ESC 2020 – Lituania: Ecco altri 6 artisti qualificati del secondo turno di qualificazioni del „Pabandom iš naujo!” 2020

81891338_10159597463294129_2237161401204342784_o

L’emittente pubblica lituana LRT ha dato il via oggi alla seconda puntata (secondo dei 3 turni di qualificazioni) della selezione nazionale del paese, „Pabandom iš naujo!” 2020 („We Go Again! 2020″) (anteriormente chiamato Eurovizija 2020. Nacionalinė atranka (noto anche come „Eurovizijos“ dainų konkurso nacionalinė atranka“ 2020 / “Eurovision” Song Contest national selection 2020) selezione nazionale della Lituania per la 65ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2020, che si terrà presso l’Ahoy Rotterdam di Rotterdam, nei Paesi Bassi, il 12, 14 e 16 maggio del prossimo anno, in seguito alla vittoria di Duncan Laurence nell’edizione precedente tenutasi a Tel Aviv con il brano “Arcade”.

„Pabandom iš naujo!” 2020 („We Go Again! 2020″) verrà utilizzato per selezionare la canzone e il concorrente lituano per l’edizione 2020 dell’ESC, che consisterà in un totale di sei spettacoli: tre turni di qualificazioni in onda ogni sabato alle 20:00 CET su LRT TELEVIZIJĄ a partire dall’11 gennaio (18 gennaio il secondo e 25 gennaio il terzo turno), seguite da due Semifinali (01 febbraio Prima Semi-finale e 08 febbraio Seconda Semi-finale), con la Finale che si terrà il prossimo 15 febbraio 2020. I primi tre spettacoli conterranno 12 artisti ciascuno e da ogni spettacolo solo sei si qualificheranno alla fase successiva. Altri cinque artisti saranno eliminati da ogni Semifinale. La canzone vincitrice sarà selezionata tra otto finalisti con un punteggio combinato di una giuria di esperti e il televoto del pubblico, il 15 febbraio. 

Le puntate sono già state registrate previamente e sono state condotte dai presentatori dello scorso anno Gabrielė Martirosian ir Giedrius Masalskis. A loro si aggiungerà anche la cantante e rappresentante della Lituania all’Eurovision Song Contest 2018 Ieva Zasimauskaitė, come presentatrice della Green Room. 

La giuria di esperti, che varierà di settimana in settimana, sarà composta da 5 membri lituani, in questo primo turno di qualificazioni ci saranno: Aistė Smilgevičiūtė (cantante, ha rappresentato la Lituania all’Eurovision Song Contest 1999 con il brano “Strazdas” –  scritta in lingua samogitica, parlata nella sua regione di provenienza -, probabilmente una delle più belle canzoni lituane), Viktoras Diawara (membro di „KAnDIs”, „Skamp“ ir „LT United”, presentatore, giornalista, pianista), Darius Užkuraitis (musicologo, conduttore radiofonico, vero esperto dell’Eurovision), Gerūta Griniūtė (pianista, musicologo, presentatore culturale e direttore dell’evento) ir Jievaras Jasinskis (membro del gruppo di genere ska e funk „InCulto“, che ha rappresentato la Lituania all’Eurovision Song Contest 200 con il brano “Eastern European Funk”). I risultati finali dei membri della giuria, verrà annunciato alla fine dello spettacolo per evitare che le valutazioni della giuria influenzino i voti degli spettatori.

I membri della giuria di esperti non dovrà esprimere il suo giudizio tra una performance e l’altra, i voti verranno invece mostrati al termine di tutte le esibizioni. La giuria assisterà alle performance attraverso un monitor in uno studio completamente separato da quello in cui si esibiranno gli artisti. Ciò creerà un’esperienza più vicina all’Eurovision Song Contest. I risultati del televoto del pubblico non verrà mostrato durante il processo di selezione, ma verranno mostrati solo alla fine dello show, mentre in precedenza veniva aperto all’inizio e la classifica veniva aggiornata più volte durante lo spettacolo. Questo per evitare di influenzare il pubblico da casa mostrando già una classifica parziale. La fase del televoto verrà supervisionata personalmente da osservatori indipendenti della società di revisione e certificazione „Grant Thornton Baltic“. Gli organizzatori ricordano che è possibile esprimere un massimo di cinque voti per numero di cellulare (per chiamate o messaggi di testo. Il costo per chiamata o messaggio è di 0,60 €). Una volta scelto il vincitore, la LRT coprirà alcune spese necessarie per la massima resa dell’esibizione all’Eurovision, come l’allestimento scenografia e gli esercizi vocali dell’artista scelto.

Nelle prime tre puntate i telespettatori avranno la possibilità di conoscere i 12 dei 36 partecipanti e le sei combinazione brani/artisti con i punteggi più bassi di ogni puntata saranno eliminate in base alla decisione combinata del televoto del pubblico (50%) e della giuria di esperti (50%).

Questo slideshow richiede JavaScript.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ecco il risultato di questa puntata ‘Seconda laida’ (Totale (Galutiniai) = Televoto (Žiūrovų) + Giuria (Komisijos)):

  1. Rūta Loop (Rūta Žibaitytė) – „We Came from the Sun“ (Rūta Žibaitytė, Kasparas Meginis, Edgaras Žaltauskas, Paulius Vaicekauskas – Rūta Žibaitytė), 17 punti [7 (523) + 10 (45)] – 3° posto – qualificato al prossimo turno
  2. Soliaris (Algimantas Minalga-Soliaris) – „Breath“ (Rolando Venckio, Viktorio Olechnovičiaus – Algimanto Minalgos, Ray Andress), 6 punti [1 (179) + 5 (22)] – 7° posto – eliminato
  3. Kristina Jure (Kristina Jurevičiūtė) – „My Sound of Silence“ (Aurimas Papečkys – Aurimas Papečkys), 18 punti [12 (1071) + 6 (28)] – 2° posto – qualificato al prossimo turno
  4. Alen Chicco – „Somewhere Out There“ (Tomas Alenčikas, Faustas Venckus – Tomas Alenčikas), 14 punti [6 (522) + 8 (39)] – 5° posto – qualificato al prossimo turno
  5. Indraya (Indrė Čiukauskienė) – „You and I“ (Andrius Bernatonis – Joel Wayman), 2 punti [2 (264) + 0 (3)] – 12° posto – eliminato
  6. Germanas Skoris – „Chemistry (Breaking Free)“ (Germanas Skoris – Germanas Skoris), 8 punti [4 (428) + 4 (18)] – 6° posto – qualificato al prossimo turno
  7. Viktorija Miškūnaitė – „The Ocean“ (Jacob Jonia, Viktorija Miškūnaitė – Jacob Jonia, Viktorija Miškūnaitė), 15 punti [8 (670) + 7 (34)] – 4° posto – qualificato al prossimo turno
  8. Antturi (Rimvydas Matukynas) – „I Gotta Do“ (Žeraldo Povilaičio – Marijos Povilaitė), 4 punti [3 (266) + 1 (11)] – 9° posto – eliminato
  9. Abrokenleg (Aistė Motiejūnaitė) – „Electric Boy“ (Aistė Motiejūnaitė, Darjuš Loznikov, Edvard Ragoža, Ado Gecevičius – Aistė Motiejūnaitė), 3 punto [0 (142) + 3 (14)] – 10° posto – eliminato
  10. Twosome – „Playa“ (Justinas Stanislovaitis, Paulius Šinkūnas, Mariaus Matulevičiaus – Justinas Stanislovaitis, Paulius Šinkūnas), 5 punti [5 (517) + 0 (4)] – 8° posto – eliminato
  11. Moniqué (Monika Pundziūtė)- „Make Me Human“ (Vytautas Bikus – Vytautas Bikus), 22 punti [10 (851) + 12 (60)] – 1° posto – qualificato al prossimo turno
  12. Voldemars Petersons – „Wings of Freedom“ (Voldemars Petersons – Voldemars Petersons), 2 punti [0 (155) + 2 (12)] – 11° posto – eliminato

Rivedi qui la seconda puntata del Pabandom iš naujo! 2020 nacionalinė eurovizijos atranka

Lituania è stata rappresentata nella scorsa edizione tenutasi a Lisbona, da Ieva Zasimauskaitė con il suo brano “When we’re old” (scelti tramite l’Eurovizijos 2018, dainų konkurso nacionalinė atranka – processo di selezione nazionale per l’Eurovision Song Contest), scritto e composto da Vytautas Biku. Il brano è stato pubblicato l’11 marzo 2018. Dopo aver superato le semifinali ha avuto accesso alla serata finale, nella quale è stata proclamata vincitrice del programma arrivando seconda nel voto delle giurie ma vincendo il televoto. Questo gli ha concesso il diritto di rappresentare la Lituania all’Eurovision Song Contest 2018, a Lisbona, in Portogallo. All’Eurovision Song Contest Ieva Zasimauskaitė, ha cantato per sesto nella prima Semi-Finale e si è qualificata per la Finale dove si è esibita nel quarto posto su 26 partecipanti e raggiungendo il dodicesimo posto con 181 punti.

La Lituania ha debuttato all’Eurovision Song Contest nel 1994 (19 partecipazioni, 13 Finali). Fino ad ora la posizione migliore raggiunta è il sesto posto ottenuto nel 2006 con “We Are the Winners” (Mes esame nugalėtojai) dei LT United. È l’unica delle tre repubbliche baltiche a non aver vinto la manifestazione.