ESC 2019 – Slovenia: Ecco i finalisti dell’EMA 2019

49181220_10155733526826927_7592615431790133248_n

L’emittente pubblica slovena RTV Slo ha reso noto stasera i nomi dei 10 partecipanti dell’EMA – Eurovision Slovenia 2019, il loro format di selezione nazionale che determina la canzone e il concorrente sloveno alla 64ª edizione dell’Eurovision Song Contest che si terrà per la terza volta in assoluto in Israele (dopo l’Eurovision Song Contest 1979 e l’Eurovision Song Contest 1999), presso l’EXPO Tel Aviv (International Convention Center) il 14, 16 e 18 maggio del prossimo anno, grazie alla vittoria di Netta Barzilai con la canzone “TOY”.

Un totale di 103 canzoni (5 canzoni in meno che nel 2018) sono state presentate in Slovenia per il loro processo di selezione nazionale per l’Eurovision Song Contest 2018, EMA 2019.

Una giuria di 4 esperti composta dalla cantante e rappresentante all’Eurovision Song Contest 2018 Lea Sirk, dal musicologo Mojca Menart, montaggio musicale e redattore del consiglio musica editoriale Vala 202 Žiga Klančar e la selezione editor di Ema 2019 Alexander Radić, hanno selezionato i 10 finalisti – brani/interpreti – di tutte le candidature pervenute per sfidarsi nello show televisivo della finale nazionale EMA 2019 per rappresentare il paese in Israele.

Nella Finale, la giuria di esperti composta da tre membri selezionerà i tre brani/interpreti che si esibiranno nella Super Finale, con il vincitore e il rappresentante sloveno all’Eurovision Song Contest 2019 deciso interamente tramite una deliberazione al 100% del Televoto del Pubblico.

L’EMA (Evrovizijska Melodija, Eurovision Melody / Slovenski izbor za pesem Evrovizije, Slovenian selection for the Eurovision Song Contest) è stato il format di selezione nazionale sloveno per l’Eurovision Song Contest, dal debutto del paese alla manifestazione, per selezionare i propri rappresentanti alla manifestazione da molti anni, dal 1993 fino al 2019, con qualche anno di stacco (1994 e 2000), quando la Slovenia non ha partecipato all’ESC.

La selezione nazionale slovena, EMA 2019, consisterà in uno show televisivo in diretta, la data esatta deve ancora essere confermata.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ecco di seguito i 10 artisti che si contenderanno l’unico posto disponibile per rappresentare la Slovenia a Tel Aviv:

  • Fed Horses (Urša Mihevc, Jure Mihevc, Rok Škrlj e Timi Eler, Danijel Bogataj in Mitja Kavčič) – “Ti ne poznaš konjev” (You don’t know the horses)
  • InMATE (Marko Duplišak, Andrej Bezjak (Nama Kirtan das), David Vodopivec, Miha Oblišar in Jure Grudnik) – “Atma” () 
  • Kim (Kim Begovič) – “Rhythm back to me” () 
  • Lumberjack (Rok Ahačevčič, Robi Glač, Jaka Novak, Blaž Kuster in David Podgornik) – “Lepote DNA” (The beauty of the DNA
  • Okustični (Mate Brodar, Karin Zemljič) – “Metulji plešejo” (Butterflies are dancing
  • Raiven (Sara Briški Cirman) – “Kaos” (Chaos
  • Renata Mohorič – “Three Bridges” () 
  • René (René Markič) – “Ne poveš” (Don’t say
  • Ula Ložar – “Fridays” () 
  • Zala Kralj & Gašper Šantl – “Oprosti” (Sorry

lahko preberete tukajFacebookInstagram in YouTube

Tra i finalisti il nome più importante è quello di Raiven, artista in ascesa in Slovenia, con diversi singoli al primo posto negli ultimi anni, già due volte partecipante all’EMA (nel 2016, seconda classificata con “Črno bel”, e nel 2017, terza con “Zažarim”) e conduttrice della scorsa edizione del concorso; l’altro nome noto a livello eurovisivo è quello della sedicenne Ula Lozar, ex partecipante allo Junior Eurovision Song Contest 2014, prima rappresentante della Slovania, con il brano “Nisi sam (Your light)” (You’re not alone); Okusticni sono un duo acustico, sicuramente un prodotto diverso per il panorama eurovisivo; Fed Horses sono un gruppo rock vincitore di diversi contest a livello nazionale negli ultimi anni; Renata Mohorič è invece la vocalist degli I.C.E, gruppo rock attivo dal 2005 nel panorama nazionale sloveno;  Rock anche per i Lumberjack, attualmente in tour in giro perla Slovania. INMATE sono una band powermteal con una buona esperienza nazionale ed internazionale; Kim Begovič è una cantante e modella che ha lavorato con Nina Badrić e Maja Keuc (Amaya) e che ha inciso il primo singolo ufficiale nel 2017;  Renè Markic è un cantautore pop emergente mentre Zaka Kralj e Gasper Santl sono un duo elettronico di recente uscito con una serie di singoli passati dalle radio nazionali.

La Slovenia è stata rappresentata nella scorsa edizione tenutasi a Lisbona dalla cantante Lea Sirk con il brano “Hvala, ne!” (No, Thanks!) – scelti attraverso la selezione nazionale, EMA 2018, nonostante sia arrivata terza sugli otto finalisti nel televoto, ha vinto di gran lunga il voto della giuria, totalizzando 116 punti in totale e vincendo la selezione con oltre dieci punti di vantaggio sui vincitori del voto del pubblico, i BQL, garantendosi così il diritto di rappresentare la Slovenia all’Eurovision Song Contest 2018 -, classificandosi ventiduesima con 64 punti. All’Eurovision Lea ha cantato nella Seconda Semi-Finale, competendo con altri 18 artisti, ottenendo la qualificazione alla finale, classificandosi ottava con 132 punti. Durante la serata finale, tenutasi il 12 maggio 2018, Lea si è classificata al ventiduesimo posto con 64 punti.

La Slovenia ha debuttato all’Eurovision Song Contestnel 1993 con 1X Band e la canzone “Tih deževen dan” (A quiet rainy day), dopo la dissoluzione della Federazione Jugoslava. Da allora ha partecipato a quasi tutte le edizioni (23 partecipazioni, 13 Finali), tranne nel 1994 e nel 2000.

Il risultato migliore rimane fino ad ora il settimo posto ottenuto nel 1995 con Darja Švajger e il brano “Prisluhni mi” (Listen to me) e nel 2001 con Nuša Derenda e la canzone “Energy” (Ne, ni res; No, it’s not true). L’unico altro Top ten del paese è stato 10° posto con Tanja Ribič e il brano “Zbudi se” (Wake up) nel 1997.

Nel 1993 la Slovenia, assieme ad altre sei nazioni che desideravano partecipare all’Eurovision Song Contest per la prima volta, dovette affrontare una semifinale (Kvalifikacija za Millstreet) che si svolse a Lubiana e fu organizzata proprio dall’emittente pubblica RTV SLO. Si classificò al primo posto e poté così partecipare all’Eurovision Song Contest 1993.

Come parte della Jugoslavia solo in quattro occasioni una canzone in lingua slovena fu scelta per l’Eurovision Song Contest: nel 1966, nel 1967, nel 1970 e nel 1975.

Con l’introduzione delle Semifinali nel 2004, non ha raggiunto la Finale in dieci occasioni, mentre ha raggiunto la Finale nel  2007, 2011, 2014, 2015 e 2018.