” (scelti entrambi attraverso Supernova 2019),  pubblicato sotto etichetta discografica Records DK. Scritto da Sabīne Žuga e composto da Mārcis Vasiļevskis ed Aleksandrs Volks, il brano è stato selezionato per partecipare a Supernova 2019, processo selezione lettone per l’Eurovision Song Contest. Nella serata finale, il brano ha vinto il voto della giuria e si è classificato secondo in quello del pubblico (composto da televoti, voti online e riproduzioni in streaming), totalizzando abbastanza punti da vincere la selezione garantendosi così il diritto di rappresentare la Lettonia all’Eurovision Song Contest 2019 a Tel Aviv, in Israele. Qui si sono esibiti nella seconda semifinale del 16 maggio, ma non si è qualificato per la finale, piazzandosi al 15º posto su 18 partecipanti con 50 punti totalizzati, di cui 13 dal televoto e 37 dalle giurie. Sono risultati i più votati dal pubblico della Lituania.

Il paese ha debuttato all’Eurovision Song Contest nel 2000 (20 partecipazioni, 10 Finali). Nel giro di pochissimi anni è riuscita ad ottenere prima un terzo posto (nel suo debutto col brano “My Star” dei Brainstorm e poi nel 2002 con Marie N e il suo brano “I Wanna” il primo posto, dopo che era stata ripescata a causa dell’assenza del Portogallo.

La Lettonia ha riportato dopo 7 anni una canzone in Italiano nella finale dell’ESC. Nel 2007 e nel 2008 ha fatto parte dei gruppi vocali che hanno rappresentato il paese baltico anche un cantante italiano, il sardo Roberto Meloni, noto personaggio della televisione lettone. Tali occasioni sono state anche le ultime finali per il paese baltico. Infatti, dal 2009, la Lettonia non ha più centrato la finale; solo dal 2015 si è qualificato per la finale, occupando la 6ª posizione.

 #LatvijasTelevīzijas #ltvsupernova #supernova2020