JESC 2018: Rinviata all’1 Ottobre la selezione nazionale israeli

kan_logo

L’emittente pubblica israeliana KAN (IPBC; כאן‎, Here) ha reso noto oggi che il suo processo di selezione nazionale (קדם אירוויזיון הילדים 2018) per selezionare il proprio rappresentante alla 16esima edizione dello Junior Eurovision Song Contest 2018, che si terrà domenica 25 novembre 2018, alla Minsk Arena di Minsk, in Bielorussia (secondo evento eurovisivo che si svolge in Bielorussia, dopo lo Junior Eurovision Song Contest 2010) è stata rinvita al 1° ottobre alle 20:00 CET (alle 21.00 ora locale).

Lo spettacolo doveva tenersi quest’oggi, pochi giorni dopo della sua registrazione presso l’Auditorium Rishon LeZion (ראשון לציון) di Ramat Gan (רמת גן), ospitata da Roni Dalumi (רוני דלומי) e Yaron Brovinsky (ירון ברובינסקי) con una performance speciale di Hanan Ben Ari (חנן בן ארי). 

L’emittente pubblica israeliana lo scorso agosto ha lanciato un invito per giovani cantanti a presentare domanda per rappresentare l’Israele allo Junior Eurovision Song Contest 2018. I candidati hanno preso parte alle audizioni live in cui una giuria di esperti ha selezionato i 6 aspiranti che hanno partecipato alla finale nazionale, dove hanno eseguito delle cover dei brani già noti. KAN ha annunciato che rivelerà ulteriori dettagli dello spettacolo e dei partecipanti nei prossimi giorni.

Una giuria di tre esperti, composta dal cantante Hanan Ben Ari חנן בן ארי, dalla cantante Yardena Arazi (ירדנה ארזי) – che ha rappresentato l’Israele all’Eurovision Song Contest 1976 come membro del trio Shokolad Menta Mastik, all’Eurovision Song Contest 1988 come solista e ha condotto l’Eurovision Song Contest 1979 insieme a Daniele Pe’er – e dal cantante di musica mizrahì Lior Narkis (ליאור נרקיס) – che ha partecipato all’Eurovision Song Contest 2003 – hanno selezionato al giovane artista Noam Dadon (נועם דדון) come il vincitore della Finale Nazionale e rappresentante del Paese allo Junior Eurovision 2018. Dopo la vittoria di Noam, KAN ha aperto il termine per presentare delle canzoni per Noam e rappresentare l’Israele a Minsk. 

Inoltre, è stato rivelato anche i nomi dei 6 partecipanti che si sono sfidati per rappresentare il paese nell’edizione di quest’anno di JESC:

– Lian Biran (ליאן בירן)
– Adar Kagan (אדר כגן)
– Michaela Sher (מיכאלה שר)
– Romi Netz (רומי נץ)
– Roni Meduel (רוני מדואל)

#כאן_מעדכנים

In precedenza, Israele ha partecipato allo Junior Eurovision Song Contest in due occasioni. Al loro debutto nel 2012, Kids.il è arrivato ottavo con “Let the Music Win” (תנו למוזיקה לנצח). Israele si ritirò dalla competizione nel 2013 e non tornò fino al 2016. Al loro ritorno, il paese fu rappresentato dal duo Shir & Tim con “Follow My Heart” e ha concluso al quindicesimo posto.

• Israele al Junior Eurovision Song Contest:

  • 2012 – Kids.il (Libi Panker, Adel Korshov, Adi Mesilati , Tali Sorokin, Daniel Pruzansky e Bar Zemach) – “Let the Music Win”, 8° – 68 punti
  • 2016 – Shir & Tim (שירה פריימן וטימוטי סניקוב, Shira Frieman / שירה פרימן e TimoTi Sannikov / טימוטי סניקוב‎) – “Follow My Heart”, 15° – 27  punti

Saranno ben 20 i paesi in gara alla 16ª edizione dello Junior Eurovision Song Contest, riservato ai bambini e ragazzi dai 9 ai 14 anni ed organizzato dall’emittente pubblica bielorussa BTRC, che si terrà domenica 25 novembre 2018.

Si tratta del secondo evento eurovisivo che si svolge in Bielorussia, dopo lo Junior Eurovision Song Contest 2010.

Questi i Paesi in competizione: Albania (RTSH), Armenia (AMPTV), Australia (ABC/SBS), Azerbaigian (İCTIMAI), Belarussia (BTRC), Francia (France TV), ERI di Macedonia (MKRTV): Marija Spasovska (Марија Спасовска), Georgia (GPB): Tamar Edilashvili (თამარ ედილაშვილი), Irlanda (TG4), Israele (KAN), Italia (RAI), Kazakistan (Khabar Agency), Malta (PBS), Polonia (TVP), Portogallo (RTP), Russia (RTR): Anna Filipchuk (Анна Филипчук) – “Nepobedimy” (Непобедимы, Invicible), Serbia (RTS), Paesi Bassi (AVROTROS), Ucraina (UA:PBC) e Galles (S4C).

Questo è il più alto numero di paesi nella storia del concorso (superando il record del 2004 con 18 paesi in gara) che nel 2018 si terrà presso la Minsk Arena.

Bielorussia, Russia e Malta hanno vinto due volte lo Junior Eurovision Song Contest, mentre la Georgia ha trionfato per ben tre volte. Ritornano in concorso Israele, dopo aver gareggiato in precedenza nel 2012 e nel 2016, Azerbaigian che non partecipava dal 2013 e Francia, dopo l’unica partecipazione nel 2004. Due i debutti di quest’anno: Galles  e il Kazakistan.

Per quanto riguarda il Kazakistan, il Paese trasmette da alcuni anni l’Eurovision Song Contest e lo Junior Eurovision Song Contest, ma non ha ma potuto partecipare alla gara. Tuttavia l’emittente pubblica kazaka, Khabar TV, è entrata a far parte dell’EBU-UER il 1 gennaio. Essendo un membro associato dell’EBU-UER, e non effettivo, per partecipare al concorso è stata ufficialmente invitata come accade con l’Australia ormai dal 2015.

Cipro ha annunciato il loro ritiro. Ricordiamo che l’Italia parteciperà con RAI Gulp all’evento e che sceglierà il proprio rappresentante in collaborazione con l’Antoniano di Bologna. Non é ancora noto il giovane artista e canzone che rappresenterà l’Italia a Minsk.