JESC 2014: Il rappresentante italiano sarà scelto da “Ti Lascio Una Canzone”?

Ti-lascio-una-canzone

Il primo rappresentante italiano allo Junior Eurovision Song Contest 2014, che si terrà a Malta presso la Malta Shipbuilding de Marsa il prossimo 15 Novembre, verrà selezionato fra i ragazzi della trasmissione di RAI 1, ‘Ti Lascio Una Canzone’.

1907426_838403712839403_7921859355732940652_n

Ad anticiparlo è il settimanale TV sorrisi e canzoni che afferma anche che il nome del giovane artista italiano verrà annunciato a giorni. La RAI, comunque, non ha ancora ufficializzato né la modalità di selezione, né il nome del cantante.

Non è la prima volta che un ragazzo della trasmissione di Antonella Clerici partecipa allo JESC. Lo scorso anno, Michele Perniola vincitore dell’edizione 2013 di ‘Ti Lascio Una Canzone’, ha rappresentato San Marino al suo debutto nella manifestazione. Sempre lo scorso anno Malta ha vinto lo JESC 2013 con Gaia Cauchi, partecipante alla quinta edizione del talent per cantanti in erba, e quest’anno sarà Federica Falzon a rappresentare l’isola, direttamente dall’ultima edizione dello show italiano.

Lo Junior Eurovision Song Contest 2014 andrà in onda su RAI Gulp. 

Come riportato in precedenza, l’Italia debutta in questa edizione, insieme al Montenegro ed alla Slovenia. 

Ancora qualche settimana per conoscere la lista definitiva dei paesi in gara. L’EBU-UER avrebbe dovuto annunciare tutti i partecipanti il 15 Agosto ma, visto il periodo estivo, ha scelto di posticipare la deadline a metà Settembre. Al momento sono 15 i paesi in gara: Armenia, Bielorussia, Bulgaria (Krisia Todorova), Cipro (Sophia Patsalides – “I Pio Omorfi Mera” (Η πιο όμορφη μέρα, The most beautiful day)), Georgia (Lizi-Pop), Italia (si attende di conoscere chi sarà il giovane talento a rappresentare l’Italia al suo debutto), Malta (Federica Falzon), Montenegro (Maša i Lejla – “Budi dijete na jedan dan” (Буди дијете на један дан, Be a child for a day)), Paesi Bassi, Portogallo, Russia, Serbia, Slovenia, Svezia (Julia Kedhammar – “Du är inte ensam” (You’re not alone)) e l’Ucraina (Sympho-Nick – “Pryyde vesna” (Прийде весна, Spring will come)).

La competizione si svolge in maniera analoga all’Eurovision Song Contest, ma con alcune differenze: i cantanti in competizione, che provengono da ogni angolo d’Europa (ma l’Ovest è scarsamente rappresentato), sono bambini dai 10 a 15 anni; le canzoni devono durare al massimo 2′ e 45″, essere inedite ed interpretate in una delle lingue ufficiali del proprio paese; la nazione vincitrice non ha l’obbligo di ospitare l’edizione successiva. Inoltre, all’inizio come ogni anno ogni paese riceve automaticamente 12 punti.

Dei paesi che formano il gruppo delle Big 5 dell’ESC, la Germania non vi ha mai preso parte,mentre l’Italia debutta, come già accennato, proprio quest’anno.

Lo slogan di quest’edizione sarà ‪#‎Togheter‬.