JESC 2022: Polonia coferma la partecipazione allo JESC 2022

L’emittente pubblica polacca TVP ha confermato quest’oggi la sua partecipazione alla ventesima edizione dello Junior Eurovision Song Contest 2022 che si terrà in Armenia.

TVP ha annunciato che la Polonia utilizzerà ancora una volta lo spettacolo Szansa na sukces (A chance for success) per scegliere il suo cantante e la sua canzone per la Junior Eurovision 2022. Lo spettacolo è stato utilizzato per scegliere il rappresentante della Polonia dallo Junior Eurovision 2019.

Inoltre, è stato aperto un casting call per l’edizione di quest’anno di Szansa na sukces che si terrà il 14 e 15 maggio 2022 presso la sede di TVP a Varsavia. Possono partecipare ragazzi dai 9 ai 13 anni. I 13 anni non devono avere più di 14 anni entro l’11 dicembre 2022, data dello Junior Eurovision 2022. Ogni cantante deve avere due canzoni pronte per essere preparate prima dell’evento del casting.

I ragazzi che si qualificheranno dal casting di questo maggio potranno prendere parte ai 3 episodi di qualificazione di Szansa na sukces 2022 entro la fine dell’anno. I vincitori di questi spettacoli si qualificheranno per il round finale dove gareggeranno per essere il rappresentante polacco a Yerevan allo Junior Eurovision 2022. I dettagli completi e le regole possono essere trovati sul sito Web TVP qui.

La prima edizione di Szansa na Sukces nel 2019 ha portato la Polonia alla seconda vittoria allo Junior Eurovision 2019 con la canzone Superhero. Szansa na Sukces (Chance for Success) è stato anche utilizzato per scegliere il cantante e la canzone dell’anno scorso per la Polonia allo Junior Eurovision 2020. Ala Tracz è stata selezionata e ha cantato “I’ll Be Standing” ed è arrivata 9° con 90 punti. Mentre l’anno scorso nel 2021 a Parigi è stata selezionata Sara James con il brano “Somebody”, classificandosi seconda.

Lo Junior Eurovision Song Contest 2021 sarà la 20ª edizione del concorso canoro per bambini e ragazzi dai 9 ai 14 anni. L’evento si svolgerà a Erevan in Armenia, in seguito alla vittoria di Maléna con “Qami Qami” nell’edizione precedente.

Si tratta del secondo evento eurovisivo che si svolge in Armenia, dopo lo Junior Eurovision Song Contest 2011.

Al momento i seguenti paesi hanno confermato la loro partecipazione: Armenia, Bulgaria, Francia, Georgia, Irlanda, Paesi Bassi, Polonia, Spagna.

La Polonia ha partecipato 9 volte sin dal suo debutto nel 2003. La rete che ha curato le varie partecipazioni è la TVP. Si ritira nel 2005 per problemi finanziari, ma tornerà 12 anni dopo nell’edizione 2016. Nel 2018 grazie a Roksana Węgiel ottiene la sua prima vittoria con il brano “Anyone I Want To Be”, e successivamente viene annunciato che il paese ospiterà l’evento nel 2019, nella Gliwice Arena. Il 24 novembre 2019 la Polonia vince per la seconda volta, con “Superhero” di Viki Gabor, diventando la prima nazione ad aggiudicarsi la manifestazione per due anni consecutivi, nonché la prima a vincere in casa.

• Polonia allo Junior Eurovision Song Contest:

  • 2003: Katarzyna ‘Kasia’ Żurawik – “Coś mnie nosi”, 16° – 3 punti
  • 2004: KWADro (Dominika Rydz, Weronika Bochat, Anna Klamczyńska e Kamila Piątkowska) – “Łap życie” (Don’t forget), 17° – 3 punti
  • 2016: Olivia Wieczorek – “Nie zapomnij”, 11° – 60 punti
  • 2017: Alicja Rega – “Mój dom”, 8° – 138 punti
  • 2018: Roksana Węgiel – “Anyone I Want To Be”, 1° – 215 punti
  • 2019: Viki Gabor – “Superhero”, 1° – 278 punti
  • 2020: Alicja “Ala” Tracz – “I will be standing”, 9° – 90 punti
  • 2021: Sara Egwu-James – „Somebody”, 2° – 218 punti