Sanremo 2019: Einar Ortiz a rischio squalifica di Sanremo Giovani 2018 – Aggiornato

Einar è a rischio squalifica a Sanremo Giovani 2018.  Il suo brano “Centomila volte” non è un inedito e ciò non è ammesso dal Regolamento del Festival di Sanremo 2019. Mentre si attendono delucidazioni e provvedimenti da parte della Rai, Sanremo Giovani potrebbe liberare altri due posti.

Como anticipato, dopo l’esclusione dei Cobalto per canzone già edita e l’autoeliminazione di Giacomo Eva, che ha preferito partecipare all’attuale edizione di Amici di Maria De Filippi, Sanremo Giovani potrebbe liberare altri due posti.

I posti in questione sono quelli di Einar Ortiz e di Laura Ciriaco, il primo per canzone già edita ed eseguita dal vivo, la seconda per plagio. Il caso del giorno travolge l’ex concorrente di Amici di Maria De Filippi che si presenta in gara a Sanremo Giovani con un pezzo marcatamente pop dal titolo “Centomila volte”, scritto da Tony Maiello e Ivan Bentivoglio (Vànima), prodotto da Kikko Palmosi. Una canzone con titolo identico era già stata presentata in passato al Festival (nel 2017) ed eseguita diverse volte in pubblico da Ivan Bentivoglio e dai Vànima, la sua band.

“Centomila volte” era disponibile anche su YouTube ma il link al videoclip ufficiale risulta al momento inesistente: la pagina di errore lascia ipotizzare che la canzone sia stata rimossa. La stessa fine ha fatto negli store digitali: il link ad iTunes e quello a Google Play, alla data odierna, non consentono di accedere alla pagina di download del pezzo che è stato eseguito dal vivo – tra le tante volte – nel mese di settembre 2017 nella trasmissione Fiat Music condotta da Red Ronnie. Diverse le clip disponibili sul canale del programma, manca però quella incriminata.

Quando orami alle finali di Sanremo Giovani mancano una manciata di giorni, la Rai non ha ancora fatto luce sulle due questioni – quella di Einar Ortiz e quella di Laura Ciriaco – ormai di dominio pubblico, il brano della Ciriaco, “L’Inizio” potrebbe essere un plagio di “I won’t give up” di Jason Mraz. Se i due dovessero effettivamente essere squalificati da Sanremo Giovani, si libererebbero due posti che, ad avviso di OM, andrebbero assegnati ad Andrea Vigentini e a Federico Baroni. 

L’occultamento delle prove, dunque, consente di ipotizzare che la versione originale di Centomila Volte sia proprio quella effettivamente presentata da Einar Ortiz al Festival, per le selezioni di Sanremo Giovani. Si attendono provvedimenti da parte della produzione Rai che neanche questa volta è riuscita a verificare al momento delle selezioni che quantomeno la canzone non fosse già stata presentata in altre edizioni di Area Sanremo e simili.

Quando orami alle finali di Sanremo Giovani mancano una manciata di giorni, la Rai non ha ancora fatto luce sulle due questioni – quella di Einar Ortiz e quella di Laura Ciriaco – ormai di dominio pubblico. Se i due dovessero effettivamente essere squalificati da Sanremo Giovani, si libererebbero due posti.

Restiamo in attesa di ulteriori delucidazioni e provvedimenti da parte della Rai.

SanremoGiovani.jpg

Aggiornamento (06/12/2018 – 17:55):  Nei giorni scorsi sono uscite presunte irregolarità da verificare su due dei brani brani ammessi a Sanremo Giovani 2018, quelli di Einar e Laura Ciriaco.

Ora finalmente una nota apparsa sul sito dell’Ufficio Stampa Rai, inizia a mettere chiarezza sulla questione.

“RAI1, si lavora su presunte irregolarità brani in gara a Sanremo Giovani.  

L’Organizzazione del Festival-Direzione di Rai1, in accordo con il Direttore Artistico Claudio Baglioni – a seguito delle segnalazioni e delle notizie apparse sulla stampa in merito a presunte irregolarità di brani interpretati da Artisti partecipanti al contest Sanremo Giovani – sentito il parere dell’ufficio Legale aziendale, ha avviato i necessari controlli, per valutare se ricorrano le circostanze per eventuali esclusioni dalla manifestazione.

Riguardo al brano di Laura Ciriaco, “L’Inizio”, ritenuto un presunto plagio del brano “I won’t give up” dell’artista statunitense Jason Mraz, Rai ha affidato ad una perizia dei propri settori tecnici e musicali il compito di verificare la reale rispondenza dei due brani, che – nel caso fosse comprovata – comporterebbe di fatto la perdita della caratteristica di novità richiesta ai brani partecipanti secondo le modalità riportate nel regolamento della manifestazione.

Nel caso invece dell’artista Einar, il cui brano “Centomila volte” non risulterebbe come un inedito (sarebbe già stato eseguito e diffuso prima dell’iscrizione a Sanremo Giovani) la Rai informa di aver dato inizio a tutte le approfondite verifiche del caso, anche se ad oggi, in base alla documentazione in possesso dell’Azienda, non appare possibile individuare con puntualità l’avvenuta diffusione del brano”.

Quindi riassumendo per il brano di Laura Ciriaco la Rai aspetterà la valutazione della perizia deo propri settori tecnici e musicali e, nel caso che la rispondenza fosse comprovata, il brano verrà squalificato. Rimane da capire gli accertamenti sul brano di Einar dove la situazione è più complicata in quanto “in base alla documentazione in possesso dell’Azienda, non appare possibile individuare con puntualità l’avvenuta diffusione del brano”.

A questo punto non ci resta che attendere comunicazioni ufficiali da parte della Rai.