JESC 2022: Ecco “Životot E Pred Mene” di Lara feat. Jovan & Irina per la Macedonia del Nord a Yerevan

L’emittente pubblica macedone MRT / MKRTV (MPT / РТС) ha presentato qualche minuto fa “Životot e pred mene” (Животот е лред Meнe, My Life Ahead Of Me), la canzone con cui Lara feat. Jovan & Irina (Лара, Јован и Ирина) rappresenteranno la Macedonia del Nord alla ventesima edizione dello Junior Eurovision Song Contest 2022 che si terrà nella città di Erevan in Armenia presso il Complesso Sportivo e dei Concerti Karen Demircian l’Arena Demircian (Demirchyan Arena, Sports & Music Complex, Hamalir, Կարեն Դեմիրճյանի անվան մարզահամերգային համալիր), il prossimo 11 dicembre 2022.

Il brano “Životot e pred mene” (Животот е лред Meнe, My Life Ahead Of Me) ed è stato composto da Simon Trpčeski (Симон Трпчевски), prodotto da Darko Dimitrov (Дарко Димитров) e scritto da Jovan Trpčeski e Lara Trpcheska (Јован Трпчески и Лара Трпческа).

Caratterizzato da una potente strumentazione e un ritmo veloce, il brano è composto da Darko Dimitrov (Дарко Димитров), un autore molto acclamato per aver rivitalizzato la scena della musica pop jugoslava, che ha influenzato anche i paesi balcanici circostanti, e ha ricevuto riconoscimenti internazionali per aver lavorato con molti artisti noti. A livello eurovisivo, Dimitrov è stato un compositore enormemente prolifico sulla scena dei festival negli ultimi anni, essendo responsabile di più di una dozzina di canzoni: “Ninanajna” (Нинанајна) di Elena Risteska (ESC 2006 – Macedonia del Nord); “Pred da se razdeni” (Пред да се раздени) di Esma & Lozano (ESC 2013 – Macedonia del Nord); “To the Sky” di Tijana Dapčević (ESC 2024- Macedonia del Nord); “I’m Alive” di Elhaida Dani (ESC 2015 – Albania), “Lost and Found” di Eye Cue (ESC 2018 – Macedonia del Nord); “Nova deca” (Нова деца) di Sanja Ilić & Balkanika (ESC 2018 – Serbia); “Proud” di Tamara Todevska (); “Kruna” (Круна) di Nevena Božović (ESC 2019 – Serbia); Fall from the Sky” di Arilena Ara (ESC 2020 – Albania); You” di Vasil Garvanliev (ESC 2020 – Macedonia del Nord); Loco Loco” di Hurricane (ESC 2021 – Serbia); Breathe” di Vladana (ESC 2022 – Montenegro).

Anche Simon Trpčeski (Симон Трпчевски), il padre di Lara, firma la composizione insieme a Jovan Trpčeski (Јован Трпчески) e alla cantante del duo giovanile macedone, Lara Trpcheska (Лара Трпческа).

Lo scorso 29 giugno, attraverso un’elezione interna, la MRT ha confermato il duo Lara Trpčeska e Irina Davidovska / Лaра Tpпческa и Иpина Давидoвcскa avrebbero rappresentato il paese al concorso di Yerevan.

Il duo è stato selezionato dopo un’audizione aperta agli MRT Studios. Cantanti di età compresa tra 9 e 14 anni sono stati invitati da MRT a presentare una domanda. Durante le audizioni, è stato chiesto loro di eseguire due brani a loro scelta. Questa è la prima volta che la Macedonia del Nord tiene audizioni per Junior Eurovision dal 2019.

Successivamente, il 2 novembre, è stato annunciato che il giovane cantante macedone Jovan, che non era originariamente tra gli artisti selezionati per rappresentare la Macedonia del Nord, accompagnerà a Lara e Irina sul palco di Yerevan.

Lara Trpcheska, nata a Skopje, è una studentessa della Scuola di Musica di Pianoforte, quindi naturalmente ha un vivo interesse per qualsiasi cosa musicale. All’età di 5 (e mezzo) si esibisce allo Zlatno Slavejče; Il concorso musicale per bambini più affermato della Macedonia del Nord, famoso per aver lanciato le carriere di molti giovani artisti. Successivamente ha ottenuto il successo nel concorso internazionale di canto Tartini (finendo come seconda classificata), prima di vincere il concorso musicale Polyhymnia tenutosi a Skopje nel 2018.

Irina Davidovska è di Skopje e studia alla OOU Partenija Zografski, dove ha iniziato come membro del coro di bambini Piccolo. Fu durante la sua permanenza qui che si esibì con l’Orchestra Filarmonica della Macedonia.

Jovan Jakimovski / Јован Јакимовски, è un giovane ballerino e cantante macedone, il cui stile musicale è l’hip-hop. Attraverso le sue esibizioni, trasmette tutta la sua energia, creatività e abilità nella danza e nella musica. A riprova di ciò, è stato il vincitore di numerosi concorsi hip-hop regionali e internazionali; essendo campione statale di danza moderna nel 2018 e nel 2019. Ha anche ottenuto il secondo posto nella Coppa del Mondo Hip Hop, il primo posto nel Modern Duo tenutosi a Sarajevo e tre medaglie d’oro nel concorso “Dance off”, tra gli altri premi. Oltre ad essere ballerino, è particolarmente bravo in materia di Matematica, partecipando a concorsi in questa materia dove ha vinto medaglie d’oro nel 2017 e nel 2018.

La Macedonia del Nord ha partecipato 16 volte sin dal suo debutto nel 2003. La rete che ha curato le varie partecipazioni è la MRT. Si è ritirata nel 2012 e nel 2014 per poi ritornare nell’edizioni seguenti, tuttavia a causa della pandemia di COVID-19 la nazione balcanica si è ritirata nuovamente nel 2020. Per poi tornare a partecipare nel 2021.

• ERI di Macedonia allo Junior Eurovision Song Contest:

  • 2003: Marija e Viktorija (Марија и Викторија, Marija Arsovska / Марија Арсова e Viktorija Loba / Викторија Лоба) – “Ti ne me poznavaš” (Ти не ме познаваш, You don’t recognise me), 12° – 19 punti
  • 2004: Martina Smiljanovska (Мартина Смилјановска) – “Zabava” (Забава,  Party), 7° – 64 punti
  • 2005: Denis Dimoski (Денис Димоски) – “Rodendeski baknež” (Родендески бакнеж, Birthday kiss), 8° – 68 punti
  • 2006: Zana Aliu (Зана Алиу) – “Vljubena” (Вљубена, In love), 15° – 14 punti
  • 2007: Rosica Kulakova & Dimitar Stojmenovski (Росица и Димитар, Росица Кулакова и Димитар Стойменовски) – “Ding Ding Dong” (Динг Динг Донг), 5° – 111 punti
  • 2008: Bobi Andonov (Боби Андонов) – “Prati mi SMS” (Прати ми СМС, Send me an SMS), 5° – 93 punti
  • 2009: Sara Markoska (Сара Маркоска) – “Za ljubovta” (За љубовта, For love), 12° – 31 punti
  • 2010: Anja Veterova (Ања Ветерова) – “Eooo, Eooo” (Магична песна (Eo,Eo), Mаgičnа pesnа (eo, eo)), 12° – 38 punti
  • 2011: Dorijan Dlaka (Доријан Длака) – “Zhimi ovoj frak” (Жими овој фрак, I swear by this tailcoat), 12° – 31 punti
  • 2013: Barbara Popović (Барбара Поповиќ) – “Ohrid i muzika” (Охрид и музика, Ohrid and music), 12° – 19 punti
  • 2015: Ivana e Magdalena (Ивана и Магдалена, Ivana Petkovska & Magdalena Aleksovska) – “Pletenka – Braid Of Love” (Плетенка, Braid), 17° – 26 punti
  • 2016: Martija Stanojković (Мартија Станојковиќ) – “Love Will Lead Our Way (Ljubovta ne vodi)” (), 12° – 41 punti”
  • 2017: Mina Blažev (Мина Блажев) – “Dancing Through Life” (), 12° – 69 punti
  • 2018: Marija Spasovska (Марија Спасовска) – “Doma (Home)” (Дома), 12° – 99 punti
  • 2019: Mila Moskov (Мила Москов) – “Fire”, 6° – 150 punti
  • 2021: Dajte Muzika (Даjте Музика) – “Green Forces”, 9° – 114 punti
  • 2022: Lara, Jovan & Irina (Лара, Јован и Ирина) – “Životot e pred mene” (Животот е лред Meнe, My Life Ahead Of Me)

Lo Junior Eurovision Song Contest 2022 sarà la 20ª edizione del concorso canoro per bambini e ragazzi dai 9 ai 14 anni, che si svolgerà l’11 dicembre al K. Demirchyan Sport-Concert Complex (Կ. Դեմիրճյանի անվան մարզահամերգային համալիրում), in seguito alla vittoria di Maléna con la canzone “Qami qami” (Քամի Քամի; Wind Wind) nell’edizione precedente.

Si tratta del secondo evento eurovisivo che si svolge in Armenia, dopo lo Junior Eurovision Song Contest 2011 ospitato anche al K. Demirchyan Sport-Concert Complex (Կ. Դեմիրճյանի անվան մարզահամերգային համալիրում). La sede può ospitare tra le 6.000 e le 8.000 persone per grandi concert ed è la seconda Arena ad aver ospitato due volte lo Junior Eurovision Song Contest, dopo la Minsk Arena in Bielorussia.

In questa edizione il Regno Unito, sulla scia dell’organizzazione dell’Eurovision Song Contest 2023, ha confermato il suo ritorno dopo 16 anni d’assenza, mentre l’Azerbaigian, la Bulgaria e la Germania hanno annunciato il proprio ritiro. La Russia, partecipante fissa sin dalla terza edizione, è stata esclusa in seguito all’espulsione delle emittenti nazionali dall’EBU-UER.

Di seguito i 16 paesi che prenderanno parte allo Junior Eurovision Song Contest 2022 oltre ad Armenia (Nare Ghazaryan), Albania (Kejtlin Gjata – “Pakëz diell(A Bit Of Sunlight), Bulgaria, Francia (Lissandro – “Oh Maman !“), Georgia – Mariam Bigvava, Irlanda (Sophie Lennon), Italia, Kazakistan (David Charlin), Malta (Gaia Gambuzza – “Diamonds in the skies”), Macedonia del Nord (Lara, Jovan & Irena – “Životot E Pred Mene” / “My Life Ahead Of Me”), Paesi Bassi (Luna – “La festa”), Polonia (Laura Bączkiewicz – “To the moon), Portogallo (Nicolas Alves), Serbia (Katarina Savić / Катарина Савић – “Svet bez granica” (Свет без граница, World Without Borders)), Spagna (Carlos Higes), Ucraina (Zlata Dzyunka / Злата Дзюнька – “Nezlamna” (Незламна, Unbreakable) e Regno Unito (Freya Skye – “Lose My Head”). 

Lo slogan è ‘Spin the Magic’, mentre il logo rappresenta un trottola di legno circondata da tre fili con i colori della bandiera armena, ideato per rappresentare un punto d’incontro tra la vecchia e la nuova Armenia.