Sanremo 2014: Nuove indiscrezioni sugli ospiti. Gino Paoli ci sarà

Gino Paoli ufficializza la sua partecipazione al Festival nella serata di venerdì 21 Febbraio, quella dedicata ai cantautori.

Ospite di ‘Un Giorno da Pecora’, Gino Paoli ha confermato la sua presenza a Sanremo 2014 nella serata-omaggio ai cantautori italiani fissata per venerdì 21 febbraio, penultimo giorno del Festival.

“Fazio mi ha incastrato”, ha ‘confessato’ ai microfoni di Radio 2, raccontando di come le trattative per un suo ritorno all’Ariston fossero iniziate con Sanremo 2013: “L’anno scorso, per andare a Sanremo, avevo posto una condizione: poter citare i miei amici che non ci sono più, Tenco, De André, Lauzi, quellì lì… Quest’anno Fazio mi ha chiamato e mi ha detto: la condizione dell’anno scorso diventa ora la mia proposta, vieni a cantare queste cose. E io ho detto, benissimo, vengo”.

Gino Paoli torna a 12 anni dalla sua ultima partecipazione (2002, terzo posto con Un altro amore).

Paoli, che abbiamo visto ultimamente in tv duettare con Massimo Ranieri in Sogno e son desto, sarà a Sanremo 2014 non solo per ricordare i suoi amici, ma praticamente per celebrare tutta la scuola genovese, fiorita negli anni ‘60 e di cui, diciamocelo, Paoli è l’ultimo superstite.

Rivelata anche la scaletta del suo intervento: accompagnato al piano dal jazzista Danilo Rea, col quale collabora da tempo e ha pubblicato il disco ‘Due come noi’, Gino Paoli canterà ‘Vedrai, vedrai’, di Tenco, ‘Ricorderai’ di Lauzi, il ‘Nostro Concerto’, di Bindi e ‘Canzone d’Amore Perduto’ di Fabrizio De André.

Per la serata del 21 Febbraio, inoltre, è previsto un omaggio anche a cantautori ancora in attività, come De Gregori e Guccini, ma per i dettagli bisognerà aspettare ancora qualche giorno.

Laura Pausini non ci sarà tra gli ospiti della prossima edizioni del Festival, purtroppo per impegni e concerti già precedentemente fissati. E se ne dispiace, proprio perché sarebbe stato bello festeggiare sul palco dell’Ariston questi suoi vent’anni di carriera, iniziata con “La solitudine”. 

Lo ha confermato lei stessa durante la la videochat del Tg1 con Vincenzo Mollica. : “Non ci vado, è la prima volta in cui lo dico. Sono molto dispiaciuta. Inizialmente il Festival doveva essere la settimana prima ed ero confermata per il 14 febbraio. Poi hanno spostato di una settimana e avevo già messo in vendita i biglietti del concerto in Brasile. La prima data ce l’ho il 19, ho provato a esserci il 18 ma sarei, poi, atterrata alle 5 del pomeriggio il giorno stesso del concerto in Brasile. Se ci fosse stato qualche ritardo avrei perso il concerto. Se c’è un pubblico che paga per venire a vedermi e cantare le mie canzoni ha la priorità su tutto. Avrei voluto festeggiare i miei 20 anni a Sanremo ma non è stato possibile”.

Nuovi rumors sul toto-nomi di chi potrebbe intervenire nelle 5 serate del 64° Festival della canzone italiana, in onda su Rai1 dal 18 al 22 febbraio. Secondo le indiscrezioni degli ultimi giorni, infatti, ci sarà presente in una delle serate del Festival dopo quindici anni Laetitia Casta. É stato nel Festival di Sanremo nel 1999 che l’allora super modella francese aveva co-condotto la rassegna accanto proprio a Fazio e al premio Nobel Renato Dulbecco, con il ballo con quest’ultimo sulle note de La vie en rose e il famoso bacio sulla guancia. E sarebbe stato proprio Fazio a contattarla, dato che i due sono rimasti in ottimi rapporti dopo l’esordio del conduttore all’Ariston, quando la Casta era nell’olimpo della moda come volto d’autore per Jean Paul Gaultier.

Gli altri nomi papabili sono Raffaella Carrà e Claudio Baglioni. Ma spuntano anche le ipotesi Paul McCartney e Depeche Mode. Il 4 Febbraio, giorno della conferenza stampa di presentazione, se ne saprà di più. 

(Tratto da: Soundsblog)