Sanremo 2015 – Campioni: Lorenzo Fragola – Siamo uguali

Lorenzo Fragola1

Intanto proseguono senza sosta i preparativi per la messa in onda del sessantacinquesimo Festival della Canzone Italiana, Sanremo 2015, in programma su Rai1 da martedì 10 a sabato 14 Febbraio 2015 presso il Teatro Ariston di Sanremo. Infatti, in questi giorni gli artisti stanno provando i rispettivi brani con l’orchestra del Festival di Sanremo.

Al timone del Festival per la prima volta ci sarà Carlo Conti. La direzione artistica sarà curata dallo stesso Conti, la direzione musicale da Pinuccio Pirazzoli, la scenografia da Riccardo Bocchini e la regia da Maurizio Pagnussat. 

Le cinque serate saranno trasmesse da Rai 1 (in alta definizione su Rai HD) e da Rai Radio 1 e Rai Radio 2. 

Nel frattempo, cominciamo a conoscere i cantanti che vedremo esibirsi sul palco del Teatro Ariston e proseguiamo con i venti artisti in gara nella categoria Campioni, il cui vincitore verrà comunicato durante la quinta serata del Festival, sabato 14 Febbraio. 

Tra i 20 Campioni (Big) che calcheranno il palco dell’Ariston tra il 10 e 14 Febbraio 2015, c’è Lorenzo Fragola con “Siamo uguali”, uno dei primi brani in cui si è cimentato nella scrittura in italiano insieme a Fedez, con il quale ha condiviso il percorso all’interno del talent fino alla vittoria finale. In “Siamo uguali” Lorenzo racconta il suo personalissimo punto di vista sull’amore e, in particolare, sulla fine di una relazione con il suo stile fresco e contemporaneo che ha conquistato subito critica e pubblico. Lorenzo sta attualmente lavorando al suo primo album di inediti in uscita a Marzo, a distanza di qualche settimana dall’avventura sanremese. Il vincitore dell’ottava edizione di X Factor è stato voluto fortemente da Carlo Conti al Festival perché l’uomo dei record visto che, in una settimana, il suo inedito “The Reason Why“, ha raggiunto il disco d’oro. Nel corso della terza serata, quella del giovedì sera, che come di consueto, sarà dedicata all’esecuzione delle cover di grandi brani della musica italiana, proporrà la sua versione di “Una città per cantare”, canzone di Ron del 1980.

Incredibilmente per la sua età ama Domenico Modugno e sostiene sia l’ultimo cantante che cantava veramente le parole, cosa che spera di essere in grado di fare anche lui un giorno. Lorenzo è un ragazzo molto eclettico sullo stile indie pop, è un cantautore moderno che scrive pezzi suoi anche in inglese. Suona la chitarra con cui si accompagna spesso in versioni acustiche di canzoni famose. 

Infine, ricordiamo che il vincitore del Festival di Sanremo 2015 avrà la possibilità di partecipare in qualità di rappresentante italiano alla 60ª edizione dell’Eurovision Song Contest 2015 che si terrà presso la Wiener Stadhalle (Halle D) a Vienna, il 19, 21 e 23 Maggio prossimo. Se rifiuterà, sarà la RAI ad avviare una selezione interna per scegliere un secondo artista secondo criteri propri, liberamente come negli scorsi anni.  

Toccherà a Lorenzo Fragola il salto in Europa? Secondo il risultato del sondaggio consultivo, che ha un puro valore consultivo e non ha alcuna influenza sulla determinazione della classifica del prossimo Sanremo, pubblicato sulla pagina ufficiale di Facebook della RAI, dedicata all’Eurovision Song Contest un 5.1% degli internauti che hanno votato vorebbero a Lorenzo Fragola sul palco dell’Eurovision.

LORENZO FRAGOLA

Lorenzo Fragola sbarca al Festival di Sanremo a soli tre giorni dalla vittoria di X Factor 8, con la canzone “Siamo uguali”. Confermando così i rumors che volevano il vincitore di X Factor, pur ormai talent Sky, entrare di diritto al Festival come Big, anche se lui aveva negato. 

Siamo sicuri che le sue affezionatissime fan, ribattezzatesi le fragoline, lo seguiranno ciecamente a Sanremo. Da quando, infatti, debuttò ai provini con la sua felpina azzurra ha ottenuto migliaia di visualizzazioni su Youtube, facendo commuovere persino un rapper duro come Fedez.

Lorenzo dovrà vedersela a Sanremo con un’altra regina doc di ‘X Factor’, come Chiara Galiazzo, con il trio de Il Volo lanciato in tutto il mondo da ‘Ti lascio una canzone’ e con degli ex-concorrenti doc di Amici: Annalisa, i Dear Jack e Moreno.

Lorenzo Fragola nasce a Catania nel 1995 e vive a Bologna dove frequenta il DAMS. È un ragazzo molto eclettico, suona la chitarra con cui da sempre si accompagna, eseguendo brani scritti da lui e versioni acustiche di grandi successi italiani e internazionali.

Ha cominciato a cantare all’età di 5 anni e ha preso parte alla realizzazione di musical liceali “Cavalleria rusticana” e “Shakespeare in love”, andati in scena al Piccolo Teatro di Catania, in cui partecipava come cantante.

Nel 2014 decide di presentarsi alle selezioni di X Factor dove strabilia il pubblico e i giudici con le sue interpretazioni di “Che cosa sono le nuvole?” di Domenico Modugno e “The reason why”, un brano scritto dal giovane cantautore con Michelle Lily Popovic per il testo e con Fausto Cogliati – che ne è anche il produttore – per la musica. Fedez, giudice della categoria Under 24 Uomini, lo sceglie per la sua squadra e Lorenzo arriva alla fase finale del talent di Sky dove presenta nuovamente il suo inedito “The Reason Why“, e si aggiudica la vittoria finale, con cui ha sbaragliato in Finale Madh e Ilaria. Lorenzo Fragola ha, poi, avuto alla finale di X Factor un supporter doc in Gianna Nannini, con cui ha duettato sulle note di “Sei nell’anima”. Quella stessa sera gli viene consegnato il suo primo disco d’oro conquistato in pochissimi giorni dal singolo, in una sola settimana dopo la vittoria dell’ultima edizione di X Factor, e incluso nell’EP “Lorenzo Fragola” uscito il 12 Dicembre. 

Nel 2006 Lorenzo Fragola ha partecipato nel film “agente matrimoniale” diretto da Christian Bisceglia che vede come ruolo da protagonista a Nicola Savino con Corrado Fortuna.

Oltre all’inedito, l’EP contiene le più belle cover che Lorenzo ha interpretato nel corso del programma: “Good riddance (Time of your life)” dei Green Day, “Impossible” di James Arthur, “Sweet nothing” di Calvin Harris, “How to save a life” dei The Fray e “Cosa sono le nuvole” di Domenico Modugno.

Anche grazie a questo straordinario risultato, Carlo Conti, a pochi giorni dall’annuncio degli artisti partecipanti al 65° Festival di Sanremo, include Lorenzo tra i Big in gara con un brano di sua firma dal titolo “Siamo uguali”. 

Nel frattempo, dopo una sola settimana dalla finale di X Factor, “The reason why” conquista il disco di platino e rimane saldamente alla prima posizione della classifica Fimi/GFK dei singoli più venduti. 

Lorenzo sta attualmente lavorando al suo primo album di inediti.