Svizzera: Paolo Meneguzzi, nuovo nome e nuovo album

Paolo MeneguzziRaggiungerà il mercato il prossimo 30 Settembre “Zero”, il nuovo album di Paolo Meneguzzi. Dodici anni dopo il suo debutto discografico (e a tre anni di distanza dalla pubblicazione dell’ultimo disco di inediti ‘Miami’) il cantautore svizzero ha deciso di ripresentarsi al pubblico con il suo vero nome all’anagrafe, Pablo. 

Meneguzzi ha presentato il suo nuovo progetto con queste parole: “Grazie a questo stop di tre anni, dopo quindici anni di viaggi, fama e tour interminabili, ho capito che la vita sta da un’altra parte. Nella famiglia, che io ho trascurato per molti anni. Nell’amore, che io ho trascurato per molti anni. Nel mio essere, che io ho trascurato per molti anni. Per rincorrere un successo e un obiettivo che sì, mi ha dato momenti indimenticabili, ma che mi ha tolto una parte fondamentale per noi stessi e per essere davvero felici. La semplicità della vita”. “Zero” conterrà dodici tracce inedite.

coverZEROQuesta la tracklist:

  1. “Zero”
  2. “Sto pensando che”
  3. “Dentro al sogno”
  4. “Delirio”
  5. “Note”
  6. “Se”
  7. “Blu”
  8. “Fragile”
  9. “Dimmi solo un tuo sì”
  10. “Inferno”
  11. “Io mi arrendo”
  12. “La vita cos’è”

Per scelta dell’artista, l’album sarà disponibile solo in formato cd e in una confezione speciale in digipack, all’interno del quale ci sarà un ticket per un concerto esclusivo solo per i possessori del cd “Zero” originale (non verrà quindi distribuito sui formati digitali).

A tal proposito, Meneguzzi dichiara: “La sensazione dovrà essere quella di avere tra le mani un fiore vero, reale, non digitale. Un fiore digitale non regala le stesse emozioni e così dovrebbe essere la musica. Lo puoi osservare online, sceglierlo, ma poi devi averlo tra le mani, respirarlo, toccarlo e soddisfare tutti i tuoi sensi”.

Il cantautore svizzero Paolo Meneguzzi, pseudonimo di Pablo Meneguzzo ha venduto oltre 2 milioni e mezzo di dischi in tutto il mondo e realizzato più di 500 concerti. Ha partecipato cinque volte al Festival di Sanremo:  nel 2001 con ‘Ed io non ci sto più’ – 7º posto (Categoria Nuove Proposte), nel 2004 con ‘Guardami negli occhi (prego)’ – 4º posto, nel 2005 con ‘Non capiva che l’amavo’ – Non finalista, nel 2007 con ‘Musica’ R. Di Bella) – 6º posto e nel 2008 con ‘Grande’ – 6º posto. Inoltre nel 2008 rappresentò la Svizzera con il brano ‘Era stupendo‘ – Semifinalista.